FAST FIND : AR1353

Ultimo aggiornamento
09/06/2021

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e attestazione

A cura di:
  • Alfonso Mancini

3550435 7464418
BONUS RISTRUTTURAZIONI PER INTERVENTI STRUTTURALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464419
Normativa base sulle agevolazioni per interventi strutturali

L’art. 16 del D.L. 04/06/2013, n. 63 (convertito in legge dalla L. 03/08/2013, n. 90) prevede al comma 1 la possibilità di usufruire della detrazione N1 dall’imposta sul reddito del 50% delle spese sostenute dal 26/06/2012 fino al 31/12/2021 N2 per la realizzazione degli interventi di recupero del patrimonio edilizio indicati dall’art. 16-bis del D.P.R. 917/1986, comma 1 (c.d. “Bonus ristrutturazioni, la cui aliquota di detrazione a regime sarebbe quella del 36%, come stabilito dal menzionato art. 16-bis del D.P.R. 917/1986, che tornerà applicabile in caso di mancata proroga del termine finale sopra indicato).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464420
Riconducibilità a una fattispecie comune

Il c.d. “Sismabonus” - trattato nei paragrafi successivi nelle sue diverse forme - segue le regole stabilite da norme specifiche (commi da 1-bis a 1-septies dell’art. 16 del D.L. 63/2013), in parte differenti da quelle di base sopra descritte e relative agli interventi strutturali agevolabili nell’ambito del “Bonus rist

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464421
SISMABONUS “NORMALE” E SISMABONUS “ACQUISTI”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464422
Sismabonus “normale” e Sismabonus “potenziato”

Secondo quanto stabilito dai commi 1-bis e 1-ter, art. 16 del D.L. 63/2013, a partire dal 04/08/2013 gli interventi relativi all’adozione di misure antisismiche e messa in sicurezza statica sulle parti strutturali (di cui all’art. 16-bis del D.P.R. 917/1986, comma 1, lettera i) - se eseguiti su edifici ubicati nelle zone sismiche 1, 2 o 3 N3 (fino al 31/12/2016 era solo per le zone 1 o 2) - nei medesimi massimali di spesa ammissibili, possono usufruire della detrazione ripartita in 5 quote annuali (anziché 10) del 50% della spesa (fino al 31/12/2016 era il 65%), sempre entro il massimale di 96.000 Euro, con conseguente massimo risparmio di imposta pari a 9.600 Euro all’anno per 5 anni.

Possiamo fare riferimento a queste agevolazioni come Sismabonus normale.


In seguito, con l’art. 1 della L. 11/12/2016, comma 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464423
Sismabonus “acquisti”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464424
Regole generali

Il comma 1-septies del D.L. 63/2013 (introdotto dall’art. 46-quater del D.L. 24/04/2017, n. 50, convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96) disciplina a sua volta una ulteriore fattispecie, che prevede di agevolare in misura pari al 75% oppure dell’85% gli interventi di cui al paragrafo precedente, se eseguiti da imprese di costruzione o ristrutturazione mediante demolizione e ricostruzione di interi edifici destinati poi alla vendita entro 18 mesi dalla fine dei lavori (oppure, se antecedente, entro la data di scadenza dell’agevolazione - vedi tabella riepilogativa).

In questi casi l’agevolazione è fruita non dall’impresa che esegue i lavori, ma dall’acquirente di ciascuna singola unità immobiliare, applicando le percentuali di detrazione non alle spese sostenute per gli interventi ma al prezzo di vendita della singola unità immobiliare risultante nell’atto pubblico di compravendita, sempre però entro l’ammontare massimo di 96.000 Euro per ciascuna unità immobiliare.

Ragion per cui si fa riferimento a questa agevolazione, anch’essa da ripartire in 5 quote annuali di pari importo, come Sismabonus acquisti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464425
Dettagli e chiarimenti Agenzia delle entrate

L’Agenzia delle entrate, con l’Interpello 29/08/2019, n. 354 Visualizza PDF, ha chiarito che il Sismabonus acquisti può essere usufruito anche nel caso in cui l’acquisto avvenga tramite permuta (nella fattispecie, l’interessato aveva ceduto a titolo di permuta un immobile ad uso abitativo, di cui era comproprietario con i propri familiari, a un’impresa di costruzioni, la quale dopo averlo demolito e ricostruito aveva ceduto loro due nuove unità immobiliari).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464426
Guida Ance al Sismabonus acquisti

Scarica la guida dell’Associazione nazionale costruttori edili (ANCE):

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464427
Percentuali di detrazione in base al miglioramento della classe di rischio sismico

Le detrazioni del Sismabonus in tutte le sue declinazioni sono fissate al 70%, 75%, 80% oppure 85% delle spese sostenute, a seconda della diminuzione del rischio sismico in termini di classificazione, attestata ad opera di un professionista abilitato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464428
Interventi ammessi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464429
Esclusione degli interventi di nuova costruzione

Il Sismabonus non contempla specifiche tipologie di interventi che devono essere eseguiti, ma si basa essenzialmente sul conseguimento del risultato, cioè il miglioramento della classe di rischio sismico in base al D.M. 58/2017, certificata da tecnico a ciò abilitato.

