FAST FIND : NN17341

D.L. 30/04/2020, n. 28

Misure urgenti per la funzionalità dei sistemi di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni, ulteriori misure urgenti in materia di ordinamento penitenziario, nonché disposizioni integrative e di coordinamento in materia di giustizia civile, amministrativa e contabile e misure urgenti per l’introduzione del sistema di allerta Covid-19.

Stralcio.
In vigore dal 01/05/2020.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Avviso di rettifica in G.U. 04/05/2020, n. 113

Scarica il pdf completo
6323679 6331620
[Premessa]

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;

Visto il decreto legislativo 29 dicembre 2017, n. 216, recante “Disposizioni in materia di intercettazioni di conversazioni o comunicazioni, in attuazione della delega di cui all’articolo 1, commi 82, 83 e 84, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331621
Capo I - MISURE URGENTI IN MATERIA DI INTERCETTAZIONI DI CONVERSAZIONI E COMUNICAZIONI, DI ORDINAMENTO PENITENZIARIO E DISPOSIZIONI INTEGRATIVE E DI COORDINAMENTO IN MATERIA DI GIUSTIZIA CIVILE, AMMINISTRATIVA E CONTABILE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331622
Art. 1. - Proroga del termine di entrata in vigore della disciplina delle intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

1. All’articolo 9 del decreto legislativo 29 dicembre 2017, n. 216, sono apportate le seguenti modificazioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331623
Art. 2. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331624
Art. 3. - Disposizioni di coordinamento e integrative riguardanti la disciplina sulla sospensione dei termini processuali di cui al decreto-legge n. 18 del 2020

1. All’articolo 83 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al comma 3:

1) alla lettera a) le parole “cause relative ad alimenti” sono sostituite dalle seguenti: “cause relative alla tutela dei minori, ad alimenti” e le parole “procedimenti di cui agli articoli 283, 351 e 373 del codice di procedura civile e, in genere, tutti i procedimenti la cui ritardata trattazione può produrre grave pregiudizio alle parti; procedimenti elettorali di cui agli articoli 22, 23 e 24 del decreto legislativo 1° settembre 2011, n. 150” sono sostituite dalle seguenti “procedimenti di cui agli articoli 283, 351 e 373 del codice di procedura civile, procedimenti elettorali di cui agli articoli 22, 23 e 24 del decreto legislativo 1° settembre 2011, n. 150 e, in genere, tutti i procedimenti la cui ritardata trattazione può produrre grave pregiudizio alle parti&rdqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331625
Art. 4. - Disposizioni integrative e di coordinamento in materia di giustizia amministrativa

1. All’articolo 84, commi 3, 4, lettera e), 5, 9, e 10 del decreto-legge 17 marzo 2020 n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, le parole “30 giugno 2020” sono sostituite con “31 luglio 2020”. A decorrere dal 30 maggio e fino al 31 luglio 2020 può essere chiesta discussione orale con istanza depositata entro il termine per il deposito delle memorie di replica ovvero, per gli affari cautelari, fino a cinque giorni liberi prima dell’udienza in qualunque rito, mediante collegamento da remoto con modalità idonee a salvaguardare il contraddittorio e l’effettiva partecipazione dei difensori all’udienza, assicurando in ogni caso la sicurezza e la funzional

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331626
Art. 5. - Disposizioni integrative e di coordinamento in materia di giustizia contabile

1. All’articolo 85 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) ai commi 2, 3, lettera f), 4, 5, 6, 7 e 8-bis le parole: “30 giugno 2020&rd

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331627
Capo II - MISURE URGENTI PER L’INTRODUZIONE DEL SISTEMA DI ALLERTA COVID-19
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331628
Art. 6. - Sistema di allerta Covid-19

