FAST FIND : NN8959

Circ. Ag. Entrate 28/01/2008, n. 7/E

Regime fiscale semplificato per i contribuenti minimi - Articolo 1, commi da 96 a 117, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, finanziaria per l’anno 2008 - Ulteriori chiarimenti.
Scarica il pdf completo
61189 463853
[Premessa]


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463854
1) Premessa

Dal 1° gennaio 2008 i contribuenti in possesso dei requisiti indicati all’articolo 1, comma 96, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 R (legge finanziaria per l&r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463855
2) Requisiti di ammissione/permanenza nel regime


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463856
2.1 CONTEMPORANEO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ ESCLUSE E NON DAL REGIME DEI MINIMI

a) Quesito

Ai sensi del comma 99 non possono applicare il regime dei contribuenti minimi coloro che si avvalgono dei regimi speciali ai fini dell’imposta sul valore aggiunto; tali regimi sono stati elencati nel paragrafo 2.2 della circolare n. 73/E del 2007.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463857
2.2 PRODUTTORI AGRICOLI

a) Quesito

I soggetti che applicano i regimi speciali per i produttori agricoli e per le attività agricole connesse ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, previsti rispettivamente dagli articoli 34 e 34-bis del d.P.R. n. 633 del 1972, qualora le attività agricole svolte rientrano nei limiti previsti dall’articolo 32 del testo unico delle imposte sul reddito approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, R ai fini IRPEF sono titolari di redditi fondiari e non di redditi d’impresa.

Non essendo, dunque, titolari di reddito d’impresa o di lavoro autonomo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463858
2.3 APPLICAZIONE REGIMI SPECIALI

a) Quesito

Ai fini del comma 99 si chiede conferma che le fattispecie di esclusione dal regime dei contribuenti minimi devono es

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463859
2.4 PARTECIPAZIONE IN SOCIETÀ DI PERSONE O SRL TRASPARENTI

a) Quesito

Per espressa previsione normativa sono esclusi dal regime coloro che partecipano, “co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463860
2.5 LIMITE DEI 30.000 EURO

a) Quesito

Per la verifica del limite d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463861
2.6 ASSOCIATO IN PARTECIPAZIONE

a) Quesito

Chi si avvale di un associato in partecipazione di solo lavoro, al quale non siano stati distribuiti utili in quanto nel 2007 l’attività ha chiuso i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463862
2.7 OPERAZIONI STRAORDINARIE

a) Quesito

Nel caso di operazioni straordinarie (ad esempio, donazione dell’azienda al figlio con continuità dell’attività

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463863
2.8 BENI STRUMENTALI

a) Quesito

L’agente di commercio che ha dedotto l’80% del costo sostenuto per beni strumentali, ai fini della verifica delle condizioni di accesso considera l’importo corrispondente all’80%?


Risposta

Come chiarito con la circolare n. 73/E del 2007, paragrafo 2.1, “per esigenze di semplificazione rilevanti anche ai fini del controllo, si ritiene che i beni strumentali solo in parte utilizzati nell’ambito dell’attività di impresa o di lavoro autonomo esprimano un valore pari al 50 per cento dei relativi corrispettivi”.

Si ribadisce, dunque, che ai fini della verifica dei requisiti di accesso al regime i beni strumentali ad uso promiscuo rilevano per il 50 per cento del costo sostenuto, a prescindere da eventuali diverse percentuali di deducibilità contenute nel TUIR.

Al riguardo è opportuno precisare che si presumono comunque ad uso promiscuo tutti i beni a deducibilità limitata indicati negli articoli 164 e 102, comma 9, del TUIR (ad esempio autovetture, autocaravan, ciclomotori, motocicli, e telefonia).


b) Quesito

Nel caso di beni a deducibilità limitata fiscale (auto 40% e o 80% e telefoni 80%) ai fini del limite dei 15.000 euro va assunto il valore civilistico e/o fiscale?


Risposta

Si conferma in questa sede quanto precisato nella circolare n. 73/E e ribadito nella risposta al precedente quesito, e cioè che i beni strumentali ad uso promiscuo (autovetture e telefonini) rileveranno ai fini della determinazione del valore complessivo degli acquisti di beni strumentali (15.000 euro) in misura pari al 50 per cento dei relativi corrispettivi, al netto dell’eventuale Iva indetraibile.


c) Quesito

Nel caso di bene strumentale acquisito mediante un contratto di locazione finanziaria l’importo massimo di euro 15.000 va individuato in base al costo sostenuto dal concedente?


