FAST FIND : AR1714

Ultimo aggiornamento
03/07/2020

Superbonus risparmio energetico e consolidamento antisismico

ECOBONUS POTENZIATO (Caratteristiche generali; Applicazione a interventi di norma soggetti ad aliquote inferiori; Interventi in corso alla data del 01/07/2020; Interventi agevolabili; Esempi di calcolo della detrazione; Requisiti, asseverazioni e attestazioni dei professionisti, assicurazione RC; Edifici coinvolti e soggetti beneficiari) - IMPIANTI FOTOVOLTAICI E SISTEMI DI ACCUMULO (Interventi agevolabili; Cumulo; Requisiti; Soggetti beneficiari) - COLONNINE DI RICARICA VEICOLI ELETTRICI - SISMABONUS POTENZIATO (Interventi per i quali si applica la maxi-aliquota; Interventi in corso alla data del 01/07/2020; Polizza assicurativa per eventi calamitosi; Regole generali e ambito applicativo) - ALTERNATIVE ALLA FRUIZIONE DIRETTA DELLA DETRAZIONE (Sconto in fattura o credito d’imposta compensabile; Campo di applicazione; Requisiti per credito d’imposta o sconto in fattura; Controlli sulla fruizione del credito) - CONTROLLI E SANZIONI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
6379105 6486932
ECOBONUS POTENZIATO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486933
Caratteristiche generali

L’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone ai commi 1, 2 e 3, che le detra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486934
Interventi agevolabili

Questi gli interventi agevolabili con i relativi massimali di spesa e detrazione (comma 1 dell’art. 119 del D.L. 34/2020).


INTERVENTO

MAX SPESA

MAX DETRAZIONE

Tipologia 1

Isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali N7 che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486935
Applicazione a interventi di norma soggetti ad aliquote inferiori

La misura potenziata del 110% si applica - ai sensi del comma 2 dell’art. 119 del D.L. 34/2020 - anche a tutti gli altri interventi di efficientamento energetico di cui all’art. 14 del D.L. 63/2013, nei limiti di spesa per ciascuno di questi previsti, a condizione che questi ultimi siano eseguiti congiuntamente ad uno degli interventi oggetto dell’aliquota maggiorata.

Ciò dovrebbe significare in sostanza che i nuovi interventi oggetto dell’agevolazione al 110% sono in grado di “attirare” nell’ambito applicativo dell’aliquota maggiorata anche gli interventi già oggetto dell’ordinaria agevolazione c.d. “Ecobonus” (vedi Le detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico (c.d. “Ecobonusâ€)), i quali ultimi pertanto, se eseguiti insieme ai nuovi, possono anch’essi usufruire dell’aliquota maggiorata al 110%.


Si ritiene utile in primo luogo richiamare le regole generali, in base alle quali (vedi Circolare 31/05/2007, n. 36/E, paragrafo 3.1 R):

- qualora si attui un intervento caratterizzato da requisiti tecnici che consentano di ricondurlo astrattamente a due diverse fattispecie agevolabili, il contribuente è tenuto a scegliere quale agevolazione applicare;

- nel caso in cui, viceversa, siano stati attuati più interventi distinti, ciascuno dei quali agevolabile, il limite massimo di detrazione applicabile è costituito dalla somma degli importi previsti per ciascuno degli interventi realizzati.

È da qualificare infine come singolo intervento quello caratterizzato dall’unitarietà della relativa procedura edilizia.


Il termine “congiuntamente” è secondo chi scrive da interpretare nel senso che si richiede che entrambi gli interventi siano ricompresi nello stesso titolo abilitativo, e conseguentemente che il soggetto titolare degli interventi sia il medesimo; applicando tale criterio, pertanto, non potrebbero essere cumulabili interventi svolti dal singolo proprietario di unità immobiliare (ad esempio un intervento di sostituzione delle finestre comprensive di infissi) soggetti alla normale aliquota, con quelli svolti invece dal condominio e soggetti all’aliquota del 110%.


Non è invece possibile dare una risposta univoca al momento, in assenza di interpretazioni ufficiali dell’Agenzia delle entrate su quanto segue:

1) se, in caso di intervento soggetto all’aliquota maggiorata che attrae un intervento di norma soggetto ad aliquota inferiore, siano cumulabili o meno anche i relativi massimali.

