FAST FIND : NR26729

L. R. Umbria 16/09/2011, n. 8

Semplificazione amministrativa e normativa dell’ordinamento regionale e degli Enti locali territoriali.
Scarica il pdf completo
340535 5310382
TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310383
CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310384
Art. 1 - (Oggetto e finalità)

1. La presente legge, nell’ambito delle materie di competenza regionale di cui all’articolo 117 della Costituzione e in attuazione dei principi stabiliti dagli articoli 30 e 40 dello Statuto regionale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310385
Art. 2 - (Semplificazione amministrativa)

1. Sono obiettivi della semplificazione amministrativa:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310386
Art. 3 - (Piano triennale di semplificazione amministrativa)

1. La Giunta regionale adotta con cadenza triennale un Piano di semplificazione amministrativa da sottoporre all’approvazione del Consi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310387
CAPO II - ONERI AMMINISTRATIVI E INTERVENTI DI RIORDINO E SEMPLIFICAZIONE DI CARATTERE GENERALE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310388
Art. 4 - (Misurazione degli oneri amministrativi)

1. La Giunta regionale, sulla base delle linee guida contenute nel Piano di semplificazione di cui all’articolo 3, definisce un programma per la misurazione annuale degli oneri amministrativi derivanti da obblighi procedurali e informativi nelle materie affidate alla competenza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310389
Art. 5 - (Testi unici per il riordino normativo e la semplificazione amministrativa)

1. Anche sulla base degli esiti della misurazione degli oneri amministrativi di cui all’articolo 4 e delle previsioni del Piano di cui all’articolo 3, ai fini del riordino normativo e della semplificazione procedimentale e provvedimentale, la Giunta regionale è autorizzata, ai sensi dell’articolo 40, comma 1 dello Statuto regionale, a redigere e a presentare al Consiglio regionale progetti di testo unico, nel rispetto dei termini assegnati nell’Allegato A alla presente legge, nelle seguenti materie:

a) agricoltura;

b) artigianato; N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310390
Art. 6 - (Principi e criteri direttivi per la semplificazione procedimentale e provvedimentale)

1. Per quanto concerne la semplificazione procedimentale e provvedimentale, la Giunta regionale si attiene ai seguenti principi e criteri direttivi:

a) proporzionalità degli adempimenti amministrativi in relazione alle dimensioni ed alla tipologia di attività svolta dal destinatario della funzione amministrativa da semplificare, nonché alle esigenze di tutela degli interessi pubblici coinvolti;

b) eliminazione di autorizzazioni, licenze, permessi, dichiarazioni, attestazioni, certificazioni, ed atti ampliativi comunque denominati, nonché di adempiment

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310391
Art. 7 - (Sussidiarietà orizzontale)

1. La Giunta regionale, in applicazione dei criteri e dei principi direttivi di cui a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310392
Art. 8 - (Modalità e procedure per l’approvazione dei testi unici)

1. La Giunta regionale, prima di adottare ciascun progetto di testo unico di riordino e di semplificazione, ai sensi dell’articolo 40 dello Statuto regionale, acquisisce il parere vincolante della Commissione consiliare competente. Il t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310393
Art. 9 - (Riordino del sistema normativo regionale)

1. La Regione attua periodicamente il riordino e la semplificazione normativa ai sens

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310394
CAPO III - SVILUPPO DELL’AMMINISTRAZIONE DIGITALE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310395
Art. 10 - (Servizi infrastrutturali regionali per l’amministrazione digitale)

1. La Regione promuove e favorisce l’esercizio dei diritti per l’utilizzo degli strumenti informatici e telematici nei rapporti con la pubblica amministrazione da parte di cittadini e imprese, nel rispetto del disposto del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310396
Art. 11 - (Ambito di applicazione)

1. Le disposizioni del presente Capo si applicano:

a) alla Regione, alle agenzie e agli enti strumentali regionali, nonché agli altri organismi comunque de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310397
Art. 12 - (Promozione dei servizi telematici e dell’identità digitale regionali)

1. Al fine di assicurare a cittadini e imprese facilità ed uniformità nell’accesso dei servizi telematici forniti ai soggetti di cui all’articolo 11, la Regione mette a disposizione e promuove l’impiego dei servizi infrastrutturali per l’identit&ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310398
Art. 13 - (Utilizzo della telematica nei rapporti tra le pubbliche amministrazioni)

1. I soggetti di cui all’articolo 11 utilizzano la PEC o l’interscambio diretto tra sistemi informatici, via cooperazione applicativa, per tutte le comunicazioni con altre pubbliche amministrazioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310399
Art. 14 - (Razionalizzazione ed usabilità dei siti istituzionali)

1. I soggetti di cui all’articolo 11, comma 1 razionalizzano ed adeguano i propri siti istituzionali e, in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310400
Art. 15 - (Diffusione e riutilizzo dei dati pubblici "e aperti" N10)

1. I soggetti di cui all’articolo 11, comma 1 favoriscono la diffusione ed il riutilizzo dei propri documenti e dati pubblici, ovvero conoscibili da chiunque, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, lettera n) del d.lgs. 82/2005 e nel rispetto d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310401
Art. 16 - (Banche dati di interesse regionale)

1. La Regione individua le banche dati di interesse regionale e favorisce la formazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310402
Art. 17 - (Utilizzo della telematica per la trasparenza)

1. In un’ottica di trasparenza del sistema pubblico regionale, a partire dal 1 gennaio 2012 i soggetti di cui all’articolo 11, comma 1 pubblicano periodicamente, con cadenza comunque non inferiore al mese, nella sezione “pubblicità legale” del proprio sito istituzionale l’elenco completo degli atti e dei provvedimenti amministrativi di propria competenza ed il testo integrale di atti e provvedimenti per i quali la pubblicazione ha effetto di pubblicità legale. La ricerca sulle informazioni pubblicate è resa disponibile secondo criteri di selez