Tuttavia, poiché come si è detto il Sismabonus costituisce una “sottospecie” delle più generali agevolazioni per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, dal punto di vista urbanistico-edilizio l’intervento dovrà inquadrarsi tra questi ultimi, dovrà essere cioè un intervento di manutenzione straordinaria, o un intervento di restauro e risanamento conservativo o un intervento di ristrutturazione edilizia, rispettivamente definiti dalle lettere b), c) e d), del comma 1, art. 3 del D.P.R. 380/2001.

Non sono pertanto ammessi al Sismabonus interventi che, dal punto di vista urbanistico-edilizio, siano qualificabili come “nuova costruzione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464430
Sismabonus e interventi di demolizione e ricostruzione

L’applicazione del Sismabonus agli interventi eseguiti tramite demolizione e ricostruzione (prevista in maniera esplicita dalla normativa solo per il c.d. “Sismabonus acquisti”, dal comma 1-septies, art. 16 del D.L. 63/2013

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464431
Sismabonus e interventi con ampliamento volumetrico

Dopo le modifiche introdotte alle definizioni degli interventi edilizi ad opera del D.L. 16/07/2020, n. 76 (c.d. “Decreto Semplificazioni”, convertito in legge dalla L. 11/09/2020, n. 120) (vedi D.L. 76/2020: semplificazioni e altre misure in materia edilizia), la lettera d), art. 3 del D.P.R. 380/2001 prevede che rientrino nel concetto di “ristrutturazione edilizia” gli interventi di demolizione e ricostruzione di edifici esistenti con diversa sagoma, prospetti, sedime N10 e caratteristiche planivolumetriche e tipologiche, ma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464432
Sismabonus su edificio collabente

Il Sismabonus spetta anche per le spese sostenute per interventi realizzati su immobili classificati nella categoria catastale F/2 (“unità collabenti” - vedi Fabbricati “collabenti†(ruderi): disciplina catastale, edilizia e fiscale), a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464433
Cessione di cubatura

Con l’Interpello 26/06/2020, n. 194 (Visualizza PDF), l’Agenzia delle entrate ha confermato l’appl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464434
Sismabonus e immobili merce delle imprese

Con la Risoluzione 12/03/2018, n. 22/E, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che l’agevolazione disposta dall’art. 16 del D.L. 63/2013 può essere riconosciuta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464435
Sismabonus sulla sola pertinenza

Come visto, il Sismabonus - sia nella versione “normale” o “super” (detrazione 110% ai sensi dell’art. 119 del D.L. 34/2020 - vedi Superbonus 110% risparmio energetico e consolidamento antisismico), rientra nella più ampia categoria del “Bonus ristrutturazioni”, la cui norma di base &e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464436
Soggetti ammessi

Quanto ai soggetti che possono essere ammessi a fruire delle agevolazioni, l’ambito applicativo del Sismabonus è più ampio di quello del semplice Bonus ristrutturazioni, dal momento che di quest’ultimo possono usufruire solo i contribuenti assoggettati all’Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF), residenti o meno nel territorio dello Stato, mentre del Sismabonus possono usufruire anche i soggetti passivi IRES (i.e., le società) che sostengono le spese per gli interventi agevolabili, se le spese stesse siano rimaste a loro carico, e possiedono o detengono l’immobile in base a un titolo idoneo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464437
Calcolo del massimale

In caso di edificio unifamiliare (costituito cioè da un’unica unità abitativa ed eventuali pertinenze) l’ammontare massimo di spesa ammessa alla detrazione va riferito all’unità abitativa e alle sue pertinenze unitariamente considerate, anche se accatas

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464438
Adempimenti

Per la fruizione del Sismabonus, oltre agli ordinari adempimenti richiesti anche per il Bonus ristrutturazioni (pagamento con bonifico “parlante

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464439
Cumulabilità del Sismabonus con altre agevolazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464440
Cumulo con Ecobonus

Si applicano le regole generali, in base alle quali (vedi Circolare 31/05/2007, n. 36/E, paragrafo 3.1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464441
Cumulo con Bonus ristrutturazioni

Il Sismabonus non è cumulabile con il c.d. “Bonus ristrutturazioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464442
Cumulo con Bonus mobili

Il Sismabonus è cumulabile con il c.d. “Bonus mobili”, l’agevolazione prevista dal comma 2,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464443
Cumulo con contributi per la ricostruzione post-sisma

La Risoluzione Agenzia entrate 23/04/2021, n. 28/E, ha chiarito che - nel caso di interventi di riparazione o ricostruzione degli edifici danneggiati da eventi sismici già effettuati e finanziati con contributi pubblici - eventuali spese sostenute per le opere di ulteriore consolidamento dei medesimi edifici possono usufruire delle detrazioni fiscali del Sismabonus, come disciplinato dall’art. 16 del D.L. 63/2013 (ma anche del c.d. “Super-Sismabonus”, a sua volta disciplinato dall’art. 119 del D.L. 34/2020 - vedi Superbonus 110% risparmio energetico e consolidamento antisismico).

Quanto affermato deriva dal principio che il contributo pubblico è riconosciuto per finanziare interventi indispensabili per il ripristino dell’edificio danneggiato o distrutto dall’evento sismico, mentre il Sismabonus è connesso alla realizzazione di ulteriori opere utili al consolidamento statico e alla riduzione del rischio sismico dell’edificio.

Viene quindi affermato un generale princi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464444
Spese accessorie e di contorno

Anche per i lavori antisismici, come per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio in generale, vale il principio secondo cui l’intervento di categoria superiore assorbe quelli di categoria inferiore ad esso collegati (vedi Risoluzione 29/11/2017, n. 147/E).

La de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464445
Cessione del credito o sconto dai fornitori

Per le opzioni alternative alla fruizione della detrazione relativamente agli interventi rientranti nel Sismabonus o nel S

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464446
Interventi congiunti per riduzione del rischio sismico e riqualificazione energetica

La Legge di bilancio 2018 (art. 1 della L. 205/2017, comma 3 R, con il nuovo comma 2-quater.1 dell’art.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464447
Guida dell’Agenzia entrate sul Sismabonus

Scarica la guida dell’Agenzia entrate per il Sismabonus:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464448
CLASSIFICAZIONE E ATTESTAZIONE DI RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464449
Il Decreto ministeriale con le linee guida

In attuazione dell’art. 16 del D.L. 63/2016, comma 1-quater, così come modificato dalla L. 232/2016, è stato emanato il D. Min. Infrastrutture e Trasp. 28/02/2017, n. 58 - in vigore dal 01/03/2017 - il quale stabilisce le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464450
Professionisti abilitati
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464451
Classificazione del rischio sismico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464452
Contenuto delle linee guida

Le linee guida (allegato A al D.M. 28/02/2017 R):

- consentono di attribuire a un edificio una specifica classe di rischio sismico, variabile da A+ (meno rischio) a G (più rischio), mediante un unico parametro che

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464453
Metodo convenzionale e metodo semplificato per l’attribuzione della classe di rischio

La determinazione della classe di rischio di appartenenza di un edificio, al fine di accedere ai benefici fiscali, può essere condotta secondo i seguenti due metodi, tra loro alternativi.


1) METODO CONVENZIONALE

Il metodo convenzionale è applicabile a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464454
MODULISTICA PER IL SISMABONUS, INDICAZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464455
I modelli “unici” per tutte le pratiche di Sismabonus

Con l’emanazione del D.M. 06/08/2020, n. 329, sono state introdotte modifiche al D.M. 28/02/2017, n. 58, concernente le Linee guida per la classificazione del rischio sismico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464456
Tecnici incaricati di rendere le dichiarazioni

Ai fini del Sismabonus:

1) il progettista delle strutture è tenuto a rilasciare asseverazione in base al modello di cui all’Allegato B (vedi formula R) al D.M. 58/2017;

2) il direttore dei lavori N11 è tenuto a rilasciare asseverazione in base ai modelli di cui all’Allegato B-1 (vedi formula R) al D.M. 58/2017 (in caso di lavori ultimati) nonché in base all’Allegato 1 (vedi formula

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464457
Tempistiche di presentazione dei modelli

Si fornisce di seguito un riassunto delle tempistiche per la presentazione delle varie asseverazioni ai fini del Super-Sismabonus, con i link alle relative formule.