Sulla base delle regole generali - sopra richiamate - a tale domanda sarebbe da fornire una risposta negativa, dal momento che gli interventi devono essere “congiunti”, cioè riferiti ad una medesima procedura edilizia, e l’Amministrazione finanziaria ha sempre dichiarato negli anni che qualora si attui un intervento caratterizzato da requisiti tecnici che consentano di ricondurlo astrattamente a due diverse fattispecie agevolabili, il contribuente è tenuto a scegliere quale agevolazione applicare (vedi anche il paragrafo dedicato agli interventi in corso al 01/07/2020).

Tuttavia, la dicitura utilizzata dal comma 2 dell’art. 119 del D.L. 34/2020nei limiti di spesa previsti per ciascun intervento di efficientamento energetico dalla legislazione vigente” lascia invece propendere verso la cumulabilità dei massimali.

In questi casi occorrerà distinguere accuratamente, nelle fatture rilasciate da imprese e fornitori, gli importi afferenti all’una e all’altra tipologia di intervento.

2) se sia ipotizzabile una variante in corso d’opera che consenta di includere nuovi interventi e conseguentemente estendere l’aliquota agevolata del 110% ad interventi già aperti ma che inizialmente non godevano di tale detrazione.

Si veda più avanti per maggiori dettagli anche il paragrafo dedicato agli interventi in corso alla data del 01/07/2020.


Poiché come visto la norma fa riferimento ai limiti di spesa previsti per ciascun intervento di efficientamento energetico dalla legislazione vigente, si ritiene utile riportare di seguito una tabella relativa a tali interventi, che riporta i suddetti limiti di spesa e le connesse detrazioni massime con appli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486936
Interventi in corso alla data del 01/07/2020

La normativa ha individuato, per l’applicazione dell’aliquota maggiorata al 110% in relazione agli interventi finalizzati al risparmio energetico, tipologie di interventi nuovi e differenti, solo in parte sovrapponibili con quelli già precedentemente agevolabili nell’ambito dell’Ecobonus “ordinario” (vedi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486937
Esempi di calcolo della detrazione

Si formulano di seguito alcuni esempi di calcolo. Si veda più avanti il paragrafo dedicato alle detrazioni per la contestuale installazione di impianto fotovoltaico per un esempio di calcolo cumulato.


Esempio 1

Isolamento termico di edificio condominiale con 12 unità immobiliari.


Importo massimo teorico della spesa agevolabile

720.000 Euro

(60.000 x 12)

Importo massimo teorico della detrazione fruibile nel complesso

792.000 Euro

(60.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486938
Requisiti, asseverazioni e attestazioni dei professionisti, assicurazione RC

Oltre ai requisiti indicati per ciascuna tipologia, gli interventi in questione devono:

1) rispettare i requisiti minimi che saranno previsti da un nuovo decreto da emanarsi, come attestato da apposita asseverazione rilasciata da tecnico abilitato N12 (comma 3 dell’art. 119 del D

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486939
Edifici coinvolti e soggetti beneficiari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486940
Cosa dice la norma

Ai sensi dei commi 9 e 10 dell’art. 119 del D.L. 34/2020, gli sconti fiscali sopra descritti possono essere fruiti dai seguenti soggetti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486941
Condomìni

Gli interventi attuabili dal condominio sono le tipologie n. 1) e 2).

In caso di intervento sulle parti comuni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486942
Persone fisiche - Singole unità immobiliari

Quanto agli edifici coinvolti, in teoria la norma si rivolge anche alle singole “unità immobiliari”, se possedute da persone fisiche al di fuori di un’attività professionale o d’impresa.


Quali interventi sono attuabili sulle singole unità immobiliari

Tra le tipologie di interventi agevolati, solo la n. 1) risulta non espressamente dedicata alla riqualificazione dell’intero edificio, ed è pertanto teoricamente applicabile a una singola unità immobiliare in edificio plurifamiliare o palazzina/condominio, dal momento che la n. 2) è rivolta alle “parti comuni degli edifici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486943
Persone fisiche - Edifici con più unità immobiliari senza condominio

Le tipologie di intervento 1) e 2) sono applicabili in caso di edifici plurifamiliari o palazzine, anche se non siano organizzate in condominio.


Entrambe le tipologie di intervento possono certamente essere cond

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486944
Singolo proprietario di tutte le unità immobiliari costituenti l’edificio

Dovrebbe essere ammesso alle agevolazioni anche il particolare caso dell’unico proprietario di più unità immobiliari che costituiscano l’interezza dell’edificio, sia esso costituito o meno in forma di condominio.

In proposito, l'Amministrazione finanziaria ha più volte precisato che la locuzione “parti comuni di cui all'art. 1117 del Codice civile” deve essere cons

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486945
Tabelle e schemi riepilogativi

Riassumendo e semplificando quanto dettagliatamente illustrato in precedenza:

- l’intervento in condominio è sempre realizzabile per le tipologie di intervento 1) e 2);

- l’intervento di tutti i proprietari (o dell’unico proprietario di tutte le unità) della palazzina o edificio plurifamiliare è teoricamente ammissibile per le tipologie di intervento 1) e 2), ma occorre chiarire se sia ammissibile su destinazioni non residenziali non direttamente utilizzate per l’esercizio dell’attività d’impresa o professionale;

- l’intervento del singolo proprietario su singola unità immobiliare residenziale rientra teoricamente nelle agevolazioni per la tipologia di intervento 1), ma occorre chiarire se sia ammissibile su destinazioni non residenziali non direttamente utilizzate per l’esercizio dell’attività d’impresa o professionale e/o qualora l’unità immobiliare non sia situata in condominio ma in palazzina o edificio plurifamiliare non organizzato in condominio;

- l’intervento su edificio unifamiliare può rientrare nelle agevolazioni per la tipologia di intervento 3), ma solo se l’edificio è adibito a prima casa.

Ovviamente, tutti gli edifici e le unità immobiliari che non p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486946
Titoli validi di possesso o detenzione dell’immobile

Si ritiene di poter considerare applicabile il consolidato orientamento venutosi a formare in relazione alle agevolazioni per gli interventi di ristrutturazione nonché per gli interventi finalizzati al risparmio energetico (vedi in proposito: Circolare 11/05/1998, n. 121, paragrafo 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486947
IMPIANTI FOTOVOLTAICI E SISTEMI DI ACCUMULO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486948
Interventi agevolabili

L’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone ai commi 5 e 6 che sono detraibili nella misura del 110% anche le spese sostenute dal 01/07/2020 fino al 31/12/2021 per le tipologie di interventi e con i massimali indicati nella tabella qui sotto.

Per fruire dell’agevolazione maggiorata, gli interventi devono essere eseguiti congiuntamente a uno degli interventi dell’Ecobonus potenziato o del Sismabonus potenziato (si rinvia al paragrafo “Applicazione a interventi di norma soggetti ad aliquote inferiori”).

Gli interventi si inquadrano nella tipologia di cui al comma 1, lettera h), dell’art. 16-bis del D.P.R. 917/1986: “relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo all'installazione di impianti basati sull'impiego delle fonti rinnovabili di energia”. Ove possibile, gli interventi in questione possono essere realizzati anche in assenza di opere edilizie propriamente dett

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486949
Cumulo

Dalla formulazione della norma sembra doversi ritenere che le detrazioni in oggetto siano cumulabili con quelle dell’Ecobonus potenziato o del Sismabonus potenziato sopra illustrate (si rinvia al paragrafo “Applicazione a interventi di norma soggetti ad aliquote inferiori”). Di seguito due esempi.


Viceversa, il comma 7 dell’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone che la detrazione per impianti fotovoltaici non è cumulabile con altri incentivi pubblici e altre forme di agevolazione di qualsiasi natura previste dalla normativa europea, nazionale e regionale, compresi i fondi di garanzia e di rotazione di cui all’art. 11 del D. Leg.vo 28/2011, comma 4 e gli incentivi per lo scambio sul posto di cui all’art. 25-bis del D.L. 91/2014.


Esempio 4

Intervento di sostituzione impianto di climatizzazione in edificio condominiale con 12 unità immobiliari, e contestuale installazione di impianto fotovoltaico di 12 kW e relativo sistema di accumulo per una potenza pari a 5 kWh.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486950
Requisiti

Ai sensi del comma 7 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486951
Soggetti beneficiari

Ai sensi del comma 9 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486952
COLONNINE DI RICARICA VEICOLI ELETTRICI

L’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone al comma 8 che sono detraibili nella misura del 110% le spese per le l’installazione di infrastrutture di ricari

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486953
SISMABONUS POTENZIATO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486954
Interventi per i quali si applica la maxi-aliquota

L’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone al comma 4 che le detrazioni per interventi di adeguamento strutturale e antisismico - di cui ai commi da 1-bis a 1-septies dell’art. 16 del D.L. 63/2013 - (c.d. “Sismabonus”, vedi Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione), si applicano nella misura del 110% per le spese sostenute dal 01/07/2020 fino al 31/12/2021.

Il Sismabonus prevede nella sua versione “ordinaria” - disciplinata dai menzionati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486955
Regole generali e ambito applicativo

Per tutti gli interventi del Sismabonus che possono usufruire della maxi-aliquota del 110%, restano valide le regole generali del Sismabonus (vedi Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione), ivi compresa la non applicabilità a edifici ubicati in zona sismica 4 (vedi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486956
Interventi in corso alla data del 01/07/2020

Contrariamente a quanto fatto per gli interventi finalizzati al risparmio energetico, in relazione al Sismabonus “potenziato” non sono state previste nuove categorie di interventi, ma si è semplicemente provveduto ad innalzare le aliquote per determinate categorie di interventi già agevolabili.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486957
Polizza assicurativa per eventi calamitosi

Si prevede inoltre l’incremento dal 19% al 90% della percentuale di detraibilità del premio (

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486958
ALTERNATIVE ALLA FRUIZIONE DIRETTA DELLA DETRAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486959
Sconto in fattura o credito d’imposta compensabile

Ai sensi dell’art. 121 del D.L. 34/2020, gli aventi diritto alle detrazioni potranno optare - in aggiunta alla normale fruizione delle detrazioni nel quinquennio previsto - tra una di queste opzioni:

1) un contributo sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto (e fino a un massimo pari al corrispettivo dovuto stesso), anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi e da quest'ultimo recuperato sotto forma di credito d'imposta, con facoltà di successiva cessione del credito ad altri soggetti, compresi istituti di credito e altri intermediari finanz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486960
Campo di applicazione

Ai sensi del comma 2 dell’art. 121 del D.L. 34/2020, le possibilità sopra indicate sono attuabili non solo in relazione agli interventi dell’Ecobonus e del Sismabonus potenziato, ma - per le spese sostenute nel 2020 e nel 2021 - in relazione a tutte le agevolazioni ivi dettagliatamente indicate, e cioè quelle per:

a) interve

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486961
Requisiti per credito d’imposta o sconto in fattura

Al fine di poter optare per lo sconto o per la trasformazione in credito d’imposta. Il contribuente è tenuto a richiedere al proprio consulente fisc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486962
Controlli sulla fruizione del credito

Ai sensi dei commi 4-6 dell’art. 121 del D.L. 34/2020:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6486963
CONTROLLI E SANZIONI

Quanto a controlli e sanzioni:

- l’Agenzia delle entrate procede in base a criteri selettivi a controlli sulla veridicità della documentazione;

- qualora si accertata la mancata integrazione, anche parziale, dei requisiti, l’Agenzia recupera le somme non spettanti maggiorate di interessi e sanzioni;

- fornitor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione

REGOLE FISCALI PER IL SISMABONUS (Differenza tra Sismabonus e Bonus ristrutturazioni; Agevolazioni applicabili dal 04/08/2013 al 31/12/2016; Agevolazioni applicabili dal 01/01/2017 al 31/12/2021; Sismabonus e interventi di demolizione e ricostruzione; Sismabonus e immobili merce delle imprese; Acquisto direttamente dall’impresa di case antisismiche; Interventi finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico ed alla riqualificazione energetica; Cumulabilità con altre agevolazioni; Cessione del credito o sconto dai fornitori; Guida dell’Agenzia entrate sul Sismabonus) - CLASSIFICAZIONE E ATTESTAZIONE DI RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI (Il decreto ministeriale con le linee guida; Professionisti abilitati ; Classificazione del rischio sismico) - SISMABONUS POTENZIATO AL 110%.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Fisco e Previdenza

Le detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico (c.d. “Ecobonus”)

ASPETTI GENERALI E NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Norme legislative; Decreti attuativi concernenti i requisiti tecnici; Altri aspetti generali; Superbonus potenziato al 110%) - TIPOLOGIE DI INTERVENTI AMMESSI E REQUISITI (Interventi di riqualificazione globale di edifici esistenti; Interventi sull’involucro edilizio e schermature solari; Installazione di pannelli solari; Interventi di tipo impiantistico; Interventi su parti comuni di edifici) - ASSETTO AGGIORNATO, RIEPILOGO IMPORTI E PERCENTUALI (Proroghe e modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2020Tabelle riepilogative aggiornate; Chiarimenti sul limite di detrazione) - SOGGETTI BENEFICIARI (Soggetti ammessi; Titoli validi di possesso o detenzione dell’immobile; Trasferimenti dell’immobile e altri chiarimenti vari) - EDIFICI INTERESSATI (Tipologia e destinazione d’uso degli edifici agevolabili; Presenza, anche parziale, di impianto di riscaldamento; Intervento di demolizione e ricostruzione; Intervento di ristrutturazione con ampliamento parziale, Piano casa; Riepilogo casistica interventi di demolizione e ricostruzione e/o ampliamento; Immobili strumentali e immobili “merce” delle imprese) - DOCUMENTAZIONE TECNICA E ADEMPIMENTI (Adempimenti preventivi; Asseverazione da parte di un tecnico abilitato o del direttore dei lavori; Attestato di prestazione energetica (APE); Scheda descrittiva relativa agli interventi realizzati; Tabella riepilogativa della documentazione tecnica richiesta; Modalità di pagamento delle spese e fatturazione; Adempimenti nei confronti dell’Agenzia delle entrate) -CESSIONE DEL CREDITO - ALIQUOTE IVA SUGLI INTERVENTI - GUIDE, APPROFONDIMENTI E ALTRE RISORSE (Sito web ENEA per l’inoltro della documentazione; Vademecum ENEA per i vari tipi di interventi e risposte a FAQ; Guida Agenzia entrate risparmio energetico).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Imposte sul reddito

Detrazioni fiscali per autocostruzione o acquisto di autorimessa o box pertinenziale

PREMESSA, GENERALITÀ SULL’AGEVOLAZIONE - REQUISITI PER USUFRUIRE DELL’AGEVOLAZIONE (Vincolo di pertinenzialità; Nuova realizzazione; Modalità di pagamento; Data dei pagamenti; Acquisto con unico atto) - ASSEGNAZIONI DA COOPERATIVE EDILIZIE - IVA AGEVOLATA.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

La cessione del credito per agevolazioni su interventi di risparmio energetico e antisismici

CESSIONE DEL CREDITO FISCALE DERIVANTE DALLE AGEVOLAZIONI (Normativa di riferimento a regime; Normativa speciale prevista per il 2020 e il 2021) - SOGGETTI CHE POSSONO USUFRUIRE DELLA CESSIONE (Credito per detrazioni su interventi di riqualificazione energetica; Credito per detrazioni su interventi condominiali di messa in sicurezza sismica) - MODALITÀ ATTUATIVE E OPERATIVE (Provvedimenti Agenzia Entrate di riferimento; Adempimenti e procedura per cedere il credito e per usufruire della cessione) - SCONTO DAI FORNITORI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici

Agevolazioni fiscali per acquisto di abitazioni in fabbricati interamente ristrutturati

TIPOLOGIE DI AGEVOLAZIONI E NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Detrazioni fiscali per interventi di recupero in generale; Detrazioni fiscali per acquisto di immobili in fabbricati interamente ristrutturati; Acquisto dall’impresa di immobili demoliti e ricostruiti con miglioramento sismico) - AMBITO SOGGETTIVO E OGGETTIVO DI APPLICAZIONE DELLA DETRAZIONE (Soggetti che possono usufruire della detrazione; Tipologie di immobili che possono essere acquistati; Interventi di recupero ammissibili sul fabbricato; Imprese che possono effettuare gli interventi e la successiva vendita; Successivo trasferimento dell’immobile) - CONDIZIONI E CASI PARTICOLARI PER LA FRUIZIONE DELLA DETRAZIONE (Ristrutturazione dell’intero fabbricato; Tempo limite per effettuare l’acquisto dalla fine dell’intervento; Cumulabilità della detrazione con altre agevolazioni; Pagamenti in acconto; Acquisto pro-quota; Acquisto di più unità immobiliari; Forma dei pagamenti e adempimenti vari; Costituzione del diritto di usufrutto) - ESEMPI - CESSIONE DEL CREDITO FISCALE DERIVANTE DALL’AGEVOLAZIONE - IMPOSTE INDIRETTE (IVA, REGISTRO E IPOCATASTALI) SUGLI ATTI.
A cura di:
  • Dino de Paolis