FAST FIND : NR37944

L. R. Friuli Venezia Giulia 21/07/2017, n. 29

Misure per lo sviluppo del sistema territoriale regionale nonché interventi di semplificazione dell’ordinamento regionale nelle materie dell’edilizia e infrastrutture, portualità regionale e trasporti, urbanistica e lavori pubblici, paesaggio e biodiversità.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/06/2020, n. 13
- L.R. 06/02/2018, n. 3
- Avviso di rettifica in B.U. 14/11/2018, n. 46
- Avviso della Direzione Centrale Infrastrutture e Territorio 28/01/2019
- L.R. 28/12/2018, n. 28
Scarica il pdf completo
3991117 6602319
TITOLO I - OGGETTO E FINALITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602320
Capo I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602321
Art. 1 - (Oggetto e finalità)

1. La Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, in attuazione degli articoli 4 e 5 della legge costituzionale 31 gennaio 1963, n. 1 (Statuto speciale della Regione Friuli-Venezia Giulia), intro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602322
TITOLO II - POTENZIAMENTO E RAZIONALIZZAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE MARITTIME E FLUVIALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602323
Capo I - Disposizioni per la gestione manutentiva del demanio regionale navigabile
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602324
Art. 2 - (Obiettivi)

1. Al fine di garantire la sicurezza della navigazione interna e la salvaguardia dell'ambiente la Regione autonoma Friuli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602325
Art. 3 - (Demanio navigabile)

1. Fanno parte del sistema idroviario e costituiscono beni del demanio regionale navigabile i canali e le vie di navigazione interna, localizzati per la maggior parte del loro sviluppo nella laguna di Marano e Grado, che consentono di collegare tra loro e con il ma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602326
Art. 4 - (Attuazione degli interventi)

1. Alla realizzazione degli interventi manutentivi di cui all'articolo 2 provvede la struttura regionale competente in materia di porti e navigazione interna, con periodicità e ordinarietà sulla base di un programma corredato della documentazione contenente gli elementi conoscitivi dello stato di fatto e delle possibilità di intervento con l'indicazione delle fonti di finanziamento.

2. Il programma degli interventi di cui al comma 1 è predisposto nel rispetto delle criticità e priorità individuate o segnalate e può essere aggiornato in ogni tempo in esito all'evoluzione delle situazioni di navigabilità rilevate sulla rete idroviaria regionale ed è sottoposto al parere consultivo della Commissione consultiv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602327
Art. 5 - (Conferimento dei sedimenti)

1. In via generale i sedimenti provenienti dai dragaggi sono da considerarsi una risorsa e ovunque e ogni qualvolta sia possibile, nel rispetto delle caratteristiche dell'ambiente naturale interessato e della normativa vigente in materia di ambiente e salute, deve sempre essere data priorità a modalità di conferiment

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602328
Art. 6 - (Accelerazione delle procedure)

1. Per gli interventi di dragaggio manutentivi N1 che risultano finalizzati al ripristino delle preesistenti condizioni di navigabilità in sicurezza, le procedure autorizzative sono circoscritte alla sola acquis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602329
Capo II - Sviluppo e infrastrutture delle zone portuali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602330
Art. 7 - Art. 8 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602331
Art. 9 - (Servizio intermodale ferroviario di trasporto di bramme di ferro)

N3

1. L'Amministrazione regionale, in base agli orientamenti comunitari volti a favorire il sostegno dei trasporti intermodali, ai sensi della direttiva 92/106/CEE del Consiglio del 7 dicembre 1992, relativa alla fissazione di norme comuni per taluni trasporti combinati di merci tra Stati membri, recepita dallo Stato italiano con decreto ministeriale del 15 febbraio 2001, nonché del r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602332
Art. 10 - (Modifica all’articolo 2 della legge regionale 12/2012)

