FAST FIND : NR40554

L. R. Friuli Venezia Giulia 29/04/2019, n. 6

Misure urgenti per il recupero della competitività regionale.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/06/2020, n. 13
- L.R. 27/12/2019, n. 23
Scarica il pdf completo
5531339 6602614
TITOLO I OGGETTO E FINALITÀ CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602615
Art. 1 - Oggetto e finalità

1. La Regione Friuli Venezia Giulia, in attuazione degli articoli 4 e 5 della legge costituzionale 31 gennaio 1963, n. 1 (Statuto speciale della Regione Friuli Venezia Giulia), dei principi generali e in ossequio al sistema semplificativo introdotto dal decreto legge 9 febbrai

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602616
TITOLO II -MISURE URGENTI PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELL’USO SOSTENIBILE DEL TERRITORIO CAPO I RAZIONALIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA URBANISTICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602617
Art. 2 - Razionalizzazione delle varianti di livello comunale

1. Dopo l’articolo 63 quinquies della legge regionale 23 febbraio 2007, n. 5 (Riforma dell’urbanistica e

disciplina dell’attività edilizia e del paesaggio), è inserito il seguente:

“Art. 63 sexies disposizioni per le varianti di livello comunale agli strumenti urbanistici

1. Non coinvolgono il livello regionale di pianificazione ai sensi dell’articolo 63 bis le varianti allo strumento urbanistico comunale vigente dotato di piano struttura, qualora ne rispettino gli obiettivi e le strategie, né quelle allo strumento urbanistico comunale vigente non dotato di tale piano, qualora prevedano almeno una delle seguenti fattispecie:

a) la modifica delle zone omogenee, anche miste ove previste dagli strumenti urbanistici comunali, entro il limite di flessibilità o, in assenza, entro il limite del 10 per cento complessivo delle superfici previste delle singole zone omogenee, senza diminuire la quantità complessiva delle zone omogenee E ed F e senza aumentare la quantità complessiva delle zone omogenee D e H;

b) l’ampliamento senza limiti delle zone agricole, forestali o di tutela ambientale, ovvero di verde pubblico o privato, nonché la modifica delle relative sotto zone;

c) le modifiche alle norme di attuazione, l’individuazione grafica dell’area di applicazione o disapplicazione di norme di attuazione specifiche, la correzione di errori materiali di elaborati o la sostituzione della base cartografica in tutti i casi in cui sia necessaria la pubblicazione degli elaborati, senza incrementi dell’indice di edificabilità territoriale e fondiaria e del rapporto di copertura;

d) l’incremento dell’indice di edificabilità territoriale e fondiaria e il rap

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602618
Art. 3 - Modifiche alla legge regionale 5/2007

1. Al comma 5 dell’articolo 23 della legge regionale 5/2007 dopo le parole “Sono comunque ammesse varianti per la realizzazione di lavori pubblici” sono inserite le seguenti: “di servizi e attrezzature collettive, attuabili anche o esclusivamente da Enti istituzionalmente competenti o da privati convenzionati”.

2. Alla fine del comma 2 dell’articolo 25 della legge regionale 5/2007 è aggiunto il seguente periodo: “Il PAC può essere adottato anche contestualmente alla variante dello strumento urbanistico generale; in tali casi l’approvazione del PAC non può essere deliberata anteriormente all’approvazione dello strumento urbanistico generale.”.

3. Dopo il comma 1 dell’articolo 57 ter della legge regionale 5/2007 è aggiunto il seguente:

“1 bis. Sino all’adozione della variante urbanistica generale di adeguamento o conformazione al PPR e comunque sino alla scadenza dei due anni dall’entrata in vigore del PPR, alla valutazione di coerenza della variante di livello comunale di cui all’articolo 63 sexies con le previsioni del PPR provvede l’Amministrazione comunale procedente che allega, in sede di adozione della medesima, la valutazione degli aspetti paesaggistici in applicazione dei criteri di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 dicembre 2005 (Individuazione della documentazione necessaria alla verifica della compatibilità paesaggistica degli interventi proposti, ai sensi dell’articolo 146, comma 3, del Codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42).”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602619
Art. 4 - Modifiche alle leggi regionali 12/2008, 16/2008, 16/2009, 10/2010, 26/2012, 3/2015, 13/2000 e abrogazione della legge regionale 21/2015, conseguenti alle misure urgenti di razionalizzazione

