FAST FIND : NR31828

L. R. Friuli Venezia Giulia 04/08/2014, n. 15

Assestamento del bilancio 2014 e del bilancio pluriennale per gli anni 2014-2016 ai sensi dell’articolo 34 della legge regionale 21/2007.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/06/2020, n. 13
- L.R. 27/12/2019, n. 24
- L.R. 28/12/2018, n. 28
- L.R. 10/11/2017, n. 37
- L.R. 04/08/2017, n. 31
- L.R. 21/07/2017, n. 29
- L.R. 29/12/2016, n. 24
- L.R. 11/08/2016, n. 14
- L.R. 19/02/2016, n. 1
- L.R. 29/12/2015, n. 33
- L.R. 27/11/2015, n. 29
- L.R. 06/08/2015, n. 20
- L.R. 30/12/2014, n. 27
Scarica il pdf completo
1301328 6602077
Art. 1 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602078
Art. 2 - Finalità 1 - Attività economiche

1-9. Omissis

10. Alla legge regionale 16 giugno 2010, n. 10 (Interventi di promozione per la cura e conservazione finalizzata al risanamento e al recupero dei terreni incolti e/o abbandonati nei territori montani), sono apportate le seguenti modifiche:

a) N4

b) all’articolo 6 sono apportate le seguenti modifiche:

1) prima della lettera a) del comma 1 è aggiunta la seguente:

“a ante) “area prioritaria”: relativa ai terreni abbandonati ubicati entro 50 metri dal limite delle zone A, B e C del PRGC;”;

2) al comma 2 le parole “all’area primaria o all’area secondaria” sono sostituite dalle seguenti: “a ciascuna delle aree previste al comma precedente”;

3) il comma 5 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602079
Art. 3 - Finalità 2 - Tutela dell’ambiente e difesa del territorio

1-2. Omissis

3. All’articolo 20 bis della legge regionale 35/1986 dopo le parole “ai sensi degli articoli” sono aggiunte le seguenti: “18 bis,”.

4-11. Omissis

12. Alla lettera b) del comma 2 dell’articolo 8 della legge regionale 18 giugno 2007, n. 15 (Misure urgenti in tema di contenimento dell’inquinamento luminoso, per il risparmio energetico nelle illuminazioni per esterni e per la tutela dell’ambiente e dell’attività svolta dagli osservatori astronomici), le parole “pari a 3300 K” sono sostituite

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602080
Art. 4 - Finalità 3 - Gestione del territorio

1-4. Omissis

5. Al comma 5 dell’articolo 6 della legge regionale 5 dicembre 2013, n. 20 (Norme in materia di riassetto istituzionale delle Aziende territoriali per l’edilizia residenziale (ATER) e principi in materia di politiche abitative), le parole “ai sensi dell’art

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602081
Art. 5 - Omissis
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602082
Art. 6 - Finalità 5 - Attività culturali, ricreative e sportive

1. Omissis

2. Al comma 4 bis dell’articolo 16 della legge regionale 4 ottobre 2013, n. 11 (Valorizzazione del patrimonio storico-culturale della Prima guerra mondiale e interventi per la promozione delle commemorazioni del centenario dell’inizio del conflitto, nonché norme urgenti in materia di cultura), le parole “In via di prima applicazione,” sono soppresse.

3-32. Omissis

33. Alla legge regionale 8/2003 sono apportate le seguenti modifiche:

a) il titolo del capo II “ Interventi per l’impiantistica sportiva” è sostituito dal seguente: “Interventi per l’impiantistica sportiva e per la dotazione di attrezzature”;

b) l’articolo 3 è sostituito dal seguente:

“Art. 3 (Incentivi per investimenti in materia di impiantistica sportiva) — 1. L’Amministrazione regionale è autorizzata a concedere a Comuni singoli e associati del Friuli Venezia Giulia e ad associazioni e società sportive senza fini di lucro aventi sede operativa in Friuli Venezia Giulia, concessionarie di impianti sportivi e selezionate con procedura a evidenza pubblica, incentivi in conto capitale per il sostegno di investimenti finalizzati alla ristrutturazione, all’adeguamento funzionale e alla messa a norma di impianti sportivi esistenti ovvero alla costruzione di nuovi impianti sportivi.”;

c) l’articolo 3 bis è abrogato;

d) l’articolo 4 è sostituito dal seguente:

“Art. 4 (Incentivi per lavori di ordinaria manutenzione di impianti sportivi) — 1. L’Amministrazione regionale è autorizzata a concedere incentivi per lavori di ordinaria manutenzione di impianti sportivi di proprietà di enti pubblici del Friuli Venezia Giulia.

2. Possono beneficiare degli incentivi di cui al presente articolo gli enti pubblici proprietari e le associazioni e società sportive senza fin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602083
Art. 7 - Finalità 6 - Istruzione, formazione e ricerca

1. Omissis

2. Per sostenere gli interventi di edilizia scolastica regionale e per migliorare e adeguare gli immobili scolastici esistenti è istituito un Fondo per le spese d’investimento destinato agli enti locali competenti ai sensi della legge 11 gennaio 1996, n. 23 (Norme per l’edilizia scolastica). Le dotazioni del Fondo sono costituite da:

a) conferimenti ordinari della Regione;

b) conferimenti della Regione derivanti da operazioni finanziarie;

c) conferimenti dello Stato;

d) eventuali rientri derivanti da rideterminazioni o revoche dei contributi regionali già concessi per le finalità di cui al comma 1;

e) stipula di appositi mutui;

f) introiti derivanti dagli incentivi statali per il conseguimento di risparmi energetici negli usi finali di energia attraverso interventi e progetti di incremento di efficienza energetica di cui al decreto ministeriale 20 luglio 2004 (Nuova individuazione degli obiettivi quantitativi per l’incremento dell’efficienza energetica negli usi finali di energia, ai sensi dell’articolo 9, comma 1, del decreto legislativo 16 marzo 1999