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463864
2.9 ATTIVITÀ INIZIATE DA MENO DI 3 ANNI

a) Quesito

Il limite dei 15.000 di beni strumentali va verificato avendo riguardo solo agli acquisti effettuati negli anni in cui l’impresa è stata in attività senza effettuare nessun ragguaglio? Si ripropone la medesima questione in relazione ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463865
2.10 RICAVI DI COMPETENZA 2007 PERCEPITI E FATTURATI NEL 2008

a) Quesito

Alcuni agenti di commercio hanno conseguito ricavi nel corso dell’anno 2007 relativi a fatture emesse e registrate per un ammontare prossimo ai 30.000 euro. Se a questi ricavi vengono aggiunte anche le provvigioni maturate per competenza, ma non ancora fatturate, risulta superato il tetto dei 30.000 euro. Ai fini del calcolo del limite occorre in ogni caso considerare i ricavi per competenza che saranno fatturati nel 2008? Le fatture andranno, in tal caso, emesse in esenzione IVA?

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463866
2.11 IMPRESA FAMILIARE

a) Quesito

Il partecipante all’impresa familiare che apre partita IVA con ricavi presunti inferiori a 30.000 euro può applicare il regime dei cont

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463867
2.12 ESPORTAZIONI

a) Quesito

Le operazioni di cessione all’esportazione di cui all&rs

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463868
2.13 PRESTAZIONI OCCASIONALI

a) Quesito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463869
2.14 ALTRI QUESITI

a) Quesito

L’ambulante, che continuando ad esercitare l’attività, cede in affitto d’azienda alcuni altri posteggi può accedere al regime dei contribuenti minimi?

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463870
3. Entrata nel regime


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463871
3.1 PRESENTAZIONE DEL MODELLO DI DICHIARAZIONE SENZA INDICAZIONE DELL’OPZIONE PER IL REGIME DEI MINIMI

a) Quesito

Per i soggetti che hanno presentato la dichiarazione di inizio attività ai fini IVA a decorrere dal 1° gennaio 2008 e che non hanno manifestato la scelta per il regime dei minimi, è possibile porre in atto il comportamento concludente e comunicarla successivamente? Trattandosi di regime naturale per i soggetti in possesso dei requisiti, l’indicazione nel modello AA9 di un volume d’affari presunto inferiore alla soglia dovrebbe consentire l’ingresso anche se non è stata barrata l’apposita casella conte

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463872
3.2 EMISSIONE DELLA FATTURA CON ADDEBITO DELL’IMPOSTA

a) Quesito

In sede di prima applicazione i contribuenti potrebbero aver emesso le fatture con indicazione dell’aliquota, dell’ammontare dell’imposta e dell’imponibile, quindi senza l’annotazione che trattasi di “operazione effettuata ai sensi dell’articolo 1, comma 100, della legge finanziaria per il 2008” o altra annotazione idonea a rendere edotto il destinatario dell’applicazione del regime dei

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463873
3.3 EMISSIONE DELLO SCONTRINO O DELLA RICEVUTA

a) Quesito

L’emissione degli scontrini fiscali avvalendosi di apparecchi misuratori già in uso ovvero il rilascio di ricevute tramite bollettari utilizzati in precedenza possono di per sé manifestare l’opzione per il regime ordinario?


Risposta

L’articolo 12 del decreto ministeriale 23 marzo 1983 disci

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463874
3.4 ANNOTAZIONE DEI CORRISPETTIVI

a) Quesito

Con la circolare n. 73/E del 2007 è stato chiarito che i contribuenti minimi sono esonerati dagli obblighi previsti dal d.P.R. n. 633 del 1972, ed in particolare dall’obbligo di registrazione delle fatture emesse (articolo 23) e dei corrispettivi (articolo 24).

Al riguardo si chiede di sapere se l’istituzione del registro delle fatture e l’annotazione delle fatture emesse, l’istituzione del registro dei corrispettivi e la r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463875
3.5 POSTICIPAZIONE DELLA REGISTRAZIONE DELLE OPERAZIONI ATTIVE, PER GLI ESERCENTI ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTO DI CUI ALL’ART. 74, QUARTO COMMA

a) Quesito

Il comma 102 dell’articolo 1 legge sulla finanziaria espressamente regolamenta il trattamento da riservare, nel passaggio dal regime ordinario a quello dei minimi, alle operazioni ad esigibilità differita.

