FAST FIND : NR31678

Delib. G.R. Lombardia 11/07/2014, n. X/2104

Disposizioni in ordine alle acquisizioni di forniture e servizi in economia, ai sensi dell’art. 125 del d.lgs. n. 163/2006 e s.m.i e del relativo regolamento di attuazione.
Con le modifiche introdotte da:
- Delib. G.R. 23/01/2015, n. X/3030
Scarica il pdf completo
1247552 1620685
[Premessa]


LA GIUNTA REGIONALE


Visti:

− l’art. 125 del d.lgs. n. 163/2006 Re successive modifiche e integrazioni che disciplina le acquisizioni di lavori, forniture e servizi in economia per importi inferiori alla soglia comunitaria, ed in particolare il comma 10 che stabilisce che «L’acquisizione in economia di beni e servizi è ammessa in relazione all’oggetto e ai limiti di importo delle singole voci di spesa preventivamente individuate con provvedimento di ciascuna stazione appaltante con riguardo alle proprie specifiche esigenze …» nonché nelle specifiche ipotesi individuate dal medesimo comma 10;

− l’art. 330 del d.p.r. n. 207/2010 Re successive modifiche e integrazioni a norma del quale le stazioni appaltanti possono fare ricorso alle procedure di acquisto in economia nelle ipotesi tassativamente indicate dall’art. 125 del d.lgs. n. 163/2006 nonché nelle ipotesi specificate in atti amministrativi generali emanati da ciascuna stazione appaltante con riguardo alle proprie specifiche esigenze;

− l’art. 3, comma 3-bis, della legge regionale n. 14/1997R e successive modifiche e integrazioni in base al quale la Giunta r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620686
Allegato 1 - Disposizioni in materia di acquisti di forniture e servizi in economia ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. – codice dei contratti pubblici – e del relativo regolamento di attuazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620687
Art. 1 - Oggetto

1.1. Le presenti disposizioni disciplinano le procedure per l’acquisizione in economia di forniture e di servizi da parte della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620688
Art. 2 - Normativa di riferimento e principali definizioni

2.1. Gli acquisti in economia sono effettuati nel rispetto dei principi comunitari e delle norme nazionali e regionali in materia di acquisto, in particolare di quelle contenute nel Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. – di seguito definito “Codice”), nel relativo Regolamento di Attuazione ed Esecuzione (D.P.R. n. 207/2010 e ss.mm.ii. – di seguito definito “Regolamento”), nonché nella Legge Regionale 19 maggio 1997 n. 14 e ss.mm.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620689
Art. 3 - Limiti di importo e divieto di frazionamento N1

3.1. L’acquisizione di forniture e servizi in economia è consentita fino all’importo stabilito ai sensi dell’art. 125, comma 9, del Codice. Gli importi sono da intendersi al netto dell’IVA. Entro tale limite è ammesso il ricorso alle procedure in economia per l’acquisto di forniture e servizi riconducibili alle categorie riportate all’art. 5 del presente provvedime

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620690
Art. 4 - Responsabile unico del procedimento

4.1. Ai sensi dell’art. 10 del Codice ogni procedura contrattuale di cui alle presenti disposiz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620691
Art. 5 - Tipologie di forniture e servizi

5.1. Nei limiti di importo previsti dall’art. 3 è ammesso il ricorso alle procedure in economia per l’acquisizione di forniture e servizi riconducibili alle seguenti categorie:


Tipologie di forniture

1. pubblicazioni, materiale fotografico anche in formato elettronico, materiale multimediale, libri, riviste, giornali e pubblicazioni in genere e abbonamenti a periodici, agenzie di informazione, riviste e banche dati anche telematiche;

2. autoveicoli e mezzi di trasporto in genere, compreso il relativo materiale di ricambio, combustibili e lubrificanti e accessori vari;

3. apparecchiature informatiche, con relativi accessori e beni di consumo per funzionamento e manutenzione;

4. arredi ed accessori d’arredo, allestimenti e attrezzature anche di sicurezza per eventi, manifestazioni e simili;

5. beni ed apparecchi per la telefonia fissa e mobile;

6. beni ed apparecchiature necessari per la manutenzione di immobili ed impianti aziendali;

7. beni mobili, fotocopiatrici, climatizzatori ed attrezzature varie necessarie al corretto svolgimento dell’attività;

8. beni per l’igiene e la pulizia in genere di locali aziendali;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620692
Art. 6 - Modalità di acquisto

6.1. L’acquisizione di forniture e di servizi in economia può essere effettuata con i seguenti sistemi:

- amministrazione diretta: tale sistema è applicabile alle prestazioni di servizi. In questo caso l&rsquo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620693
Art. 7 - Acquisti inferiori a € 40.000

7.1. Per importi di spesa inferiori a € 40.000,00 (IVA esclusa) l’operatore economico affidatario è individuato con le modalità di seguito esplicitate.