1. La lettera c) del comma 3 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602333
TITOLO III - MISURE PER L'ATTUAZIONE DEL TRASFERIMENTO DELLE FUNZIONI PROVINCIALI ALLA REGIONE E INTERVENTI A SOSTEGNO DEL TRASPORTO PUBBLICO REGIONALE E LOCALE, MERCI, DELL'INTERMODALITÀ E DELLA VIABILITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602334
Capo I - Disposizioni relative al trasferimento di funzioni provinciali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602335
Art. 11 - Art. 13 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602336
Art. 14 - (Modifiche e integrazioni alla legge regionale 23/2007)

1. Alla lettera d) del comma 1 dell'articolo 11 della legge regionale 20 agosto 2007, n. 23 (Attuazione del decreto legislativo 111/2004 in materia di trasporto pubblico regionale e locale, trasporto merci, motorizzazione, circolazione su strada e viabilità), le parole “con possibilità di avvalimento delle associazioni di tutela e rappresentanza giuridica nazionale” sono sostituite dalle seguenti: “anche avvalendosi dei gestori dei servizi”.

2. All’articolo 34 della legge regionale 23/2007 sono apportate le seguenti modifiche:

a) la lettera a bis) del comma 2 è sostituita dalla seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602337
Art. 15 - (Inserimento dell'articolo 65 bis nella legge regionale 14/2002)

1. Dopo l’articolo 65 della legge regionale 31 maggio 2002, n. 14 (Disciplina organica dei lavori pubblici), è inserito il seguente:

“Art. 65 bis (Commissioni regionali competenti alla determinazione dell'indennità definitiva)

1. In attuazione del combinato disposto di cui all’articolo 5, primo comma, n. 11 della legge costituzionale 31 gennaio 1963, n. 1 (Statuto speciale della Regione Friuli-Venezia Giulia), e all’articolo 10 della legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3 (Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione), nonc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602338
Art. 16 - (Inserimento dell'articolo 65 ter nella legge regionale 14/2002)

1. Dopo l’articolo 65 bis della legge regionale 14/2002 è inserito il seguente:

“Art. 65 ter (Disposizioni generali sulle notifiche e sulle comunicazioni)

1. Salvo quanto previsto dal comma 2 tutte le comunicazioni e gli avvisi comunque denominati previsti in materia di espropriazione possono essere trasmessi al destinatario mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o posta elettronica certificata, salvo quanto previsto dai commi successivi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602339
Capo II - Disposizioni per il trasporto merci, l'intermodalità e la viabilità
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602340
Art. 17 - (Comitato di monitoraggio e coordinamento)

1. I componenti di cui all'articolo 47, comma 3, lettere d), ed e), della legge regional

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602341
TITOLO IV - SVILUPPO TERRITORIALE E SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602342
Capo I - Disposizioni in materia di lavori pubblici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602343
Art. 18 - (Sostituzione dell’articolo 11 della legge regionale 14/2002)

1. L’articolo 11 della legge regionale 14/2002 è sostituito dal seguente:

“Art. 11 (Incentivi per la realizzazione di lavori pubblici)

1. Gli oneri inerenti alla progettazione, alla direzione dei lavori, alla vigilanza, ai collaudi tecnici e amministrativi, al collaudo statico, agli studi e alle ricerche connessi, alla progettazione dei piani di sicurezza e di coordinamento e al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione quando previsti ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro), ivi compresi i rilievi e i costi riguardanti prove, sondaggi, analisi, collaudo di strutture e di impianti per gli edifici esis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602344
Art. 19 - (Inserimento dell'articolo 64 bis nella legge regionale 14/2002)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602345
Art. 20 (Sostituzione del comma 54 dell'articolo 4 della legge regionale 27/2014)

1. Il comma 54 dell'articolo 4 d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602346
Art. 21 - (Sostituzione del comma 55 dell'articolo 4 della legge regionale 27/2014)

1. Il comma 55 dell'articolo 4 della legge regionale 27/2014 è sostituito dal seguente:

“55. Le anticipazioni finanziarie di cui al comma 54

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602347
Art. 22 - (Inserimento del comma 55 bis nell’articolo 4 della legge regionale 27/2014)

