FAST FIND : NR28733

Regolam. R. Liguria 13/11/2012, n. 6

Regolamento di attuazione dell'articolo 29 della legge regionale 29 maggio 2007 n. 22, così come modificata dalla legge regionale, 30 luglio 2012 n. 23 recante: "Norme in materia di energia".
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Reg. R. 06/03/2015, n. 1
- L.R. 07/12/2016, n. 32
Scarica il pdf completo
806666 3376739
[Premessa]



IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376740
Regolamento di attuazione dell’articolo 29 della legge regionale 29 maggio 2007 n. 22, così come modificata dalla legge regionale, 30 luglio 2012 n. 23 recante: “Norme in materia di energia”.
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376741
Titolo I – Generalità
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376742
Articolo 1 - (Ambito di applicazione)

1. Il presente Regolamento in attuazione dell’articolo 29 della legge regionale 29 maggio 2007 n. 22 R (Norme in mate

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376743
Articolo 2 - (Definizione)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376744
Articolo 3 - (Requisiti minimi e prestazione energetica degli edifici)

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376745
Articolo 4 - (Edifici non dotati di impianto di climatizzazione invernale e/o produzione di acqua calda sanitaria)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376746
Titolo II – Criteri e procedure per l’attestazione di prestazione energetica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376747
Articolo 5 - (Raccolta dati ed informazioni)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376748
Articolo 6 - (Metodologia di calcolo della prestazione energetica degli edifici)

1. N23

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376749
Articolo 7 - (Indici di prestazione energetica globale, parziale e fabbisogni di energia)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376750
Articolo 8 - (Attestazioni di una o più unità immobiliari)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376751
Articolo 9 - (Metodologia di classificazione energetica degli edifici)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376752
Articolo 10 - (Classificazione dell’indice di prestazione energetica globale EPgl)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376753
Articolo 11 - (Classificazione dell’indice di prestazione energetica dell’involucro edilizio EPi,inv)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376754
Articolo 12 - (Classificazione dell’indice di prestazione “energetica” N8 per la produzione di acqua calda sanitaria EPacs)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376755
Articolo 13 - (Classificazione dell’indice di prestazione energetica dell’impianto per la climatizzazione invernale Ω)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376756
Articolo 14 - (Modello di attestato di prestazione energetica)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376757
Articolo 15 - (Descrizione del frontespizio)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376758
Articolo 16 - (Descrizione del retro)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376759
Articolo 17 - (Procedure per il rilascio dell’attestato di prestazione energetica)

1. La procedura per il rilascio o l’aggiornamento dell’attestato di prestazione energetica si articola nelle seguenti fasi:

a) il tecnico abilitato, previo sopralluogo presso l’edificio o l’unità immobiliare interessati, provvede alla compilazione, tramite apposito software, dell’attestato N33;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376760
Articolo 18 - (Modalità per il pagamento del contributo)

1. Pagamento di un singolo o di più attestati

Il pagamento del contributo di cui all’art. 30 bis della L.R. 22/2007 così come modificata dalla L.R. 23/2012 è condizione necessaria per la trasmissione in via telematica dell’attestato di prestazione energetica alla banca dati della Regione Liguria.

Il pagamento deve essere effettuato secondo le seguenti modalità:

a. i tecnici abilitati, per accedere al servizio, devono qualificarsi sul Portale tematico Ambientale della Regione Liguria nell’area dedicata alla attestazione energetica;

b. le funzioni di pagamento sono disponibili nella applicazione di gestione e consultazione degli attestati di prestazione energetica dell’edificio, dove il tecnico abilitato può scegliere di pagare uno o più attestati di prestazione energetica contemporaneamente tra quelli in lavorazione;

c. il sistema consente il pagame

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376761
Titolo III - Ispezioni e verifiche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376762
Articolo 19 - (Ispezioni)

1. Le ispezioni di cui all’art. 31 della L.R. 22/2007 così come modificata dalla L.R. 23/2012, eseguite su almeno il 5% annuo degli edifici di nuova costruzione o in ristrutturazione, consistono nella verifica in corso d’opera della conformità delle opere al progetto approvato con particolare riferimento a:

a) involucro edilizio:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376763
Articolo 20 - (Verifiche del processo di certificazione)

1 Le procedure di verifica del processo di certificazione sono disciplinate nell&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376764
Articolo 21 - (Ulteriori casi di esonero dall’obbligo dell’attestato)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376765
Articolo 22 - (Abrogazione)

Il regolamento regionale n. 1 del 22 gennaio 2009

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376766
ALLEGATO A - Normativa di riferimento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376767
ALLEGATO B - Valori limite della trasmittanza termica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376768
ALLEGATO C - Valori limite dell’indice di prestazione energetica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376769
ALLEGATO D - Rendimenti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376770
ALLEGATO E - Sostituzione del generatore di calore o della pompa di calore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376771
ALLEGATO F - Guida alla raccolta dei dati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376772
ALLEGATO G - Metodologie di calcolo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376773
ALLEGATO H - Indici di prestazione energetica e fabbisogni di energia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376774
ALLEGATO I - Analisi costi – benefici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
806666 3376775
ALLEGATO L - Procedura per lo svolgimento delle verifiche a campione sulla conformità dell’attestato di prestazione energetica

L.1 Oggetto delle verifiche a campione

Le verifiche a campione sono effettuate, a partire dalla data di entrata in vigore del presente regolamento, sugli attestati trasmessi nel corso dell’anno precedente, alla banca dati della prestazione energetica degli edifici della Regione Liguria.


L.2 Modalità di individuazione del campione soggetto a controllo

Attribuzione del punteggio parziale di rischio

La selezione degli attestati di prestazione energetica da sottoporre a verifica è organizzata in modo da coinvolgere tutti gli attestati trasmessi alla banca dati della prestazione energetica degli edifici della Regione Liguria, prevedendo maggiori probabilità di controllo in base ai seguenti fattori parziali di rischio:

1. numero di certificazioni energetiche trasmesse dal tecnico abilitato ;

2. salto di classe all'interno di un definito intervallo;

3. valori dell’indice di prestazione energetica globale EPgl elevati o molto contenuti.

Ogni attestato è caratterizzato da un “punteggio di rischio totale”, ottenuto come somma dei “punteggi di rischio parziali”.

Di seguito sono definiti i criteri per l’attribuzione dei punteggi parziali:


1. Numero di certificazioni energetiche trasmesse dal tecnico abilitato

Il numero di attestati trasmessi dal tecnico abilitato è calcolato in riferimento all’anno oggetto della verifica.

Ad ogni attestato è assegnato il seguente punteggio parziale:

- Punti 3 se il numero degli attestati trasmessi nell’anno oggetto di verifica è inferiore o uguale a 5 o superiore a 200;

- Punti 2 se il numero degli attestati trasmessi nell’anno oggetto di verifica è superiore a 100 e inferiore o uguale a 200;

- Punti 1 se il numero degli attestati trasmessi nell’anno oggetto di verifica è superiore a 25 e inferiore o uguale a 100;

- Punti 0 se il numero degli attestati trasmessi nell’anno oggetto di verifica è superiore a 5 e inferiore o uguale a 25.


2. Salt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Certificazione energetica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Professioni

Certificazione energetica degli edifici (APE - Attestato di Prestazione Energetica)

CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI, APE E AQE (Generalità; Normativa di riferimento; Durata temporale dell’APE; Forma di rilascio dell’APE e deposito in regione; APE per singola unità immobiliare o per singolo edificio; Esclusioni) - L’APE E L’AQE NEGLI INTERVENTI EDILIZI E NEGLI EDIFICI PUBBLICI (Interventi edilizi; Edifici pubblici ed aperti al pubblico; L’APE NEI TRASFERIMENTI E NELLE LOCAZIONI IMMOBILIARI (Obbligo di produrre e mettere a disposizione l’APE; Obbligo di allegare l’APE ai contratti e clausola da inserire; Obbligo di indicare la prestazione energetica negli annunci commerciali; Riepilogo degli obblighi e degli atti/contratti cui si applicano) - SOGGETTI ABILITATI ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI (Premessa; Tecnici abilitati senza necessità di frequentare corsi di formazione; Tecnici abilitati tramite la frequenza di corsi di formazione; Casistica esemplificativa; Corsi di formazione; Requisiti di imparzialità e indipendenza dei certificatori energetici; MONITORAGGIO E CONTROLLI, SANZIONI (Monitoraggio e controlli, banche dati; Sanzioni per il certificatore energetico; Sanzioni per il direttore dei lavori; Sanzioni per il costruttore o il proprietario ; Sanzioni per le parti nei contratti di trasferimento o locazione) - CONTENUTI E MODALITÀ DI REDAZIONE DELL’APE (Contenuti dell’Attestato di prestazione energetica e informazioni presenti; Classi energetiche degli edifici; Procedure e metodi per determinare la prestazione energetica - Software applicativi) - PROCEDURA OPERATIVA PER COMMITTENTE E CERTIFICATORE ENERGETICO (Nomina del certificatore energetico; Informativa da parte del certificatore; Modalità di svolgimento della prestazione da parte del certificatore; Servizi del certificatore energetico: compiti, obblighi e responsabilità del professionista).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Certificazione energetica
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Requisiti minimi di prestazione energetica e vincoli per la progettazione di edifici e impianti

RIFERIMENTI LEGISLATIVI E NORMATIVI (Leggi e decreti di riferimento; Norme tecniche per il calcolo della prestazione energetica; Strumenti di calcolo e software commerciali) - AMBITO APPLICATIVO DEI REQUISITI MINIMI DI PRESTAZIONE ENERGETICA (Tipologie edilizie soggette al rispetto dei requisiti minimi; Interventi edilizi soggetti al rispetto dei requisiti minimi; Zone climatiche; Applicazione delle prescrizioni alle varie categorie di interventi; Tabella riepilogativa interventi edilizi soggetti al rispetto dei requisiti minimi) - REQUISITI MINIMI DI PRESTAZIONE ENERGETICA (Riepilogo dei requisiti di prestazione energetica degli edifici; Prestazione energetica globale dell’edificio; Edificio di riferimento; Requisiti di prestazione energetica per gli impianti termici - Scarico dei fumi) - EDIFICI A ENERGIA QUASI ZERO (NZEB), CARATTERISTICHE E OBBLIGHI -. INTEGRAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI NEGLI EDIFICI - INTEGRAZIONE DELLE TECNOLOGIE PER LA RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Professioni
  • Certificazione energetica
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Regione lazio, APE: elenco certificatori, sistema informatico, corsi di formazione abilitanti

Pagina informativa e FAQ sulla base: della Deliberaz. G.R. Lazio 06/12/2017, n. 824, con la quale hano preso il via l’elenco regionale dei tecnici abilitati alla certificazione energetica degli edifici ed il sistema informativo per la gestione degli attestati; della Deliberaz. G.R. Lazio 11/07/2017, n. 398, con la quale sono definiti le linee guida e lo standard formativo per i corsi di formazione e aggiornamento destinati ai tecnici certificatori energetici.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Prestazione energetica di edifici e impianti

DEFINIZIONI E NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Riepilogo delle misure per il contenimento dei consumi energetici; Principali riferimenti normativi sulla prestazione energetica degli edifici e degli impianti) - AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA PRESTAZIONE ENERGETICA IN EDILIZIA (Edilizia privata e edilizia pubblica; Categorie di edifici ai fini della prestazione energetica; Esclusioni; Tabella riepilogativa ambito di applicazione; Definizione degli interventi edilizi ai fini della prestazione energetica; Applicazione delle prescrizioni alle varie categorie di interventi; Zone climatiche).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Imprese
  • Provvidenze

Lombardia: bando diagnosi energetiche PMI

La Regione Lombardia ha stanziato oltre 2 milioni di euro per incentivare nelle piccole e medie imprese la realizzazione di diagnosi energetiche o l'adozione di un sistema di gestione dell'energia conforme alla norma ISO 50001. L'agevolazione si configura come contributo a fondo perduto e viene coperto il 50% delle spese ammissibili, al netto dell'Iva, in ognuna delle sedi operative in cui l'azienda svolge la propria attività, fino a un massimo di dieci sedi, per importi complessivi sostenuti dall'impresa di 8 mila euro per la diagnosi energetica e di 16 mila euro per l'adozione del sistema di gestione ISO 50001.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Certificazione energetica
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Cogenza parametri verifica prestazione energetica edifici (D.M. 26/06/2015) - Edifici privati

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign display elettronici