FAST FIND : AR682

Ultimo aggiornamento
17/03/2020

Compensi dei professionisti: normativa e consigli pratici (preventivo, contratto, comunicazioni varie)

LA RIFORMA DELLE PROFESSIONI DEL 2012 (Principi generali; Norme di riferimento sulla riforma delle professioni) - I COMPENSI NEL NUOVO ASSETTO DELLE PROFESSIONI - INDICAZIONI PRATICHE APPLICATIVE E CONSIGLI DI COMPORTAMENTO PER IL PROFESSIONISTA (Come redigere il preventivo; Prova di aver reso il preventivo; Polizza assicurativa, titoli e specializzazioni; Come redigere il contratto; Come rendere le comunicazioni di dettaglio; Come determinare la misura dei compensi; Visto di conformità dell’Ordine/Collegio) - PERITI E CONSULENTI TECNICI D’UFFICIO - TARIFFA URBANISTICA (Indicazioni generali; Abrogazione; Tabella fino alla data di abrogazione).
A cura di:
  • Dino de Paolis
865155 6447123
LA RIFORMA DELLE PROFESSIONI DEL 2012
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447124
Principi generali

Con la riforma delle professioni del 2012, qualche anno prima preceduta da alcuni interventi disposti dal c.d. “decreto Bersani” del 2006, sono profondamente mutate le modalità con le quali i professionisti devono relazionarsi con la propria committenza, sia in fase preliminare al conferimento dell’incarico (trattativa, pattuizione del compenso, redazione e stip

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447125
Norme di riferimento sulla riforma delle professioni

Alcuni anni dopo i primi interventi attuati dal D.L. 223/2006 (c.d. “decreto Bersani”) - il quale non ha abrogato le tariffe professionali ma la loro qualifica di “minimi inderogabili” - la riforma delle professioni ha preso il via con l’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447126
I COMPENSI NEL NUOVO ASSETTO DELLE PROFESSIONI

Con specifico riguardo alla materia delle tariffe e degli onorari professionali, l’art. 9 del D.L. 1/2012 (come successivamente modificato dal D.L. 83/2012 e da ultimo dalla L. 04/08/2017, n. 124) prevede che:

- sono abrogate le tariffe delle professioni regolamentate (comma 1) e le disposizioni vigenti che, per la determinazione del compenso del professionista, rinviano alle suddette tariffe (comma 5);

- nel caso di liquidazione da parte di un giudice, il compenso del professionista è determinato con riferimento a parametri stabiliti con decreto ministeriale (comma 2, come modificato dal D.L. 83/2012), decreto poi emanato con il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447127
INDICAZIONI PRATICHE APPLICATIVE E CONSIGLI DI COMPORTAMENTO PER IL PROFESSIONISTA

Risulta evidente dalla lettura delle nuove norme come vi sia la necessità, per il professionista, di adottare con i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447128
Come redigere il preventivo

Il preventivo, che come visto deve essere reso obbligatoriamente in forma scritta o digitale, deve essere il più po

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447129
Prova di aver reso il preventivo

Al fine di fornire prova inequivocabile di aver reso il preventivo nelle forme e con i contenuti previsti è bene ma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447130
Polizza assicurativa, titoli e specializzazioni

È bene che già il preventivo contenga le indicazioni obbligatorie circa la polizza assicurativa e circa tito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447131
Come redigere il contratto

Seppure un contratto possa teoricamente anche essere concluso verbalmente o “di fatto”, è indispen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447132
Come rendere le comunicazioni di dettaglio

Un elevato livello di dettaglio nella fase di trattativa e di conferimento dell’incarico mette il professioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447133
Come determinare la misura dei compensi

Per quanto il nuovo assetto normativo non vincoli, nella fase di determinazione del compenso (da inserire, come visto, nel preventivo e nel contratto d’incarico) all’utilizzo di misure definite dalla normativa, è fortemente consigliato che il professionista faccia riferimento a parametri e criteri di valutazione oggettivi e rintracciabili, sempre per porsi in posizione di maggiore sicurezza in caso di qualsiasi contestazione.

È chiaro infatti come il professionista possa conse

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447134
Visto di conformità dell’Ordine/Collegio

È tutt’ora possibile rivolgersi al proprio Ordine o Collegio di riferimento per ottenere il visto di conformità sulla parcella. Dato il vigente regime di “libero mercato”, il parere reso non potrà peraltro sovrappor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447135
PERITI E CONSULENTI TECNICI D’UFFICIO

Si ricorda altresì come risultino ancora vigenti le norme per la determinazione dei compensi spettanti ai periti e consulenti tecnici d’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447136
TARIFFA URBANISTICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447137
Indicazioni generali

La tariffa degli onorari per le prestazioni urbanistiche degli ingegneri e degli architetti è disciplinata dalla Circ. Min. LL.PP. 01/12/1969, n. 6679.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447138
Abrogazione

A seguito dell’abrogazione delle tariffe professionali operata dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
865155 6447139
Tabella fino alla data di abrogazione

Si riporta di seguito la tabella delle percentuali da applicare per l’adeguamento degli onorari per le prestazioni urbanistiche di cui alla Circ. Min. LL.PP. 01/12/1969, n. 6679, secondo le modalità previste dalla Circ. Min. LL.PP. 10/02/1976, n. 22.

Si ribadisce che l’ultimo adeguamento applicabile va considerato quello del mese di gennaio 2012, a seguito dell’abrogazione delle tariffe professionali operata dall’art. 9 del D.L. 1/2012.


Novembre 1971

+ 10,1

Luglio 1984

+ 583,6

Giugno 1995

+ 1153,3

Febbraio 1973

+ 21,0

Ottobre 1984

+ 597,6

Settembre 1995

+ 1162,1

Novembre 1973

+ 30,8

Novembre 1984

+ 601,9

Novembre 1995

+ 1176,2

Marzo 1974

+ 41,0

Gennaio 1985

+ 614,0

Gennaio 1996

+ 1180,0

Luglio 1974

+ 51,2

Marzo 1985

+ 626,0

Aprile 1996

+ 1194,9

Ottobre 1974

+ 62,6

Maggio 1985

+ 636,9

Giugno 1996

+ 1202,5

Febbraio 1975

+ 70,4

Agosto 1985

+ 644,7

Luglio 1996

+ 1199,9

Ottobre 1975

+ 81,8

Ottobre 1985

+ 656,7

Agosto 1996

+ 1201,1

Febbraio 1976

+ 90,0

Dicembre 1985

+ 667,2

Novembre 1996

+ 1210,0

Maggio 1976

+ 103,2

Gennaio 1986

+ 670,8

Maggio 1997

+ 1221,2

Settembre 1976

+ 110,8

Aprile 1986

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Tariffa Professionale e compensi
  • Lavoro e pensioni
  • Professioni
  • Fisco e Previdenza

Costi chilometrici ACI per il calcolo del “fringe benefit” e per i rimborsi spese

Concessione al dipendente di un mezzo di trasporto in “uso promiscuo” (“fringe benefit”) - Utilizzo dei costi chilometrici per la quantificazione del “fringe benefit” - Rimborsi al dipendente o al professionista che utilizza il proprio veicolo personale.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Professioni
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Determinazione dei corrispettivi per i servizi tecnici negli appalti pubblici

PREMESSA (Decreto parametri per i servizi di Ingegneria e Architettura (SIA)); Coordinamento con i livelli di progettazione previsti dal D. Leg.vo 50/2016) - APPLICAZIONE DEI CORRISPETTIVI (Riferimenti nel D. Leg.vo 50/2016 e nel D. Min. Giustizia 17/06/2016; Linee guida dell’ANAC e buone pratiche, giurisprudenza; Equo compenso e contrasto ai ribassi eccessivi; Giurisprudenza sui compensi per i servizi di Ingegneria e Architettura) - MODALITÀ DI CALCOLO DEI CORRISPETTIVI (Generalità; Determinazione del compenso; Prestazioni non previste dal decreto o non determinabili; Oneri accessori e spese; Schema grafico riepilogativo) - ESEMPI PRATICI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Professioni
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Appalti e contratti pubblici
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tariffa Professionale e compensi

Ritardato pagamento di onorari e corrispettivi: interessi, tutele, prescrizione

INTERESSI IN CASO DI RITARDATO PAGAMENTO (INTERESSI DI MORA) (Ritardato pagamento e maturazione degli interessi di mora; Interessi di mora a carattere compensativo e a carattere risarcitorio; Norme di riferimento per la misura e la decorrenza degli interessi di mora; Schema grafico riepilogativo) - MISURA E DECORRENZA DEGLI INTERESSI DI MORA (Cliente privato; Cliente impresa, professionista o pubblica amministrazione; Contratti pubblici; Schema grafico riepilogativo; Divieto di anatocismo (interessi composti, o interessi sugli interessi)) - INDICAZIONI PRATICHE PER IL RECUPERO DEL CREDITO (Solleciti di pagamento; Richiesta di decreto ingiuntivo (o “ingiunzione di pagamento”)) - PRESCRIZIONE DEL CREDITO (Durata della prescrizione; Decorrenza della prescrizione; Schema grafico prescrizione per i professionisti).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Professioni
  • Autorità di vigilanza
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione
  • Appalti e contratti pubblici

I compensi per i CTU negli arbitrati sui contratti pubblici

Compensi del CTU negli arbitrati sui contratti pubblici; Chiarimenti applicativi forniti dall’autorità (generalità, applicazione ai contratti pubblici dei compensi previsti per il CTU, unitarietà dell’incarico, cumulo tra compensi tabellari e “vacazioni”, aumento dell’onorario oltre il massimo tabellare, rimborsi spese); Rinvio ad approfondimenti.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Affidamento contratti pubblici per servizi di Ingegneria e di Architettura (SIA)

GENERALITÀ (Definizione e normativa applicabile; Procedure di affidamento; Criteri di aggiudicazione; Esclusione per incarichi concernenti immobili vincolati; Incarico di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione; Direzione dei lavori e somma di incarichi sopra soglia) - OPERATORI ECONOMICI ABILITATI E REQUISITI (Affidamento delle attività all’esterno; Requisiti degli operatori; Obblighi di comunicazione all’ANAC e indicazioni operative) - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA DIRETTA - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA NEGOZIATA (Generalità; Disciplina dell’elenco di operatori economici ; Disciplina delle indagini di mercato; Requisiti di partecipazione e valutazione delle offerte) - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURE APERTE O RISTRETTE (Generalità ; Bando e disciplinare tipo per servizi di ingegneria e architettura; Classi e categorie di opere; Determinazione del corrispettivo da porre a base di gara; Requisiti di carattere speciale e criteri di selezione; Raggruppamenti e consorzi stabili; Valutazione di attività svolte per opere analoghe; Elementi di valutazione; Criteri premiali per giovani professionisti; Punteggi e fattori ponderali; Criteri motivazionali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Fonti alternative
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine