FAST FIND : NN17875

D. Min. Infrastrutture e Mobilità Sost. 03/12/2021, n. 493

Linee guida per la gestione del rischio dei ponti esistenti e delle Istruzioni operative per l'applicazione delle Linee Guida stesse.
Scarica il pdf completo
8268816 8379650
Premessa

 

Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

 

VISTO il decreto legge 28 settembre 2018, n.109, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre 2018, n. 130, recante “Disposizioni urgenti per la città di Genova, la sicurezza della rete nazionale delle infrastrutture e dei trasporti, gli eventi sismici del 2016 e 2017, il lavoro e le altre emergenze”;

VISTO in particolare il comma 1 dell’articolo 14 del succitato decreto legge 28 settembre 2018, n.109, come da ultimo modificato dall'articolo 49, comma 4, del decreto legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120, il quale prevede quanto segue: “Al fine di assicurare l’omogeneità della classificazione e gestione del rischio, della valutazione della sicurezza e del monitoraggio dei ponti, viadotti, rilevati, cavalcavia e opere similari, esistenti lungo strade statali o autostrade gestite da Anas S.p.A. o da concessionari autostradali, con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, da adottarsi entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione, previo parere del Consiglio Superiore dei lavori pubblici e sentito il Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri, sono adottate apposite linee guida. Con il medesimo decreto di cui al primo periodo sono individuate le modalità di realizzazione e gestione in via sperimentale e per un periodo non inferiore a dodici mesi, da parte del Consiglio superiore dei lavori pubblici, in collaborazione con gli enti del sistema nazionale di protezione civile, di un sistema di monitoraggio dinamico da applicare sulle infrastrutture di cui al primo periodo gestite da Anas S.p.A. o da concessionari autostradali che presentano particolari condizioni di criticità in relazione all'intensità del traffico di mezzi pesanti”;

VISTO altresì il successivo comma 2 dell’articolo 14 del decreto legge 28 settembre 2018, n.109, come da ultimo modificato dall'articolo 49, comma 4, del decreto legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120, il quale prevede quanto segue: “Con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, adottato, per le medesime finalità di cui al comma 1, previo parere del Consiglio superiore dei lavori pubblici, s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8268816 8379651
Articolo 1 - (Adozione delle Linee Guida per la gestione del rischio dei ponti esistenti e delle Istruzioni operative per l’applicazione delle Linee Guida stesse)

1. In sostituzione dell’Allegato A al decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, 17 dicembre 2020, n. 578, sono adottate le Linee Guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti, di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8268816 8379652
Articolo 2 - (Modalità di applicazione delle Linee Guida)

1. Ferme restando le responsabilità relative alla sicurezza in capo ai gestori dei ponti, viadotti, rilevati, cavalcavia e opere similari esistenti, le Linee Guida di cui all’articolo 1, comma 1, dovranno essere applicate entro i termini riportati nella sottostante tabella, che fanno riferimento alle date di completamento delle seguenti attività:

 

 

Livello 0 - Censimento (§ 2 LL GG di cui al comma 1)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8268816 8379653
Articolo 3 - (Programmazione delle attività conseguenti all’applicazione delle Linee Guida)

1. Per le opere in classe di attenzione alta, di cui al punto 4.6 delle Linee Guida in parola, la programmazione della valutazione della sicurezza è attuata sulla bas

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8268816 8379654
Articolo 4 - (Partecipazione alla sperimentazione degli enti territoriali)

1. Ferme restando le risorse finanziarie di cui all’articolo 5 del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, 17 dicembre 2020, n. 578, destinate alla realizzazione e alla gestione della sperimentazione di cui agli articoli 2 e 3 del decreto succitato, una quota di tali risorse, fino ad un massimo di 4,5 mln di euro, è destinata alla sperimentazione e alla formazione degli operatori, relativa ai

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8268816 8379655
Articolo 5 - (Estensione del periodo di sperimentazione di cui al decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 17 dicembre 2020, n. 578)

1. Il periodo dell’attività di sperimentazione di ventiquattro (24) mesi di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8268816 8379656
Articolo 6 - (Entrata in vigore)

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo alla data della sua pubblicazione sul sito istituzionale del Ministero delle infrastrutture

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8268816 8379657
Allegato A - Linee guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.