MODELLO

ASSEVERATORE

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464458
Tempestività nella presentazione dell’Allegato B, asseverazione tardiva

In base al comma 3, art. 3 del D.M 58/2017, il progetto degli interventi per la riduzione del rischio sismico e l’asseverazione di cui all’Allegato B R devono essere allegati alla SCIA o alla richiesta di permesso di costruire, al momento della presentazione allo sportello unico, tempestivamente e comunque prima dell’inizio dei lavori.

In precedenza era previsto che il deposito avvenisse contestualmente all’avvio del procedimento edilizio; la modifica normativa al citato comma 3, che consente ora (a differenza di prima) di presentare l’asseverazione anche non contestualmente all’avvio dell’iter, purché entro l’inizio dei lavori, si applica per i titoli edilizi presentati a partire dal 16/01/2020 (data di entrata in vigore del D.M. 24/2020 che ha introdotto la suddetta modifica, finalizzata anche a sistemare incongruenze quali la necessità di indicare il protocollo della pratica sismica, generalmente non noto al momento di avviare l’iter edilizio).

Si veda in proposito, tra le tante, la risposta 18/03/2021, n. 192 Visualizza PDF.

Si voglia tener conto anche del fatto che la SCIA (salvo casi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464459
COMPILAZIONE DELLA MODULISTICA PER IL SISMABONUS, INDICAZIONI PRATICHE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464460
Avvertenze

Si riportano qui di seguito - con l’ausilio di immagini esplicative - alcune note di supporto per la compilazione della modulistica per il Sismabonu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464461
Dati generali e preliminari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464462
Identificazione del modello e della zona di intervento

Per Regione, Provincia e Comune vanno inseriti i codici rispettivamente di 2, 3 e 3 cifre reperibili nella classificazione Istat (colonne A, B e D del file qui disponibile Visualizza PDF).


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464463
Identificazione dell’immobile e dati catastali

Nella parte descrittiva dell’immobile oggetto di intervento vanno inseriti anche i dati catastali.

Relativamente al subalterno, qualora si stia intervenendo su un immobile unifamiliare si ritiene che si possa fare ri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464464
Requisiti del tecnico asseveratore e incompatibilità

Nella parte in cui si richiede di attestare il possesso dei requisiti, il riferimento normativo corretto è sempre quello al D.M. 58/2017, e non quello dei decreti di modifica (ultimo in ordine di tempo al momento di redigere questa nota, il D.M. 329/2020).


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464465
Polizza assicurativa

Il possesso della polizza assicurativa specifica - prevista dal comma 14,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464466
Congruità della spesa
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464467
Come determinare la congruità della spesa per il Sismabonus

La necessità di attestare la congruità della spesa è prevista solo in relazione alle pratiche concernenti il Super-Sismabonus

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464468
Importo dei lavori di progetto

Sul punto non ci sono purtroppo particolari chiarimenti, e il modello non è chiaro poiché da un lato richiede di indicare il “costo complessivo dell’intervento” e dall’altro invece richiede di asseverare la “congruità della spesa ammessa a detrazione”.

A nostro giudizio occorre compilare il campo inserendo il costo, comprensivo di spese tecniche, IVA N13 e cassa di previdenza, dell’intervento principale di miglioramento sismico (quindi solo l’intervento strutturale)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464469
Congruità dei costi per il Sismabonus acquisti

Per il “Sismabonus acquisti” non è necessario redigere il computo metrico estimativo dei lavori e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464470
Stato di avanzamento lavori e stato finale

Nell’Allegato B-1 R, nonché nell’Allegato 1 - cioè i modelli da compilarsi a cura del Direttore dei lavori, rispettivamente a fine lavori oppure a stato di avanzamento dei lavori - è scritto esplicitamente che vanno indicati importi al netto dell’IVA (cioè senza IVA).

Tale indicazione appare incongruente, poiché si richiede di inserire importi diversi da quelli portati in detrazione, dato che l’IVA è compresa, come peraltro chiaramente indicato dall&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464471
Necessità di allegare il computo metrico

Nell’Allegato B R al D.M. 58/2017, è previsto che il tecnico indichi il prezzario mediante il quale ha stimato la congruità della spesa ammessa alla detrazione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464472
Varianti in corso d’opera e modifiche ai costi preventivati

Può certamente accadere di frequente che l’importo dei lavori stimati a preventivo sia modificato in corso d’opera a causa di imprevisti, varianti richieste dalla committenza, errori nella stima

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464473
Stato di fatto ante operam e stato conseguente l’intervento
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464474
Come e quando compilare le sezioni dei modelli

