FAST FIND : NR41219

L. R. Friuli Venezia Giulia 29/11/2019, n. 21

Esercizio coordinato di funzioni e servizi tra gli enti locali del Friuli Venezia Giulia e istituzione degli Enti di decentramento regionale.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 06/08/2020, n. 15
- L.R. 29/06/2020, n. 13
- L.R. 18/05/2020, n. 9
Scarica il pdf completo
5946507 6751538
TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751539
Art. 1 - Oggetto e finalità

1. La Regione, ai sensi dell’articolo 4, primo comma, numero 1 bis), della legge costituzionale 31 gennaio 1963, n. 1 (Statuto speciale della Regione Friuli-Venezia Giulia), con la presente legge disciplina le forme collaborative tra gli enti locali del Friuli Venezia Giulia nell&rsq

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751540
Art. 2 - Principi

1. Il principio dell’autonomia rappresenta il valore fondante lo sviluppo, la valorizzazione e la tutela delle comunità locali e dell’intera comunità regionale. La Regione autonoma Friuli Venezia Giuli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751541
TITOLO II - FORME COLLABORATIVE TRA ENTI LOCALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751542
CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751543
Art. 3 - Forme di gestione associata

1. Le forme di gestione associata delle funzioni e dei servizi dei Comuni del Friuli Venezia Giulia sono:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751544
Art. 4 - Libertà di adesione

1. Per l’esercizio associato di funzioni e servizi i Comuni possono scegliere tra le tipologie di cui all’arti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751545
Art. 5 - Convenzioni

1. Le convenzioni disciplinano lo svolgimento coordinato di funzioni e servizi determinati tra enti locali.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751546
Art. 6 - Comunità

1. Le Comunità sono enti locali costituiti tra Comuni, di norma contermini, per l’esercizio associato di funz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751547
Art. 7 - Comunità di montagna

1. Le Comunità di montagna sono enti locali istituiti dalla presente legge per l’esercizio delle funzioni di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751548
Art. 8 - Fusioni di Comuni

1. La fusione costituisce lo sviluppo dei processi di collaborazione istituzionale tra Comuni contermini.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751549
CAPO II - COMUNITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751550
Art. 9 - Costituzione delle Comunità

1. L’atto costitutivo e lo statuto della Comunità sono approvati dai consigli dei Comuni partecipanti con la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751551
Art. 10 - Statuto

1. Lo statuto della Comunità individua in particolare:

a) la sede, la denominazione dell’ente e la sua durata;

b) le funzioni e i servizi comunali esercitati dall’ente;

c) la disciplina della composizione, delle attribuzioni e del funzionamento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751552
Art. 11 - Regolamenti e atti gestionali

1. L’organizzazione della Comunità e lo svolgimento delle funzioni e dei servizi comunali di sua competenza sono disciplinati mediante r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751553
Art. 12 - Organi della Comunità

1. Sono organi di governo della Comunità l’Assemblea, il Presidente e il Comitato esecutivo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751554
Art. 13 - Assemblea

1. L’Assemblea, costituita dai Sindaci dei Comuni partecipanti alla Comunità, è l’organo di indirizzo politico-amministrativo e ad essa compete l’adozione dei seguenti atti fondamentali:

a) modifiche statutarie;

b) programmi adottati dal Comitato esecutivo;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751555
Art. 14 - Presidente

1. Il Presidente è il legale rappresentante della Comunità e presiede il Comitato esecutivo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751556
Art. 15 - Comitato esecutivo

1. Il Comitato esecutivo è costituito dal Presidente e da un numero di componenti, stabilito dallo statuto, non superiore a:

a) due nelle Comunità la cui Assemblea è composta da un numero inferiore a 10 componenti;

b) quattro nelle Comunità la cui Assemblea è composta da un numero compreso fra 10 e 15 componenti;

c) sei nelle Comunità la cui Assemblea è composta da un numero “compreso fra 16 e 20 component

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751557
Art. 16 - Decadenza, dimissioni, sostituzione del Presidente e dei componenti del Comitato esecutivo

1. La perdita dei requisiti di candidabilità, eleggibilità e compatibilità alla carica di consigliere comunale comporta la decadenza dalla carica di Presidente della Comunità e di componente del Comitato esecut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751558
CAPO III - COMUNITÀ DI MONTAGNA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751559
Art. 17 - Istituzione delle Comunità di montagna

1. Tra i Comuni appartenenti alle zone omogenee del territorio montano della Regione Friuli Venezia

Giulia di cui all’allegato A della legge regionale 20 dicembre 2002, n. 33 (Istituzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751560
Art. 18 - Norma transitoria per la zona montana omogenea della Destra Tagliamento e delle Dolomiti Friulane

1. Entro il "15 settembre 2020"N2, i Comuni ricompresi nella zona montana omogenea della Destra Tagliamento e delle Dolomiti Friulane possono deliberare la costituzione di un’ulteriore Comunità di montagna oltre a quella prevista dall’articolo 17, comma 1, lettera d). La deliberazione è assunta “da almeno la maggiora

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751561
Art. 19 - Funzioni delle Comunità di montagna

1. Le Comunità di montagna esercitano le funzioni di tutela del territorio montano e di promozione dello sviluppo sociale, economico e culturale delle popolazioni dei territori montani.

2. I Comuni possono esercitare in forma associata tramite la rispettiva Comunità di montagna funzioni e servizi comunali.

3. Le Comunità di montagna, in particolare:

a) elaborano e attuano piani e programmi di sviluppo del loro territorio di concerto con la Regione, al fine di valorizzare la partecipazione delle comunità locali alla definizione e al conseg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751562
Art. 20 - Consiglio delle autonomie montane

1. È istituito il Consiglio delle autonomie montane (CAM), quale sezione del Consiglio delle autonomie locali (CAL) di cui al capo I della legge regionale 22 maggio 2015, n. 12 (Disciplina del Consiglio delle autonomie locali del Friuli Venezia Giulia, modifiche e integrazioni alla legge regionale 26/2014 in materia di riordino del sistema Regione-Autonomie locali e altre norme urgenti in materia di autonomie locali). Il CAM si esprime in ordine alle politiche di sviluppo dei territori montani, con lo scopo di ricondurre le attività della Regione e degli enti locali dei territori montani a un comune e coerente disegno programmatico.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751563
CAPO IV - NORME SPECIALI PER IL TERRITORIO COLLINARE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751564
Art. 21 - Trasformazione del Consorzio Comunità Collinare del Friuli in Comunità collinare del Friuli

1. In considerazione della consolidata esperienza associativa tra i Comuni di Buja, Colloredo di Monte Albano, Coseano, Dignano, Fagagna, Flaibano, Forgaria nel Friuli, Majano, Moruzzo, Osoppo, Ragogna, Rive d’Arcano, San Daniele del Friuli, San Vito di Fagagna e Treppo Grande, il Consorzio Comunità Collinare del Friuli è trasformato di diritto in Comunità collinare del Friuli.

2. Entro il "30 settembre 2020"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751565
CAPO V - ORGANIZZAZIONE, PERSONALE E DISPOSIZIONI FINANZIARIE E CONTABILI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751566
Art. 22 - Disposizioni in materia di organizzazione e personale

1. Salvo quanto riservato ai contratti collettivi di lavoro applicati al personale appartenente al Comparto unico del pubb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751567
Art. 23 - Organo amministrativo di vertice

1. Le Comunità e le Comunità di montagna possono affidare la gestione dell’ente a un Direttore generale nominato dal Presidente. Il Direttor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751568
Art. 24 - Disciplina finanziario-contabile delle Comunità e delle Comunità di montagna

1. Le Comunità e le Comunità di montagna, in materia di finanza locale, anche con riferimento all’ordinamento finanziario e contabile, osservano, rispettivamente, le disposizioni previste per i Comuni della Regione Friuli Venezia Giulia con popolazione inferiore a 5.000 abitanti e con popolazione uguale o superiore a 5.000 abitanti, salvo quanto diversamente stabilito dalla legge regionale.

2. Le Comunità si avvalgono dell’organo di revisione economico-finanziaria di uno dei Comuni aderenti alla Comunità.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751569
CAPO VI - TUTELA DELLA MINORANZA LINGUISTICA SLOVENA E DELLE LINGUE MINORITARIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751570
Art. 25 - Tutela della minoranza linguistica slovena

1. Nell’ambito territoriale di cui all’articolo 4 della legge 23 febbraio 2001, n. 38 (Norme a tutela della minoranza linguistica slovena

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751571
Art. 26 - Tutela delle lingue minoritarie