1. Dopo il comma 55 dell'a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602348
Art. 23 - (Interpretazione autentica dell’articolo 23, comma 3, della legge regionale 14/2002)

1. In ordine ai lavori in economia di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602349
Capo II - Disposizioni in materia di gestione dati e banda larga
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602350
Art. 24 - (Modifica all’articolo 5 della legge regionale 25/2004)

1. Dopo il comma 2 dell'articolo 5 de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602351
Art. 25 - (Modifica all’articolo 33 della legge regionale 3/2011)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602352
Art. 26 - (Cartello di cantiere)

1. Per gli interventi di cui al Titolo IV della presente legge e assoggetti alla disciplina inerente l'esposizione del "ca

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602353
TITOLO V - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PAESAGGIO E BIODIVERSITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602354
Capo I - Disposizioni in materia di paesaggio
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602355
Art. 27 - (Modifiche all’articolo 57 della legge regionale 5/2007)

1. All’articolo 57 della legge regionale 23 febbraio 2007, n. 5 (Riforma dell'urbanistica e disciplina dell'attivit&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602356
Art. 28 - (Modifiche dell’articolo 57 bis della legge regionale 5/2007)

1. All’articolo 57 bis della legge regionale 5/2007 sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602357
Art. 29 - (Inserimento dell'articolo 57 ter nella legge regionale 5/2007)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602358
Art. 30 - (Modifiche all’articolo 58 della legge regionale 5/2007)

1. Dopo il comma 2 dell'articolo 58 della legge regionale 5/2007 sono aggiunti i seguenti:

“2 bis. Sino all'adeguamento del regolamento regionale di cui al comma 1 al decreto del Presidente della Repubblica 13 febbraio 2017, n. 31 (Rego

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602359
Capo II - Disposizioni in materia di biodiversità
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602360
Art. 31 - (Modifiche all’articolo 8 della legge regionale 9/2005)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602361
Art. 32 - (Modifica all’articolo 5 della legge regionale 24/2016)

1. Al comma 3 dell'articolo 5 del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602362
TITOLO VI - MISURE DI SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA EDILIZIA E NELL'AMBITO DELLA NORMATIVA TECNICA DELLE COSTRUZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602363
Capo I - Modifiche alla legge regionale 19/2009
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602364
Art. 33 - (Modifiche al capo I della legge regionale 19/2009)

1. Dopo la lettera a) del comma 1 dell'articolo 1 della legge regionale 11 novembre 2009, n. 19 (Codice regionale dell'edilizia), sono inserite le seguenti:

“a bis) il contenimento del consumo di suolo, anche favorendo il recupero del patrimonio edilizio esistente o il riuso dello stesso mediante conversione a usi diversi;

a ter) la sicurezza sismica degli edifici, sostenendo interventi volti alla riduzione del rischio sismico ai sensi della disciplina di settore;”.

2. Al comma 1 dell'articolo 3 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) alla lettera d) dopo le parole “la parete finestrata” sono inserite le seguenti: “, anche ai fini dell'applicazione di quanto disposto dall'articolo 9 del decreto ministeriale 2 aprile 1968, n. 1444 (Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi destinati agli insediamenti residenziali e produttivi e spazi pubblici o riservati alle attività collettive, al verde pubblico o a parcheggi da osservare ai fini della formazione dei nuovi strumenti urbanistici o della revisione di quelli esistenti, ai sensi dell’articolo 17 della legge 6 agosto 1967, n. 765),”;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602365
Art. 34 - (Modifiche al capo II della legge regionale 19/2009)

1. Dopo il comma 5 dell'articolo 10 della legge regionale 19/2009 è inserito il seguente:

“5 bis. Ai fini dell'accertamento di cui ai commi 2, 3 e 4, l'istanza deve essere corredata dei seguenti elaborati:

a) documentazione tecnico-grafica prevista dai rispettivi livelli di progettazione, come definiti dalla vigente normativa in materia di lavori pubblici;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602366
Art. 35 - (Modifiche al capo III della legge regionale 19/2009)

1. Al comma 2 dell'articolo 15 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “attraverso più interventi successivi” le parole “, siano essi assoggettati o meno a permesso di costruire, denuncia di inizio attività” sono soppresse.