7.2. Nella richiesta di acquisto la Direzione richiedente indica dettagliatamente il bene/servizio da ac

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620694
Art. 8 - Acquisti di importo compreso tra € 40.000 e la soglia prevista dall’articolo 125, comma 9 d. lgs. 163/06

8.1. Per importi di spesa pari o superiori a € 40.000,00 (IVA esclusa) fino alla soglia prevista dall’art. 125, comma 9, d.lgs. 163/06 si procede con cottimo fiduciario nei casi di urgenza, diversamente si procede con gara pubblica secondo le forme ordinarie del Codice degli appalti. Entrambe le tipologie di gara si effettuano su piattaforma informatica.

8.2. Nella richiesta di acquisto la Direzione richiedente esplicita le ragioni d’urgenza e indica dettagliatamente il bene/servizio da acquistare (eventualmente con una scheda tecnica), la previsione di spesa, il capitolo di spesa di cui attesta la capienza, la motivazione dell’acquisto, eventuali pareri necessari (es. parere della Commissione comunicazione).

8.3. Il RUP procede all’estrazione dei fornitori dall’Elenco Fornitori Telematico con il criterio della rotazione. In via transitoria, in attesa che la piattaforma Sintel attivi la funzionalità necessaria per la rotazione, il RUP effettua indagine di mercato telematica finalizzata ad individuare gli operatori economici da invitare.

8.4. Dal perfezionamento degli atti di gara condivisi con la Direzione richiedente mediante apposito verbale sottoscritto dal dirigente della Direzione richiedente e dal rup decorrono i termini di trenta giorni per l’indizione della procedura di cottimo.

8.5. Gli atti di gara sono approvati con specifico provvedimento e contengono i seguenti elementi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620695
Art. 9 - Garanzie

9.1. Per i contratti di valore pari o superiore a € 40.000,00 (IVA esclusa) è richiesta a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620696
Art. 10 - Contratto

10.1. Si procede alla formalizzazione dei contratti mediante idonee forme semplificate e telematiche,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620697
Art. 11 - Direttore dell’esecuzione, verifica delle prestazioni e modalita’ di pagamento

11.1. Con il provvedimento di aggiudicazione definitiva il R.U.P., d’intesa con la Direzione richiedente, individua il Direttore dell’Esecuzione, a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620698
Art. 12 - Inadempimento dei contratti e penali

12.1. In caso di inadempimento o ritardi da parte dell’appaltatore nell’esecuzione del co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620699
Art. 13 - Osservanza del codice di comportamento

13.1. Il personale dipendente ed i collaboratori dell’appaltatore sono tenuti ad osservare e ri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620700
Art. 14 - Revisione periodica dei prezzi

14.1. Nei contratti ad esecuzione periodica o continuativa è prevista una specifica clausola d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620701
Art. 15 - Subappalto

15.1. Salvo che non sia espressamente vietata in relazione alla tipologia di bene o servizio da acqui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620702
Art. 16 - Modalità di risoluzione delle controversie

16.1. I contratti sottoscritti derivanti dall’applicazione del presente atto potranno prevedere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620703
Art. 17 - Trattamento dei dati

17.1.I dati richiesti sono utilizzati esclusivamente per le finalità strettamente connesse e strumentali ai fini con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620704
Art. 18 - Entrata in vigore

18.1. Le presenti disposizioni diventano efficaci a decorrere dal giorno successivo alla loro pubblic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1247552 1620705
ALLEGATO 2 - Oggetti e limiti di importo per le spese attribuite alla competenza dei funzionari delegati

Con le modalità stabilite dal Regolamento di Contabilità Regionale n. 1/2001 – in particolare mediante l’utilizzo dei fondi di cui al Titolo VI - il Funzionario Delegato ai servizi centrali provvede alla liquidazione delle seguenti spese:

• Spese non determinabili in somma certa e per le quali il pagamento debba essere immediato;

• Spese per la pubblicazione dei bandi di gara e di concorso;

• Concessioni, tasse, imposte, tributi ed altri oneri afferenti i beni mobili e immobili di proprietà regionale ovvero in locazione o in uso;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Soglie normativa comunitaria