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310403
Art. 18 - (Fondo per lo sviluppo dell’amministrazione digitale e la semplificazione amministrativa)

1. Al fine di incentivare quanto previsto dai Capi II e III del presente Titolo, la Regione istituisce un Fondo per lo sviluppo dell’amministrazione digitale e la semplificazione amministrativa, allo scopo di finanziare progetti presentati da parte di enti locali territoriali, favorendo le iniziative in f

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310404
Art. 19 - (Attuazione)

1. La definizione di tempi, modalità e standard per l’attuazione di quan

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310405
CAPO IV - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310406
Art. 20 - (Termini del procedimento)

1. Nel caso in cui consegua obbligatoriamente ad una istanza ovvero debba essere iniziato d’ufficio, il procedimento si conclude mediante l’adozione di un provvedimento espresso, fermo restando quanto stabilito dalle disposizioni vigenti in materia di segnalazione certificata di inizio attività e silenzio assenso.

2. I procedimenti amministrativi nelle materie di competenza legislativa regionale si conclu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310407
Art. 21 - (Riduzione dei termini correlata al possesso di determinate certificazioni)

1. Nei casi in cui, conformemente a quanto previsto dall’articolo 20, comma 3, i termini per la conclusione dei procedimenti siano superiori a trenta giorni, essi si riducono di un quarto, con arrotondamento all’unità superiore in favore delle:

a) organizzazioni registrate, almeno da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310408
Art. 22 - (Decorrenza dei termini)

1. Nei procedimenti amministrativi a istanza di parte, il termine decorre dal giorno in cui la domanda perviene al protocollo informatico dell’amministrazione titolare del potere di provvedere, purché l’istanza risulti completa dal punto di vista formale e contenga tutta la documentazione necessaria, così come risultante dagli elenchi pubblicati ai sensi dell’articolo 17, comma 2.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310409
Art. 23 - (Indennizzo da ritardo)

1. La Regione, per i procedimenti amministrativi di propria competenza, in caso di inosservanza dei tempi di conclusione del procedimento è tenuta a corrispondere all’interessato che ne faccia richiesta una somma di denaro a titolo di indennizzo per il mero ritardo, stabilita nella mi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310410
Art. 24 - (Informazione e partecipazione)

1. L’attività dei soggetti di cui all’articolo 11 è retta da criteri di imparzialità, efficienza, qualità, ef

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310411
Art. 25 - (Diritto di accesso agli atti e ai documenti)

1. La Regione riconosce e garantisce il diritto di accedere ad atti, documenti e informazioni nel rispetto degli interessi costituzionalmente tutelati con particolare riferimento al diritto alla riservatezza.

2. Il diritto di accesso, fatte salve le ipotesi di segretezza e riservatezza di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310412
Art. 26 - (Promozione della trasparenza amministrativa)

1. La Regione e gli altri soggetti di cui all’articolo 11 promuovono tutte le opportune iniziative al fine di assicurare la trasparenza dei procedimenti amministrativi, in particolare favorendo la circolazione, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310413
CAPO V - SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA NEL SETTORE AGRICOLO


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310414
Art. 27 - (Semplificazione degli adempimenti amministrativi in agricoltura)

1. Per il perseguimento degli obiettivi di semplificazione amministrativa dei procedimenti d’interesse dei soggetti che es

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310415
CAPO VI - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310416
Art. 28 - (Responsabile del procedimento amministrativo)

1. Responsabile del procedimento amministrativo è il dirigente responsabile della struttura competente per materia, ove non sia direttamente stabilito per legge o per regolamento.

2. Il dirigente, nell’ambito della propria struttura organizzativa, assegna al titolare della posizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310417
Art. 29 - (Compiti del responsabile del procedimento)

1. Il responsabile del procedimento:

a) valuta le condizioni di ammissibilità, i requisiti di legittimazione ed i presupposti necessari all’emanazione del provvedimento, nel rispetto dei termini di cui al presente capo;

b) accerta fatti e condizioni, assume iniziative e misure

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310418
CAPO VII - DISCIPLINA DELLA CONFERENZA DI SERVIZI


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310419
Art. 30 - (Conferenza di servizi)

1. Il presente Capo disciplina le conferenze di servizi promosse dalla Regione, dalle agenzie, dagli enti strumentali regionali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310420
Art. 31 - (Ricorso alla conferenza di servizi)

1. La conferenza di servizi costituisce una modalità generale di semplificazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310421
Art. 32 - (Convocazione della conferenza di servizi)

1. La conferenza di servizi è convocata esclusivamente mediante PEC e la prima riunione si tiene entro dieci giorni dalla data di convocazione, salvo diversa e motivata decisione dell’amministrazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310422
Art. 33 - (Svolgimento dei lavori)

1. Alla conferenza è invitato e può partecipare, senza diritto di voto, il soggetto proponente il progetto o l’istanza dedotta in conferenza, anche assistito da propri consulenti.

2. La conferenza assume le determinazioni relative all’organizzazione dei propri lavori a maggioranza dei presenti. In caso di parità, prevale il voto del rappresentante dell’amministrazione procedente.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310423
Art. 34 - (Partecipazione alla conferenza)

1. Alla conferenza di servizi partecipa un rappresentante per ciascuna delle amministrazioni convocate legittimato ad esprimere in modo vincolante la volontà dell’amministrazione di appartenenza.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310424
Art. 35 - (Rappresentante della Regione nelle conferenze)

1. Nelle conferenze di servizi convocate dalla Regione, la medesima è rappresentata dal dirigente della struttura responsabile del procedimento amministrativo interessato, o da suo delegato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310425
Art. 36 - (Dissenso e assenso condizionato)

1. Il dissenso di uno o più rappresentanti delle amministrazioni regolarmente convocate è manifestato, a pena di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310426
Art. 37 - (Conferenza interna di servizi della Regione)

