FAST FIND : NN9068

Risoluz. Ag. Entrate 14/03/2008, n. 97/E

IVA - Reverse-charge nel comparto dell’edilizia-Interpretazione art. 17, sesto comma, lett. a), D.P.R. n. 633/1972 Istanza di interpello.
Scarica il pdf completo
61298 532923
[Premessa]



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61298 532924
Quesito

La società istante, ALFA s.r.l., opera nel campo delle costruzioni civili ed industriali e collabora con alcune società immobiliari di investimento per la realizzazione di fabbricati civili e/o industriali.

In alcuni casi il fabbricato è realizzato su terreno di proprietà della società immobiliare di investimento, sulla base di una concessione edilizia intestata alla stessa società e nel rispetto di un progetto con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61298 532925
Soluzione interpretativa prospettata dal contribuente

Ad avviso della società istante, in relazione al contratto che lega la ALFA s.r.l. e la società di investimento, non è applicabile il regime del reverse-charge in quanto tale rapporto deve essere giuridicamente inquadrato co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61298 532926
Parere dell’Agenzia delle Entrate

L’art. 17, sesto comma, lett. a), del D.P.R. n. 633/1972, R come sostituito dall’art. 1, comma 44, della legge finanziaria per il 2007, ha esteso il regime IVA dell’inversione contabile anche a talune prestazioni di servizi rese nel settore edile, in particolare, detto regime «si applica alle prestazioni di servizi, compresa la prestazione di manodopera, rese nel settore edile da soggetti subappaltatori nei confronti delle imprese che svolgono l’attività di costruzione o ristrutturazione di immobili ovvero nei confronti dell’appaltatore principale o di un altro subappaltatore».

Affinché il richiamato regime possa trovare applicazione devono ricorrere i seguenti presupposti:

1) esistenza di un rapporto di subappalto. Il regime si applica alle prestazioni rese da un soggetto subappaltatore nei confronti di un altro soggetto che a sua volta si pone quale appaltatore principale o subappaltatore;

2) appartenenza di entrambi i soggetti del rapporto al comparto dell’edilizia.

Detto requisito sussiste qualora le attività svolte dai soggetti del rapporto siano riconducibili alle categorie di at

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Determinazione del valore dei diritti di usufrutto, uso, abitazione, rendite e pensioni

USUFRUTTO, USO E ABITAZIONE: COSA SONO E NORME DI RIFERIMENTO - DETERMINAZIONE DEL VALORE DEI DIRITTI DI USUFRUTTO, USO E ABITAZIONE (Indicazioni normative; Valore dell’usufrutto vitalizio; Valore dell’usufrutto a termine; Usufrutto costituito a favore di più soggetti) - DETERMINAZIONE DEL VALORE DI RENDITE E PENSIONI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Professioni
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Lavoro e pensioni
  • Fisco e Previdenza

Costi chilometrici ACI per il calcolo del “fringe benefit” e per i rimborsi spese

Concessione al dipendente di un mezzo di trasporto in “uso promiscuo” (“fringe benefit”) - Utilizzo dei costi chilometrici per la quantificazione del “fringe benefit” - Rimborsi al dipendente o al professionista che utilizza il proprio veicolo personale.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito

Trattamento fiscale rimborsi spese dei professionisti

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - TRATTAMENTO FISCALE SPESE ANTICIPATE DAL PROFESSIONISTA - TRATTAMENTO FISCALE SPESE ANTICIPATE DAL COMMITTENTE.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Lavoro e pensioni
  • Sgravi contributivi imprese edili

Sgravi contributivi per i lavoratori delle imprese edili

Contesto normativo - Soggetti beneficiari e condizioni - Il decreto annuale, scadenza e riduzione contributiva "nelle more" - Indicazioni operative - Tabella dei decreti annuali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito

La cessione del credito per agevolazioni su interventi di risparmio energetico e antisismici

CESSIONE DEL CREDITO FISCALE DERIVANTE DALLE AGEVOLAZIONI - SOGGETTI CHE POSSONO USUFRUIRE DELLA CESSIONE (Credito per detrazioni su interventi di riqualificazione energetica; Credito per detrazioni su interventi condominiali di messa in sicurezza sismica) - MODALITÀ ATTUATIVE E OPERATIVE (Provvedimenti Agenzia Entrate di riferimento; Adempimenti e procedura per cedere il credito e per usufruire della cessione) - SCONTO DAI FORNITORI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica