FAST FIND : NN12326

D. Leg.vo 19/06/1997, n. 218

Disposizioni in materia di accertamento con adesione e di conciliazione giudiziale.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D.L. 30/04/2019, n. 34 (L. 28/06/2019, n. 58)
- D. Leg.vo 24/09/2015, n. 159
- D. Leg.vo 24/09/2015, n. 158
- D.L. 30/09/2015, n. 153
- L. 23/12/2014, n. 190
- L. 27/12/2013, n. 147
- D.L. 06/07/2011, n. 98 (L. 15/07/2011, n. 111)
- L. 13/12/2010, n. 220
- D. Leg.vo 13/08/2010, n. 141
- D.L. 05/08/2010, n. 125 (L. 01/10/2010, n. 163)
- D.L. 31/05/2010, n. 78 (L. 30/07/2010, n. 122)
- D.L. 25/03/2010, n. 40 (L. 22/05/2010, n. 73)
- D.L. 29/11/2008, n. 185 (L. 28/01/2009, n. 2)
- D.L. 25/06/2008, n. 112 (L. 06/08/2008, n. 133)
- L. 24/12/2007, n. 244
- L. 30/12/2004, n. 311
- L. 18/10/2001, n. 383
- D. Leg.vo 05/06/1998, n. 203
- L. 27/12/1997, n. 449
Scarica il pdf completo
956558 5697894
[Premessa]



IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697895
TITOLO I - ACCERTAMENTO CON ADESIONE E CONCILIAZIONE GIUDIZIALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697896
Capo I - Accertamento con adesione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697897
Art. 1. - Definizione degli accertamenti

1. L'accertamento delle imposte sui redditi e dell'imposta sul valore aggiunto pu&ogr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697898
Art. 2. - Definizione degli accertamenti nelle imposte sui redditi e nell'imposta sul valore aggiunto

N34

1. La definizione delle imposte sui redditi ha effetto anche per l'imposta sul valore aggiunto, relativamente alle fattispecie per essa rilevanti. In tal caso l'imposta sul valore aggiunto è liquidata applicando, sui maggiori componenti positivi di reddito rilevanti ai fini della stessa, l'aliquota media risultante dal rapporto tra l'imposta relativa alle operazioni imponibili, diminuita di quella relativa alle cessioni di beni ammortizzabili e di quella considerata detraibile forfettariamente in relazione ai singoli regimi speciali adottati, e il volume d'affari incrementato delle operazioni non soggette ad imposta e di quelle per le quali non sussiste l'obbligo di dichiarazione. Possono formare oggetto della definizione anche le fattispecie rilevanti ai soli fini dell'imposta sul valore aggiunto.

2. Può essere oggetto di definizione anche la determinazione sintetica del reddito complessivo netto.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697899
Art. 3. - Definizione degli accertamenti nelle altre imposte indirette

N34

1. La definizione ha effetto per tutti i tributi di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697900
Capo II - Procedimento per la definizione degli accertamenti nelle imposte sui redditi e nell'imposta sul valore aggiunto
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697901
Art. 4 - Competenza degli uffici

1. Competente alla definizione è l'ufficio delle entrate, nella cui circoscrizione il contribuente ha il domicilio fiscale.

2. Nel caso di esercizio di attività d'impresa o di arti e professioni in forma associata, di cui all'artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697902
Art. 5 - Avvio del procedimento

1. L'ufficio invia al contribuente un invito a comparire, nel quale sono indicati:

a) i periodi di imposta suscettibili di accertamento;

b) il giorno e il luogo della comparizione per definire l'accertamento con adesione.

c) le maggiori imposte, ritenute, contributi, sanzioni ed inter

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697903
Art. 5-bis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697904
Art. 5-ter. - Invito obbligatorio

N36

1. L’ufficio, fuori dei casi in cui sia stata rilasciata copia del processo verbale di chiusura delle operazioni da parte degli organi di controllo, prima di emettere un avviso di accertamento, notifica l’invito a comparire di cui all’articolo 5

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697905
Art. 6. - Istanza del contribuente

1. Il contribuente nei cui confronti sono stati effettuati accessi, ispezioni o verifiche ai sensi degli articoli 33 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, e 52 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, può chiedere all'ufficio, c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697906
Art. 7. - Atto di accertamento con adesione

1. L'accertamento con adesione è redatto con atto scritto in duplice esemplare, sottoscritto dal contribuente e dal capo dell'ufficio o da un suo delegato. Nell'atto sono indicati, separatamente per ciascun tributo, gli elementi e la motivazione su cui la definizione si fonda, nonch&eacu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697907
Art. 8. - Adempimenti successivi

N28

1. Il versamento delle somme dovute per effetto dell’accertamento con adesione è eseguito entro v

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697908
Art. 9. - Perfezionamento della definizione

1. La definizione si perfeziona con il versamento di cui all'articolo 8, comma 1, ovv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697909
Art. 9-bis - Soggetti aderenti al consolidato nazionale

N9

1. Al procedimento di accertamento con adesione avente ad oggetto le rettifiche previste dal comma 2 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697910
Capo III - Procedimento per la definizione di altre imposte indirette
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697911
Art. 10. - Competenza degli uffici

1. Competente alla definizione è l'ufficio delle entrate.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697912
Art. 11 - Avvio del procedimento

1. L'ufficio invia ai soggetti obbligati un invito a comparire, nel quale sono indicati:

a) gli elementi identificativi dell'atto,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697913
Art. 12. - Istanza del contribuente

1. Nel caso in cui sia stato notificato avviso di accertamento, non preceduto dall'invito di cui all'articolo 11, il contribuente, anteriormente all'impugnazione dell'atto innanzi la commissione tributaria prov

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697914
Art. 13. - Atto di accertamento con adesione, adempimenti successivi e definizione

1. La definizione si perfeziona secondo quanto previsto dagli articoli 7, 8 e 9. Il v

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697915
Capo IV - Conciliazione giudiziale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697916
Art. 14. - Disposizioni in materia di conciliazione giudiziale

1. L'articolo 48 del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546, come sostituito dall'articolo 12 del decreto - legge 8 agosto 1996, n. 437, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 ottobre 1996, n. 556, è sostituito dal seguente:

"Art. 48 (Conciliazione giudiziale). - 1. Ciascuna delle parti con l'istanza prevista dall'articolo 33, può proporre all'altra parte la conciliazione totale o parziale della controversia.

2. La conciliazione pu&og

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697917
TITOLO II - DISPOSIZIONI FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697918
Art. 15 - Sanzioni applicabili nel caso di omessa impugnazione

1. Le sanzioni irrogate per le violazioni indicate nell'articolo 2, comma 5, del presente decreto, “negli articoli 71 e 72” N29 del testo unico delle disposizioni concernenti l'imposta di registro, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131, e “negli articoli 50 e 51”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697919
Art. 15-bis - Modalità di pagamento

N32

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697920
Art. 16. - Controlli sulla base della copia delle dichiarazioni

1. Qualora successivamente all'accertamento le dichiarazioni presentate ai fini delle imposte sui redditi e dell'imposta sul valore ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
956558 5697921
Art. 17. - Abrogazioni e delegificazione

1. Sono abrogati:

a) i commi 2 e 3 dell'articolo 5 del decreto-legge 27 aprile 1990, n. 90, riguardanti la definizione delle pendenze tributarie;

b) gli articoli 2 -bis e 2 -ter del decreto - legge 30 settembre 1994, n. 564, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 novembre 1994, n. 656, riguardanti l'accertamento con adesione;

c) il quarto comma dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Testo completo aggiornato, vigente alla data di caricamento (26/01/2014).

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Provvidenze
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali

Lazio: 10 milioni di euro per i Comuni del litorale

Ammonta a 10 milioni di euro lo stanziamento previsto dalla Regione Lazio per la riqualificazione e la sostenibilità delle aree costiere, destinato ai 24 Comuni litoranei, che potranno partecipare singolarmente o anche in forma associata. Il contributo regionale può raggiungere un massimo del 90% del costo dei progetti presentati, con l’importo concedibile compreso tra un minimo di 500 mila euro e un massimo di 3 milioni di euro. Molti i tipi di intervento ammessi, tutti con un’impostazione generale nettamente orientata a promuovere l’innovazione e l'ecosostenibilità.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Leggi e manovre finanziarie

La Legge di bilancio 2020 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di bilancio 2020 (L. 27 dicembre 2019, n. 160), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Provvidenze
  • Edilizia residenziale
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Efficienza e risparmio energetico

Lombardia: 15 mln di euro per l’efficientamento energetico delle case popolari

Ammonta a 15 milioni di euro lo stanziamento previsto dalla Regione Lombardia per opere di efficientamento energetico su immobili destinati a servizi abitativi pubblici già oggetto di interventi di riqualificazione edilizia. Le opere finanziate sono mirate al raggiungimento di prestazioni energetiche ed emissive di standard più elevati. Saranno ammessi all'agevolazione progetti di importo minimo netto dei lavori di efficientamento energetico pari a € 100.000 risultante dal quadro economico allegato al progetto; opere di valore inferiore non saranno ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Impiantistica
  • Provvidenze
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Friuli Venezia Giulia: contributi per acquisto e installazione di sistemi di accumulo di energia prodotta da impianti fotovoltaici

La Regione Friuli Venezia Giulia, al fine di promuovere l'uso razionale dell'energia e delle fonti energetiche rinnovabili, nonché il contenimento dei consumi energetici, concede contributi straordinari a fondo perduto per l'acquisto e l'installazione di sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici. Possono presentare domanda di contributo esclusivamente le persone fisiche, titolari o che saranno titolari, di un impianto fotovoltaico, per l’acquisto e l'installazione di un sistema di accumulo di energia elettrica prodotta dall'impianto fotovoltaico, a servizio dell'immobile di residenza. Il contributo massimo è pari a 3 mila euro per ogni intervento ammesso.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Finanza pubblica
  • Difesa suolo

Toscana: contributi per interventi di prevenzione del dissesto idrogeologico

Dalla Regione Toscana 5 milioni di euro destinati al sostegno di investimenti in azioni di prevenzione volte a ridurre le conseguenze di probabili calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici. Il contributo concedibile è pari all'80% della spesa prevista a progetto per le aziende agricole e del 100% per gli enti pubblici o progetti collettivi. L’importo massimo di contributo erogabile è pari a 400 mila euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchi di refrigerazione con funzione di vendita diretta

  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign display elettronici

  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Norme tecniche
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign sorgenti luminose e unità di alimentazione separate

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchi di refrigerazione