1. Al fine di garantire la speditezza dell’azione amministrativa, il responsabile del procedimento, qualora debba acquisire pareri, intese, concerti, nullaosta o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310427
Art. 38 - (Conferenza di servizi telematica)

1. La Regione in coerenza a quanto previsto dall’articolo 18, promuove lo svolg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310428
Art. 39 - (Obbligo di convocazione della conferenza di servizi telematica)

1. La conferenza di servizi in via telematica è obbligatoriamente convocata dal responsabile del procedimento della Regione o delle agenzie, degli enti strumentali regionali e degli altri organismi comunque denominati dalla m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310429
CAPO VIII - ACCESSO UNICO, SEMPLIFICATO ED INTEGRATO AI SERVIZI SUL TERRITORIO REGIONALE

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310430
Art. 40 - (Sportello unico per le attività produttive e per l’attività edilizia - SUAPE)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310431
Art. 41 - (Portale regionale dell'accesso unico ai servizi per il cittadino e per le imprese)

N18

1. La Regione promuove, sviluppa, organizza e gestisce il Portale regionale dell'accesso unico ai servizi a cittadini e imprese, al fine di assicurarne l'integrazione ed il coordinamento come dall'articolo 14, comma 2-bis, del D.Lgs. 82/2005.N19

1-bis. Il Porta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310432
Art. 42 - (Banca dati regionale di integrazione e coordinamento dei servizi)

N18

1. Nel rispetto di quanto disposto dal d.lgs. 82/2005, e in armonia con quanto previsto dall’articolo 16, al fine di rendere trasparenti le informazioni e uniformare i procedimenti "la Regione, in connessione al Portale di cui all'articolo 41, istituisce la banca dati regionale di integrazione e coordinamento dei servizi, delle informazioni di cui al comma 3 e delle banche dati individuate"N21 ai sensi dello stesso articolo 16.

2. Attraverso la Banca dati di cui al comma 1, la Regione s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310433
CAPO IX - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310434
Art. 43 - (Segnalazione certificata di inizio attività - SCIA)

1. Ai sensi di quanto previsto dal comma 4 ter dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310435
TITOLO II - INTERVENTI DI SEMPLIFICAZIONE DI CARATTERE SETTORIALE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310436
CAPO I - CAPO II - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310437
CAPO III - ULTERIORI MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 18 FEBBRAIO 2004, N. 1 (NORME PER L’ATTIVITÀ EDILIZIA)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310438
Art. 52 - (Modificazioni ed integrazioni all’articolo 3)

1. La lettera b) del comma 1 dell’articolo 3 della legge regionale 18 febbraio 2004, n. 1 (Norme per l’attività edilizia) è sostituita dalla seguente:

“b) “interventi di manutenzione straordinaria”, le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici e delle loro pertinenze, sempre che non alterino i volumi e le superfici complessive delle unità immobiliari e non comportino modifica della des

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310439
Art. 53 - (Modificazioni ed integrazioni all’articolo 4)

1. All’alinea del comma 2 dell’articolo 4 della l.r. 1/2004, le parole: “relativamente agli” sono sostituite dalle seguenti: “esclusivamente per gli”.

2. La lettera d) del comma 2 dell’articolo 4 della l.r. 1/2004 è sostituita dalla seguente:

“d) gli edifici ricadenti nelle zone agricole, compresi quelli censiti dai comuni, ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310440
Art. 54 - (Modificazioni ed integrazioni all’articolo 5)

1. Alla lettera a) del comma 2 dell’articolo 5 della l.r. 1/2004, le parole: “di cui all’articolo 7, comma 2” sono sostituite dalle seguenti: “di cui all’articolo 7, commi 2 e 3”.

2. Alla lettera a) del comma 3 dell’articolo 5 della l.r. 1/2004, le parole: “17, comma 1” sono sostituite dalle seguenti: “6, comma 7 bis”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310441
Art. 55 - (Modificazioni ed integrazioni all’articolo 6)

1. Al comma 1 dell’articolo 6 della l.r. 1/2004 la parola: “denuncia” è sostituita dalle seguenti: “segnalazione certificata”.

2. Al comma 7 dell’articolo 6 della l.r. 1/2004 il numero: “18” è sostituito dal seguente: “17”.

3. Dopo il comma 7 dell’articolo 6 della l.r. 1/2004 sono aggiunti i seguenti:

“7-bis. La conformità alle norme igienico - sanitarie per gli edifici destinati ad at

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310442
Art. 56 - (Modificazione dell’articolo 7)

1. L’articolo 7 della l.r. 1/2004 è sostituito dal seguente:

“Art. 7 - (Attività edilizia senza titolo abilitativo)

1. Sono eseguiti senza titolo abilitativo, nel rispetto delle disposizioni del regolamento comunale per l’attività edilizia e dello strumento urbanistico sulle tipologie e sui materiali utilizzabili, i seguenti interventi:

a) la manutenzione ordinaria;

b) l’eliminazione di barriere architettoniche che non comporta la realizzazione di rampe o di ascensori esterni, non riguarda elementi strutturali e non comporta la realizzazione di manufatti che alterano la sagoma dell’edificio;

c) le opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che hanno carattere geognostico e sono eseguite in aree esterne al centro abitato, con esclusione delle attività di ricerca di idrocarburi;

d) le opere pertinenziali degli edifici nei limiti di cui all’articolo 21, comma 2, lettere a) e b) del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310443
Art. 57 - (Modificazioni e integrazione all’articolo 7-bis)

1. Alla rubrica dell’articolo 7-bis della l.r. 1/2004, la parola: “Prima” è soppressa.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310444
Art. 58 - (Modificazioni all’articolo 8)

1. La lettera c) del comma 1 dell’articolo 8 della l.r. 1/2004 è sostituita dalla seguente:

“c) le opere pubbliche dei comuni approvate dall’organo comunale competente, o con provvedimento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310445
Art. 59 - (Modificazione all’articolo 9)

