FAST FIND : NR28617

L. R. Friuli Venezia Giulia 25/09/1996, n. 41

Norme per l'integrazione dei servizi e degli interventi sociali e sanitari a favore delle persone handicappate ed attuazione della legge 5 febbraio 1992, n. 104 "Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale ed i diritti delle persone handicappate".
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 27/12/2019, n. 24
- L.R. 06/08/2019, n. 13
- L.R. 08/03/2019, n. 4
- L.R. 06/11/2018, n. 25
- L.R. 30/03/2018, n. 14
- L.R. 10/11/2017, n. 37
- L.R. 09/12/2016, n. 20
- L.R. 08/04/2013, n. 5
- L.R. 31/12/2012, n. 27
- L.R. 29/12/2011, n. 18
- L.R. 29/12/2010, n. 22
- L.R. 30/12/2009, n. 24
- L.R. 23/07/2009, n. 12
- L.R. 30/12/2008, n. 17
- L.R. 23/01/2007, n. 1
- L.R. 09/08/2005, n. 18
- L.R. 30/04/2003, n. 12
- L.R. 25/01/2002, n. 3
- L.R. 22/02/2000, n. 2
- L.R. 09/11/1998, n. 13
- L.R. 04/07/1997, n. 23
- L.R. 08/04/1997, n. 10
Scarica il pdf completo
789950 6120892
CAPO I - FINALITÀ, OBIETTIVI E SOGGETTI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120893
Art. 1 - (Finalità)

1. La Regione Friuli-Venezia Giulia garantisce il pieno rispetto della dignità

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120894
Art. 2 - (Obiettivi)

1. Le finalità di cui all'articolo 1, nel riconoscimento della centralità della persona e del nucleo familiare di appartenenza, sono realizzate attraverso il perseguimen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120895
Art. 3 - (Soggetti degli interventi)

1. Alla realizzazione degli obiettivi di cui all'articolo 2, concorrono, nell'esercizio delle competenze loro attribuite dalla normativa vigente, i seguenti soggetti:

a) la Regione;

b)N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120896
CAPO II - RUOLI ISTITUZIONALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120897
Art. 4 - (Compiti della Regione)

1. La Regione svolge compiti di promozione, programmazione, indirizzo e coordinamento, nonché di vigilanza e verifica. In particolare:

a) determina, entro 120 giorni dall'entrata in vigore della presente legge, con apposita direttiva, da intendersi quale strumento propedeutico alla pianificazione integrata in materia socio-assistenziale e sanitaria, in analogia a quanto previsto per i piani di intervento a medio termine di cui all'articolo 3, commi 4 e 5 della legge regionale 15 giugno 1993, n. 41, i criteri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120898
Art. 5 - (Compiti delle Province)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120899
Art. 6 - (Compiti dei Comuni)

1. I Comuni assicurano l'integrazione delle persone handicappate nell'ambiente familiare e sociale di appartenenza tramite i servizi e gli interventi rivolti alla generalità della popolazione e realizzano i seguenti interventi e servizi di carattere specifico:

a) prestazioni inerenti il sostegno socio-assistenziale scolastico;

b) attività integrativa di valenza socio-educativa negli asili nido, nelle scuole di ogni ordine e grado di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, nonché in ambito extrascolastico;

c) attivazione e sostegno di modalità individuali di trasporto;

d) servizio di aiuto personale;

e) centri socio-riabilitativi ed educativi diurni per persone handicappate

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120900
Art. 7 - Art. 13 bis - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120901
CAPO III - DISPOSIZIONI SPECIFICHE E MODALITÀDI INTERVENTO FINANZIARIO DELLA REGIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120902
Art. 14 - Art. 14 bis - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120903
Art. 14 ter - (Percorsi di socializzazione e integrazione sociale nei luoghi di lavoro)

N4

1. Per le finalità di cui all'articolo 14 bis, comma 1, la Regione sostiene l'utilizzo di progetti inerenti:

a) percorsi di socializzazione, osservazione e orientamento propedeutici all'integrazione lavorativa nei normali luoghi di lavoro;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120904
Art. 14 quater - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120905
Art. 15 - (Trasporti)

1. In attesa della definizione del piano di mobilità delle persone handicappate previsto dall'articolo 26, comma 3, della legge 104/1992 e, ferme restando le competenze in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120906
Art. 16 - (Barriere architettoniche)

1. L'Amministrazione regionale è autorizzata a concedere ai Comuni della regione contributi diretti a favorire l'eliminazione delle barriere architettoniche nelle civili abitazioni dove sono residenti persone con menom

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120907
Art. 17 - (Trasformazione di centralini telefonici)

1. L'Amministrazione regionale è autorizzata a concedere contributi per la tra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120908
Art. 18 - (Presidi di rilevanza regionale)

1. La Regione riconosce e sostiene la funzione e l'attività dei soggetti che gestiscono centri ed istituti specializzati rispondenti al bisogno di residenzialità e di semiresidenzialità e il cui ambito di intervento corrisponda almeno al territorio dell'Azienda per i servizi sanitari di riferimento; la ricognizione di tali strutture è effettuata e periodicamente aggiornata dalla Giunta regionale, previa verifica del livello delle prestazioni, con riguardo ai criteri e agli standard determinati ai sensi dell'articolo 4, comma 1, lettera a).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120909
Art. 19 - (Modalità di finanziamento degli interventi e dei servizi di cui all'articolo 6, comma 1, lettere a), b) e c))

1. Oltre a quanto espressamente previsto dall'articolo 15, l'Amministrazione regionale è autorizzata a concedere agli enti gestori del servi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120910
Art. 20 - (Contributi per la realizzazione dei servizi e degli interventi a favore delle persone con disabilità)

N2

1. Per sostenere la realizzazione dei servizi e degli interventi previsti dall'articolo 6, comma 1, lettere e), f), g), g bis), g ter

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120911
Art. 20 bis - (Sperimentazioni per l’innovazione del sistema dei servizi per le persone con disabilità)

N13

1. L’Amministrazione regionale promuove le sperimentazioni di cui all’articolo 4, comma 1, lettera e bis), in armonia con i principi previsti dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e in coerenza con le disposizioni in materia di livelli essenziali di assistenza, mediante riconoscimento o attivazione di percorsi innovativi, anche finalizzati alla riconfigurazione e riqualificazione dei servizi esistenti, incentrati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120912
Art. 20 ter - (Sostegno agli oneri di compartecipazione tariffaria)

N15

1. Alle persone con disabilità che beneficiano di progetti personalizzati nell'ambito di percorsi sperimentali &eg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120913
Art. 21 - (Sperimentazione di modelli organizzativi innovativi)

N10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120914
Art. 22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120915
CAPO IV - NORME FINANZIARIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120916
Art. 23 - Art. 24 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120917
CAPO V - NORME TRANSITORIE E FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120918
Art. 25 - (Rinvio a successiva programmazione)

1. Le modalità di finanziamento di cui all'articolo 18, comma 1, trovano appli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120919
Art. 26 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120920
Art. 27 - (Scioglimento o trasformazione degli attuali consorzi provinciali)

1. Conseguentemente all'opzione di cui all'articolo 6, comma 2, lettera b), i Comuni e le Province partecipanti ai consorzi di Enti locali già costituiti ed operanti per l'assistenza ai sog

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120921
Art. 28 - Art. 30 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
789950 6120922
Art. 31 - (Entrata in vigore)

1. La presente legge entra in vigore il giorno della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Testo coordinato con modifiche fino alla L.R. 18/2011.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Barriere architettoniche

Sicilia: finanziamenti ai Comuni per la creazione di parchi gioco inclusivi

Quasi quattro milioni di euro dalla Regione Sicilia per creare nuovi parchi gioco dotati di attrezzature utilizzabili sia dai bambini normodotati che con disabilità. I parchi dovranno sorgere in spazi comunali individuati dalle amministrazioni cittadine e il contributo è previsto nella misura massima di cinquantamila euro. L’area prescelta dovrà essere posizionata in una zona priva di barriere architettoniche, accessibile e già frequentata da bambini. I Comuni dovranno compartecipare con proprie risorse finanziarie nella misura minima del 10 per cento del costo complessivo del progetto e ciascun Comune, pena l’esclusione, potrà presentare una sola istanza, eventualmente per più aree da attrezzare, ma sempre nei limiti del finanziamento massimo.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Sicurezza
  • Impiantistica
  • Barriere architettoniche
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Provvidenze

Sicilia: contributi per il miglioramento e la riqualificazione delle sale cinematografiche

L'Avviso pubblico disciplina la concessione di contributi a sostegno della realizzazione di progetti volti al miglioramento e alla qualificazione delle sale cinematografiche in Sicilia. La misura prevede 5 milioni di euro per la concessione di contributi a fondo perduto in una percentuale che varia dal 70 a 100% delle spese ritenute ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Condominio
  • Barriere architettoniche

Eliminazione delle barriere architettoniche in condominio e principio di solidarietà

Premessa; Ascensore ed applicazione pratica del principio di solidarietà; Ascensore ed innovazione vietata; Installazione di ascensore e novità peggiorative della riforma del condominio; Le possibili iniziative del singolo condomino.
A cura di:
  • Giuseppe Bordolli
  • Edilizia e immobili
  • Barriere architettoniche

Eliminazione delle barriere architettoniche

DEFINIZIONE DI BARRIERE ARCHITETTONICHE - PRESCRIZIONI TECNICHE PER EDIFICI PRIVATI (Prescrizioni generali; Prescrizioni tecniche integrative per specifiche categorie di edifici) - PRESCRIZIONI TECNICHE PER EDIFICI PUBBLICI - OPERE DI URBANIZZAZIONE E ARREDO URBANO - BENI CULTURALI - DEROGHE E SOLUZIONI ALTERNATIVE (Interventi di ristrutturazione - Impossibilità tecnica a conseguire i requisiti; Soluzioni alternative dagli esiti equipollenti a quelli di legge; Normative incompatibili con quella per l’eliminazione delle barriere architettoniche) - DEROGHE ALLE NORME COMUNI (Distanze, cortili, chiostrine; Esclusione dell’autorizzazione sismica; Maggioranze condominiali) - SANZIONI E RESPONSABILITÀ - INCENTIVI ECONOMICI; NORME REGIONALI E REGOLAMENTI EDILIZI.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Barriere architettoniche
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Veneto: contributi per i piani per l'eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA)

Contributi per i Comuni del Veneto che si dotino di un piano regolatore per l'accessibilità e la vivibilità dei propri centri urbani. Stanziati 800 mila euro per contribuire fino al 50 per cento alle spese dei Comuni con almeno 10 mila abitanti che predispongano un piano di abbattimento delle barriere architettoniche (PEBA). I Comuni che si saranno dotati del piano "anti-barriere" avranno anche la precedenza nell'assegnazione di contributi e riparti regionali per interventi e opere pubbliche.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Imprese
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Calamità

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Norme tecniche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Costruzioni in zone sismiche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016