1. Gli statuti delle Comunità e delle Comunità di montagna che includono Comuni appartenenti agli ambiti di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751572
TITOLO III - DISPOSIZIONI TRANSITORIE PER IL SUPERAMENTO DELLE UNIONI TERRITORIALI INTERCOMUNALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751573
Art. 27 - Superamento delle Unioni territoriali intercomunali

1. Le Unioni territoriali intercomunali di cui alla legge regionale 26/2014, esistenti alla data di entrata in vigore della presente legge, sono sciolte di diritto a decorrere dall’1 gennaio 2021.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751574
Art. 28 - Disposizioni speciali per il superamento delle Unioni che esercitano le funzioni delle soppresse Comunità montane

1. Alle Unioni che esercitano le funzioni delle soppresse Comunità montane di cui alla legge regionale 33/2002 si applicano le disposizioni del presente articolo.

2. I Comuni aderenti alle Unioni di cui al comma 1 non ricompresi nelle Comuni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751575
Art. 29 - Disposizioni speciali per il superamento delle Unioni che esercitano le funzioni delle soppresse Province

1. Alle Unioni che esercitano le funzioni di cui all’allegato C della legge regionale 26/2014 e quelle di cui all’articolo 4 della legge regionale 9 dicembre 2016, n. 20 (Soppressione delle Province del Friuli Venezia Giulia e modifiche alle leggi regionali 11/1988, 18/2005, 7/2008, 9/2009, 5/2012, 26/2014, 13/2015, 18/2015 e 10/2016), si applicano le disposi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751576
Art. 29-bis - Disposizioni per la liquidazione delle Unioni territoriali intercomunali che esercitano le funzioni delle soppresse Province

N8

1. Le quote di partecipazione dell'Unione territoriale intercomunale del Noncello in società di trasformazione urbana, ancorché in liquidazione, sono attribuite al Comune sul cui territorio insistono gli immobili di proprietà delle società.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751577
Art. 30 - Istituzione degli Enti di decentramento regionale

1. Per l’esercizio delle funzioni trasferite alla Regione ai sensi dell’articolo 29, comma 2, sono istituiti i seguenti Enti di decentramento regionale (EDR):

a) Ente di decentramento regionale di Trieste il cui ambito territoriale di competenza corrisponde a quello della soppressa Provinc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751578
Art. 31 - Organi degli Enti di decentramento regionale

1. Sono organi degli EDR:

a) il Direttore generale;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751579
Art. 32 - Conferenze territoriali per l’edilizia scolastica di secondo grado

1. In ciascun ambito territoriale di competenza degli EDR sono istituite le Conferenze territoriali per l’edilizia scolastica, con funzioni consultive e di indirizzo in materia di interventi per l’edilizia scolastica di secondo grado. Le Conferenze hanno sede presso i rispettivi EDR, i quali assicurano l’attività d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751580
Art. 33 - Funzioni degli Enti di decentramento regionale

1. Oltre a esercitare le funzioni di cui all’articolo 29, comma 1, gli EDR costituiscono, per gli enti locali ricompresi ne

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751581
Art. 34 - Centro Servizi ANCI FVG

1. Al fine di accompagnare il Sistema delle autonomie locali nei processi di riforma, innovazione e riorganizzazione, di assicurare livelli di formazione uniformi nell’ambito del Comparto unico del pubblico impiego regionale e locale e di favorire l’inserimento dei dipendenti neoassunti, la Regione assegna all’ANCI FVG la gestione di speci

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751582
TITOLO IV - DISPOSIZIONI FINALI E FINANZIARIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751583
Art. 35 - Consorzi

1. Sono fatti salvi i consorzi esistenti alla data di entrata in vigore della presente legge, i consorzi fra enti locali p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751584
Art. 36 - Modifica all’articolo 51 ter della legge regionale 14/2002

1. Dopo la lettera d) del comma 5 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751585
Art. 37 - Inserimento dell’articolo 36 bis nella legge regionale 18/2016

1. Dopo l’articolo 36 della legge regionale 9 dicembre 2016, n. 18 (Disposizioni in materia di sistema integrato del pubblico impiego regionale e locale), è inserito il seguente:

“Art. 36 bis - Comitato paritetico Regione-Enti locali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751586
Art. 38 - Modifica all’articolo 6 della legge regionale 26/2014

1. Al comma 6 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751587
Art. 39 - Sostituzione dell’allegato A della legge regionale 33/2002

1. L’allegato A della le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751588
Art. 40 - Abrogazioni

1. Sono abrogate, in particolare, le seguenti disposizioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751589
Art. 41 - Norme finanziarie

1. La Regione assicura, anche attraverso appositi trasferimenti finanziari, gli interventi necessari affinché le ri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5946507 6751590
ALLEGATO A - Sostituzione dell’allegato A alla legge regionale 33/2002 (Riferito all’articolo 39)


Allegato A alla legge regionale 33/2002

COMUNI MONTANI DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA E ZONE MONTANE OMOGENEE


A- COMUNI MONTANI E PARZIALMENTE MONTANI

Amaro, Ampezzo, Andreis, Arba, Arta Terme, Artegna, Attimis, Aviano, Barcis, Bordano, Budoia, Caneva, Capriva del Friuli, Castelnovo del Friuli, Cavasso Nuovo, Cavazzo Carnico, Cercivento, Chiusaforte, Cimolais, Cividale del Friuli, Claut, Clauzetto, Comeglians, Cormons, Doberdò del Lago/Doberdob, Dogna, Dolegna del Collio, Drenchia, Duino Aurisina/Devin Nabrežina, Enemonzo, Erto e Casso, Faedis, Fanna, Fogliano-Redipuglia, Forgaria nel Friuli, Forni Avoltri, Forni di Sopra, Forni di Sotto, Frisanco, Gemona del Friuli,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione
  • Enti locali

Valle D’Aosta: efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico

Avviso per l'efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico dei Comuni e delle Unités des Communes valdôtaines. Stanziati complessivamente due milioni di euro a favore degli enti locali valdostani per gli anni dal 2020 al 2022. Previsti contributi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni climalteranti attraverso interventi sul patrimonio edilizio di ottimizzazione energetica e/o utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. L'importo massimo finanziabile per ogni singolo intervento è pari a 400 mila euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione

Calabria: contributi per l’efficienza energetica degli edifici pubblici nelle aree interne

È di oltre 21,4 milioni di euro lo stanziamento previsto dalla Regione Calabria per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico negli edifici dei Comuni inseriti nella Strategia Regionale per le Aree Interne (SRAI). Gli interventi, che possono essere finanziati fino al 100% delle spese ammissibili, devono conseguire un risparmio di energia primaria non rinnovabile rispetto alla situazione ante intervento non inferiore al 20% per ciascun edificio oggetto di intervento. Il valore del contributo richiesto dovrà essere compreso tra 100 mila e 500 mila euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Pubblica Amministrazione
  • Enti locali
  • Procedimenti amministrativi

Norme di trasparenza e anticorruzione per Ordini e Collegi professionali

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - OBBLIGHI E SANZIONI (Sintesi dei principali obblighi; Scelta del RPCT in Consigli nazionali, Ordini e Collegi professionali; Decorrenza degli obblighi e controlli dell’ANAC; Sanzioni).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Rosalisa Lancia
  • Impianti sportivi
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione

Puglia: contributi per il potenziamento del patrimonio impiantistico sportivo dei Comuni

Disponibili 8 milioni di euro per la concessione di contributi in conto capitale a sostegno della realizzazione di progetti volti all'ampliamento delle possibilità di utilizzo degli spazi e/o degli impianti sportivi comunali esistenti e alla creazione di nuovi. Attraverso l'avviso la Regione Puglia sostiene la realizzazione di proposte progettuali da parte dei Comuni; ciascun Comune può ottenere un contributo complessivo pari a 100 mila euro e presentare massimo due proposte progettuali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Enti locali
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Lombardia: 8 milioni di euro per la sicurezza stradale

La Regione Lombardia concede contributi a fondo perduto per la realizzazione di interventi di riduzione dell’incidentalità stradale sulla rete viaria dei Comuni e Province. Sono ammessi a finanziamento le spese sostenute relativamente ai seguenti progetti: opere infrastrutturali, interventi per la messa in sicurezza, segnaletica, piste e percorsi ciclabili, impianti di illuminazione a basso consumo energetico. Disponibili in tutto 8 milioni di euro suddivisi per gli anni 2019, 2020 e 2021. Il cofinanziamento è riconosciuto fino al 50% del costo totale delle spese ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia: fine fase sperimentale app "Aua Point" per comunicazione scarichi ed emissioni

  • Commercio e mercati
  • Procedimenti amministrativi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2018

  • Demanio idrico
  • Demanio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Pubblica Amministrazione

Scadenza concessioni demaniali per finalità turistico-ricreative e varie