Articoli tecnici

  • Infrastrutture e opere pubbliche

Le infrastrutture nel PNRR. Spendere «in fretta» o spendere «meglio».

Nel recente passato ci siamo dovuti chiedere se, nella realizzazione delle infrastrutture, fosse superabile l’antagonismo fra spendere «meno» e spendere «meglio», imposto da una ristrettezza di risorse finanziarie. Oggi, a fronte dell’ampia disponibilità di risorse finanziarie collegate all’attuazione del PNRR, occorre domandarsi se nel loro impiego occorra privilegiare una rapida realizzazione della spesa, ovvero si possa perseguire una stabile e duratura crescita economica e sociale, tramite scelte consapevoli e una oculata programmazione.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Edilizia e immobili

Bio-based Materials. Standardizzazione e processi per la commercializzazione

La riduzione del consumo di suolo e di risorse lapidee, degli scarti, la limitazione dell’utilizzo di materiali di cava naturali sono solo alcuni benefici che hanno indotto la comunità scientifica a investire nell’uso di materie prime-seconde di origine vegetale, ecosostenibili; oggi, lo stato dell’arte è molto ricco. Il contributo si occupa degli aspetti normativi nel campo della produzione e uso di una malta con componenti organici derivanti dal riciclo di scarti agricoli e silvo-pastorali. Viene prestata attenzione alla normativa internazionale più diffusa e nota, a quella europea e a quella italiana.
A cura di:
  • Elvira Nicolini
  • Antonella Mamì
  • Simona Colajanni
  • Manfredi Saeli
  • Marco Bellomo
  • Samuele D’amico

Riflessioni sulla sicurezza degli elementi di facciata negli interventi di retrofit energetico

Considerata la fragilità cronica del parco immobiliare, per vetustà dello stesso, per carenze di conoscenze e limitazioni tecnologiche, ed infine per le mutate condizioni di carico degli stessi, gli interventi di retrofit energetico dovrebbero occuparsi della loro correlazione con gli aspetti strutturali degli edifici su cui incidono, ad esempio nella forma che si articolerà nel testo di questa nota.
A cura di:
  • Nicola Mordà

Materiali e sistemi per efficientare l’involucro opaco: la coibentazione della parete perimetrale (parte prima)

La finalità dell’isolamento termico è di ridurre i consumi di energia per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici, riducendo al contempo l’inquinamento per le emissioni di gas serra derivanti dai processi di combustione delle fonti energetiche fossili. L’isolamento termico quindi contribuisce al raggiungimento di elevate condizioni di comfort termoigrometrico riducendo i flussi termici tra interno ed esterno dell’abitazione.
A cura di:
  • Giuseppe Piras
  • Elisa Pennacchia
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Catasto e registri immobiliari

La discounted cash flow analysis

La Discounted Cash Flow Analysis (in breve D.C.F.A.) o anche analisi dei flussi di cassa attualizzati rappresenta, nell’ambito delle competenze del valutatore immobiliare di tipo avanzato, un formidabile strumento per individuare la convenienza economica di un investimento immobiliare mettendosi al riparo da spiacevoli conseguenze derivanti da scelte improvvisate o, peggio, azzardate o persino derivanti da bias cognitivi rispetto al mercato reale degli immobili. Si tratta di un metodo consolidato, il quale concede al tecnico di adoperarsi anche in prima persona nell’intrapresa di operazioni volte alla creazione di valore immobiliare oppure, in ogni qual modo, diventare un consulente (quasi) infallibile nel campo degli investimenti immobiliari.
A cura di:
  • Graziano Castello
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

La sicurezza sismica degli edifici esistenti: quadro sintetico delle tecniche di intervento - Parte II

Nell'ambito dei possibili interventi per il miglioramento del comportamento antisismico di una struttura esistente, vengono sinteticamente elencate una serie di possibili soluzioni corredate da descrizioni delle finalità perseguite, sia per gli edifici in cemento armato che in muratura, con l'obiettivo di indirizzare il tecnico in fase di orientamento iniziale alla valutazione delle più opportune tecniche a seconda degli obiettivi specifici in termini di validità, costi e obiettivi che occorre perseguire.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone

Ventilazione meccanica controllata: soluzioni tecniche ed analisi costi

Nei casi in cui le condizioni naturali di ventilazione risultino insufficienti a garantire un adeguato ricambio d’aria negli ambienti, funzionale alla dissipazione del calore presente in ambiente, strategia importante nell’ottica del controllo del surriscaldamento degli spazi abitati nel periodo estivo, possono essere utilizzate soluzioni tecniche per la realizzazione della ventilazione meccanica controllata degli ambienti (impianti VMC).
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Materiali e sistemi per efficientare l’involucro trasparente

