FAST FIND : NN3408

Circ.Min. LL.PP. 30/04/1979, n. 61

Edilizia agevolata e convenzionata. Schema tipo di convenzione per la disciplina dei rapporti tra regioni ed istituiti di credito fondiario ed edilizio.
Scarica il pdf completo
55569 526090
[Premessa]


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526091
1.

L'Istituto si impegna a concedere mutui per la realizzazione degli interventi di edilizia agevolata p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526092
2.

I mutui saranno concessi ai soggetti individuati dalla Regione per la realizzazione dei singoli programmi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526093
3.

L'Istituto procederà all'istruttoria per la delibera di concessione dei mutui sulla base della comunicazione da parte della Regione dell'ammissione al finanziamento dell'iniziativa e della documentazione indicata nel decreto ministeriale previsto dall'ultimo comma dell'art. 14 della c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526094
4.

I mutui sono deliberati dall'Istituto fino al 100 % della spesa riconosciuta dalla Regione per l'acqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526095
5.

L'Istituto invierà comunicazione alla Regione circa l'avvenuta deliberazione del mutuo, corred

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526096
6.

L'Istituto procederà all'espletamento dell'istruttoria per il contratto di mutuo. La stipulazione del contratto stesso avverrà, conclusa positivamente l'istruttoria, entro 30 giorni dalla ricezione della relativa documentazione prevista dal decr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526097
7.

Il mutuo sarà erogato dopo che l'Istituto abbia accertato l'idoneità della documentazione a tal fine necessaria, prevista nel ripetuto decreto ministeriale di cui al primo comma del precedente art. 3, e abbia ricevuto copia del provvedimento regionale di concessione del contributo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526098
8.

Sulle erogazioni effettuate in conto mutuo l'Istituto provvederà alla liquidazione, alle date del 30 giugno e 31 dicembre di ciascun anno, degli interessi dovuti nella misura tempo per tempo stabilita nel decreto ministeriale recante il costo del denaro determinato ai sensi del Tit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526099
9.

Ultimati i lavori, l'istituto stipulerà l'atto di erogazione e quietanza a saldo dopo aver acquisito:

a) il certificato comunale attestante la data di ultimazione dei lavori;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526100
10.

Con l'atto di erogazione e quietanza a saldo o con gli eventuali atti pubblici di erogazione parziale in ammortamento resta definitivamente stabilito il costo del denaro applicabile, rispettivamente, all'intero mutuo o alla quota relativa all'erogazione parziale.

La decorrenza dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526101
11.

La Regione prende atto che il rispetto dei termini di pagamento sopra stabiliti dagli articoli 8 e 10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526102
12.

Nel rispetto dei termini fissati dal secondo comma dell'art. 18 della Legge n. 457 Re comunque entro 60 giorni dalla stipulazione degli atti pubblici di assegnazione e di vendita, gli assegnatari e gli acquirenti dei singoli alloggi devono notificare alla Regione ed all'Istituto, a norma dell'art. 20 del T.U. 16 luglio 1905, n. 646, gli atti medesimi, corredati della certificazione della Regione concernente il possesso dei requisiti per accedere alle agevolazioni, con l'indicazione del tasso applicabile ai sensi di legge.

L'Istituto provvederà ad applicare tale tasso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526103
13.

In relazione all'aumento o alla diminuzione dei tassi ai sensi dell'art. 19,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526104
14.

Agli interventi di recupero indicati dall'art. 33 della legge n. 457

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526105
15.

I mutui possono essere estinti anticipatamente. in tutto o in parte; in tal caso il mutuatario sar&ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526106
16.

Qualora, in conseguenza di inadempienze contrattuali del mutuatario, abbia avuto inizio la procedura

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526107
17.

In relazione agli adempimenti che competono alla Regione ai sensi dell'art. 4, lett. h) ed i), della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526108
18.

Tutte le operazioni contabili fra Regione e Istituto verranno effettuate tramite la Tesoreria regiona

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526109
19.

Tutte le comunicazioni previste e dipendenti dall'applicazione della presente convenzione verranno ef

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526110
20.

Le spese fiscali per la registrazione della presente convenzione sono a carico dell'Istituto.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526111
21.

La presente convenzione resta in vigore per tutto il tempo necessario per la concessione ed estinzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55569 526112
22.

La presente convenzione viene redatta in esemplari ed è impegnativa per l'Istituto dal momento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale
  • Provvidenze
  • Compravendita e locazione

Lombardia: interventi volti alla realizzazione di nuova edilizia residenziale sociale

La Regione Lombardia sostiene gli interventi volti a soddisfare il fabbisogno abitativo pubblico, tramite il recupero del patrimonio immobiliare sfitto a rischio di degrado, e a rendere disponibili nuovi alloggi a canoni sostenibili per i cittadini che non possono sostenere i costi di locazione del libero mercato. Il bando è rivolto a soggetti privati (persone giuridiche) e soggetti pubblici (ad eccezione di Comuni e Aler) proprietari o che abbiano la piena disponibilità di immobili da recuperare e da destinare a servizi abitativi sociali (SAS).
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Edilizia residenziale
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Lombardia: 15 mln di euro per l’efficientamento energetico delle case popolari

Ammonta a 15 milioni di euro lo stanziamento previsto dalla Regione Lombardia per opere di efficientamento energetico su immobili destinati a servizi abitativi pubblici già oggetto di interventi di riqualificazione edilizia. Le opere finanziate sono mirate al raggiungimento di prestazioni energetiche ed emissive di standard più elevati. Saranno ammessi all'agevolazione progetti di importo minimo netto dei lavori di efficientamento energetico pari a € 100.000 risultante dal quadro economico allegato al progetto; opere di valore inferiore non saranno ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Veneto: 10 mln per l'efficientamento energetico del patrimonio immobiliare a destinazione residenziale

Dieci milioni di euro per l'assegnazione di contributi in conto capitale a favore delle ATER per l'efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico residenziale. L'aliquota massima di sostegno è pari al 90% della spesa ammissibile e l’intervento deve comportare una spesa non inferiore a € 200.000,00 e non superiore a € 2.000.000,00. I progetti devono riguardare un edificio, o un complesso edilizio, della superficie utile minima di 500 mq dotato, all'atto della presentazione della domanda, di attestato di prestazione energetica (APE) redatto e registrato nell'archivio regionale online successivamente al 01/10/2015.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia residenziale
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Bolzano: misure per il risparmio energetico e l’utilizzo di fonti rinnovabili negli edifici pubblici residenziali

Il bando promuove l’ecoefficienza e la riduzione di consumi di energia primaria negli edifici pubblici residenziali, al fine di raggiungere l'obiettivo specifico degli indicatori stabiliti nel programma FESR 2014-2020: interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Edilizia residenziale

Emilia Romagna: bando Housing sociale 2019

Bando da 5 milioni di euro per sperimentare soluzioni abitative innovative e agevolare l'accesso alla proprietà e alla locazione per la prima casa. La misura è rivolta a cooperative e imprese costruttrici per completare nuovi appartamenti e recuperare quelli più vecchi. Con il progetto si affronta il tema dell'emergenza abitativa e si promuovono interventi di riqualificazione attraverso il recupero di vecchi edifici, anche sul piano dell'efficienza energetica e sismica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016