FAST FIND : NN1484

D.L. 02/03/1989, n. 66

Disposizioni urgenti in materia di autonomia impositiva degli enti locali e di finanza locale.
Stralcio.
Con le modifiche introdotte da:
- L. 24/04/1989, n. 144 (Legge di conversione) riportate in corsivo
- D.L. 30/09/1989, n. 332 (L. 27/11/1989, n. 384)
- D.L. 27/04/1990, n. 90 (L. 26/06/1990, n. 165)
- D.L. 12/01/1991, n. 6 (L. 15/03/1991, n. 80)
- Sentenza C. Cost. 11/03/1991, n. 103
- D. Leg.vo 31/12/1992, n. 546
- D.L. 18/01/1993, n. 8 (L. 19/03/1993, n. 68)
- D.L. 23/02/1995, n. 41 (L. 22/03/1995, n. 85)
- D. Leg.vo 18/12/1997, n. 473
- D. Leg.vo 05/06/1998, n. 203
Scarica il pdf completo
53625 985552
TITOLO I - IMPOSTA COMUNALE PER L'ESERCIZIO DI IMPRESE E DI ARTI E PROFESSIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985553
“Art. 1. - Presupposto, soggetti attivi e passivi e commisurazione dell'imposta

N10

N1 1. Fino all'anno antecedente a quello dal quale avranno effetto i decreti legislativi per la revisione del sistema impositivo correlato ai servizi generali resi dal comune, l'esercizio di imprese, di arti e di professioni, come inteso agli effetti dell'imposta sul valore aggiunto, è soggetto ad imposta comunale. L'esercizio delle attività agricole di cui all'articolo 29 del testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, è soggetto ad imposta limitatamente all'attività di commercializzazione di prodotti agricoli e zootecnici, di cui allo stesso articolo 29, svolta al di fuori del fondo “in locali aperti al pubblico o esercitata in forma stabile in aree mercatali attrezzate” N6.

2. L'imposta è dovuta dalle persone fisiche, dalle società di ogni tipo, dagli enti pubblici e privati, dalle associazioni anche se non riconosciute, dai consorzi, dalle altre organizzazioni di persone o beni che esercitano sul territorio dello Stato le attività imprenditoriali, artistiche e professionali di cui al comma 1.

3. L'imposta è dovuta per anni solari, a ciascuno dei quali corrisponde un'obbligazione tributaria autonoma. L'imposta è dovuta per l'intero anno con riferimento alla situazione esistente al primo gennaio di ciascun anno. Il possesso del numero di partita IVA al primo gennaio comporta la presunzione di esercizio dell'attività, salva la possibilità per il so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985554
“Art. 2. - Variazione dei limiti di reddito

N1 1. Il comune può esercitare la facoltà di cui all'articolo 1,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985555
“Art. 3. - Denuncia e versamento dell'imposta

N1 1. I soggetti indicati nell'articolo 1, comma 2, devono presentare al comune avente diritto a norma dello stesso articolo 1, comma 5, apposita denuncia, nel mese di giugno di ciascun anno, per il presupposto di imposta ver

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985556
Art. 4. Liquidazione e accertamenti in rettifica o d'ufficio dell'imposta, rimborsi, riscossione coattiva e contenzioso

1. Il comune controlla le denunce presentate, verifica i versamenti eseguiti e, sulla base dei dati ed elementi direttamente desumibili dalle denunce stesse, liquida l'imposta, provvedendo anche a correggere gli errori materiali e di calcolo.

2. Il comune emette avviso di liquidazione, con l'indicazione dei criteri di liquidazione seguiti, della maggiore imposta dovuta o di quella da rimborsare, nonché delle sanzioni e interessi, assegnando il termine di sessanta giorni per il pagamento. L'avviso deve essere comunicato al contribuente entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui è stata presentata la denuncia.

3. Il comune provvede alla rettifica delle denunce presentate nei casi di infedeltà, inesattezza e incompletezza delle medesime, ovvero all'accertamento d'ufficio nei casi di omessa presentazione della denuncia. A tal fine emette apposito avviso di accertamento motivato, nel quale sono indicati l'imposta nonché le sanzioni e gli interessi liquidati e il termine di giorni sessanta per il pagamento.

4. L'avviso di accertamento deve essere notificato al contribuente a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la denuncia è stata presentata, ovvero nei casi di omessa presentazione della denuncia, entro il 31 dicembre del sesto anno successivo a quello in cui la denuncia avrebbe dovuto essere presentata. “Il comune può integrare gli avvisi di accertamento di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985557
“Art. 5. - Sanzioni ed interessi

N12 1. Per l'omessa presentazione della denuncia si applica la sanzione amministrativa dal cento al duecento per cento dell'ammontare del tributo dovuto, con un minimo di lire “centomila” N14.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985558
Art. 6. - Disposizioni particolari per l'applicazione dell'imposta e varie

N5 “1. Nei comuni istituiti successivamente al 1 gennaio 1989 si applicano i limiti di reddito indicati nel primo periodo del comma 8 dell'articolo 1, finché non è adottata la deliberazione di cui all'articolo 2 nei termini e con gli effetti ivi indicati.”

2. Il 10 per cento delle somme riscosse dai comuni per imposta, sanzioni ed interessi è devoluto, a cura dei comuni stessi, alle rispettive prov

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985559
TITOLO II - ALTRE DISPOSIZIONI FISCALI VARIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985560
Art. 7. - Aliquote Invim

1. Per l'anno 1989 le aliquote dell'Imposta comunale sull'incremento di valore degli immobili si appl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985561
Art. 7-bis. - Controllo delle dichiarazioni dei redditi immobiliari

1. Per gli incroci automatici tra i dati del catasto e quelli risultanti dalle dichiarazioni dei r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985562
Art. 8. - Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani

1. Con effetto dal 1° gennaio 1989 la rubrica della sezione Il del capo XVIII del titolo III del testo unico per la finanza locale, approvato con regio decreto 14 settembre 1931, n. 1175, e successive modificazioni, è sostituita dalla seguente: “Sezione II - Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani”

2. Il primo comma dell'articolo 268 del detto testo unico per la finanza locale, e successive modificazioni, è sostituito dal seguente: “Per i servizi relativi allo smaltimento (nelle varie fasi di conferimento, raccolta, spazzamento, cernita, trasporto, trattamento, ammasso, deposito e discarica sul suolo e nel suolo) dei rifiuti solidi u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985563
Art. 9. - Copertura tariffaria del costo di taluni servizi

1. Per l'anno 1989, il costo complessivo di gestione dei servizi a domanda individuale deve essere coperto con proventi tariffari e con contributi finalizzati in misura non inferiore al 36 per cento.

2. Per l'anno 1989, il costo complessivo di gestione del servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani deve essere coperto in misura non inferiore al 50 per cento con la relativa tassa.

3. Per l'anno 1989, le tariffe per il servizio degli acquedotti sono determinate dagli enti locali e loro consorzi, o, se abilitati per legge, dagli enti gestori in deroga all'articolo 17, comma 1, della legge 28 febbraio 1986, n. 41, in misura non inferiore all'80 per cento e non superiore al 100 per cento dei costi di gestione. I suddetti enti devono ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985564
Art. 9-bis. - Coefficienti per l'ammortamento di impianti e attrezzature

1. Ai comuni che abbiamo istituito, a seguito di investimenti effettuati nel triennio 1986-1988, n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985565
Art. 10. - Soppressione dell'imposta di soggiorno

1. Con effetto dal 1° gennaio 1989 è soppressa l'imposta di soggiorno di cui al D.L. 24 novembre, n. 1938, n. 1926 convertito dalla legge 2 giugno 1939, n. 739, e successive mod

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985566
Art. 10-bis

Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985567
Art. 10-ter. - Tariffa della tassa di occupazione del sottosuolo stradale

1. A decorrere dal 1° gennaio 1989, la tariffa massima a metro lineare di cui all'articolo 198 del testo unico per la finanza locale approvato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985568
Art. 11-17

Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985569
Art. 18. - Fondo perequativo per i comuni

Omissis

5. L'u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985570
Art. 19-22

Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985571
Art. 22-bis. - Ulteriore proroga di termini per adempimenti tributari

Il termine del 31 ottobre 1988, previsto dall'articolo 9 del D.L. 14 marzo 1988, n. 70, convertito, con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
53625 985572
Artt. 23-32

Omissis



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Lavoro e pensioni
  • Sgravi contributivi imprese edili

Sgravi contributivi per i lavoratori delle imprese edili

Contesto normativo - Soggetti beneficiari e condizioni - Il decreto annuale, scadenza e riduzione contributiva "nelle more" - Indicazioni operative - Tabella dei decreti annuali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza

Trattamento fiscale rimborsi spese dei professionisti

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - TRATTAMENTO FISCALE SPESE ANTICIPATE DAL PROFESSIONISTA - TRATTAMENTO FISCALE SPESE ANTICIPATE DAL COMMITTENTE.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte sul reddito

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Lavoro e pensioni
  • Imprese

Marche: 15 milioni di euro per il sostegno alla creazione di impresa

La Regione Marche ha destinato 15 milioni di euro alla creazione di nuove realtà produttive o di servizi, con sede legale e/o operativa nel territorio regionale, in grado di creare anche nuova occupazione. La misura si applica a tutti i settori e si rivolge ai giovani e meno giovani disoccupati. I contributi saranno concessi per un importo fino ad un massimo di 35.000 euro. Potranno essere finanziabili anche i liberi professionisti e gli studi professionali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Imposte indirette
  • Fisco e Previdenza

Bollo su documenti appalti pubblici, pratiche edilizie e di genio civile, ambientali, di prevenzione incendi, accesso agli atti

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO (Norme di legge; Prassi dell’Agenzia entrate) - IMPOSTA DI BOLLO NEI CONTRATTI PUBBLICI (Documentazione tecnico-contrattuale lavori pubblici; Atti connessi alla stipula ed all’esecuzione di un contratto di appalto in genere; Bollo sui documenti formati all’interno del MEPA; Tabella riepilogativa bollo nei contratti pubblici) - IMPOSTA DI BOLLO NELLE PRATICHE EDILIZIE E DI GENIO CIVILE, AMBIENTALI E DI PREVENZIONE INCENDI (Pratiche edilizie e di genio civile; Pratiche ambientali e paesaggistiche; Pratiche di prevenzione incendi; Tabella riepilogativa bollo su edilizia, genio civile, ambiente, prevenzione incendi) - IMPOSTA DI BOLLO SU ACCESSO AGLI ATTI E ACCESSO CIVICO.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Protezione civile
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Fisco e Previdenza
  • Calamità/Terremoti

Sisma maggio 2012: termine ultimo esenzione IMU per i fabbricati dichiarati inagibili