2. Al comma 5 dell'articolo 15 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “verifica dell'agibilità per la nuova destinazione” le parole “, ai sensi dell'articolo 28” sono soppresse.

3. Al comma 6 dell'articolo 15 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “non comporta modifica della destinazione d'uso in atto degli immobili utilizzati.” sono aggiunte le seguenti: “Parimenti non comportano modifiche di destinazione d'uso le attività di cui all'articolo 5, comma 1, lettera b), esercitate in forma provvisoria con contratti d'affitto di durata inferiore ai cinque anni.”.

4. L’articolo 16 della legge regionale 19/2009 è sostituito dal seguente:

“Art. 16 (Attività edilizia libera)

1. Nel rispetto delle prescrizioni degli strumenti urbanistici e dei regolamenti edilizi comunali, e comunque nel rispetto delle altre discipline di settore aventi incidenza sull'attività edilizia e, in particolare, delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, di tutela dal rischio idrogeologico, nonché delle disposizioni contenute nel Codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al decreto legislativo "42/2004"N2, ai sensi dell'articolo 4, comma 2, lettera d), non necessitano di preventivo controllo tecnico-amministrativo le seguenti attività di rilevanza edilizia:

a) interventi di manutenzione ordinaria del patrimonio edilizio esistente;

b) tutte le strutture temporanee di cantiere finalizzate all'esecuzione degli interventi realizzabili in attività edilizia libera per il tempo strettamente necessario;

c) interventi volti all'eliminazione di barriere architettoniche che non alterino la sagoma dell'edificio;

d) opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che abbiano carattere geognostico o siano eseguite in aree esterne al centro edificato per un limite massimo di dodici mesi;

e) opere di bonifica, movimentazione o sistemazione del terreno di pertinenza di edifici esistenti o ubicato in zona agricola, nonché i relativi depositi di materiale funzionali all'utilizzo in loco, purché non superino il limite di 30 metri cubi e un periodo di dodici mesi;

f) opere di bonifica, movimentazione o sistemazione del terreno, nonché le pratiche agro-silvo-pastorali strettamente pertinenti all'esercizio dell'attività agricola ed eseguite dall'imprenditore agricolo a titolo professionale, purché non superino i 2.000 metri cubi di movimentazione complessiva di terreno e non comportino una sostituzione dello strato superficiale superiore a un metro;

g) le serre mobili stagionali, sprovviste di strutture in muratura, funzionali allo svolgimento dell'attività agricola e delle pratiche agro-silvo-pastorali con esclusione degli interventi che comportano trasformazione di aree boscate;

h) gli interventi stagionali di movimentazione in sito della sabbia, lungo i litorali appartenenti al demanio turistico ricreativo, necessari a garantire l'uso della spiaggia mediante il ripristino della stessa dopo l'erosione o la movimentazione provocata dal mare;

i) depositi temporanei di materiali a cielo aperto, esclusi i rifiuti, finalizzati all'utilizzo in loco e ubicati nelle aree di pertinenza di edifici esistenti, purché non espressamente vietati dagli strumenti urbanistici comunali e comunque per un tempo non superiore a dodici mesi;

j) depositi o esposizioni permanenti di materiali o di merci a cielo aperto, realizzati all'interno delle zone destinate ad attività produttive o commerciali previste dagli strumenti urbanistici comunali, purché connessi alle attività esercitate e nel rispetto delle altezze e delle distanze da essi prescritte per tali zone;

k) opere caratterizzate da precarietà strutturale e funzionale, dirette a soddisfare esigenze contingenti e temporanee per lo svolgimento di attività, di manifestazioni culturali e sportive soggette unicamente alle autorizzazioni previste dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e destinate a essere immediatamente rimosse al cessare della necessità;

l) opere di scavo e reinterro dirette all'esecuzione di interventi di manutenzione di condotte sotterranee lungo la viabilità esistente, nonché tutte le opere per il raccordo degli utenti alle reti dei servizi esistenti di gas, energia elettrica, telecomunicazioni, acquedotto e fognatura, ivi comprese le relative opere di scavo, posa delle condutture e reinterro;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602367
Art. 36 - (Modifiche al capo IV della legge regionale 19/2009)

1. La rubrica del capo IV della legge regionale 19/2009 è sostituita dalla seguente: “Permesso di costruire e segnalazione certificata di inizio attività o di agibilità”.

2. Nella rubrica dell’articolo 21 della legge regionale 19/2009 le parole “denuncia di inizio attività o” sono soppresse.

3. Al comma 1 dell'articolo 21 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “La domanda per il rilascio del permesso di costruire o la” la parola “denuncia” è sostituita dalle seguenti: “segnalazione certificata”.

4. Al comma 3 dell'articolo 21 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) dopo la parola “previsti” le parole “dall'articolo 16” sono sostituite dalle seguenti: “dagli articoli 16 e 16 bis”;

b) dopo le parole “segnalazione certificata di inizio attività” sono aggiunte le seguenti: “previsti dall'articolo 17”.

5. Al comma 4 dell'articolo 21 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “Il permesso di costruire” le parole “e la denuncia di inizio attività” sono soppresse.

6. Il comma 5 dell'articolo 21 della legge regionale 19/2009 è sostituito dal seguente:

“5. Il permesso di costruire, una volta rilasciato, e la segnalazione certificata di inizio attività, decorso il termine di cui all'articolo 26, comma 6, sono irrevocabili e comportano, secondo quanto previsto dalla presente legge, la corresponsione del contributo di costruzione, fatta eccezione per i casi in cui l'attività edilizia autorizzata o segnalata non venga realizzata neanche in parte.”.

7. Al comma 6 dell'articolo 21 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “Il titolare del permesso di costruire” le parole “o della denuncia di inizio attività di cui all'articolo 18 sono obbligati” sono sostituite dalle seguenti: “è obbligato”.

8. Al comma 7 dell'articolo 21 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “Il permesso di costruire” le parole “e la denuncia di inizio attività” sono soppresse.

9. Al comma 5 dell'articolo 23 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) dopo le parole “attività edilizia libera” sono aggiunte le seguenti: “, anche asseverata”;

b) dopo le parole “è comunque possibile” le parole “richiedere il rilascio del certificato” sono sostituite dalle seguenti: “presentare la segnalazione certificata”.

10. Al comma 1 dell'articolo 24 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “strumenti urbanistici” le parole “approvati e adottati” sono sostituite dalle seguenti: “vigenti e adottati, nel caso operi la misura di salvaguardia di cui all'articolo 22, comma 3”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602368
Art. 37 - (Modifiche al capo V della legge regionale 19/2009)

1. Al comma 1 dell'articolo 34 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “prescrizioni urbanistiche” sono inserite le seguenti: “e le misure di tutela ambientale previste dalle leggi regionali 42/1996 e 9/2005 in materia, rispettivamente, di aree protette e prati stabili”.

2. Al comma 4 dell'articolo 38 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “evidenti tracce della loro preesistenza” sono inserite le seguenti: “e sia possibile accertarne l'originaria consistenza”.

3. dopo l’articolo 39 della legge regionale 19/2009 è inserito il seguente:

“Art. 39 bis (Misure per la valorizzazione del patrimonio edilizio esistente)

1. Al fine della riqualificazione del patrimonio edilizio esistente e del contenimento del consumo di nuovo suolo, il presente articolo individua misure finalizzate al miglioramento della qualità energetica o igienico-funzionale degli edifici o delle unità immobiliari oggetto di intervento, secondo le leggi di settore, da attuarsi in deroga alle distanze, alle superfici o a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602369
Art. 38 - (Modifiche al capo VI della legge regionale 19/2009)

1. Al comma 1 dell'articolo 41 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “al permesso di costruire, né alla” le parole “denuncia di inizio attività o” sono soppresse.

2. Nella rubrica dell’articolo 44 della legge regionale 19/2009 le parole “o della denuncia di inizio attività” sono soppresse.

3. Al comma 1 dell'articolo 44 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) dopo le parole “Il titolare del permesso di costruire” le parole “o della denuncia di inizio attività” sono soppresse;

b) dopo le parole “unitamente al direttore dei lavori, a quelle della” le parole “denuncia di inizio attività o” sono soppresse.

4. Al comma 2 dell'articolo 44 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “prescrizioni del permesso di costruire o della” le parole “denuncia di inizio attività o” sono soppresse.

5. Al comma 3 dell'articolo 44 della legge regionale 19/2009 dopo le parole “Per le opere realizzate dietro presentazione di” le parole “denuncia di inizio attività o” sono soppresse.

6. Alla lettera c) del comma 2 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602370
Art. 39 - (Modifica al capo VII della legge regionale 19/2009)

1. Alla lettera e) del comma 2 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602371
Art. 40 - (Modifiche al capo VIII della legge regionale 19/2009)

1. Dopo il comma 3 bis dell'articolo 61 della legge regionale 19/2009 è inserito il seguente:

“3 ter. Le domande per il rilascio del permesso di costruire depositate presso il Comune anteriormente alla data di entrata in vigore de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602372
Capo II - Disposizioni in materia di costruzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602373
Art. 41 - (Modifiche alla legge regionale 16/2009)

1. Alla lettera b) del comma 3 dell'articolo 3, della legge regionale 11 agosto 2009, n. 16 (Norme per la costruzione in zona sismica e per la tutela fisica del territorio), dopo le parole “Titolo I, capo II” sono aggiunte le seguenti: “e capo III”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602374
Art. 42 - (Indennità e gettone di presenza per attività di coordinamento degli Organismi tecnici)

1. Nelle more dell'attuazione di quanto disposto dall’articolo 3, comma 4 bis, della legge regionale 16/2009, l'Amministrazione regionale è autorizzata a sostenere il costo delle riunioni di coordinamento degli Organismi tecnici,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602375
TITOLO VII - MODIFICHE ALLA DISCIPLINA REGIONALE IN MATERIA DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602376
Capo I - Modifiche alla legge regionale 21/2015
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602377
Art. 43 - (Modifiche all’articolo 3 della legge regionale 21/2015)

1. Al comma 1 dell'artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602378
Art. 44 - (Modifiche all’articolo 4 della legge regionale 21/2015)

1. Al comma 1 dell'articolo 4 della legge regionale 21/2015 sono apportate le seguenti modifiche:

a) la lettera g) è sostituita dalla seguente:

“g) i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602379
Art. 45 - (Modifica all’articolo 5 della legge regionale 21/2015)

1. Alla lettera a) del comma 3 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602380
Art. 46 - (Modifiche all’articolo 7 della legge regionale 21/2015)

1. Al comma 1 dell'articolo 7 della legge r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602381
Art. 47 - (Modifica all’articolo 8 della legge regionale 21/2015)

1. Al comma 1 dell'artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602382
Capo II - Altre disposizioni in materia di urbanistica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602383
Art. 48 - (Modifica all’articolo 166 della legge regionale 26/2012)

1. Alla lettera a) del comma 1 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602384
Art. 49 - (Modifica all’articolo 4 della legge regionale 12/2008)

1. Al comma 2 ter dell'ar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602385
Art. 50 - (Sostituzione dell’articolo 63 quater della legge regionale 5/2007)

1. L’articolo 63 quater della legge regionale 23 febbraio 2007, n. 5 (Riforma dell'urbanistica e disciplina dell'attività edilizia e del paesaggio), è sostituito dal seguente:

“Art. 63 quater (Norme transitorie per gli strumenti urbanistici attuativi comunali e loro varianti fino all'entrata in vigore del PTR)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602386
Art. 51 - (Modifica all’articolo 63 quinquies della legge regionale 5/2007)