1. Al comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310446
Art. 60 - (Modificazione dell’articolo 11)

1. L’alinea del comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310447
Art. 61 - (Sostituzione dell’articolo 13)

1. L’articolo 13 della l.r. 1/2004 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310448
Art. 62 - (Modificazione all’articolo 15)

1. Il comma 2 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310449
Art. 63 - (Modificazione all’articolo 16)

1. Al primo periodo del comma 2 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310450
Art. 64 - (Integrazione della l.r. 1/2004)

1. Dopo l’articolo 16 della l.r. 1/2004 è inserito il seguente:

“Art. 16-bis - (Istruttoria preliminare)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310451
Art. 65 - (Sostituzione dell’articolo 17)

1. L’articolo 17 della l.r. 1/2004 è sostituito dal seguente:

“Art. 17 - (Procedimento per il permesso di costruire)

1. La domanda per il permesso di costruire, sottoscritta dal proprietario o da chi ne ha titolo, fatto salvo quanto previsto dall’articolo 16 bis, è presentata allo Sportello unico SUAPE corredata da un’attestazione concernente il titolo di legittimazione, dagli elaborati progettuali richiesti dal regolamento comunale per l’attività edilizia e da altri documenti previsti dalla vigente normativa, nonché da una dichiarazione del progettista abilitato che asseveri la conformità del progetto agli strumenti urbanistici sia vigenti che adottati, ai piani di settore, alle disposizioni in materia di dotazioni territoriali e funzionali, alle norme del regolamento per l’attività edilizia, accertando il rispetto dei requisiti e presupposti richiesti da leggi o da atti amministrativi a contenuto generale. Gli elaborati progettuali, nel caso di interventi sugli edifici ricadenti negli ambiti e nelle aree di cui all’articolo 4, comma 2 o negli altri ambiti territoriali previsti dalla pianificazione comunale, contengono anche la classificazione degli edifici stessi in attuazione della deliberazione della Giunta regionale che disciplina gli interventi di recupero del patrimonio edilizio esistente, in attuazione dell’articolo 45, comma 1, lettera b). La dichiarazione del progettista abilitato deve inoltre attestare la conformità alle norme di sicurezza, igienico sanitarie di cui all’articolo 6, comma 7 bis o riportare il parere della ASL nel caso non possa essere sostituito dalla certificazione, a quelle concernenti l’abbattimento delle barriere architettoniche, nonché la sussistenza delle opere di urbanizzazione primaria funzionali all’intervento proposto o previste dalla convenzione oppure dall’atto d’obbligo per la loro realizzazione e la fattibilità dei collegamenti ai servizi pubblici e tecnologici.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310452
Art. 66 - (Abrogazione dell’articolo 18)

1. L’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310453
Art. 67 - (Abrogazione dell’articolo 19)

1. L’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310454
Art. 68 - (Modificazione alla l.r. 1/2004)

1. La rubrica del Capo IV del Titolo II della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310455
Art. 69 - (Sostituzione dell’articolo 20)

1. L’articolo 20 della l.r. 1/2004 è sostituito dal seguente:

“Art. 20 - (Interventi subordinati a segnalazione certificata di inizio attività)

1. Sono realizzabili mediante segnalazione certificata di inizio attività obbligatoria tutti gli interventi non riconducibili all’elenco di cui a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310456
Art. 70 - (Sostituzione dell’articolo 21)

1. L’articolo 21 della l.r. 1/2004 è sostituito dal seguente:

“Art. 21 - (Disciplina della segnalazione certificata di inizio attività)

1. Il proprietario dell’immobile, o chi ne ha titolo, è tenuto a presentare allo Sportello unico SUAPE la segnalazione certificata di inizio attività, accompagnata da una dichiarazione a firma di un progettista abilitato e corredata dagli elaborati progettuali richiesti dal regolamento per l’attività edilizia o da altri documenti previsti dalla vigente normativa nonché da un’attestazione concernente il titolo di legittimazione. La segnalazione certificata di inizio attività è corredata, altresì, dalla quantificazione, certificata dal progettista, del contributo di costruzione e dal versamento del relativo importo, secondo quanto previsto dalle corrispondenti normative e ad essa è allegata, ove necessaria, la documentazione di cui agli articoli 5, commi 10 bis, 22, 22 bis e 22 quater, nonché gli assensi eventualmente necessari di cui all’articolo 5, comma 5 e la ricevuta della richiesta di parere agli organi competenti per quanto previsto agli articoli 22 ter e 22 quinquies, ovvero copia dei relativi pareri. Gli elaborati progettuali, nel caso di interventi sugli edifici ricadenti negli ambiti e nelle aree di cui all’articolo 4, comma 2, o negli altri ambiti territoriali previsti dalla normativa comunale, contengono anche la classificazione degli edifici stessi in attuazione della deliberazione della Giunta regionale che disciplina gli interventi di recupero del patrimonio edilizio esistente, in attuazione dell’articolo 45, comma 1, lettera b).

2. La dichiarazione di cui al comma 1 assevera la conformità del progetto agli strumenti urbanistici sia vigenti che adottati, ai piani di settore, alle disposizioni in materia di dotazioni territoriali e funzionali, alle norme del regolamento edilizio comunale, accertando il rispetto dei requisiti e presupposti richiesti da leggi o da atti amministrativi a contenuto generale. Essa deve inoltre attestare la conformità alle norme di sicurezza e igienico-sanitarie di cui all’articolo 6, comma 7 bis, o riportare il parere della ASL nei casi in cui non possa essere sostituito dalla certificazione, a quelle concernenti l’abbattimento delle barriere architettoniche, nonché la sussistenza delle opere di urbanizzazione primaria funzionali all’intervento proposto o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310457
Art. 71 - (Modificazione alla l.r. 1/2004)

1. La rubrica del Capo V del Titolo II della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310458
Art. 72 - (Modificazione dell’articolo 22)

1. L’articolo 22 della l.r. 1/2004 è sostituito dal seguente:

“Art. 22 - (Autorizzazione paesaggistica)

