FAST FIND : NN6816

Lett. Circ. Min. Interno 23/01/2004, n. 1

Semplificazione delle procedure di prevenzione incendi nelle attività a rischio di incidente rilevante soggette al Leg.vo 334/1999. Chiarimenti.
Scarica il pdf completo
59042 493530
[Premessa]


Come è noto, questa Amministrazione ha provveduto, con l'emanazione del decreto del Ministro dell'Interno 19 marzo 2001, alla semplificazione de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59042 493531
A) Attività soggette a presentazione del rapporto di sicurezza

Si ricorda che per le attività industriali a rischio di incidente rilevante soggette a presentazione di rapporto di sicurezza non si applicano i procedimenti relativi alla prevenzione incendi disciplinati con il Decreto del Presidente della Repubblica 12 gennaio 1998, n. 37.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59042 493532
B) Attività non soggette a presentazione del rapporto di sicurezza

Per le attività a rischio di incidente rilevante non soggette a presentazione del rapporto di sicurezza rimangono in vigore le procedure indicate nella Circolare n. 12 MI.SA. del 5 luglio 2000

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Incidenti rilevanti
  • Sicurezza
  • Prevenzione Incendi

La prevenzione degli incidenti rilevanti

INDICAZIONI GENERALI (Normativa di riferimento sulla prevenzione degli incidenti rilevanti; Tempistiche applicative; Assetto delle funzioni di governance) - OBBLIGHI GENERALI E DI NOTIFICA (Obblighi generali; Obbligo di notifica e termini per la trasmissione; Contenuti della notifica; Modalità per la trasmissione della notifica) - POLITICA DI PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI RILEVANTI E SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA - RAPPORTO DI SICUREZZA - COSTRUZIONE DI UN NUOVO STABILIMENTO RIR DI SOGLIA SUPERIORE E MODIFICHE - PIANI DI EMERGENZA (Piani di emergenza interna (PEI); Piani di emergenza esterna (PEE)) - URBANIZZAZIONI E TITOLI EDILIZI (Pianificazione urbanistica; Titoli abilitativi edilizi; Verifiche di prevenzione incendi) - QUADRO SANZIONATORIO.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Prevenzione Incendi
  • Sicurezza

Le norme di sicurezza e antincendio per le attività di spettacolo viaggiante

PREMESSA - CAMPO DI APPLICAZIONE E NORMATIVA APPLICABILE (; Quali sono le “attività di spettacolo viaggiante”; Esclusioni; Normativa di prevenzione incendi; Altre norme, regole di standard e prassi di riferimento; Attività esistenti e attività nuove) - ADEMPIMENTI PER LE NUOVE ATTIVITÀ (Istanza di registrazione; Parere della commissione comunale o provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo; Codice identificativo; Cessione, vendita o dismissione dell’attività) - ADEMPIMENTI PER LE ATTIVITÀ ESISTENTI (Istanza di registrazione; Attività esistenti in altri stati; Conservazione ed esibizione della documentazione; Parere della commissione comunale o provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo) - MONTAGGIO E SMONTAGGIO - VERIFICHE PERIODICHE (Periodicità delle verifiche ed abilitazione alla effettuazione delle stesse; Libretto dell’attività).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Procedimenti amministrativi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Pubblica Amministrazione
  • Prevenzione Incendi

La licenza di agibilità per i pubblici spettacoli ed i trattenimenti

PREMESSA (Quadro normativo; Documentazione aggiuntiva disponibile) - COMPOSIZIONE, MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO E ATTRIBUZIONI DELLE COMMISSIONI PER LA VIGILANZA (Compiti delle Commissioni di vigilanza; Quando è competente la Commissione provinciale; Controlli periodici) - LA RELAZIONE TECNICA SOSTITUTIVA DI PARERE, VERIFICHE ED ACCERTAMENTI; CASI IN CUI L’AUTORIZZAZIONE NON È NECESSARIA (L’intervento del D. Leg.vo 222/2016 e la tabella dei regimi; Eventi entro i 200 partecipanti che si svolgono entro le ore 24) - ALLESTIMENTI TEMPORANEI CHE SI RIPETONO NEL TEMPO - MANIFESTAZIONI IN LUOGHI E SPAZI ALL’APERTO SENZA RECINZIONI E ALLESTIMENTI PER IL PUBBLICO - NORMATIVA DI PREVENZIONE INCENDI E ALTRE NORME DI SICUREZZA APPLICABILI.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Uffici e luoghi di lavoro

Prevenzione incendi nei luoghi di lavoro

OBBLIGHI DI CARATTERE GENERALE - VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO (Revisione della valutazione dei rischi di incendio) - MISURE DI CARATTERE ORGANIZZATIVO E TECNICO (Designazione e formazione degli addetti; Misure di carattere generale; Vie e uscite di emergenza; Misure per la rivelazione e l'allarme in caso di incendio; Mezzi per l’estinzione dell’incendio - Manutenzione e controllo; Controlli e manutenzione sulle misure di protezione antincendio; Informazione e formazione dei lavoratori) - PIANO E MISURE DI EMERGENZA (Contenuti e criteri di redazione del piano di emergenza; Assistenza alle persone disabili in caso di incendio) - RAPPORTO CON LA NORMATIVA ANTINCENDIO - SANZIONI - PREVENZIONE INCENDI PER LA PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E L’ESERCIZIO DI EDIFICI E/O LOCALI DESTINATI AD UFFICI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Pubblica Amministrazione

P.A.: obblighi di pubblicazione su titolari di incarichi, enti in controllo e relative sanzioni

PREMESSA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO - OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE CONCERNENTI I TITOLARI DI INCARICHI E DELEGHE (Normativa di riferimento e Linee guida; Dati e informazioni oggetto di pubblicazione; Soggetti interessati; Elenco dei soggetti; Obblighi relativi ai soggetti cessati; Inconferibilità e incompatibilità; Obblighi per i dirigenti dopo Corte Cost. 20/2019 e il D.L. 162/2019 “Milleproroghe”; Ruolo e posizioni) - OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE RELATIVI AGLI ENTI VIGILATI E CONTROLLATI (Dati oggetto di pubblicazione; Modalità di pubblicazione; Altri dati da rendere pubblici; Inconferibilità e incompatibilità; Provvedimenti concernenti gli enti controllati) - SANZIONI E VIGILANZA (Mancato ottemperamento obblighi art. 14 D. Leg.vo 33/2013; Mancato ottemperamento obblighi art. 22 D. Leg.vo 33/2013) - IL REGOLAMENTO ANAC SULL’IRROGAZIONE DELLE SANZIONI - TABELLE RIEPILOGATIVE STRUTTURA SEZIONE SITO “AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE” (Sottosezione di primo livello “Organizzazione”; Sottosezione di primo livello “Personale”; Sottosezione di primo livello “Enti controllati”) - ATTESTAZIONE OIV SUGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA (Attestazione OIV per il 2020, indicazioni ANAC e scadenze; Soggetti obbligati e modello di attestazione; Oggetto dell’attestazione; Soggetto tenuto all’attestazione; Modalità di verifica; Scheda di sintesi; Vigilanza).
A cura di:
  • Rosalisa Lancia