FAST FIND : NN7972

D. P.R. 13/09/2005, n. 296

Regolamento concernente i criteri e le modalità di concessione in uso e in locazione dei beni immobili appartenenti allo Stato.
In vigore dal 17.2.2006.
Con le modifiche introdotte da:
- L. 27/12/2006, n. 296
- L. 07/08/2012, n. 135 (D.L. 06/07/2012 n. 95)
- L. 28/12/2015, n. 208
Scarica il pdf completo
60199 2362586
[Premessa]



Il Presidente della Repubblica


Visto l’articolo 87, quinto comma, della Costituzione;

Visto l’articolo 17, commi 1 e 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400;

Visto il regio decreto 18 novembre 1923, n. 2440;

Vista la legge 11 luglio 1986, n. 390, concernente la disciplina delle concessioni e delle locazioni di beni immobili demaniali e patrimoniali dello Stato in favore di enti o istituti culturali, degli enti pubblici territoriali, delle unità sanitarie locali, di ordini religiosi e degli enti ecclesiastici;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362587
Capo I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362588
Art. 1. - Ambito di applicazione

1. Il presente regolamento disciplina il procedimento per l’affidamento in concessione, anche gratuita, ovvero in locazione, anche a canone ridotto, dei beni immobili demaniali e patrimoniali dello Stato, gestiti dall’Agenzia del demanio, destinati ad uso diverso da quello abitativo e:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362589
Capo II - Concessioni e locazioni a canone ordinario
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362590
Art. 2. - Procedimento

1. Le concessioni e le locazioni dei beni immobili demaniali e patrimoniali dello Stato, salvo quanto stabilito nei capi III e IV, conseguono all’esperimento di procedure ad evidenza pubblica mediante pubblico incanto.

2. Fermi restando i criteri, i requisiti e le disposizioni contenute nel bando di gara, qualora più soggetti abbiano presentato offerte di pari importo si procede all’assegnazione del bene mediante estrazione a sorte.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362591
Art. 3. - Stipulazione degli atti di concessione e del contratto di locazione

1. Concluse le procedure di cui all’articolo 2, commi 1, 2 e 3, il provvediment

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362592
Art. 4. - Condizioni delle concessioni e delle locazioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362593
Art. 5. - Decadenza e revoca della concessione

1. In caso di inadempimento degli obblighi derivanti dalla concessione la competente filiale dell’Agenzia del demanio dichiara la decadenza dalla concessione. Il provvedimento di decadenza è adottato nel termine di sessanta giorni dall’accertamento dell’inadempimento nel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362594
Art. 6. - Risoluzione e recesso della locazione

1. L’inadempimento delle obbligazioni derivanti dal contratto di locazione e l’inosservanza delle prescrizioni stabilite in ordine alle modalità di utilizzazione del bene costituiscono causa di risoluzione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362595
Art. 7. - Lavori di manutenzione

1. Sono a carico del concessionario o locatario gli oneri della manutenzione ordinari

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362596
Art. 8. - Effetti della concessione e della locazione

1. Alla cessazione della concessione o della locazione a canone ordinario le addizion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362597
Capo III - Concessioni e locazioni a titolo gratuito e a canone agevolato
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362598
Art. 9. - Immobili oggetto di concessioni o locazioni a titolo gratuito o a canone agevolato

1. Possono essere oggetto di concessione ovvero di locazione, in favore dei soggetti di cui agli artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362599
Art. 10. - Soggetti beneficiari a titolo gratuito

1. Sono legittimati a richiedere a titolo gratuito la concessione ovvero la locazione dei beni immobili di cui all’articolo 9, con gli oneri di ordinaria e straordinaria manutenzione a loro totale carico, i seguenti soggetti:

a) le università statali, per scopi didattici e di ricerca, ai se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362600
Art. 11. - Soggetti beneficiari a canone agevolato

1. I beni immobili dello Stato di cui all’articolo 9 possono essere dati in concessione ovvero in locazione a canone agevolato per finalità di interesse pubblico connesse all’effettiva rilevanza degli scopi sociali perseguiti in funzione e nel rispetto delle esigenze primarie della collettività e in ragione dei principi fondamentali costituzionalmente garantiti, a fronte dell’assunzione dei relativi oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria, in favore dei seguenti soggetti:

a) N4;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362601
Art. 12. - Misura del canone e modalità di determinazione

1. Le concessioni e locazioni in favore dei soggetti di cui all’articolo 11 sono assentite o stipulate per un canone annuo non inferiore al dieci per cento e non superiore al cinquanta per cento di quello determinato dai competenti uffici dell’Agenzia del demanio sulla base dei valori in comune commercio.

2. L&r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362602
Art. 13. - Disciplina dei rapporti in corso

1. Le disposizioni del presente regolamento si applicano agli atti di concessione ovvero ai contratti di locazione a titolo agevolato perfezionati successivamente alla sua data di entrata in vigore; gli atti di concessione e i contratti di locazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362603
Art. 14. - Durata della concessione o locazione

1. La durata delle concessioni o locazioni disposte in favore dei soggetti di cui agli articoli 10 e 11 è fissata in sei anni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362604
Art. 15. - Oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria

1. Sono a carico del concessionario o del locatario gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché gli oneri di qualsiasi natura

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362605
Art. 16. - Beni di interesse storico-artistico

1. Nel provvedimento di concessione sono indicate le misure per la tutela dei beni pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362606
Art. 17. - Decadenza e revoca della concessione

1. La decadenza e la revoca delle concessioni di cui al presente capo sono disciplina

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362607
Art. 18. - Risoluzione e recesso della locazione

1. La risoluzione ed il recesso dei contratti di locazione stipulati ai sensi del pre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362608
Art. 19. - Effetti della concessione o locazione

1. Alle concessioni e locazioni di cui al presente capo è applicabile la dispo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362609
Art. 20. - Presentazione delle domande

1. I soggetti aventi titolo interessati al conseguimento della concessione o locazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362610
Art. 21. - Istruttoria del procedimento

1. Il responsabile del procedimento cura l’istruttoria verificando i requisiti soggettivi e di legittimazione dei ric

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362611
Art. 22. - Domande concorrenti

1. Nell’ipotesi di presentazione di più domande di concessione o locazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362612
Capo IV - Concessioni e locazioni di beni immobili appartenenti allo Stato adibiti a luoghi di culto, con relative pertinenze, di beni immobili costituenti abbazie, certose e monasteri, nonché di beni immobili di proprietà dello Stato a favore di istituzioni di assistenza e beneficenza ed enti religiosi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362613
Art. 23. - Immobili dello Stato adibiti a luoghi di culto e relative pertinenze

1. I beni immobili di proprietà dello Stato adibiti a luoghi di culto, con le relative pertinenze, in uso agli enti ecclesiastici, sono agli stessi conce

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362614
Art. 24. - Immobili costituenti abbazie, certose e monasteri

1. Gli immobili di proprietà dello Stato costituenti abbazie, certose e monasteri possono essere concessi o locati a favore di ordini religiosi e monastici per l’esercizio esclusivo di attività religiosa, di assistenza, di benefi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362615
Art. 25. - Durata delle concessioni o locazioni e norme di rinvio

1. Le concessioni e le locazioni di cui al presente capo, in ragione della natura deg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362616
Art. 26. - Presentazione delle domande

1. L’ente ecclesiastico designato per l’officiatura e per l’eserciz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362617
Art. 27. - Concessioni e locazioni a favore di enti religiosi e delle istituzioni di cui al decreto legislativo 4 maggio 2001, n. 207

1. Gli immobili di proprietà dello Stato di cui all’articolo 9 del presente regolamento, poss

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362618
Art. 28. - Effetti della concessione o locazione

1. Alle concessioni e locazioni di cui al presente capo sono applicabili le disposizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362619
Capo V - Disposizioni finali e transitorie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60199 2362620
Art. 29. - Norme abrogate

1. Alla data di pubblicazione del presente regolamento è abrogata ogni previsione di legge che contempli l’applicazione di un canone ridotto in deroga al presente regolamento. In particolare sono abrogate le seguenti disposizioni:

a) la legge 11 luglio 1986, n. 390;

b) la legge 1° giugno 1990, n. 134;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Protezione civile
  • Professioni
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • DURC
  • Appalti e contratti pubblici
  • Enti locali
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Enti locali
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Impianti sportivi
  • Pubblica Amministrazione

Puglia: contributi per il potenziamento del patrimonio impiantistico sportivo dei Comuni

Disponibili 8 milioni di euro per la concessione di contributi in conto capitale a sostegno della realizzazione di progetti volti all'ampliamento delle possibilità di utilizzo degli spazi e/o degli impianti sportivi comunali esistenti e alla creazione di nuovi. Attraverso l'avviso la Regione Puglia sostiene la realizzazione di proposte progettuali da parte dei Comuni; ciascun Comune può ottenere un contributo complessivo pari a 100 mila euro e presentare massimo due proposte progettuali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