1. Le funzioni concernenti l’autorizzazione e l’autorizzazione semplificata in materia paesaggistica d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310459
Art. 73 - (Integrazione alla l.r. 1/2004)

1. Dopo l’articolo 22 della l.r. 1/2004 sono inseriti i seguenti:

“Art. 22-bis - (Certificazione in materia idrogeologica e di scarichi)

1. La compatibilità degli interventi edilizi che interessano i terreni vincolati a scopi idrogeologici, individuati a norma del Regio decreto 30 novembre 1923, n. 3267, la compatibilità degli interventi edilizi con le condizioni geologiche, geomorfologiche ed idrauliche dei territori, nonché l’ammissibilità degli scarichi sul suolo delle acque reflue degli edifici residenziali in ambiti ove non sono presenti collettori fognari comunali, sono certificate da professionisti abi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310460
Art. 74 - (Integrazione all’articolo 23)

1. Ai commi 2 e 4 dell’articolo 23 della l.r. 1/2004 rispettivamente le parole: “18 e 18 comma 1”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310461
Art. 75 - (Modificazioni all’articolo 24)

1. Al primo periodo del comma 1 dell’articolo 24 della l.r. 1/2004 il numero: “18” è sostituito dalla locuzione: “17, comma 12”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310462
Art. 76 - (Modificazioni ed integrazioni all’articolo 26)

1. Alla lettera a) del comma 1 dell’articolo 26 della l.r. 1/2004, le parole: “, con adeguata capacità

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310463
Art. 77 - (Modificazioni all’articolo 29)

1. Al comma 3 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310464
Art. 78 - (Modificazioni all’articolo 32)

1. Alla lettera g) del comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310465
Art. 79 - (Modificazioni ed integrazione all’articolo 33)

1. Dopo il comma 2 dell’articolo 33 della l.r. 1/2004 è inserito il seguente:

“2-bis. Per gli edifici esistenti alla data del 15 marzo 1985 l’accertamento della destinazione ai sensi del com

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310466
Art. 80 - (Modificazione all’articolo 34)

1. All’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310467
Art. 81 - (Modificazione e integrazione all’articolo 35)

1. Al primo periodo del comma 3 dell’articolo 35 della l.r. 1/2004 le parol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310468
Art. 82 - (Modificazione all’articolo 38)

1. All’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310469
Art. 83 - (Introduzione dell’articolo 38-bis)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310470
Art. 84 - (Modificazioni ed integrazioni all’articolo 39)

1. Il comma 1 dell’articolo 39 della l.r. 1/2004 è sostituito dal seguente:

“1. Il dirigente o responsabile del competente ufficio comunale esercita i compiti di vigilanza dell’attività edilizia, compresa quella libera, verificando anche la veridicità delle dichiarazioni e certificazioni dei progetti previste agli articoli 7, commi 2 e 3, 17 e 21 e la corrispondenza delle opere in corso di realizzazione mediante permesso di costruire, segnalazione certificata di inizio attività e comunicazione di inizio dei lavori.”.

2. Il comma 2 dell’articolo 39 della l.r. 1/20

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310471
Art. 85 - (Modificazioni ed integrazioni all’articolo 41)

1. La lettera a) del comma 1 dell’articolo 41 della l.r. 1/2004 è sostituita dalla seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310472
Art. 86 - (Modificazione all’articolo 45)

1. Alla lettera c) del comma 1 dell’articolo 45 della l.r. 1/2004 la locuzione: “18, comma 1 e all’articolo 21, comma 1” è sostituita dalla seguente: “17,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310473
CAPO IV - ULTERIORI MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 22 FEBBRAIO 2005, N. 11 (NORME IN MATERIA DI GOVERNO DEL TERRITORIO: PIANIFICAZIONE URBANISTICA COMUNALE)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310474
Art. 87 - (Integrazione della legge regionale 22 febbraio 2005, n. 11)

1. Dopo l’articolo 8 della legge regionale 22 febbraio 2005, n. 11 (Norme in materia di governo del territorio: pianificazione urbanistica comunale) è inserito il seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310475
Art. 88 - (Modificazioni ed integrazioni all’articolo 18)

1. Il comma 1 dell’articolo 18 della l.r. 11/2005 è sostituito dal seguente:

“1. Le varianti del PRG, parte strutturale, seguono le procedure previste dagli articoli 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15 e 16. I comuni, nel caso di varianti al PRG che riguardano modifiche parziali, con esclusione delle aree per insediamenti industriali di superficie superiore a cinque ettari, e che non interessano previsioni a valenza intercomunale o comunque materie già oggetto di accordo di copianificazione, non sono obbligati alla convocazione della conferenza di copianificazione di cui all’articolo 10, purché, salvi i casi di cui ai commi 3, 3 bis e 5, approvino il documento programmatico con i contenuti di cui all’articolo 9, comma 2, lettera a) ed attuino le procedure di cui allo stesso articolo 9, commi 3 e 4. Per i comuni con popolazione inferiore a diecimila abitanti possono essere applicate le procedure previste all’articolo 10, comma 7.”.

