FAST FIND : NN7058

D. Min. Infrastrutture e Trasp. 05/08/2004

Autorizzazione degli organismi notificati nel settore degli impianti a fune.
(In vigore dal 25.8.2004)
Scarica il pdf completo
59284 369011
[Premessa]



Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti

di concerto con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59284 369012
Art. 1.

1. La domanda per l'autorizzazione ai fini della notifica è presentata, secondo lo schema di c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59284 369013
Art. 2.

1. Ai fini dell'autorizzazione dell'organismo notificato, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti provvede alla istruttoria per la verifica dei requisiti previsti dall'allegato VIII del decreto legislativo n. 210 del 2003 e dal presente decreto, secondo quanto disposto dall'art. 15, comma 1 del citato decreto legislativo. Per tale verifica è preventivamente condotta l'analisi della documentazione richiesta; qualora la stessa risulti completa e confor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59284 369014
Art. 3.

1. Le tariffe relative ai procedimenti finalizzati al rilascio dell'autorizzazione di cui all'art. 15, al rin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59284 369015
Art. 4.

1. L'organismo che intende essere notificato dallo Stato italiano in uno o più settori, ai fini dello svolgimento delle valutazioni di cui al decreto legislativo n. 210 del 2003, deve dimostrare di possedere, oltre ai requisiti di cui all'allegato VIII del medesimo decreto legislativo, anche i seguenti requisiti:

a) una struttura operativa tecnica ed amministrativa che oltre a rispondere ai criteri generali previsti per gli organismi di certificazione di prodotti, ai sensi della norma UNI CEI EN 45011, sia adeguata all'esercizio dell'attività per cui si richiede l'autorizzazione;

b) personale sufficiente per espletare adeguatamente le mansioni tecniche ed amministrative, con le qualifiche e le specialità riportate in un dettagliato organigramma;

c) i macchinari e le attrezzature occorrenti per l'espletamento delle attività di certificazione, di esame e di prove, compatibili con i settori per i quali si richiede l'autorizzazione. In mancanza di alcune di tali attrezzature, l'organismo dev

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59284 369016
Art. 5.

1. L'istanza sottoscritta dal legale rappresentante dell'organismo, deve essere prodotta in originale e contenere la esplicita indicazione del tipo di autorizzazione richiesta.

2. Alla richiesta di autorizzazione alla certificazione, da inviarsi con le modalità di cui all'art. 1, devono essere allegati anche i seguenti documenti:

a) copia notarile dell'atto costitutivo e dello statuto, ovvero estremi dell'atto per i soggetti di diritto pubblico, da cui risulti costitutivamente l'esercizio dell'attività di certificazione per direttive comunitarie e, correlativamente, escluso l'esercizio di ogni attività di consulenza nello specifico settore;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59284 369017
Art. 6.

Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e si appli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impiantistica
  • Norme tecniche

Autorizzazioni, vita tecnica e revisioni degli impianti funicolari aerei e terrestri

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Norme tecniche
  • Norme armonizzate

Indice delle Norme UNI e CEI per l’Edilizia - Parte 1/7 - Sistema edilizio e tecnologico

1. Requisiti generali: 1.1. Classificazione e requisiti del sistema; 1.2. Sostenibilità delle costruzioni; 1.3. Unità di misura; 1.4. Misurazioni; 1.5. Manutenzione e gestione, aspetti generali; 1.6. Manutenzione e gestione di patrimoni immobiliari; 1.7. Urbanistica; 1.8. Gestione del valore; 1.9. Norme generali di progettazione edilizia; 1.10. Appalto e realizzazione dei lavori. 2. Rappresentazione grafica: 2.1. Coordinazione modulare; 2.2. Tolleranze dimensionali; 2.3. Disegno, normativa generale; 2.4. Disegno edile; 2.5. Informazione tecnica e di prodotto. 3. Controllo e assicurazione della qualità: 3.1. Normativa generale; 3.2. Laboratori di prova; 3.3. Metodi di calcolo statistici; 3.4. Sistema aziendale per la qualità; 3.5. Certificazione della qualità.
A cura di:
  • Gaetano Miti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Dighe
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali

Norme tecniche e amministrative per le dighe e gli sbarramenti di ritenuta

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Impiantistica
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Sicurezza

Sicurezza degli impianti a servizio degli edifici (progettazione, installazione, manutenzione)

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Norme armonizzate
  • Norme tecniche

Indice delle Norme UNI e CEI per l’Edilizia - Parte 2/7 - Applicazioni di Fisica tecnica

4. Acustica: 4.1. Potenza sonora delle sorgenti; 4.2. Misurazioni; 4.3. Clima acustico; 4.4. Acustica in edilizia; 4.5. Sistemi di attenuazione del rumore in ambienti; 4.6. Rumore emesso da macchine e apparecchiature; 4.7. Rumorosità degli impianti in edilizia; 4.8. Silenziatori per gli impianti; 4.9. Misure dell’isolamento acustico in opera di edifici e di loro parti; 4.10. Misure dell’isolamento acustico di edifici in laboratorio; 4.11. Acustica delle infrastrutture di trasporto; 4.12. Sistemi di attenuazione del rumore stradale e ferroviario; 4.13. Proprietà vibro-acustiche di elementi resilienti; 4.14. Fibre di vetro per isolamento acustico; 4.15. Altri materiali per isolamento acustico. 5. Isolamento termico e risparmio energetico: 5.1. Norme generali; 5.2. Dati climatici; 5.3. Gestione dell’energia; 5.4. Prestazioni termoigrometriche dei componenti edilizi; 5.5. Prestazioni energetiche degli edifici; 5.6. Prestazioni dei componenti edilizi opachi; 5.7. Prove di laboratorio; 5.8. Isolanti termici per gli impianti; 5.9. Prodotti per l’isolamento termico degli impianti; 5.10. Prove sugli isolanti termici per impianti; 5.11. Sistema isolante a cappotto; 5.12. Isolanti termici per edilizia a base di fibre minerali; 5.13. Isolanti termici per edilizia a base di materie plastiche cellulari; 5.14. Isolanti termici per edilizia a base di poliuretano; 5.15. Isolanti termici per edilizia a base di materiali polimerici; 5.16. Isolanti termici per edilizia a base di polistirene; 5.17. Isolanti termici per edilizia a base di resine fenoliche; 5.18. Isolanti termici per edilizia a base di fibre di vetro; 5.19. Isolanti termici per edilizia a base di vetro cellulare; 5.20. Isolanti termici per edilizia a base di legno; 5.21. Isolanti termici per edilizia a base di argilla e di silicati di calcio; 5.22. Isolanti termici per edilizia a base di cellulosa; 5.23. Prove sui materiali isolanti termici per l’edilizia. 6. Varie: 6.1. Colorimetria; 6.2. Vibrazioni e urti.
A cura di:
  • Gaetano Miti
  • Finanza pubblica
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Provvidenze
  • Impianti sportivi
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Edilizia e immobili

Lombardia, impianti di risalita e piste da sci: contributi per l'adeguamento e la sicurezza - Bando 2015

  • Energia e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchi di refrigerazione

  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign motori elettrici e variatori di velocità