Compravendita di immobili e cessioni di cubatura

LA FASE DELLE TRATTATIVE PER L’ACQUISTO DI UN IMMOBILE (Usuali accertamenti da eseguire nel corso delle trattative preliminari; Eventuale incarico ad agente immobiliare; Proposta irrevocabile di acquisto) - IL CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DELL’IMMOBILE (C.D. “COMPROMESSO”) (Finalità e contenuti del preliminare immobiliare; Eventuale trascrizione e/o registrazione del preliminare; Scoperta di vizi di carattere giuridico o di fatto dopo la stipula del preliminare; Preliminare di vendita di immobile altrui; Rifiuto della banca di concedere il mutuo necessario all’acquirente; Il c.d. “preliminare di preliminare”) - IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI (Nozione ed elementi essenziali; Acquisto da parte di soggetti coniugati in regime di comunione dei beni; Compravendita stipulata per atto pubblico (rogito notarile); Documenti necessari per procedere alla stipula del rogito; Indicazione del prezzo della compravendita e criterio del c.d. “prezzo valore”; Agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa) - VIZI DELL’IMMOBILE OGGETTO DI COMPRAVENDITA - RESPONSABILITÀ DEL COSTRUTTORE E DEL VENDITORE (Differenza tra responsabilità del costruttore-venditore e del venditore; Tutela degli acquirenti di immobili da costruire; Garanzia per rovina e difetti di cose immobili (art. 1669 del Codice civile)) - LE AZIONI A TUTELA DELL’ACQUIRENTE - COMPRAVENDITA DI IMMOBILE TOTALMENTE O PARZIALMENTE ABUSIVO (Assenza o totale difformità dal titolo edilizio; Difformità parziale dal titolo edilizio) - GLI ONERI CONDOMINIALI IN CASO DI VENDITA IMMOBILIARE - LA VENDITA DI IMMOBILI DA COSTRUIRE - LA CESSIONE DI CUBATURA - IL CONTRATTO DI GODIMENTO IN FUNZIONE DELLA SUCCESSIVA VENDITA - C.D. “RENT TO BUY”.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione

Veneto: 25 mln per l'efficientamento energetico del patrimonio immobiliare pubblico

La Regione Veneto ha messo a disposizione 25.000.000,00 euro per il secondo bando per l'efficientamento energetico del patrimonio immobiliare pubblico. Si tratta di contributi a fondo perduto riconosciuti nell'aliquota massima del 90% della spesa ammissibile per un importo massimo di 1.500.000 euro. La finalità del bando è la promozione dell'eco-efficienza e la riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche attraverso le seguenti misure: interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti, anche attraverso l'utilizzo di "mix tecnologici".
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Guida alla "Cedolare secca" sulle locazioni

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO; NATURA, PRESUPPOSTI E AMBITO DI APPLICAZIONE (Natura della Cedolare secca; Tributi sostituiti dalla Cedolare secca; Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione; Applicazione in relazione ad uno solo dei comproprietari/contitolari; Precisazioni sulla figura del conduttore; Unità immobiliari di proprietà condominiale; Contratti di durata inferiore a 30 giorni nell’anno; Locazione di più immobili con lo stesso contratto; Locazione di solo una o più porzioni di unità abitative; Applicazione alle pertinenze; Sublocazioni, immobili all’estero e terreni) - LOCAZIONI CONCLUSE TRAMITE AGENZIE IMMOBILIARI - ALIQUOTE DELLA CEDOLARE SECCA (ORDINARIA E AGEVOLATA) - ESERCIZIO DELL’OPZIONE ED EVENTUALE REVOCA, CONSEGUENZE (Esercizio dell’opzione per la Cedolare secca ed eventuale revoca; Comunicazione preventiva al conduttore e rinuncia agli aggiornamenti del canone; Effetti dell’opzione ed ipotesi di pluralità di locatori) - CALCOLI DI CONVENIENZA (Variabili da considerare; Esempio pratico; Calcolo del reddito ai fini di benefici fiscali in caso di Cedolare secca; Cedolare secca e applicazione di altre detrazioni e deduzioni fiscali) - CASI PARTICOLARI CHIARITI DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE (Trasferimento di immobile locato in ipotesi di successione, donazione o cessione; Comproprietario non risultante dal contratto di locazione).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Leggi e manovre finanziarie

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni

  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Imprese
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Protezione civile
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Professioni
  • Certificazione energetica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Esercizio, ordinamento e deontologia

Puglia: obbligo di formazione dei certificatori energetici