2. Al comma 3, primo periodo dell’articolo 18 della l.r. 11/2005 dopo le parole: “necessarie per” sono aggiunte le seguenti: “localizzare o”, e dopo l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310476
Art. 89 - (Modificazioni ed integrazione all’articolo 24)

1. Il comma 1 dell’articolo 24 della l.r. 11/2005 è sostituito dal seguente:

“1. Il proprietario o chi ha titolo a presentare l’istanza del piano attuativo, o il progettista incaricato, possono richiedere allo Sportello unico per le attività produttive e per l’attività edilizia (SUAPE) di effettuare una istruttoria preliminare sul progetto di piano per accertare il rispetto dei requisiti e presupposti richiesti da leggi o da atti amministrativi a contenuto genera

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310477
Art. 90 - (Integrazione all’articolo 26)

1. Al comma 7 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310478
Art. 91 - (Integrazioni all’articolo 28)

1. All’articolo 28 della l.r. 11/2005 dopo il comma 7-ter è inserito il seguente:

“7-quater. In attuazione, dell’articolo 5 comma 9, del decreto-legge 13 maggio 2011 n. 70, conv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310479
Art. 92 - (Modificazioni e integrazioni all’articolo 32)

1. Alla lettera a) del comma 2 dell’articolo 32 della l.r. 11/2005, le parole: “con una adeguata capacità di reddito sulla base dei parametri definiti dalla Giunta regionale” sono sostituite dalle seguenti: “iscritta nel registro delle imprese della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310480
Art. 93 - (Modificazione all’articolo 33)

1. La lettera a) del comma 3 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310481
Art. 94 - (Integrazione all’articolo 34)

1. Dopo il comma 2 dell’articolo 34 della l.r. 11/2005 è ins

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310482
Art. 95 - (Modificazioni e integrazioni all’articolo 35)

1. Dopo il comma 4 dell’articolo 35 della l.r. 11/2005 è inserito il seguente:

“4-bis. Negli edifici di cui al comma 4, nonché in altri edifici appositamente censiti dai comuni con variante allo strumento urbanistico generale ai sensi degli articoli 18, commi 3, 3 bis e 67, comma 3, tenendo conto della presenza delle necessarie opere infrastrutturali, sono consentite destinazioni d’uso per attività di servizi di cui all’articolo 3, comma 1, lettera g-quater) della legge regionale n. 1/2004, con esclusione di quelle commerciali.”.

2. Al primo periodo del comma 5 dell’articolo 35 della l.r. 11/2005, dopo la parola: “residenza” sono aggiunte le seguenti: “ancorché utilizzati per uso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310483
Art. 96 - (Modificazioni all’articolo 36)

1. La lettera b) del comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310484
Art. 97 - (Integrazioni all’articolo 37)

1. Dopo il comma 1 dell’articolo 37 della l.r. 11/

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310485
Art. 98 - (Integrazione all’articolo 63)

1. All’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310486
Art. 99 - (Modificazione all’articolo 65)

1. Il comma 3 dell’articolo 65 della l.r. 11/2005 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310487
Art. 100 - (Modificazione dell’articolo 68)

1. All’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310488
Art. 101 - (Modificazione all’articolo 69)

1. Al comma 9 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310489
Art. 102 - (Modificazione all’articolo 70)

1. Al comma 2 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310490
Art. 103 - (Modificazione dell’articolo 73)

1. Il comma 2 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310491
CAPO V - MODIFICAZONE ALLA LEGGE REGIONALE 26 GIUGNO 2009, N. 13 (NORME PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO E LA PIANIFICAZIONE E PER IL RILANCIO DELL’ECONOMIA ATTRAVERSO LA RIQUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310492
Art. 104 - (Integrazione all’articolo 32 della l.r. 13/2009)

1. Dopo il comma 3 bis dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310493
CAPO VI - ULTERIORI MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 3 NOVEMBRE 2004, N. 21 (NORME SULLA VIGILANZA, RESPONSABILITA’, SANZIONI E SANATORIA IN MATERIA EDILIZIA)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310494
Art. 105 - (Integrazione all’articolo 3)

1. Dopo il comma 8 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310495
Art. 106 - (Modificazioni all’articolo 5)

1. Al comma 3, primo periodo, dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310496
Art. 107 - (Modificazioni e integrazione all’articolo 6)

1. Al comma 2 dell’articolo 6 della l.r. 21/2004 le parole: “lettera d)” sono sostituite dalle s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310497
Art. 108 - (Modificazione all’articolo 7)

1. Al comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310498
Art. 109 - (Modificazioni e integrazione all’articolo 8)

1. Al comma 1 dell’articolo 8 della l.r. 21/2004 le parole: “lettera d)” sono sostituite dalle seguenti: “lettera c)”.

2. Al comma 3 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310499
Art. 110 - (Modificazioni e integrazione all’articolo 9)

1. Alla rubrica dell’articolo 9 della l.r. 21/2004, le parole: “denuncia di inizio attività” sono sostituite dalle seguenti: “segnalazione certificata di inizio attività o comunicazione”.

2. Al comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310500
Art. 111 - (Modificazione e integrazione all’articolo 10)

1. Al comma 2 dell’articolo 10 della l.r. 21/2004, le parole: “del doppio del contributo di co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310501
Art. 112 - (Modificazioni all’articolo 11)

1. Al comma 1 dell’articolo 11 della l.r. 21/2004, la parola: “Entro” è sostituita dalle seguenti: “Fermo restando quanto previsto al comma 13, sec

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310502
Art. 113 - (Modificazione all’articolo 13)

1. Il comma 5 dell’articolo 13 della l.r. 21/2004 è

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310503
Art. 114 - (Modificazioni e integrazione all’articolo 17)

1. Al comma 1 dell’articolo 17 della l.r. 21/2004, le parole: “denuncia di inizio attività nelle ipotesi di cui all’articolo 20, comma 1, lettera a) della L.R. n. 1/2004” sono sostituite dalle seguenti: “segnalazione certificata di inizio attività”.