Soglie comunitarie appalti pubblici di lavori, servizi e forniture e concessioni

REGOLAMENTI COMUNITARI DI RIFERIMENTO PER IL BIENNIO 2018-2019 - APPALTI NEI SETTORI ORDINARI (Soglie a partire dal 2020; Soglie (biennio 2018-2019); Soglie precedenti (dal 2012)) - APPALTI NEI SETTORI SPECIALI (Soglie a partire dal 2020; Soglie (biennio 2018-2019); Soglie precedenti (dal 2012)) - APPALTI NEI SETTORI DELLA DIFESA E DELLA SICUREZZA (Ambito applicativo; Soglie a partire dal 2020; Soglie (biennio 2018-2019); Soglie precedenti (dal 2012)) - CONCESSIONI (Soglie a partire dal 2020; Soglie (biennio 2018-2019); Soglie precedenti (dal 2012)).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Autorità di vigilanza

Indicazioni operative per il periodo transitorio di vigenza del D. Leg.vo 50/2016

COMUNICATI ANAC DI RIFERIMENTO - FATTISPECIE NELLE QUALI CONTINUANO AD APPLICARSI LE DISPOSIZIONI PREVIGENTI - ACQUISIZIONE DEL CIG - OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE VERSO L’OSSERVATORIO - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO ED UTILIZZO DELL’AVCPASS (Casellario informatico; AVCPass; Comunicazioni da parte delle imprese all’Osservatorio) - ALTRI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE (Certificati di esecuzione dei lavori; Atti di programmazione e relativi alle procedure di affidamento) - ISCRIZIONI NEL CASELLARIO PER FALSE DICHIARAZIONI O FALSA DOCUMENTAZIONE PER ATTESTAZIONE SOA - SISTEMA UNICO DI QUALIFICAZIONE ESECUTORI LAVORI (Avvalimento nel sistema unico di qualificazione; Lavorazioni ricadenti nelle cosiddette “categorie variate”; Dimostrazione dei requisiti dell’idonea direzione tecnica; Periodo documentabile per la dimostrazione dei requisiti) - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO E ALTRI CHIARIMENTI VARI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici

Quadro normativo in materia di appalti e contratti pubblici di lavori, servizi e forniture

IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI (D. LEG.VO 50/2016) (Emanazione del Codice e direttive europee; Entrata in vigore del Codice, abrogazioni, procedure in corso; Altre disposizioni già vigenti in base alla legge delega 11/2016; Successive modifiche al Codice dei contratti pubblici; Mappa temporale dei regimi giuridici applicabili) - FILOSOFIA DEL NUOVO CODICE E PROVVEDIMENTI ATTUATIVI (Principi cardine del Codice dei contratti pubblici; Provvedimenti attuativi, “soft law” vs. “hard law”) - GOVERNANCE DEL SETTORE DEI CONTRATTI PUBBLICI; La Cabina di regia per i contratti pubblici; Ruolo dell’ANAC nella governance dei contratti pubblici).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Pubblica Amministrazione
  • Appalti e contratti pubblici

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

IL PIANO D’AZIONE NAZIONALE PER IL GPP (PAN-GPP) - CRITERI AMBIENTALI MINIMI NEGLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE (Obbligatorietà dei criteri ambientali minimi; Applicazione all’intero valore dell’appalto; Criteri ambientali minimi nell’offerta economicamente più vantaggiosa; Documentazione progettuale) - CAM IN VIGORE PER LE VARIE CATEGORIE DI SERVIZI E FORNITURE (Struttura dei decreti di approvazione dei CAM; Elenco completo dei CAM in vigore, risposte a FAQ e chiarimenti vari) - PUNTEGGI PREMIANTI PER UTILIZZO DI MATERIALI RICICLATI NEGLI APPALTI (Norme sulle azioni premianti per l’utilizzo di materiali riciclati negli appalti; Previsione di decreti attuativi; Previsioni già inserite nei decreti attuativi del PAN-GPP; Punteggi premianti stabiliti dal D.M. 24/05/2016).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara

Bandi e avvisi di gare pubbliche: contenuti e modalità di pubblicazione

PREMESSA - I BANDI DI GARA E GLI AVVISI (L’avviso di preinformazione; Il bando di gara; L’avviso di postinformazione (avviso relativo all’appalto aggiudicato)) - LA PUBBLICAZIONE DI BANDI E AVVISI (Norme di riferimento; Pubblicazione a livello europeo; Pubblicazione a livello nazionale e regime transitorio; Trasmissione al Prefetto; Le pubblicazioni a fini di trasparenza) - RIEPILOGO OBBLIGHI PUBBLICAZIONE BANDI E AVVISI DAL 2017.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Accesso al Fondo per l'aggregazione degli acquisti di beni e servizi per l'anno 2019

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo