FAST FIND : FL6051

Flash news del
30/10/2020

Decreto Ristori pubblicato in G.U. ed in vigore dal 29/10/2020

Il Decreto Ristori, in vigore dal 29/10/2020, adotta misure in materia di imprese, lavoro, sicurezza e giustizia conesse all'epidemia da Covid-19, al fine di sostenere gli operatori dei settori economici interessati dalle misure restrittive introdotte con il D.P.C.M. 24/10/2020.

Il D.L. 28/10/2020, n. 137 (c.d. Decreto Ristori, pubblicato nella G.U. del 28/10/2020, n. 269 e in vigore dal 29/10/2020) interviene, tra l'altro, nelle seguenti materie:
- contributi a fondo perduto, le imprese dei settori oggetto delle nuove restrizioni riceveranno contributi a fondo perduto con la stessa procedura già utilizzata in relazione ai contributi previsti dal Decreto Rilancio (D.L. 34/2020)
- proroga della cassa integrazione, vengono disposte ulteriori 6 settimane di Cassa integrazione ordinaria, in deroga e di assegno ordinario legate all’emergenza COVID-19, da usufruire tra il 16/11/2020 e il 31/01/2021
- esonero dal versamento dei contributi previdenziali ai datori di lavoro che hanno sospeso o ridotto l’attività a causa dell’emergenza COVID-19
- credito d’imposta sugli affitti, il credito per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d'zienda viene esteso ai mesi di ottobre, novembre e dicembre
- cancellazione della seconda rata IMU, la seconda rata dell’IMU 2020 relativa agli immobili e alle pertinenze in cui si svolgono le loro attività è cancellata per le categorie interessate dalle restrizioni
- fondi di sostegno per alcuni dei settori più colpiti, quali agenzie di viaggio e tour operator, editoria, fiere e congressi, settore alberghiero e termale, export e fiere internazionali, associazioni e società sportive dilettantistiche
- giustizia, si introducono, tra l'altro, disposizioni per l’utilizzo di collegamenti da remoto per l’espletamento di specifiche attività legate alle indagini preliminari, per le udienze (in ambito sia civile che penale), per la semplificazione del deposito di atti, documenti e istanze. Si adottano inoltre misure per lo svolgimento del processo amministrativo, contabile e tributario
- salute e sicurezza, è previsto un insieme di interventi per rafforzare la risposta sanitaria nazionale nei confronti dell’emergenza Covid-19. 

Dalla redazione