FAST FIND : NN518

L. 26/07/1975, n. 354

Norme sull'ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà.
Stralcio. In vigore dal 24/08/1975.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D. Leg.vo 02/10/2018, n. 124
Scarica il pdf completo
52632 5060692
TITOLO I - TRATTAMENTO PENITENZIARIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060693
Capo I - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060694
Capo II - CONDIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060695
Art. 5. - Caratteristiche degli edifici penitenziari

Gli istituti penitenziari devono essere realizzati in modo tale da accogliere un nume

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060696
Art. 6 - Locali di soggiorno e di pernottamento

N2

1. I locali nei quali si svolge la vita dei detenuti e degli internati devono essere di ampiezza sufficiente, illuminati con luce naturale e artificiale in modo da permettere il lavoro e la lettura; a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060697
Art. 7 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060698
Art. 8 - Igiene personale

È assicurato ai detenuti e agli internati l'uso adeguato e sufficiente di servizi igienici e docce fornite di acqua calda, nonché di altri oggetti necessari alla cura

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060699
Art. 9 - Art. 12 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060700
Capo III - Capo VI - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060701
TITOLO II - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52632 5060702
Tabelle - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia residenziale
  • Provvidenze
  • Compravendita e locazione

Lombardia: interventi volti alla realizzazione di nuova edilizia residenziale sociale

La Regione Lombardia sostiene gli interventi volti a soddisfare il fabbisogno abitativo pubblico, tramite il recupero del patrimonio immobiliare sfitto a rischio di degrado, e a rendere disponibili nuovi alloggi a canoni sostenibili per i cittadini che non possono sostenere i costi di locazione del libero mercato. Il bando è rivolto a soggetti privati (persone giuridiche) e soggetti pubblici (ad eccezione di Comuni e Aler) proprietari o che abbiano la piena disponibilità di immobili da recuperare e da destinare a servizi abitativi sociali (SAS).
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Impianti sportivi

Finanziamento per impianti sportivi nelle periferie urbane e aree svantaggiate

La misura prevede il finanziamento di interventi per la realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi per l’attività agonistica localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane; l’obiettivo è di ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale anche attraverso la promozione di attività sportiva. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 140 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili

Friuli Venezia Giulia: contributi a sostegno di interventi edilizi per i servizi di prima infanzia

Contributi per interventi edilizi di costruzione, ampliamento, ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria, restauro, risanamento conservativo di immobili destinati a nidi d'infanzia, centri per bambini e genitori, spazi gioco. Il contributo copre il 100% della spesa ammissibile che non può essere inferiore a 25.000,00 euro né superiore a 200.000,00.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Avvisi e bandi di gara
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

D.L. 76/2020: semplificazioni e altre misure in materia edilizia

Analisi puntuale delle disposizioni in materia di edilizia introdotte dal D.L. 76/2020 (c.d. Decreto Semplificazioni) dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. 11/09/2020, n. 120. Testo a fronte delle parti modificate del Testo unico edilizia (modifiche in giallo).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria

La sanatoria degli abusi edilizi

ABUSO EDILIZIO SOSTANZIALE E FORMALE - PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA, ACCERTAMENTO DI CONFORMITÀ (Prima condizione - Tempestività della richiesta di sanatoria; Seconda condizione - Conformità alla normativa; Terza condizione - Pagamento della somma per oblazione; Schema grafico su presupposti ed effetti della sanatoria; Interventi realizzati in assenza di SCIA alternativa al permesso di costruire ed ex super DIA; Interventi realizzati a seguito di SCIA che invece necessitavano un permesso di costruire; Sanatoria parziale; Sanatoria condizionata) - CONTENUTO ED EFFETTI DELL’ISTANZA DI SANATORIA (Necessità di istanza dell’interessato; Legittimazione a presentare l’istanza di sanatoria; Contenuti dell’istanza di sanatoria; Effetti della presentazione dell’istanza di sanatoria; Inerzia dell’amministrazione nella risposta alla domanda di sanatoria - Silenzio-rigetto; Provvedimento di sanatoria con prescrizioni) - EFFETTI DELLA SANATORIA (Effetti sulle violazioni previste dalle norme edilizie; Effetti sulle violazioni previste da altre normative) - EFFETTI TRIBUTARI DELLA SANATORIA E RECUPERO DELLE AGEVOLAZIONI - SCIA TARDIVA E SCIA IN SANATORIA (Inapplicabilità agli interventi realizzati tramite SCIA alternativa al permesso di costruire) - TOLLERANZE COSTRUTTIVE E TOLLERANZE ESECUTIVE (Tolleranze costruttive; Tolleranze esecutive o “di cantiere”; Tolleranze, stato legittimo e circolazione degli immobili) - SANATORIA DI OPERE REALIZZATE IN BASE AL TITOLO EDILIZIO ANNULLATO (Orientamenti giurisprudenziali; Rimessione all’Adunanza Plenaria).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016