2. Al comma 3 dell’articolo 17 della l.r. 21/2004 le parole: “, con esclusione della possibilità di applicare l’intervento so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310504
CAPO VII - ULTERIORE MODIFICAZIONE ALLA LEGGE REGIONALE 8 GIUGNO 1984, N. 29 (NORME URBANISTICHE ED AMBIENTALI MODIFICATIVE ED INTEGRATIVE DELLE L.R. 3 GIUGNO 1975, N. 40, L.R. 9 MAGGIO 1977, N. 20, L.R. 4 MARZO 1980, N. 14, L.R. 18 MARZO 1980, N. 19 E L.R. 2 MAGGIO 1980, N. 37)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310505
Art. 115 - (Abrogazione dell’articolo 16)

1. L’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310506
CAPO VIII - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310507
CAPO IX - ULTERIORI MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 24 MARZO 2000, N. 27 (NORME PER LA PIANIFICAZIONE URBANISTICA TERRITORIALE)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310508
Art. 119 - (Integrazione dell’articolo 15)

1. All’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310509
Art. 120 - (Modificazione all’articolo 22-bis)

1. Il comma 5 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310510
Art. 121 - (Modificazione ed integrazioni all’articolo 41)

1. Al comma 1 dell’articolo 41 della l.r. 27/2000, dopo la parola: “turistico” sono aggiunte le seguenti: “, le quali assolvono anche a dotazioni territoriali e funzionali di cui all’articolo 10, comma 1, lettere f) e g) del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310511
Art. 122 - (Modificazione all’articolo 42)

1. L’articolo 42 della l.r. 27/2000 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310512
Art. 123 - (Modificazione e integrazione all’articolo 65)

1. Al comma 1 dell’articolo 65 della l.r. 27/2000 dopo le parole: “Gli edifici esistenti” sono inserite le seguenti: “a destinazione residenziale, produttivi e per servizi”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310513
Art. 124 - (Integrazioni al Titolo IV della l.r. 27/2000)

1. Al Titolo IV della l.r. 27/2000, dopo l’articolo 71 è aggiunto il seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310514
CAPO X - ULTERIORE MODIFICAZIONE ALLA LEGGE REGIONALE 19 NOVEMBRE 2001, N. 28 (TESTO UNICO REGIONALE PER LE FORESTE)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310515
Art. 125 - (Modificazione all’articolo 3)

1. Al comma 4 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310516
CAPO XI - INTEGRAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE 10 DICEMBRE 2009, N. 25 (NORME ATTUATIVE IN MATERIA DI TUTELA E SALVAGUARDIA DELLE RISORSE IDRICHE E PIANO REGIONALE DI TUTELA DELLE ACQUE - MODIFICA ALLA LEGGE REGIONALE 18 FEBBRAIO 2004, N. 1, ALLA LEGGE REGIONALE 23 DICEMBRE 2004, N. 33 E ALLA LEGGE REGIONALE 22 OTTOBRE 2008, N. 15)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310517
Art. 126 - (Integrazione dell’articolo 6)

1. Dopo il comma 1 dell’articolo 6 della legge regionale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310518
CAPO XII - CAPO XIII - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310519
CAPO XIV N3


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310520
Art. 129 - (Integrazione all’articolo 60)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310521
CAPO XV - ULTERIORI MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI DELLA LEGGE REGIONALE 27 GENNAIO 2010, N. 5 (DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI VIGILANZA E CONTROLLO SU OPERE E COSTRUZIONI IN ZONE SISMICHE)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310522
Art. 130 - (Modificazione e integrazioni all’articolo 7)

1. Dopo la lettera a) del comma 3 dell’articolo 7 della legge regionale 27 gennaio 2010, n. 5 (Disciplina delle modalità di vigilanza e controllo su opere e costruzioni in zone sismiche

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310523
Art. 131 - (Modificazione e integrazione all’articolo 8)

1. Alla fine del comma 1 dell’articolo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310524
Art. 132 - (Modificazioni e integrazione all’articolo 9)

1. Al primo periodo del comma 4 dell’articolo 9 della l.r. n. 5/2010 la parola: “interrotto” &

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310525
Art. 133 - (Modificazione all’articolo 10)

1. Il comma 4 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310526
Art. 134 - (Modificazione e integrazione all’articolo 18)

1. Al comma 1 dell’articolo 18 della l.r. 5/2010 le parole: “Per tutti” sono sostituite

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310527
Art. 135 - (Modificazioni all’articolo 19 della l.r. 5/2010)

1. Il comma 2 dell’articolo 19 della l.r. 5/2010 è sostituito dal seguente:

“2. L’importo del rimborso forfettario e le modalità di versamento sono stabiliti dalle province in misura differenziata in relazione alle modalità di controllo di cui al comma 5, lettere a) e b) dell’articolo 15 e nel rispetto del successivo comma 3.”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310528
CAPO XVI - INTEGRAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 16 FEBBRAIO 2010, N. 12 (NORME DI RIORDINO E SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA DI VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE, IN ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 35 DEL DECRETO LEGISLATIVO 3 APRILE 2006, N. 152 (NORME IN MATERIA AMBIENTALE) E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310529
Art. 136 - (Integrazioni all’articolo 3)

1. Dopo il comma 4 dell’articolo 3 della legge regionale 16 febbraio 2010, n. 12 (Norme di riordino e semplificazione in materia di valutazione ambientale strategica e valutazione di impatto ambientale, in attuazione dell’articolo 35 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310530
CAPO XVII - ULTERIORI MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 3 AGOSTO 1999, N. 24 (DISPOSIZIONI IN MATERIA DI COMMERCIO IN ATTUAZIONE DEL D.LGS. 31 MARZO 1998, N. 114)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310531
CAPO XVIII - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310532
TITOLO III - DISPOSIZIONI FINANZIARIE, TRANSITORIE E ABROGAZIONI. NORMA FINALE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310533
CAPO I - DISPOSIZIONI FINANZIARIE, TRANSITORIE E ABROGAZIONI. NORMA FINALE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310534
Art. 142 - (Norma finanziaria)

1. Per l’attuazione degli interventi previsti dalla presente legge è autorizzata per l’anno 2011 la seguente spesa in termini di competenza e cassa:

a) euro 1.000.000,00

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310535
Art. 143 - (Norme transitorie)

1. In sede di prima applicazione, la Giunta regionale approva, entro sessanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge, il primo Piano triennale di semplificazione amministrativa di cui all’articolo 3. Il Piano è efficace dalla data di approvazione da parte della Giunta regionale.