L’impiego sempre maggiore nell’architettura moderna di superfici vetrate, che svolgono spesso un ruolo fondamentale nel definire la qualità architettonica di un edificio, impone una ricerca verso componenti con prestazioni sempre migliori dal punto di vista dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale. Proprio per questo la continua ricerca in direzione del miglioramento delle performance ha portato a nuove soluzioni in termini di isolamento termico, ottimizzazione dello sfruttamento e del controllo dell’irraggiamento solare.
A cura di:
  • Giuseppe Piras
  • Elisa Pennacchia
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Efficacia interventi di retrofit sismico per gli incentivi fiscali del DL 34/2020 - Parte 1: il quadro tecnico normativo

Dal 1° gennaio 2017 sono state introdotte le regole per usufruire della detrazione delle spese so­stenute per interventi antisismici. Di recente è stato ampliato il sistema di detrazioni fiscali previste dal TUIR, (DPR n. 917/1986) con un articolato assetto normativo. Le direttrici principali riguardano i temi del retrofit energetico e strutturale, statico/sismico. In quest’ultimo caso (c.d. Sismabonus) occorre dare evidenza dell’efficacia degli interventi nell’ambito del DM 58/2017, anche senza variazioni di classe sismica. L’articolo tratta i principi base che consentono in tale caso di dare risposta a tale quesito, appoggiandosi all’apparato analitico fissato dal DM stesso. Esso potrebbe anche essere utilizzato persino in presenza di interventi locali.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Urbanistica
  • Aree urbane

L’edilizia insostenibile

É stata diffusa, in via informale, la bozza della “Disciplina delle costruzioni” elaborata da una commissione ministeriale con l’obiettivo di sostituire il Dpr 380/2001 Testo unico dell’edilizia. Anche se si tratta solo di una proposta, merita comunque una attenzione particolarmente vigile all’orientamento che esprime, dove l’interesse per i procedimenti amministrativi prevale in maniera evidente sui contenuti e le prescrizioni tecniche, eludendo la dovuta considerazione per i requisiti prestazionali richiesti agli edifici e ai componenti che li definiscono. Il riordino delle norme del settore delle costruzioni, dopo la confusione prodotta dalla pletora di provvedimenti adottati nel nome di una presunta semplificazione edilizia, è più che auspicabile, ma un vero riordino dovrebbe trovare fondamento nella prevalente attenzione ai contenuti tecnici e prestazionali degli interventi costruttivi, nuovi e/o di recupero, piuttosto che nei procedimenti amministrativi.
A cura di:
  • Roberto Gallia

Dalle Aziende

  • Condominio
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Edilizia residenziale
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Edilizia e immobili
  • Alberghi e strutture ricettive

Scaglie in alluminio naturale sul fiordo Hardangerfjord

Dopo un lungo periodo di realizzazione, gli abitanti di Øystese (NO) possono godere del lucente argenteo Hardangerbadet Healthcare Center, progettato da Anne R. Bøthun e Sonja Fastenrath di LINK Arkitektur.
  • Informatica

Sismicad e i suoi pacchetti

Siamo felici di comunicare l’uscita dei nuovi aggiornamenti. Concrete: le nuove versioni dei software che fanno parte della distribuzione 2022A.
  • Informatica
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

ACR Win e Superbonus 110

Il modulo Superbonus 110 del software ACR Win consente di controllare i massimali di spesa per tutte le tipologie di interventi, con incentivi fiscali, previsti dalla norma.
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Superbonus e sistema a cappotto per la transizione ecologica dell’edilizia italiana

Cortexa presenta i 5 principali motivi per cui Superbonus 110% e Sistema a Cappotto rappresentano la più efficace soluzione per la transizione ecologica dell’edilizia italiana.
  • Informatica
  • Edilizia e immobili

SICANT: Il Software per la Sicurezza Cantieri al passo con le linee guida anti Covid-19

Digi Corp, in qualità di Software house per il settore dell’Edilizia, da sempre, fa della sicurezza cantieri una tematica fondamentale, ecco perché, con l’obiettivo di supportare i professionisti del settore AEC nella progettazione della sicurezza dei lavoratori nei cantieri, ha sviluppato il software ad hoc “SICANT”.
  • Informatica

PriMus usBIM: Il software di computo metrico e contabilità lavori n.1 in Italia si fa in tre!

PriMus usBIM è la soluzione completa per lavorare al computo metrico e alla contabilità lavori sia in modalità desktop che online.
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Efficienza e risparmio energetico

Superbonus 110% con gli isolanti termoriflettenti Actis conformi ai CAM

Utilizzare i sistemi isolanti Actis per coibentare un appartamento o un edificio permette di accedere agli incentivi del Superbonus 110%. Gli isolanti termoriflettenti Actis, infatti, contengono elevate percentuali di materiale riciclato conforme ai CAM (Criteri Ambientali Minimi) e sono a loro volta riciclabili.
  • Informatica

Gestione pratiche bonus fiscali: come essere autonomi con Blumatica

Gli effetti del Superbonus 110% sono ormai sotto gli occhi di tutti: aziende, imprese, tecnici, amministrazioni di condominio sono sommersi da tantissime richieste di committenti che non vogliono perdere questa grandissima opportunità!