FAST FIND : NN10228

Provv. Ag. Entrate 25/06/2010, n. 83561

Approvazione del modello per la richiesta di registrazione degli atti (modello 69) e del nuovo modello di comunicazione dei dati catastali per le cessioni, risoluzioni e proroghe dei contratti di locazione o affitto di beni immobili (modello CDC).
Scarica il pdf completo
62469 445336
[Premessa]



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62469 445337
1. Approvazione dei modelli

1.1. In attuazione delle disposizioni previste dall’articolo 19, comma 15, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, sono apportate modifiche al «modello 69» da presentare in duplice copia agli uffici dell’Agenzia delle entra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62469 445338
2. Modalità e termini di presentazione

2.1. Il «modello 69» di cui al punto 1.1. è presentato all’Agenzia delle entrate, secondo le vigenti modalità, per le richieste di registrazione, effettuate a partire dal 1° luglio 2010, di contratti di locazione, affitto e comodato di beni immobili.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62469 445339
3. Periodo transitorio

3.1. Fino alla data di attivazione della procedura per la trasmissione telematica del modello di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62469 445340
4. Reperibilità del modello

4.1. I modelli di cui ai punti 1.1 e 1.3 sono resi disponibili sul sito internet

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62469 445341
5. Approvazione delle specifiche tecniche di trasmissione telematica

5.1. Sono approvate le specifiche tecniche relative alla registrazione dei contratti di locazione e di affitto di beni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62469 445342
Motivazioni

L’articolo 19, comma 15, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78 dispone, a partire dal 1° luglio 2010, l’obbligo di comunicare i dati catastali dei beni immobili oggetto di contratti scritti o verbali di locazione o affitto. Si è reso, pertanto, necessario modificare l’attuale «modello 69», utilizzato per richiedere la registrazione degli atti, esclusi quelli degli organi giurisdizionali, prevedendo uno specifico quadro dove indicare i dati catastali nei casi di registrazione dei contratti sopra citati.

Per motivi di omogeneità e di razionalizzazione del sistema, si è reso necessario estendere l’indicazione dei dati ca

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Catasto e registri immobiliari
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imposte sul reddito
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Fabbricati “collabenti” (ruderi): disciplina catastale, edilizia e fiscale

COSA SONO LE UNITÀ IMMOBILIARI “COLLABENTI” - DISCIPLINA CATASTALE SUI FABBRICATI COLLABENTI (Riferimenti normativi; Presupposti per l’iscrizione in catasto; Modalità per l’accatastamento; Compravendita e dichiarazioni catastali) - INTERVENTI EDILIZI SUI FABBRICATI COLLABENTI - AGEVOLAZIONI PER RISTRUTTURAZIONI E RISPARMIO ENERGETICO - IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) - AGEVOLAZIONI PRIMA CASA SUI FABBRICATI COLLABENTI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza

La Ritenuta d’acconto sui bonifici per le spese soggette a detrazione fiscale

BONIFICI E PAGAMENTI PER ECOBONUS, SISMABONUS, BONUS RISTRUTTURAZIONI E BONUS MOBILI - RITENUTA D’ACCONTO SUI BONIFICI PER LE DETRAZIONI FISCALI (Ritenuta d’acconto alla fonte, pagamenti interessati; Aliquota della ritenuta d’acconto; Base imponibile su cui operare la ritenuta; Somme già assoggettate a ritenuta - Condomini e compilazione modello redditi e 730; Esclusione dalla ritenuta dei contribuenti “minimi”) - COMPILAZIONE INCOMPLETA O ASSENZA DEL BONIFICO.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Determinazione del valore dei diritti di usufrutto, uso, abitazione, rendite e pensioni

USUFRUTTO, USO E ABITAZIONE: COSA SONO E NORME DI RIFERIMENTO - DETERMINAZIONE DEL VALORE DEI DIRITTI DI USUFRUTTO, USO E ABITAZIONE (Indicazioni normative; Valore dell’usufrutto vitalizio; Valore dell’usufrutto a termine; Usufrutto costituito a favore di più soggetti) - DETERMINAZIONE DEL VALORE DI RENDITE E PENSIONI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Guida alla "Cedolare secca" sulle locazioni

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO; NATURA, PRESUPPOSTI E AMBITO DI APPLICAZIONE (Natura della Cedolare secca; Tributi sostituiti dalla Cedolare secca; Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione; Applicazione in relazione ad uno solo dei comproprietari/contitolari; Precisazioni sulla figura del conduttore; Unità immobiliari di proprietà condominiale; Contratti di durata inferiore a 30 giorni nell’anno; Locazione di più immobili con lo stesso contratto; Locazione di solo una o più porzioni di unità abitative; Applicazione alle pertinenze; Sublocazioni, immobili all’estero e terreni) - LOCAZIONI CONCLUSE TRAMITE AGENZIE IMMOBILIARI - ALIQUOTE DELLA CEDOLARE SECCA (ORDINARIA E AGEVOLATA) - ESERCIZIO DELL’OPZIONE ED EVENTUALE REVOCA, CONSEGUENZE (Esercizio dell’opzione per la Cedolare secca ed eventuale revoca; Comunicazione preventiva al conduttore e rinuncia agli aggiornamenti del canone; Effetti dell’opzione ed ipotesi di pluralità di locatori) - CALCOLI DI CONVENIENZA (Variabili da considerare; Esempio pratico; Calcolo del reddito ai fini di benefici fiscali in caso di Cedolare secca; Cedolare secca e applicazione di altre detrazioni e deduzioni fiscali) - CASI PARTICOLARI CHIARITI DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE (Trasferimento di immobile locato in ipotesi di successione, donazione o cessione; Comproprietario non risultante dal contratto di locazione).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette

Le agevolazioni prima casa sugli atti di trasferimento immobiliare

PREMESSA - TIPOLOGIA DI IMMOBILI CHE POSSONO ESSERE CONSIDERATI “PRIMA CASA” - UBICAZIONE DEGLI IMMOBILI - REQUISITI SOGGETTIVI DELL’ACQUIRENTE - TRASFERIMENTI PER SUCCESSIONE O DONAZIONE (Successione o donazione; Successione o donazione seguita da acquisto o viceversa; Successione di immobili precedentemente posseduti in comproprietà) - PERTINENZE - ALIQUOTE DI IMPOSTA APPLICABILI AL TRASFERIMENTO - CAUSE DI DECADENZA DALL’AGEVOLAZIONE - SANZIONI, REVOCA DELLE DICHIARAZIONI - TERMINI PER L’ACCERTAMENTO DA PARTE DELLE ENTRATE - CASI PARTICOLARI (Acquisto di unità immobiliare da accorpare ad altra (o altre) già in possesso).
A cura di:
  • Dino de Paolis