2. Le disposizioni contenute nell’articolo 8 cessano di produrre effetti dalla data di entrata in vigore della norma del Regolamento interno del Consiglio regionale che dà attuazione al comma 2, dell’articolo 40 dello Statuto regionale.

3. I soggetti di cui all’articolo 11, comma 1 effettuano le pubblicazioni di cui all’articolo 17, comma 2 a decorrere dal quindicesimo giorno dall’entrata in vigore della presente legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310536
Art. 144 - (Abrogazioni)

1. Gli articoli 1, 2, 3, 4, 6, 7, 8 e 9 della legge regionale 9 agosto 1991, n. 21 (Prime norme sul procedimento amministr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310537
Art. 145 - (Norma finale)

1. Le norme contenute nei Capi III, IV, V e VI del Titolo II della presente legge danno attuazione, per la parte di competen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310538
Allegato A) - Termini per la redazione e la presentazione al Consiglio regionale dei progetti di testo unico (articolo 5, comma 1)

N7


Testo unico

Termine iniziale per la redazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
340535 5310539
Allegato B) - Autorizzazioni, certificazioni ed idoneità sanitarie

Semplificazione di certificazioni e di obblighi sanitari

1. Certificato di sana e robusta costituzione richiesto ai sensi:

a) dell’articolo 2 del regio decreto 4 maggio 1925, n. 653 (Regolamento sugli alunni, gli esami e le tasse negli istituti medi di istruzione);

b) dell’articolo 17, comma 2 del regolamento per l’esecuzione del regio decreto legge 15 agosto 1925, n. 1832, riguardante le scuole-convitto professionali per infermiere e le scuole specializzate di medicina, pubblica igiene ed assistenza sociale per assistenti sanitari e visitatrici, approvato con regio decreto 21 novembre 1929, n. 2330;

c) dell’articolo 8, comma 2 del decreto del Presidente della Repubblica 23 novembre 2000, n. 402 (Regolamento concernente modalità per il conseguimento della idoneità alle funzioni di ufficiale esattoriale in sostituzione di quelle previste dalla legge 11 gennaio 1951, n. 56, da emanarsi ai sensi dell’articolo 31 della legge 8 maggio 1998, n. 146).

2. Certificato medico comprovante la sana costituzione per i farmacisti di cui:

a) all’articolo 4, comma 1, lettera e), all’articolo 31, comma quinto e all’articolo 32, comma primo del regio decreto 30 settembre 1938, n. 1706 (Approvazione del regolamento per il servizio farmaceutico) e successive modificazioni;

b) all’articolo 5, comma 2 del decreto del Presidente della Repubblica 21 agosto 1971, n. 1275 (Regolamento per l’esecuzione della legge 2 aprile 1968, n. 475 recante norme concernenti il servizio farmaceutico).

3. Certificato di idoneità fisica per l’assunzione nel pubblico impiego di cui all’articolo 2, comma 1, punto 3) del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487 (Regolamento recante norme sull’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici im

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
DA PAG 2 A PAG 35

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Informatica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Disciplina delle costruzioni in zone sismiche

ZONE SISMICHE IN ITALIA - NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI IN ZONE SISIMCHE - NORMATIVA DI RIFERIMENTO SULLE COSTRUZIONI IN ZONE SISMICHE - DENUNCIA DEI LAVORI E AUTORIZZAZIONE SISMICA (Interventi soggetti agli obblighi di denuncia dei lavori e autorizzazione sismica; Specifiche all’ambito applicativo definite dal decreto “sblocca cantieri” (D.L. 32/2019); Precisazioni della giurisprudenza sull’ambito applicativo; Soggetti tenuti agli adempimenti; Denuncia dei lavori in zona sismica; Autorizzazione sismica; Certificazione in caso di sopraelevazione; Disciplina per le zone sismiche di nuova classificazione; Eliminazione di barriere architettoniche) - AGEVOLAZIONI PER LA MESSA IN SICUREZZA SISMICA (C.D. “SISMABONUS”) - VIGILANZA E SANZIONI, ILLECITI “ANTISISMICI” (Vigilanza; Sanzioni (illeciti antisismici); Prescrizione degli illeciti antisismici).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Procedimenti amministrativi

La certificazione di agibilità degli edifici

PREMESSA (Scopo e funzione della certificazione di agibilità o abitabilità; Schema dell’evoluzione storica della certificazione di agibilità o abitabilità) - SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI AGIBILITÀ DEGLI EDIFICI - OBBLIGO DI CONSEGUIRE L’AGIBILITÀ (Interventi edilizi soggetti all'onere di conseguire l’agibilità; Edifici soggetti all'onere di conseguire l’agibilità; Agibilità parziale; Agibilità degli edifici e regolarità urbanistico-edilizia, differenze) - CONSEGUENZE DELL’ASSENZA DELLA CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (Conseguenze sanzionatorie; Carenza della certificazione di agibilità ed ordinanza di sgombero; Conseguenze sugli atti di compravendita e locazione e sull'uso dell’immobile).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Rifiuto o ritardo della P.A. nei procedimenti edilizi: disciplina e conseguenze

Omesso provvedimento - Silenzio-inadempimento; Ritardo nella conclusione del procedimento - Risarcimento dei danni; Lesione del legittimo affidamento del privato su una situazione determinata dalla P.A.; Illegittimità dell’atto amministrativo; Arbitraria richiesta di dichiarazioni o produzioni documentali; Inerzia della P.A. di fronte a SCIA illegittima; Inerzia della P.A. nell’esecuzione forzata di provvedimenti di demolizione e restituzione in pristino; La responsabilità civile, amministrativa e disciplinare del pubblico dipendente; Abuso d’ufficio - Rifiuto ed omissione dolosi di atti d'ufficio.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Piano Casa
  • Standards
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Commercio e mercati
  • Procedimenti amministrativi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2018

  • Edilizia e immobili
  • Standards
  • Pianificazione del territorio
  • Urbanistica

Veneto, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo