FAST FIND : NR29519

L. R. Calabria 29/03/2013, n. 15

Norme sui servizi educativi per la prima infanzia.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 19/11/2020, n. 20
- L.R. 30/06/2020, n. 7
- L.R. 22/06/2018, n. 21
- L.R. 22/02/2017, n. 6
- L.R. 05/07/2016, n. 20
Scarica il pdf completo
897942 6946311
CAPO I - Principi Generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946312
Art. 1 - Finalità

1. La Regione Calabria, con la presente legge, in armonia con la convenzione ONU sui diritti dell’infanzia del 20 novembre del 1989, con la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea del 7 dicembre 2000 e la normativa statale vigente, promu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946313
Art. 2 - Obiettivi

1. La Regione Calabria promuove e sostiene gli interventi per la qualificazione e lo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946314
Art. 3 - Destinatari delle prestazioni

1. Il sistema pubblico dei servizi socio-educativi per la prima infanzia ha carattere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946315
Art. 3 bis - Accesso ai servizi

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946316
CAPO II - Tipologie di Servizi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946317
Art. 4 - Servizi per l’infanzia

1. La Regione Calabria rispetta quanto previsto dal «Nomenclatore interregionale degli interventi e dei servizi sociali» dei CISIS (Centro interregionale per i sistemi informatici, geografici e statistici), approvato in sede d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946318
Art. 5 - Nido di infanzia

1. Il nido d’infanzia è un servizio educativo e sociale di interesse pubblico, aperto ai bambini in età compresa tra gli zero mesi e i tre anni.

2. Il nido garantisce:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946319
Art. 6 - Micro nido

1. I soggetti pubblici e privati possono istituire micro nidi di infanzia, che preved

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946320
Art. 7 - I servizi educativi integrativi al nido e polo d’infanzia

1. I servizi educativi integrativi al nido ampliano l’offerta formativa, offrono risposte flessibili e diversificate sotto il profilo strutturale e organizzativo. È obbligatoria la presenza di personale educatore con specifiche competenze professionali.

2. I servizi educativi integrativi al nido sono:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946321
Art. 8 - Gestione dei servizi

1. I servizi educativi per la prima infanzia possono essere gestiti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946322
Art. 9 - Partecipazione delle famiglie al costo dei servizi

1. L’accoglienza presso i servizi socio-educativi per la prima infanzia prevede

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946323
Art. 10 - Regolamento di attuazione

1. La Giunta regionale, previo parere vincolante della Commissione consiliare compete

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946324
CAPO III - Soggetti, Funzioni e Compiti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946325
Art. 11 - Funzioni della Regione

1. La Giunta regionale approva il Piano triennale regionale dei servizi educativi per i bambini da zero a tre anni che:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946326
Art. 12 - Funzioni dei comuni singoli o associati

1. I comuni, singoli o associati, nel rispetto degli indirizzi del piano triennale e del programma annuale regionale, adottano il programma, comunale intercomunale, e lo trasmettono alla Regione per l’approvazione. Il programma comunale o intercomunale prevede:

a) la concertazione con i soggetti interessati per potenziare la rete dei servizi per la prima infanzia e promuoverne la qualità anche tramite il coinvolgimento dei gestori privati accreditati;

b) la modalità di riparto dei servizi per nec

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946327
Art. 13 - Servizio sanitario

1. Le ASP esercitano la vigilanza igienico-sanitaria sulle strutture dei servizi per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946328
CAPO IV - Strumenti e procedure
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946329
Art. 14 - Autorizzazione

1. I soggetti privati gestori di servizi educativi per la prima infanzia, che accolgono bambini di età inferiore a tre anni, necessitano di autorizzazione al funzionamento, indipendentemente dalla loro denominazione.

2. L’autorizzazione è concessa dal comune, sentito il parere del g

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946330
Art. 15 - Accreditamento

1. L’accreditamento è concesso dal comune, sentito il parere del gruppo tecnico di cui all’articolo 12, comma 2, della presente legge, su richiesta del gestore del servizio educativo privato, in presenza dei seguenti requisiti aggiuntivi rispetto a quelli richiesti per l’autorizzazione al funzionamento:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946331
Art. 16 - Revoca dell’autorizzazione e dell’accreditamento e sanzioni

1. Chiunque eroghi un servizio socio-educativo senza la preventiva autorizzazione al funzionamento è soggetto ad una sanzi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946332
Art. 17 - Registri comunali

1. Presso ciascun comune sono istituiti i registri dei soggetti autorizzati a gestire

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946333
Art. 18 - Programma annuale

1. La Giunta regionale, entro il 31 dicembre di ogni anno, in attuazione del piano trienn

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946334
Art. 19 - Carta dei servizi

1. I soggetti pubblici e i soggetti privati accreditati che partecipano al sistema pu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946335
CAPO V - Personale dei Servizi Socio-Educativi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946336
Art. 20 - Personale

1. Il personale educatore dei nidi d’infanzia e dei servizi integrativi deve essere in possesso di idonei titoli di studio secondo la normativa vigente.

2. Al personale educatore spetta la cura e l’educazione dei bambini, la relazione con i genitori, la programmazione delle attività, la partecipazione att

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946337
Art. 21 - Coordinatori pedagogici

1. I comuni e gli altri enti o soggetti gestori assicurano le funzioni di coordinamen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946338
CAPO VI - Norme finanziarie e transitorie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946339
Art. 22 - Norma finanziaria

1. La presente legge contiene disposizioni di natura ordinamentale e programmatorie n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946340
Art. 23 - Norma transitoria e finale

1. Le strutture socio-educative sia pubbliche che private che non sono in possesso dei requisiti previsti dalla presente legge e che intendono continuare l’attività di erogazione dei servizi, “e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946341
Art. 24 - Abrogazione

1. La

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
897942 6946342
Art. 25 - Entrata in vigore

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili

Emilia Romagna: contributi per rimozione e smaltimento amianto nelle scuole - estensione agli edifici ospedalieri

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Edilizia scolastica
  • Rifiuti
  • Provvidenze

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Provvidenze

Friuli Venezia Giulia: contributi a sostegno di interventi edilizi per i servizi di prima infanzia

Contributi per interventi edilizi di costruzione, ampliamento, ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria, restauro, risanamento conservativo di immobili destinati a nidi d'infanzia, centri per bambini e genitori, spazi gioco. Il contributo copre il 100% della spesa ammissibile che non può essere inferiore a 25.000,00 euro né superiore a 200.000,00.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Amianto - Dismissione e bonifica

Lombardia: 16 milioni per rimuovere l'amianto dalle scuole

Ammonta a 16 milioni la dotazione finanziaria del bando della Regione Lombardia per gli interventi di bonifica dell'amianto e ripristino negli edifici scolastici di proprietà degli enti locali. Gli interventi finalizzati alla rimozione dell'amianto dalle scuole e relative pertinenze devono avere un valore minimo di 50.000,00 euro e un valore massimo di 3.000.000 euro. Gli interventi saranno finanziati al 100% delle spese ammesse.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Edilizia scolastica

Friuli Venezia Giulia: bando efficientamento energetico edifici scolastici

Finanziato il quarto bando del Programma operativo regionale (Por) Fers 2014-2020 per l'efficientamento energetico delle scuole della Regione Friuli Venezia Giulia. A beneficiare del contributo saranno le scuole già adeguate sismicamente o per le quali sono già state stanziate le risorse per poterle adeguare. Tra le novità del bando l'ulteriore abbassamento a 150 mila euro del limite di importo legato alla presentazione delle domande, condizione fissata per favorire gli edifici di dimensioni contenute nei piccoli Comuni del territorio.
A cura di:
  • Anna Petricca