FAST FIND : NN303

D.L. 06/09/1965, n. 1022

Norme per l'incentivazione dell'attività edilizia.

Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L. 01/11/1965, n. 1179 (legge di conversione), riportate in corsivo
- L. 28/03/1968, n. 422
- L. 01/06/1971, n. 291
- L. 19/01/1974, n. 9
- D.L. 23/01/1982, n. 9 (L. 25/03/1982, n. 94)
- D.L. 12/09/1983, n. 462 (L. 10/11/1983, n. 637)
- L. 10/11/1983, n. 637
- L. 30/04/1999, n. 136

Scarica il pdf completo
52417 5451158
TlTOLO I - PROVVEDIMENTI PER L’EDILIZIA POPOLARE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451159
Art. 1-3 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451160
TITOLO II - AGEVOLAZIONI CREDITIZIE PER L’EDILIZIA

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451161
Art. 4. Attuazione di un programma straordinario per favorire la costruzione di abitazioni. Concessione dei mutui. Garanzia dello Stato sui mutui

Gli Istituti di credito fondiario ed edilizio, nonché le Casse di risparmio ed i Monti di credito su pegno di prima categoria, sono autorizzati, anche in deroga a disposizioni legislative e statutarie, a concedere i mutui per l’attuazione, secondo le disposizioni del presente titolo, di un programma straordinario per favorire la costruzione di abitazioni che abbiano i requisiti previsti dall’art. 8, sino all’importo del 75 per cento della spesa necessaria per l’acquisizione dell’area e la realizzazione della costruzione. N4

I mutui concessi per la realizzazione di fabbricati con pi&ugr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451162
Art. 5. Condizioni relative alla concessione ed erogazione dei mutui

Le condizioni relative alla concessione ed erogazione dei mutui sono disciplinate da apposite convenzioni da stipula

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451163
Art. 6. Determinazione del costo effettivo delle operazioni di mutuo. Concessione dei contributi

Allo scopo di porre gli Istituti indicati nell’art. 4, in condizione di limitare, ai sensi del predetto articolo, l’onere totale a carico dei mutuatari, il Ministero dei lavori pubblici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451164
Art. 7. Competenze del Ministro per i LL.PP. per l’impiego dei contributi

N6

Il Ministro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451165
Art. 8. Caratteristiche e prezzo massimo degli alloggi da costruire. Requisiti degli assegnatari degli alloggi

I mutui previsti dal presente decreto sono concessi per la costruzione di abitazioni aventi le caratteristiche di cui all’art. 5 della legge 2 luglio 1949, n. 408. È consentita, per ciascun appartamento, una autorimessa della superficie massima di 25 metri quadrati.N4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451166
Art. 9. Soggetti ammessi a contrarre i mutui

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451167
Art. 10. Presentazione delle domande per la concessione dei mutui

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451168
Art. 11. Erogazione del contributo e verifica dei requisiti degli assegnatari

N11

Per ottenere l’erogazione del contributo, gli Istituti indicati nell’art. 4 debbono inviare all’Ufficio del Genio Civile territorialmente competente, dopo l’ultimazione dei lavori, gli elaborati di progetto ed il relativo contratto di mutuo definitivo.N5

Gli Uffici del Genio Civile, accertata la rispondenza delle abitazioni alle caratteristiche prescritte ed

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451169
Art. 12. Destinazione degli alloggi costruiti

È vitata la locazione, da parte delle imprese di cui alla lettera c) dell’art. 9, degli appartamenti costruiti con le agevolazioni di cui al presente titolo. Le abitazioni costruite dalle stesse imprese possono essere vendute a persone non aventi i requisiti previsti dall’art. 8, purché

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451170
Art. 12-bis. Conseguenze della inosservanza delle disposizioni

L’inosservanza delle disposizioni degli artt. 8 e 12 importa la risoluzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451171
Art. 13. Inapplicabilità delle norme vigenti per i lavori di conto dello Stato

Per l’esecuzione dei lavori previsti dal presente titolo non si applicano le no

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451172
Art. 14. Autorizzazione del limite di impegno per gli anni 1965, 1966 e 1967

Per la concessione, a cura del Ministero dei lavori pubblici, dei contributi di cui a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451173
Art. 15. Rinvio al D.P.R. 26 gennaio 1959, n. 28

Per l’attuazione nei territori di cui al decreto del Presidente della Repubblic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451174
TITOLO III - DISPOSIZIONI FINALI E AGEVOLAZIONI FISCALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451175
Art. 16. Autorizzazione ad apportare variazioni al Bilancio dello Stato

All’onere derivante dall’applicazione del presente decreto per l’an

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52417 5451176
Art. 17. Agevolazione fiscali

Alle costruzioni di cui al titolo secondo del presente decreto si applicano le agevolazioni fiscali previste dal Titolo VII del decreto-legge 15 marzo 1965, n. 124, convertito nella legge 13 maggio 1965, n. 431

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Standards

Contributo di costruzione: interventi soggetti, parametri e modalità di calcolo

INTERVENTI EDILIZI SOGGETTI O MENO AL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Principio generale di onerosità del permesso di costruire ed eccezioni; Opere che non comportino la realizzazione di manufatti propriamente detti; Interventi soggetti a permesso di costruire o di SCIA alternativa; Frazionamenti, accorpamenti, cambi di destinazione d’uso; Ristrutturazioni edilizie; Interventi non soggetti a contributo di costruzione (c.d. “gratuiti”); Contributo di costruzione per opere o impianti non destinati alla residenza; Gratuità ed onerosità degli interventi edilizi - Schema riepilogativo) - DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Quote che compongono il contributo di costruzione; Determinazione dell’ammontare del contributo di costruzione; Rideterminazione del contributo erroneamente liquidato; Parte di contributo commisurata agli oneri di urbanizzazione; Scomputo della parte di contributo relativa agli oneri di urbanizzazione; Parte di contributo commisurata al costo di costruzione; Esclusione della quota commisurata al costo di costruzione per l’edilizia convenzionata; Pagamento e determinazione del contributo in caso di sanatoria edilizia).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia residenziale
  • Provvidenze
  • Compravendita e locazione

Lombardia: interventi volti alla realizzazione di nuova edilizia residenziale sociale

La Regione Lombardia sostiene gli interventi volti a soddisfare il fabbisogno abitativo pubblico, tramite il recupero del patrimonio immobiliare sfitto a rischio di degrado, e a rendere disponibili nuovi alloggi a canoni sostenibili per i cittadini che non possono sostenere i costi di locazione del libero mercato. Il bando è rivolto a soggetti privati (persone giuridiche) e soggetti pubblici (ad eccezione di Comuni e Aler) proprietari o che abbiano la piena disponibilità di immobili da recuperare e da destinare a servizi abitativi sociali (SAS).
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Agevolazioni
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia residenziale
  • Provvidenze

Finanziamenti per la rigenerazione urbana e la qualità dell'abitare

Con Decreto del Ministero delle infrastrutture e trasporti vengono stabiliti termini, contenuti e modalità di presentazione delle proposte per accedere ai finanziamenti finalizzati a riqualificare e incrementare il patrimonio destinato all'edilizia residenziale sociale, a rigenerare il tessuto socio-economico, a incrementare l'accessibilità, la sicurezza dei luoghi e la rifunzionalizzazione di spazi e immobili pubblici. Le risorse stanziate ammontano a 853,81 milioni di euro (dal 2020 al 2033).
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Edilizia residenziale
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Lombardia: 15 mln di euro per l’efficientamento energetico delle case popolari

Ammonta a 15 milioni di euro lo stanziamento previsto dalla Regione Lombardia per opere di efficientamento energetico su immobili destinati a servizi abitativi pubblici già oggetto di interventi di riqualificazione edilizia. Le opere finanziate sono mirate al raggiungimento di prestazioni energetiche ed emissive di standard più elevati. Saranno ammessi all'agevolazione progetti di importo minimo netto dei lavori di efficientamento energetico pari a € 100.000 risultante dal quadro economico allegato al progetto; opere di valore inferiore non saranno ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Veneto: 10 mln per l'efficientamento energetico del patrimonio immobiliare a destinazione residenziale

Dieci milioni di euro per l'assegnazione di contributi in conto capitale a favore delle ATER per l'efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico residenziale. L'aliquota massima di sostegno è pari al 90% della spesa ammissibile e l’intervento deve comportare una spesa non inferiore a € 200.000,00 e non superiore a € 2.000.000,00. I progetti devono riguardare un edificio, o un complesso edilizio, della superficie utile minima di 500 mq dotato, all'atto della presentazione della domanda, di attestato di prestazione energetica (APE) redatto e registrato nell'archivio regionale online successivamente al 01/10/2015.
A cura di:
  • Anna Petricca