1. Al solo fine di allertare le persone che siano entrate in contatto stretto con soggetti risultati positivi e tutelarne la salute attraverso le previste misure di prevenzione nell’ambito delle misure di sanità pubblica legate all’emergenza COVID-19, è istituita una piattaforma unica nazionale per la gestione del sistema di allerta dei soggetti che, a tal fine, hanno installato, su base volontaria, un’apposita applicazione sui dispositivi di telefonia mobile. Il Ministero della salute, in qualità di titolare del trattamento, si coordina, sentito il Ministro per gli affari regionali e le autonomie, anche ai sensi dell’articolo 28 del Regolamento (UE) 2016/679, con i soggetti operanti nel Servizio nazionale della protezione civile, di cui agli articoli 4 e 13 del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, e con i soggetti attuatori di cui all’articolo 1 dell’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 630 del 3 febbraio 2020, nonché con l’Istituto superiore di sanità e, anche per il tramite del Sistema Tessera Sanitaria, con le strutture pubbliche e private accreditate che operano nell’ambito del Servizio sanitario nazionale, nel rispetto delle relative competenze istituzionali in materia sanitaria connessa all’emergenza epidemiologica da COVID 19, per gli ulteriori adempimenti necessari alla gestione del sistema di allerta e per l’adozione di correlate misure di sanità pubblica e di cura. Le modalità operative del sistema di allerta tramite la piattaforma informatica di cui al presente comma sono complementari alle ordinarie modalità in uso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331629
Capo III - DISPOSIZIONI FINANZIARIE E FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331630
Art. 7. - Disposizioni finanziarie

1. Dall’attuazione degli articoli del presente decreto, ad eccezione di quanto previsto all’articolo 6, non de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6323679 6331631
Art. 8. - Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile

Coronavirus (Covid-19) - Tutti i provvedimenti

Tutti i provvedimenti emanati per fronteggiare l’emergenza sanitaria (Coronavirus Covid-19): STATO DI EMERGENZA - DECRETI LEGGE - DECRETI E DELIBERE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO - ORDINANZE DI PROTEZIONE CIVILE - ORDINANZE E CIRCOLARI DEL MINISTERO DELLA SALUTE - PROVVEDIMENTI DI MINISTERI E AMMINISTRAZIONI (Ministero dell’economia e finanze e Agenzia delle entrate; Ministero del lavoro; Ministero dello svilupppo economico) - PROVVEDIMENTI DELL’ANAC.
  • Protezione civile
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Calamità/Terremoti

Inadempimento o ritardo per impossibilità della prestazione ed emergenza sanitaria

CONTESTO NORMATIVO Norme del codice civile; Normativa speciale per fronteggiare l’emergenza sanitaria da Covid-19; Norme “emergenziali” che fanno riferimento all’impossibilità della prestazione - PRESUPPOSTI PER L’IMPOSSIBILITÀ SOPRAVVENUTA DELLA PRESTAZIONE Elemento oggettivo: carattere assoluto e inevitabile dell’evento; Elemento soggettivo: non evitabilità o superabilità dell’evento; Imprevedibilità dell’evento - FORZA MAGGIORE - OPERATIVITÀ Onere della prova; Onere di comunicazione - CONSEGUENZE DELL’IMPOSSIBILITÀ SOPRAVVENUTA Impossibilità definitiva e estinzione dell’obbligazione (risoluzione del contratto); Impossibilità temporanea e sospensione del contratto - ALCUNI CASI SPECIFICI Contratti di compravendita immobiliare; Contratti di appalto privati; Lavorazioni a catena; Contratti con la P.A. - STIPULA DI CONTRATTI DURANTE LO STATO DI EMERGENZA
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Lavoro e pensioni

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Calamità/Terremoti
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Imprese

Bolzano: sussidi alle piccole imprese per l'emergenza COVID-19

La Provincia Autonoma di Bolzano ha previsto l'erogazione alle piccole imprese, con un massimo di cinque addetti, di contributi a fondo perduto per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. Possono beneficiare dei contributi i liberi professionisti, i lavoratori autonomi, le imprese individuali e le società di persone o di capitale che svolgono un'attività artigianale, industriale, commerciale, di servizio, di pubblico esercizio. Domande dal 15/04/2020 al 30/09/2020.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Finanza pubblica
  • Calamità
  • Protezione civile
  • Imprese
  • Provvidenze

Esenzione Imposta di bollo istanze verso la P.A. comuni colpiti dal sisma 2016

  • Imprese
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Provvidenze

Termini di pagamento utenze e fatture varie comuni colpiti dal sisma di agosto 2016 (soggetti con fabbricato inagibile)

  • Terremoto Ischia 2017
  • Protezione civile
  • Calamità/Terremoti

Sospensione rate mutui nei Comuni di Ischia colpiti dal sisma dell’agosto 2017

01/06/2020