Come chiarito dalla Commissione di monitoraggio sul Sismabonus istituita presso il Consiglio superiore dei lavori pubblici (risposte a quesiti aprile 2011 Visualizza PDF), ci sono alcuni casi in cui non è necessaria l’attribuzione di classe di rischio, in particolare:

1) quando viene scelta l’opzione “nessuna classe N14 non è necessario asseverare né la classe di rischio “ex ante”, né quella “ex post”, e quindi, pur dovendosi compilare l’Allegato B R, non è necessario compilare le sezioni relative agli aspetti suddetti;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464475
Indicazione degli estremi del Genio civile

Nel paragrafo “Tempestività nella presentazione del modello”, si è chiarito che la norma consente ora - per i titoli edilizi presentati a far data dal 16/03/2020 - di depositare l’Allegato B R anche (al più tardi) entro l’inizio dei lavori, e che tuttavia per le pratiche di SCIA è secondo noi opportuna la presentazione contestuale, in quanto la SCIA non prevede una formale “comunicazione di inizio lavori” e altresì teoricame

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464476
Effetti dell’intervento di riduzione del rischio sismico

Il Superbonus - accessibile anche per interventi che pur consentendo una riduzione del rischio sismico della costruzione non comportano il miglioramento in termini di classificazione - si è affiancato, senza sostituirle, alle preesistenti agevolazioni relative invece a interventi comportanti un miglioramento in termini di classe di rischio.

Ne segue che la modulistica è

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3550435 7464477
SUPER-SISMABONUS 110%

L’art. 119 del D.L. 19/05/2020, n. 34 (c.d. “Decreto Rilancio”, convertito in legge dalla L. 17/07/2020, n. 77) ha disposto al comma 4 che le detrazioni per interventi di adeguamento strutturale e antisismico - di cui ai commi da 1-bis a 1-septies, art. 16 del D.L. 63/2013, si applicano a determinate condizioni nella misura del 110% (c.d. Super-Sismabonus” o “

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza

Le agevolazioni fiscali per gli interventi edilizi

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

La classificazione sismica di tutti i comuni italiani dal 1927 a oggi

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Superbonus 110% risparmio energetico e consolidamento antisismico

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)

Opere strutturali: progetto, denuncia, direzione dei lavori e collaudo

PREMESSA - OPERE INTERESSATE, OBBLIGHI, ABILITAZIONI E RESPONSABILITÀ (Opere strutturali soggette agli obblighi - Abilitazioni e responsabilità) - PROGETTO ESECUTIVO DELLE STRUTTURE (Generalità e normativa di riferimento; Contenuti del progetto delle strutture e relazioni specialistiche; Validazione output del software di calcolo strutturale; Valutazione indipendente dei calcoli strutturali) - DENUNCIA OBBLIGATORIA DELLE OPERE STRUTTURALI (Cosa debba intendersi per “inizio dei lavori”; Presentazione della denuncia e ufficio competente; Contenuti della denuncia; Casi particolari) - DIREZIONE DEI LAVORI DELLE OPERE STRUTTURALI (Documentazione da conservare a cura del direttore dei lavori; Rilievi del direttore dei lavori sul progetto strutturale, come operare; Gli assistenti del direttore dei lavori e le altre figure di cantiere; Verifiche periodiche e controlli eseguiti dal direttore dei lavori; La relazione del direttore dei lavori a strutture ultimate; Cessazione dell’incarico del direttore dei lavori durante la realizzazione) - COLLAUDO STATICO (COLLAUDO DELLE OPERE STRUTTURALI) (Nomina del collaudatore statico, eventuale terna da richiedere all’Ordine; Oggetto del collaudo statico; Accettazione e svolgimento del collaudo statico, compiti del collaudatore) - SCHEMA RIEPILOGATIVO DEGLI ADEMPIMENTI - VIGILANZA E SANZIONI (Vigilanza; Sanzioni).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito

La cessione del credito per agevolazioni su interventi di risparmio energetico e antisismici

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - SOGGETTI CHE POSSONO USUFRUIRE DELLA CESSIONE (Credito per detrazioni su interventi di riqualificazione energetica; Credito per detrazioni su interventi condominiali di messa in sicurezza sismica) - MODALITÀ ATTUATIVE E OPERATIVE (Provvedimenti Agenzia Entrate di riferimento; Adempimenti e procedura per cedere il credito e per usufruire della cessione) - SCONTO DAI FORNITORI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign sorgenti luminose e unità di alimentazione separate

  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Obblighi di etichettatura energetica delle sorgenti luminose

  • Energia e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchi riscaldamento d'ambiente a combustibile solido

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchiature di saldatura

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign trasformatori di potenza piccoli, medi e grandi