Il citato comma, infatti, prevede che nella dichiarazione annuale IVA relativa all’ultimo anno in cui l’imposta è applicata nei modi ordinari, deve tenersi conto anche dell’imposta relativa alle operazioni indicate nell’ultimo comma d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463876
3.6 REVOCA DELL’OPZIONE PER IL REGIME DELLE NUOVE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI O DI LAVORO AUTONOMO

a) Quesito

Con la circolare n. 73/E del 2007 l’Agenzia ha precisato che i soggetti che hanno optato per il regime agevolato delle nuove iniziative imprenditoriali o di lavoro autonomo di cui all’articolo 13 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, possono scegliere di applicare il regime dei contribuenti minimi anche se non è ancora decorso il triennio previsto dal menzionato articolo 13.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463877
4) Uscita dal regime


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463878
4.1 OPZIONE PER IL REGIME DELLE NUOVE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI O DI LAVORO AUTONOMO

a) Quesito

Un soggetto inizia l'attività d'impresa (produzione di beni) nel corso del 2008 con adesione al regime dei contribuenti minimi. Nel corso dell'anno i ricavi del soggetto superano 45.000 euro, ma non euro 61.974,83.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463879
4.2 IRAP

a) Quesito

Le persone fisiche che posseggono i requisiti per l’applicazione del regime dei contribuenti minimi sono tenuti a pagare l’imposta sulle attività produttive quando optano per il regime ordinario ai fini Iva e delle imposte sul r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463880
4.3 SCORPORO IVA

a) Quesito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463881
4.4 VALUTAZIONE RIMANENZE

a) Quesito

Nel caso di uscita dal regime dei minimi e ritorn

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463882
5) Deducibilità delle spese


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463883
5.1 SPESE A DEDUCIBILITÀ LIMITATA

a) Quesito

Per i beni in relazione ai quali le norme del TUIR prevedono un regime a deducibilità limitata (come ad esempio quello relativo alle autovetture, ai telefonini, etc) si chiede di sapere se tali limitazioni trovino applicazione anche nel regime dei minimi.


Risposta

A prescindere dalle disposizioni del TUIR che prevedono uno specifico limite di deducibilità per le spese di acquisto delle autovetture e dei telefonini, si ritiene che, come precisato con la circolare n. 73/E del 2007, al paragrafo 2.1, trattandosi di beni ad uso promiscuo, tali spese rileveranno, in ogni caso, nella misura del 50 per cento del relativo corrispettivo. La stessa limitazione si applica anche ai canoni di leasing nell’ipotesi in cui i menzionati beni siano ad uso promiscuo ed acquisiti mediante un contratto di leasing finanziario.


b) Quesito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463884
6) Adempimenti


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463885
6.1 PERDITE FISCALI

a) Quesito

Le perdite fiscali possono essere riportate negli anni successivi senza tener conto della modifica avvenuta in Finanziaria con riferimento alla contabilità semplificata?


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463886
6.2 REVERSE CHARGE

a) Quesito

I contribuenti minimi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463887
6.3 VERSAMENTI

a) Quesito

E’ possibile effettuare il versamento dell’IVA (l’unica rata o la prima di cinque) scaturente dalla rett

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463888
6.4 BOLLO SU FATTURE

a) Quesito

Nel caso di fatture emesse senza addebito dell’IVA si applicata l'imposta di bollo?


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463889
6.5 ANNOTAZIONE DATE DI PAGAMENTO E DI INCASSO

a) Quesito

Ai fini della determinazione del reddito gli esercenti attività d’impresa minima devono annotare le date di pagamento dei costi e le date di incasso dei corrispettivi? In caso di rispost

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463890
6.6 AUTOCONSUMO

a) Quesito

Si richiedono chiarimenti in merito al trattamento da riservare alle operazioni di destinazione al consumo personale o familiare di beni dell’impresa che potrebbero avvenire in costanza di applicazione del regime dei minimi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463891
6.7 ACQUISTI INTRACOMUNITARI

a) Quesito

Con riferimento all’integrazione agli effetti dell’IVA delle fatture riguardanti operazioni in rever

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463892
6.8 CREDITI D’IMPOSTA

a) Quesito

Dall’imposta sostitutiva potranno essere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463893
6.9 COMPONENTI POSITIVI AL NETTO DELLE RIMANENZE FINALI

a) Quesito

Nel decreto all’articolo 4 - Determinazione del reddito - è riportato alla lettera a) che “i componenti positivi concorrono alla formazione del reddito per la parte che eccede le rimanenze finali riferite all'esercizio precedente a quello dal quale decorre il regime”. Si chiede di specificare ed esemplificare questo passaggio. Se si ipotizzano componenti positivi per il 2008 pari a 25.000 euro e rimanenze finali 2007 per 10.000 euro, il reddito dell’operazione, determinato ai fini dell'applicazione dell'imposta sostitutiva, è pari a 15.000 euro? Se le rimanenze del 2007 fossero state pari a 35.000 euro emergerebbe un reddito negativo e quindi non sarebbe dovuta imposta sostitutiva?


Risposta

Si conferma sul punto quanto precisato al paragrafo 4.1 della circolare 73/E del 2007

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463894
6.10 DETERMINAZIONE DEL REDDITO – SOPRAVVENIENZE ATTIVE/PASSIVE.

a) Quesito

La C.M. 21.12.2007, n. 73/E, nell’affermare la rilevanza fiscale dei componenti positivi di reddito, precisa che in sede di determinazione del reddito si dovrà tenere conto anche delle eventuali sopravvenienze attive e passive.

Tenuto cont

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463895
6.11 IMPRESA FAMILIARE ED IMPOSTA SOSTITUTIVA

a) Quesito

L’imposta sostitutiva sul reddito dell’impresa familiare al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463896
6.12 DETRAZIONI CARICHI FAMIGLIA E CONTRIBUTI PREVIDENZIALI

a) Quesito

Il reddito d'impresa nel regime dei minimi non concorre alla formazione del reddito complessivo ma, in presenza di altri redditi rileva, in aggiunta al reddito complessivo ai fini delle d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463897
6.13 RIMBORSO IVA

a) Quesito

In quali ipotesi può essere richiesta a rimborso l’IVA a credito risultante dalla dichiarazione relativa all’ultimo anno in cui l’imposta è stata applicata nei modi ordinari?

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61189 463898
6.14. RIMBORSO DELLE RITENUTE SUBITE ECCEDENTI L’IMPOSTA SOSTITUTIVA

a) Quesito

I contribuenti che applicano il regime dei minimi possono chiedere il rimborso delle ritenute operate in eccedenza rispetto alle somme dovute a titolo d’imposta sostitutiva?


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza

Trattamento fiscale rimborsi spese dei professionisti

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - TRATTAMENTO FISCALE SPESE ANTICIPATE DAL PROFESSIONISTA - TRATTAMENTO FISCALE SPESE ANTICIPATE DAL COMMITTENTE.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte sul reddito

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Lavoro e pensioni
  • Imprese

Marche: 15 milioni di euro per il sostegno alla creazione di impresa

La Regione Marche ha destinato 15 milioni di euro alla creazione di nuove realtà produttive o di servizi, con sede legale e/o operativa nel territorio regionale, in grado di creare anche nuova occupazione. La misura si applica a tutti i settori e si rivolge ai giovani e meno giovani disoccupati. I contributi saranno concessi per un importo fino ad un massimo di 35.000 euro. Potranno essere finanziabili anche i liberi professionisti e gli studi professionali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Imposte indirette
  • Fisco e Previdenza

Bollo su documenti appalti pubblici, pratiche edilizie e di genio civile, ambientali, di prevenzione incendi, accesso agli atti

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO (Norme di legge; Prassi dell’Agenzia entrate) - IMPOSTA DI BOLLO NEI CONTRATTI PUBBLICI (Documentazione tecnico-contrattuale lavori pubblici; Atti connessi alla stipula ed all’esecuzione di un contratto di appalto in genere; Bollo sui documenti formati all’interno del MEPA; Tabella riepilogativa bollo nei contratti pubblici) - IMPOSTA DI BOLLO NELLE PRATICHE EDILIZIE E DI GENIO CIVILE, AMBIENTALI E DI PREVENZIONE INCENDI (Pratiche edilizie e di genio civile; Pratiche ambientali e paesaggistiche; Pratiche di prevenzione incendi; Tabella riepilogativa bollo su edilizia, genio civile, ambiente, prevenzione incendi) - IMPOSTA DI BOLLO SU ACCESSO AGLI ATTI E ACCESSO CIVICO.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette

Le agevolazioni prima casa sugli atti di trasferimento immobiliare

PREMESSA - TIPOLOGIA DI IMMOBILI CHE POSSONO ESSERE CONSIDERATI “PRIMA CASA” - UBICAZIONE DEGLI IMMOBILI - REQUISITI SOGGETTIVI DELL’ACQUIRENTE - TRASFERIMENTI PER SUCCESSIONE O DONAZIONE (Successione o donazione; Successione o donazione seguita da acquisto o viceversa; Successione di immobili precedentemente posseduti in comproprietà) - PERTINENZE - ALIQUOTE DI IMPOSTA APPLICABILI AL TRASFERIMENTO - CAUSE DI DECADENZA DALL’AGEVOLAZIONE - SANZIONI, REVOCA DELLE DICHIARAZIONI - TERMINI PER L’ACCERTAMENTO DA PARTE DELLE ENTRATE - CASI PARTICOLARI (Acquisto di unità immobiliare da accorpare ad altra (o altre) già in possesso).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Protezione civile
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Fisco e Previdenza
  • Calamità/Terremoti

Sisma maggio 2012: termine ultimo esenzione IMU per i fabbricati dichiarati inagibili