FAST FIND : AR1658

Ultimo aggiornamento
15/01/2020

Gli accordi quadro per i contratti pubblici

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - DISCIPLINA Oggetto; Durata; Accordi quadro conclusi con un solo operatore economico; Accordi quadro conclusi con più operatori economici; Accordi quadro nei settori speciali - ACCORDI QUADRO TRAMITE CONSIP - GIURISPRUDENZA Partecipazione illegittima e alterazione della par condicio tra gli operatori; Accordi quadro e oneri di sicurezza aziendali; Estrazione a sorte nelle procedure per i confronti competitivi; Accordo quadro stipulato da centrale di committenza.
A cura di:
  • Emanuela Greco
5818636 6055473
nORMATIVA DI RIFERIMENTO

L’istituto dell’accordo quadro nell’ambito dei contratti pubblici è di derivazione comunitaria, è previsto infatti dall’art. 33 della Dir. UE 26/02/2014, n. 24, e dall’art. 51 della Dir. UE 26/02/2014, n. 25.

In ambito nazionale, l’accordo qu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055474
Disciplina
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055475
Oggetto

Gli accordi quadro sono utilizzati principalmente per appalti caratterizzati da ripetitività, quali gli appalti relativi ai lavo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055476
Durata
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055477
Accordi quadro conclusi con un solo operatore economico

Nell’ambito di un accordo quadro concluso con un solo operatore economico, gli appalti sono aggiudicati entro i limiti delle condizioni fissate nell’accordo quadro stesso.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055478
Accordi quadro conclusi con più operatori economici

L’accordo quadro concluso con più operatori economici può essere eseguito con modalità differen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055479
Accordi “chiusi”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055480
Caratteristiche

L’accordo quadro contiene tutti i termini che disciplinano la prestazione dei lavori, dei servizi e de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055481
Procedura di aggiudicazione dell’appalto

Il contratto esecutivo per la prestazione specifica viene stipulato:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055482
Accordi “aperti”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055483
Caratteristiche

L’accordo quadro non contiene tutti i termini che disciplinano la prestazione dei lavori, dei servizi e delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055484
Procedura di aggiudicazione dell’appalto

Si riapre il confronto competitivo tra gli operatori economici parti dell’accordo quadro.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055485
Accordi “misti”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055486
Caratteristiche

L’accordo quadro contiene tutti i termini che disciplinano la prestazione dei lavori, dei servizi e delle for

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055487
Procedura di aggiudicazione dell’appalto

La scelta se alcuni specifici lavori, forniture o servizi debbano essere acquisiti a seguito della riapertura del confronto competitivo o direttamente alle condizioni di cui all’accordo quadro avviene in base a criteri oggettivi, che sono indicati nei documenti di gara per l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055488
Procedura per i confronti competitivi

I confronti competitivi previsti in caso di accordi quadro aperti o misti si basano sulle stesse condizioni applicate all’aggiudicazione dell’accordo quadro, se necessario precisandole, e su altre condizioni indicate nei documenti di gara per l’accordo quadro, secondo la seguente procedura

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055489
Accordi quadro nei settori speciali

Nei settori speciali N2, gli appalti basati su un accordo quadro sono aggiudicati in base a regole e criteri oggettivi che possono prevedere la riapertura del confronto competitivo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055490
Accordi quadro tramite CONSIP

In base all’art. 2, comma 225, della L. 23/12/2009, n. 191, la società CONSIP S.p.a. (di seguito: “Consip”) conclude accordi quadro (ai sensi dell’articolo 59 del D. Leg.vo 163/2006, ora art. 54 del D. Leg.vo 50/2016), cui le stazioni appaltanti possono fare ricorso per l’acquisto di beni e di servizi.

In effetti, Consip, quale centrale degli acquisti della pubblica am

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055491
giurisprudenza

Di seguito si riportano alcune pronunce giurisprudenziali relative alla tipologia contrattuale degli accordi quadro per i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055492
Partecipazione illegittima e alterazione della par condicio tra gli operatori

In materia di appalti e contratti pubblici, l’aggiudicazione di un accordo quadro è volta a rilanciare il confronto competitivo tra gli aggiudicatari della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055493
Accordi quadro e oneri di sicurezza aziendali

La peculiare tipologia negoziale dell'accordo quadro rende impossibile la determinazione ex ante dell’entità degli interventi da appaltarsi ai concorrenti aggiudicatari e, quindi, i relativi importi, su cui commisurare gli oneri dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055494
Estrazione a sorte nelle procedure per i confronti competitivi

Nell’ambito del confronto competitivo tra gli operatori economici parti di un accordo quadro, nessuna norma impedisce

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5818636 6055495
Accordo quadro stipulato da centrale di committenza

L’accordo quadro stipulato da una centrale di committenza, per sua natura, è connotato in senso trilatero, concorrendo a comporne la struttura soggettiva, da un lato, l’amministrazione stipulante e l’impresa offerente, dall’altro lato, i soggetti pubblici beneficiari della fornitura da esso contemplata e dai quali promanano, nella fase esecutiva dell’accordo, i c.d. ordinativi di acquisto. Inoltre, se l’accordo quadro può considerarsi “rigido”, per quanto riguarda i soggetti stipulanti, a diversa conclusione d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici

Qualificazione stazioni appaltanti, aggregazione, centralizzazione committenze e strumenti di negoziazione

QUALIFICAZIONE DELLE STAZIONI APPALTANTI (Criteri direttivi e ratio del meccanismo di qualificazione delle stazioni appaltanti; Caratteristiche del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti; Ripercussioni operative; Requisiti per l’iscrizione) - AGGREGAZIONE E CENTRALIZZAZIONE DELLE COMMITTENZE (Soglie per acquisti autonomi valevoli per tutte le stazioni appaltanti; Soglie per acquisti autonomi valevoli per tutte le stazioni appaltanti qualificate; Stazioni appaltanti non qualificate; Disciplina specifica per i comuni non capoluogo di provincia; Appalti congiunti occasionali; Possibili funzioni delle centrali di committenza; Attività di committenza ausiliarie; Semplificazione delle procedure svolte da centrali di committenza); TABELLE RIEPILOGATIVE AGGREGAZIONE E CENTRALIZZAZIONE - ALTRI OBBLIGHI DI AGGREGAZIONE E CENTRALIZZAZIONE PREVISTI PER FATTISPECIE VARIE (Categorie merceologiche e soglie di fabbisogno individuate annualmente; Servizi e forniture di energia, telefonia, autoveicoli e autobus; Servizi informatici e di connettività; Obbligo generico di ricorso alle convenzioni quadro Consip; Obbligo generico di ricorso al mercato elettronico della P.A.; Obbligo generico di ricorso ad accordi quadro e sistema dinamico di acquisizione; Enti del Servizio sanitario nazionale; Mancato rispetto obblighi di approvvigionamento tramite strumenti Consip) - SOGGETTI AGGREGATORI: ELENCO AGGIORNATO E “TAVOLO TECNICO” (Elenco aggiornato dei soggetti aggregatori; Requisiti per l’iscrizione; Tavolo tecnico).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il collaudo tecnico amministrativo dei lavori pubblici

PREMESSA - FINALITÀ, OBBLIGO ED OGGETTO DEL COLLAUDO (Obbligo di collaudo e obbligo di verifica della regolare esecuzione dei lavori - Distinzione; Oggetto del collaudo) - ATTI PRELIMINARI AL COLLAUDO. AVVISO AI CREDITORI E NOMINA DELL’ORGANO DI COLLAUDO (Avviso per i soggetti che ritengono di avere subito danni da parte dell’esecutore; Nomina del collaudatore o della commissione di collaudo) - PROCEDIMENTO DI COLLAUDO (Consegna della documentazione al collaudatore (o alla commissione di collaudo); Sopralluoghi, prove e misurazioni; Termine per le operazioni di collaudo - Prolungamento dei lavori di collaudo oltre il termine assegnato; Confronto degli esiti delle operazioni di sopralluogo con i documenti contrattuali e i documenti contabili) - CERTIFICATO DI COLLAUDO E SUA APPROVAZIONE (Trasmissione del certificato all’esecutore - Osservazioni e richieste dell’esecutore; Trasmissione del certificato alla Stazione appaltante - Provvedimento di ammissione del collaudo o nuovo collaudo; Certificato di collaudo provvisorio e definitivo) - PAGAMENTO DEL SALDO A FRONTE DELLA RELATIVA POLIZZA FIDEIUSSORIA. SUCCESSIVO SVINCOLO DELLA POLIZZA - CONSEGNA DELL’OPERA PRIMA DEL COMPIMENTO DEL COLLAUDO - COLLAUDI IN CORSO D’OPERA (Tempistica e cadenza delle visite di collaudo; Documentazione da fornire al collaudatore o alla commissione di collaudo; Verbale della visita di collaudo in corso d’opera) - IL COLLAUDO TECNICO-AMMINISTRATIVO NEGLI APPALTI PRIVATI - RESPONSABILITÀ DEL/I COLLAUDATORE/I DI LAVORI OGGETTO DI CONTRATTI PUBBLICI - RESPONSABILITÀ PER OMESSO COLLAUDO - RESPONSABILITÀ PENALI.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Soglie normativa comunitaria
  • Appalti e contratti pubblici

Il principio di rotazione degli affidamenti e degli inviti nei contratti pubblici sotto soglia

IL PRINCIPIO DI ROTAZIONE NEGLI AFFIDAMENTI SOTTO SOGLIA (Quando si applica; Quando non si applica; Cosa comporta; Schema grafico riepilogativo) - LA GIURISPRUDENZA SUL PRINCIPIO DI ROTAZIONE (Cogenza del principio; Principio di rotazione negli inviti; Invito all'affidatario uscente e motivazione; Necessità di valutazione caso per caso; Irrilevanza del tipo di procedura utilizzata per l’affidamento precedente; Mancato invito all'aggiudicatario uscente e pretese di quest’ultimo; Mancato rispetto del principio e scorrimento della graduatoria; Disapplicazione occasionale; Principio di rotazione nei contratti pubblici di concessione; Recesso prima del termine e precedente aggiudicatario).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

NOZIONE DI SUBAPPALTO E DIFFERENZA CON ALTRI TIPI DI CONTRATTO (Contratti che rientrano nella nozione di “subappalto”; Differenza tra subappalto e avvalimento; Esclusioni; Subcontratti che non costituiscono subappalto) - AUTORIZZAZIONE E LIMITI AL SUBAPPALTO (Autorizzazione al subappalto; Requisiti del subappaltatore; Limiti quantitativi del subappalto; Divieto del subappalto “a cascata” (o sub-subappalto); Limite dei ribassi al subappaltatore) - CONDIZIONI E ONERI VERSO LA STAZIONE APPALTANTE (Dichiarazione all’atto dell’offerta; Indicazione e requisiti dei subappaltatori; Violazione in sede di offerta delle percentuali subappaltabili; Mancato uso della modulistica; Trasmissione alla stazione appaltante dei documenti relativi al subappalto; Adempimenti verso la stazione appaltante - Autorizzazione del subappalto; Variazioni all’oggetto del subappalto).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Linee guida ANAC e altri provvedimenti attuativi e collegati al Codice appalti (D. Leg.vo 50/2016)

Gerarchia delle fonti del diritto in tema di contratti pubblici; Mappa completa e aggiornata di tutti i provvedimenti da emanare, emanati e in corso di emanazione organizzata per classificazione tematica, con riferimento a: oggetto, norma che ne prevede l’emanazione, tipo provvedimento, stato dell’iter, disciplina transitoria, con accesso a tutti i testi completi aggiornati e ad approfondimenti redazionali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria

  • Appalti e contratti pubblici
  • Disposizioni antimafia
  • Ordinamento giuridico e processuale

Informativa antimafia terreni agricoli che usufruiscono di fondi europei inferiori a 25.000 Euro