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602084
Art. 8 - Finalità 7 - Sanità pubblica

1-5. Omissis

6. Entro la data del 30 settembre 2014, gli enti del Servizio sanitario regionale presentano alla Direzione centrale competente in materia di salute una relazione recante l’indicazione analitica degli interventi edilizi e impiantistici approvati dalla programmazione regionale e aziendale nel Piano degli investimenti 2012, per i quali alla data del 30 giugno 2014 non è stato dato avvio ai lavori, indicando

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602085
Art. 9 - (Finalità 8 - protezione sociale)

1-25. Omissis

26. L’Amministrazione regionale è autorizzata a concedere contributi in conto capitale, nella misura massima del 50 per cento della spesa riconosciuta ammissibile, per far fronte ai costi effettivamente sostenuti per la realizzazione di interventi volti a favorire il recupero, la riqualificazione o il riuso del patrimonio immobiliare esistente privato in stato di abbandono o di sottoutilizzo “ricadente nelle zone omogenee A o B0 o di singoli edifici a esse equiparati”N14, con particolare riferimento al profilo della sicurezza sismica o del risparmio energetico, nell’ambito delle politiche di cui all’articolo 26 della legge regionale 18 luglio 2014, n. 13 (Misure di semplificazione dell’ordinamento regionale in materia urbanistico-edilizia, lavori pubblici, edilizia scolastica e residenziale pubblica, mobilità, telecomunicazioni e interventi contributivi). N17

27. I contributi di cui al comma 26 possono essere concessi, nel rispetto della normativa comunitaria in materia di aiuti di stato, a soggetti privati che siano proprietari, anche pro quota, dell’immobile o "titolari di diritti reali"N18.

28. Ai beni oggetto di contributo di cui ai commi 26 e 27 “non si applicano gli articoli 32, 32 bis e 32 ter” N16 della legge regionale 20 marzo 2000, n. 7 (Testo unico delle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso), fatte salve le eccezioni disciplinate dal regolamento di cui al comma 29.

29. I criteri, le modalità, i limiti e l’ammontare massimo ammissibile e le premialità per la determinazione, la concessione e l’erogazione dei contributi di cui ai commi 26 e 27 sono stabiliti con regolamento, ai sensi dell’articolo 30 della legge regionale 7/2000, da approvare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge. “Al fine di ottimizzare e accelerare l'utilizzo delle risorse disponibili, la Giunta regionale N19 è autorizzata a variare la percentuale di ripartizione delle somme da assegnare a favore dei beneficiari persone fisiche e dei soggetti diversi dalle persone fisiche, anche successivamente all'approvazione delle graduatorie e con riferimento a bandi già emessi.”N12

29-bis. Il regolamento di cui al comma 29 stabilisce il livello di approfondimento richiesto alla documentazione tecnica da porre a fondamento del provvedimento di concessione.N20

30. La Direzione centrale infrastrutture "e territorio"N18 - Servizio edilizia, emana il bando nel quale sono stabilite le modalità di presentazione delle domande e della documentazione necessaria ai fini della concessione e dell’erogazione dei contributi di cui ai commi precedenti e provvede agli adempimenti connessi alla prenotazione delle risorse.

31. Le domande di contributo sono presentate alla Direzione centrale infrastrutture e territorio, Servizio edilizia, che provvede alla concessione dei contributi sulla base della documentazione prevista dall'articolo 59 della legge regionale n. 14/2002, così come precisata dal regolamento, e all'erogazione anche in via d'anticipazione previa fideiussione; sono ammissibili a contributo le spese sostenute dopo la presentazione della domanda.N21

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602086
Art. 10 - Finalità 9 - Sussidiarietà e devoluzione

1-6. Omissis

7. All’articolo 1 della legge regionale 11 ottobre 2013, n. 12 (Misure urgenti in materia di enti locali e modifiche alla legge regionale 19/2012 concernenti gli impianti di distribuzione dei carburanti), sono soppresse:

a) al comma 1, le parole “e il recupero a favore del bilancio regionale per la parte di spettanza”;

b) al comma 3, lettera b) la parola “, rispettivamente,” e le parole “regionale e”.

8-46. Omissis

47. Gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602087
Art. 11 - Omissis
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602088
Art. 12 - Finalità 11 - Funzionamento della Regione

1-12. Omissis

13. Per lo svolgimento delle attività

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602089
Art. 13 - Finalità 12 - Partite di giro; altre norme finanziarie intersettoriali e norme contabili

1-10. Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602090
Art. 14 - Norme di coordinamento della finanza pubblica per gli enti locali della Regione e altre norme contabili

1-11. Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1301328 6602091
Art. 16 - Entrata in vigore

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Protezione civile
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Alluvione Veneto ed Emilia Romagna 2014
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Finanza pubblica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Rifiuti
  • Terremoto Ischia 2017
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

La Legge di bilancio 2018 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Pianificazione del territorio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Informatica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Rifiuti

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Compravendita e locazione
  • Imprese
  • Calamità/Terremoti
  • Calamità
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Provvidenze

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)