FAST FIND : AR1670

Ultimo aggiornamento
23/10/2019

Piemonte: contributi per la costituzione di comunità energetiche

I comuni piemontesi che vogliono aggregarsi tra di loro per costituire le cosiddette "comunità energetiche" possono contare sul sostegno della Regione che ha pubblicato un bando che mette a disposizione 50.000 euro ripartiti sulla base del numero delle manifestazioni di interesse valutate positivamente: a ciascun richiedente sarà destinata una somma non inferiore a 5.000 euro e non superiore a 10.000 fino ad esaurimento della dotazione.
A cura di:
  • Anna Petricca
5865949 5865975
INFORMAZIONI GENERALI

CONTESTO GEOGRAFICO

REGIONE: PIEMONTE

TIPOLOGIA

INIZIATIVA VALUTATIVA A GRADUATORIA

NORMATIVA E PRASSI DI RIFERIMENTO

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5865949 5865976
OBIETTIVO E DOTAZIONE FINANZIARIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5865949 5865977
Obiettivo

Con l’avviso pubblico la Regione Piemonte mira a sollecitare manifestazioni di interesse dei Comuni alla costituzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5865949 5865978
Dotazione finanziaria

Le risorse disponibili sono complessivamente pari ad euro 50.000,00.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5865949 5865979
BENEFICIARI E FORMALITÀ PER LA PARTECIPAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5865949 5865980
Beneficiari

Sono ammessi a beneficiare della misura esclusivamente i Comuni che propongono la costituzione di comunità energ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5865949 5865981
Formalità per la partecipazione

Le domande di partecipazione devono essere conformi al modulo allegato all’Avviso ed essere corredate dalla seguente documentazione:

a) la scheda pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5865949 5865982
ENTITÀ DEI CONTRIBUTI

Ciascun Comune richiedente può beneficiare di un contributo finanziario non inferiore a 5.000,00 e non superiore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5865949 5865983
SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse al contributo regionale le spese sostenute per la redazione dei progetti e della documentazione correlata alla costituzione delle comunità energetiche, quali ad esempio:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Imprese
  • Fonti alternative
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Provvidenze
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Impiantistica

Umbria: sostegno alle imprese per l’efficienza energetica e utilizzo di fonti rinnovabili

Con l'Avviso la Regione Umbria sostiene gli investimenti delle imprese extra agricole per l'efficienza energetica e l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile. In particolare, l’Avviso prevede una dotazione finanziaria di 3 milioni di euro ed è volto a erogare incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese. Le agevolazioni vanno dal 30 al 50% dei costi ammissibili, in relazione alla dimensione delle imprese.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Provvidenze
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative

Sicilia: risorse ai Comuni per la redazione del piano di azione per l’energia sostenibile e il clima (PAESC)

Aperta una Seconda finestra relativa al "Programma di ripartizione risorse ai Comuni della Sicilia per la redazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC)" al fine di promuovere la sostenibilità energetico-ambientale nei Comuni siciliani attraverso il Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors - Piano di Azione e Coesione (PAC) - Nuove Iniziative Regionali). Il bando ha una dotazione finanziaria pari a 755.826,80 euro e possono presentare istanza i Comuni che non hanno partecipato alla prima finestra dell’Avviso pubblico.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impresa, mercato e concorrenza

Campania: contributi alle imprese per i piani di investimento nell’efficienza energetica

La Regione Campania concede contributi in conto capitale a fondo perduto a favore delle imprese per la realizzazione di investimenti finalizzati all'efficienza energetica e all'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia. In particolare, saranno ammissibili al contributo attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica nei processi produttivi, l'installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento, attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica degli edifici dove si svolge il ciclo produttivo e attività di installazione di impianti a fonti rinnovabili. Lo stanziamento previsto ammonta a 20 milioni di euro e per la partecipazione è prevista la propedeudicità della diagnosi energetica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Imprese
  • Fonti alternative
  • Provvidenze

Liguria: contributi per l’efficienza energetica nelle imprese

Il bando è destinato alle micro, piccole e medie imprese che realizzino interventi di efficientamento energetico sugli impianti e sulle strutture produttive, e impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili per l'autoconsumo. Gli investimenti ammessi ad agevolazione devono essere realizzati nell'ambito di strutture operative dell’impresa ubicate nel territorio della regione e devono essere conclusi entro 12 mesi dal ricevimento del provvedimento di concessione. Le forme di sostegno previste sono rappresentate da uno strumento finanziario (finanziamento) combinato con una sovvenzione a fondo perduto.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Basilicata: realizzazione di impianti pubblici per la produzione di energia da fonti rinnovabili

La Regione Basilicata ha stanziato 2.447.321 euro a sostegno dell'acquisto e la messa in opera di impianti pubblici da fonti rinnovabili (biomassa, eolico e solare), di potenza nominale complessiva fino a 1 MW. Possono presentare domanda di contributo i Comuni (singoli o associati), gli Enti gestori di aree protette e il Consorzio di bonifica. Il bando, che finanzia il 100% dei costi ammissibili, ha l'obiettivo di migliorare ed espandere le infrastrutture di piccola scala che utilizzano sottoprodotti, materiali di scarto, residui e altre materie grezze non alimentari ai fini della bioeconomia e al risparmio energetico. Non sono ammessi progetti che prevedono l’utilizzo di più fonti energetiche.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Certificazione energetica
  • Efficienza e risparmio energetico

Cogenza parametri verifica prestazione energetica edifici (D.M. 26/06/2015) - Edifici privati

  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico

Trento, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili

  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Professioni
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative

Piemonte, formazione installatori impianti alimentati da FER: scadenza e proroga termine