1. Alla lettera e) del comma 7 dell'articolo 63 quinquies della legge regionale 5/2007 le par

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602387
TITOLO VIII - NORME IN MATERIA DI EDILIZIA CONTRIBUTIVA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602388
Capo I - Disposizioni in materia di edilizia contributiva
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602389
Art. 52 - (Modifiche all’articolo 4 della legge regionale 14/2016)

1. All’articolo 4 della legge regionale 11 agosto 2016, n. 14 (Assestamento del bilancio per l'anno 2016), sono apportate le seguenti modifiche:

a) dopo il comma 11 è inserito il seguente:

“11 bis. Ai fini della scelta del tipo di analisi e dei valori deve essere in ogni caso garantito un livello di conoscenza di almeno LC2, come definito dal decreto min

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602390
Art. 53 - (Modifica all’articolo 5 della legge regionale 25/2016)

1. Al comma 16 dell'artic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602391
Art. 54 - Art. 55 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602392
Art. 56 - (Modifiche all’articolo 9 della legge regionale 27/2014)

1. Dopo il comma 19 dell'articolo 9 della legge regionale 27/2014 sono inseriti i seguenti:

“19 bis. L'Amministrazione regionale è altresì autorizzata a concedere ai Comuni beneficiari dei contributi di cui al comma 16 un finanziamento pari al 65 per cento della spesa al fine di sos

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602393
Art. 57 - (Modifiche all’articolo 7 della legge regionale 15/2014)

1. Dopo il comma 13 dell'articolo 7 della legge regionale 4 agosto 2014, n. 15 (Assestamento del bilancio 2014), sono inseriti i seguenti:

“13 bis. Al fine di sostenere la costruzione di edifici scolastici nuovi, l'Amministrazione regionale si fa caric

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602394
Art. 58 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602395
Art. 59 - (Modifica all’articolo 26 della legge regionale 13/2014)

1. Al comma 2 dell'artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602396
Art. 60 - (Modifica all’articolo 9 della legge regionale 15/2014)

1. Al comma 26 dell'artic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602397
Art. 61 - (Modifica all’articolo 8 della legge regionale 1/2016)

1. Dopo la lettera b) del comma 3 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602398
Art. 62 - (Adempimenti inerenti la rendicontazione di contributi straordinari concessi ai sensi dell’articolo 4, comma 57 della legge regionale 22/2007)

1. L'amministrazione regionale è autorizzata a confermare i contributi straordinari concessi agli Enti locali ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602399
TITOLO IX - ABROGAZIONI E DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602400
Capo I - Abrogazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602401
Art. 63 - (Abrogazioni)

1. Sono abrogate, in particolare, le seguenti disposizioni:

a) l'articolo 7, comma 4, e l’articolo 68 della legge regionale 31 maggio 2002, n. 14 (Disciplina organica dei lavori pubblici);

b) l’articolo 9, comma 1, lettera h), della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602402
Capo II - Disposizioni transitorie e finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602403
Art. 64 - (Proroga delle Commissioni competenti alla determinazione dell'indennità definitiva)

1. Fino alla costituzione delle Commissioni così come previste dall'articolo 15, continuano a esercitare le funzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3991117 6602404
Art. 65 - (Entrata in vigore)

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Informatica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Pianificazione del territorio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Avvisi e bandi di gara
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

D.L. 76/2020: semplificazioni e altre misure in materia edilizia

Analisi puntuale delle disposizioni in materia di edilizia introdotte dal D.L. 76/2020 (c.d. Decreto Semplificazioni) dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. 11/09/2020, n. 120. Testo a fronte delle parti modificate del Testo unico edilizia (modifiche in giallo).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Appalti e contratti pubblici
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Trasporti
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Mobilità sostenibile e realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica

Si illustrano le principali disposizioni della Legge 11/01/2018, n. 2, pubblicata nella G.U. 31/01/2018, n. 25, che persegue l’obiettivo di promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo all'automobile e prevede che lo stato, le regioni e gli enti locali rendano lo sviluppo della mobilità ciclistica e delle necessarie infrastrutture di rete una componente fondamentale delle politiche della mobilità in tutto il territorio nazionale.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Piano Casa
  • Standards
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)