1. Alla legge regionale 21 ottobre 2008, n. 12 (Integrazioni e modifiche alla legge regionale 5/2007 (Riforma dell’urbanistica e disciplina dell’attività edilizia e del paesaggio)), sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 7 bis dell’articolo 3 le parole “, con esclusione di quelle relative alle aree e ai beni assoggettati a vincoli preordinati all’esproprio o a vincoli che comportino l’inedificabilità assoluta,” sono soppresse;

b) al comma 7 bis dell’articolo 3 è aggiunto in fine il seguente periodo: “La facoltà di procedere con variante o con nuovo Piano dopo il decorso del termine di cui al comma 7 si applica anche in sede di revisione dei vincoli espropriativi previsti dal Piano attuativo quando la revisione interessa l’intero ambito.”;

c) al comma 5 dell’articolo 4 le parole “al capo II della legge regionale 25 settembre 2015, n. 21 (Disposizioni in materia di varianti urbanistiche di livello comunale e contenimento del consumo di suolo)” sono sostituite dalle seguenti: “all’articolo 63 sexies della legge regionale 5/2007”.

2. Alla lettera a) del comma 2 dell’articolo 4 de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602620
Art. 5 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602621
CAPO II - SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA EDILIZIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602622
Art. 6 - Modifiche alla legge regionale 19/2009

1. Al comma 2 ter dell’articolo 3 della legge regionale 11 novembre 2009, n. 19 (Codice regionale dell’edilizia), sono apportate le seguenti modifiche:

a) al punto 1) sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: “fino alla profondità massima di 1,60 metri”;

b) al punto 2) le parole “e bussole” sono sostituite dalle seguenti: “, bussole e verande”.

2. All’articolo 5 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) alla lettera c) del comma 1 le parole “quali: alberghi, motel, villaggi albergo, villaggi turistici, strutture ricettive a carattere sociale e residenze turistico-alberghiere” sono sostituite dalle seguenti: “di cui all’articolo 22 della legge regionale 9 dicembre 2016, n. 21 (Disciplina delle politiche regionali nel settore turistico e dell’attrattività del territorio regionale, nonché modifiche a leggi regionali in materia di turismo e attività produttive)”;

b) alla lettera o) del comma 1 dopo le parole “destinate a opere pubbliche o di pubblico interesse” sono aggiunte le seguenti: “, nonché le strutture ricettive a carattere sociale, escluse le foresterie, gli ostelli e alberghi per la gioventù o i convitti per studenti e le case per ferie”.

3. All’articolo 15 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 6 è aggiunto in fine il seguente periodo: “Per le strutture di cui all’articolo 32 della legge regionale 21/2016, a eccezione delle foresterie, ostelli e alberghi per la gioventù, convitti per studenti e case per ferie, la percentuale di irrilevanza di cui al comma 1 non trova applicazione, rilevando in tali casi ogni modifica della destinazione d’uso in atto di unità immobiliari appartenenti ad altre categorie urbanistiche.”;

b) dopo il comma 6 è inserito il seguente:

“6 bis. È altresì ammesso, e non comporta modifica di destinazione d’uso, l’utilizzo in via esclusiva da parte dei proprietari o dei loro aventi causa degli immobili destinati a residenza turistica o alberghiera a titolo di abitazione ordinaria. Comporta, invece, modifica della destinazione d’uso il trasferimento del diritto reale di godimento dell’immobile per atto tra vivi che preveda l’uso residenziale proprio, con conseguente assoggettamento al conguaglio degli oneri di cui all’articolo 29 e restituzione di eventuali contributi con finalità turistiche a qualunque titolo percepiti, in caso di violazione dell’obbligo di mantenimento del vincolo di destinazione dei beni contribuiti.”.

4. Al comma 1 dell’articolo 16 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) alla lettera n) le parole “di aree” sono sostituite dalle seguenti: “e manufatti assimilabili in aree”;

b) alla lettera x) dopo le parole “strutture ricettive turistiche” sono inserite le seguenti: “e agrituristiche” e, al punto 1, dopo le parole “conservino i meccanismi di movimento in funzione” sono aggiunte le seguenti: “laddove esistenti”.

5. All’articolo 16 bis della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) alla lettera a) del comma 1 dopo le parole “immobiliari preesistenti” sono aggiunte le seguenti: “, nonché quelli di restauro e di risanamento conservativo non aventi rilevanza strutturale ai sensi delle leggi di settore”;

b) al comma 8, ultimo periodo, dopo le parole “nonché a una copia della documentazione di aggiornamento catastale” la parola “o” è sostituita dalla seguente: “e”.

6. All’articolo 17 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

a) alla lettera d) del comma 1 le parole “tende relative a locali d’affari e” sono soppresse;

b) la lettera e) del comma 1 è sostituita dalla seguente:

“e) gli interventi di rilevanza strutturale su edifici esistenti volti alla realizzazione di abbaini, terrazze a vasca, balconi e poggioli aggettanti, di profondità superiore a 1,60 metri, rampe e scale aperte.”.

7. Al comma 5 dell’articolo 21 della legge regionale 19/2009 è aggiunto in fine il seguente periodo: “I termini di efficacia del permesso di costruire e della segnalazione certificata di inizio attività, anche in alternativa a permesso di costruire, sono disciplinati rispettivamente dall’articolo 23 e dall’articolo 26.”.

8. All’articolo 23 della legge regionale 19/2009 sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602623
Art. 7 - Modifica all’articolo 4 della legge regionale 44/1985

1. Al primo comma dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602624
Art. 8 - Modifica all’articolo 18 della legge regionale 1/2016

1. Al comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602625
CAPO III - RAZIONALIZZAZIONE IN MATERIA AMBIENTALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602626
Art. 9 - Modifiche alla legge regionale 11/2015

1. Al comma 13 dell’articolo 10 della legge regionale 29 aprile 2015, n. 11 (Disciplina organica in materia di difesa del suolo e di utilizzazione delle acque), le parole “al capo II della legge regionale 25 settembre 2015, n. 21 (Disposizioni in materia di varianti urbanistiche di livello comunale e contenimento del consumo di suolo)” sono sostituite dalle seguenti: “all’articolo 63 sexies della l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602627
Art. 10 - Modifiche all’articolo 37 della legge regionale 12/2016

1. All’articolo 37 della legge regionale 15 luglio 2016, n. 12 (Disciplina organica delle attività estrattive), sono ap

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602628
Art. 11 - Modifiche all’articolo 4 della legge regionale 20/2018
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602629
Art. 12 - Modifica all’articolo 6 della legge regionale 2/2000

1. Al comma 18 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602630
Art. 13 - Modifiche alla legge regionale 34/2017

1. Alla legge regionale 20 ottobre 2017, n. 34 (Disciplina organica della gestione dei rifiuti e principi di economia circolare), sono apportate le seguenti modifiche:

a) alla lettera e) del comma 3 dell’articolo 10 dopo le parole “all’articolo 17” sono aggiunte le seguenti: “, nonché delle comunicazioni delle campagne di attività di recupero e di smaltimento dei rifiuti con impianti mobili ai sensi dell’articolo 208, comma 15, del decreto legislativo 152/2006”;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602631
Art. 14 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602632
Art. 15 - Modifiche alla legge regionale 5/2016

1. Dopo la lettera h) del comma 7 dell’articolo 6 della legge regionale 15 aprile 2016, n. 5 (Organizzazione delle funzioni relative al servizio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602633
Art. 16 - Modifiche alla legge regionale 16/2009

1. All’articolo 16 della legge regionale 11 agosto 2009, n. 16 (Norme per la costruzione in zona sismica e per la tutela fisica del territorio), sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 1 dopo le parole “i Comuni adottano&rdqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602634
CAPO IV - NORME URGENTI IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602635
Art. 17 - Modifiche alla legge regionale 14/2002

1. Alla lettera h bis) del comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602636
Art. 18 - Introduzione del Capo IX bis alla legge regionale 14/2002

1. Nella legge regionale 14/2002 dopo l’articolo 51 bis è introdotto il seguente capo:

“Capo IX bis Opere di competenza degli enti locali

Art. 51 ter delegazione amministrativa intersoggettiva degli enti locali

1. Gli enti locali sono autorizzati a provvedere alla progettazione e all’esecuzione di lavori pubblici di propria competenza mediante delegazione amministrativa intersoggettiva ai soggetti e nelle materie di cui, rispettivamente, ai commi 5 e 6.

2. Gli enti locali sono autorizzati a provvedere alla gestione delle opere realizzate ai sensi del comma 1, nonché all’esecuzione di studi e monitoraggi, propedeutici alle attività di cui al comma 1, mediante delegazione amministrativa intersoggettiva ai soggetti e nelle materie di cui, rispettivamente, ai commi 5 e 6.

3. Limitatamente alle opere di cui al comma 6, lettera d), la Giunta comunale, su motivata richiesta del soggetto delegatario, può autorizzare, previa conferma del finanziamento, l’utilizzo di economie e ribassi d’asta conseguiti in corso di realizzazione di un’opera per sostenere maggiori oneri eccedenti le disponibilità del quadro economico relativi ad altra opera similare affidata in delegazione amministrativa al medesimo delegatario sulla base di un progetto di utilizzo delle suddette economie e dei suddetti ribassi d’asta.

4. Ad avvenuta conclusione dei lavori il delegatario

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602637
CAPO V - NORME TRANSITORIE IN MATERIA DI URBANISTICA, EDILIZIA E AMBIENTE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602638
Art. 19 - Norme transitorie in materia di urbanistica, edilizia e ambiente

1. La procedura di formazione delle varianti di livello comunale agli strumenti urbanistici comunali in corso alla data di entrata in vigore della presente legge, può essere definita dai Comuni sulla base delle norme previgenti, ovvero utilizzando le procedure dell’articolo 63 sexies della legge regionale 5/2007, come inserito dall’articolo 2.

2. Per gli strumenti urbanistici aventi valenza di nuovo piano o di variante generale, le cui procedure di formazione risultino in corso alla data di entrata in vigore della presente legge e che prevedono l’applicazione delle disposizioni in materia di varianti urbanistiche di livello comunale di c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602639
TITOLO III - MISURE DI PROMOZIONE IN MATERIA DI TURISMO, DISPOSIZIONI PER IL SETTORE DELLA NAUTICA E DELL’AERONAUTICA, SEMPLIFICAZIONE PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE IN GENERE, MISURE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE E IN AMBITO FORESTALE E MONTANO E MISURE DI PEREQUAZIONE PER I CITTADINI DELLA REGIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602640
CAPO I - MISURE DI PROMOZIONE IN MATERIA DI TURISMO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602641
Art. 20 - Modifiche alla legge regionale 21/2016

1. Dopo la lettera a) del comma 1 dell’articolo 21 della legge regionale 9 dicembre 2016, n. 21 (Disciplina delle politiche regionali nel settore turistico e dell’attrattività del territorio regionale, nonché modifiche a leggi regionali in materia di turismo e attività produttive), è inserita la seguente:

“a bis) condhotel;”.

2. All’articolo 22 della legge regionale 21/2016 sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 2 dopo le parole “alberghi o hotel,” è inserita la seguente: “condhotel,”;

b) dopo il comma 3 è inserito il seguente:

“3 bis. Le definizioni del condhotel sono stabilite dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 gennaio 2018, n. 13 (Regolamento recante la definizione delle condizioni di esercizio di condhotel, nonché dei criteri e delle modalità per la rimozione del vincolo di destinazione alberghiera in caso di interventi edilizi sugli esercizi alberghieri esistenti e limitatamente alla realizzazione della quota di unità abitative a destinazione residenziale, ai sensi dell’articolo 31 del decreto legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164). Le modalità per l’avvio e l’esercizio dell’attività di condhotel, sia per strutture esistenti sia di nuova realizzazione, sono stabilite con deliberazione della Giunta regionale, previo parere della Commissione consiliare competente, ai sensi dell’articolo 5 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 13/2018.”;

c) dopo il comma 12 è aggiunto il seguente:

“12 bis. In tutti i casi di gestione unitaria e di fornitura di servizi alberghieri in forma integrata e complementare delle strutture ricettive di cui al presente articolo, le unità abitative, le camere o le suite facenti parte il compendio immobiliare, fatta salva la destinazione turistico-ricettiva dell’intera struttura per l’intero anno, sono frazionabili nel rispetto delle condizioni e dei requisiti previsti dalla legge. In tali casi la gestione unitaria e la fornitura di servizi alberghieri in forma integrata e complementare delle strutture ricettive deve essere disciplinata da una convenzione, da stipulare prima o contestualmente al rilascio del titolo abilitativo di tipo edilizio nel caso di nuove costruzioni o trasformazioni di strutture esistenti e prima dell’eventuale frazionamento.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602642
Art. 21 - Modifica all’articolo 9 della legge regionale 27/2006

1. Il comma 1 bis dell’articolo 9 d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602643
Art. 22 - Modifiche alla legge regionale 2/2002

1. Alla legge regionale 16 gennaio 2002, n. 2 (Disciplina delle professioni turistiche e del turismo congressuale), so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602644
Art. 23 - Modifiche alla legge regionale 25/1996

1. Alla lettera b) del comma 8 dell’articolo 2 della legge regionale 22 luglio 1996, n. 25 (Disciplina dell’agriturismo), dopo le parole “di campeggiatori o di turisti” è inserita la seguente: “anche”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602645
CAPO II - DISPOSIZIONI PER IL SETTORE DELLA NAUTICA E DELL’AERONAUTICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602646
Art. 24 - Disposizioni per il rilancio del settore della nautica

1. La Regione Friuli Venezia Giulia persegue una politica di potenziamento della nautica da diporto attraverso:

a) la semplificazione delle procedure autorizzative per le operazioni di manutenzione o escavo nei porti turistici e lungo le banchine attrezzate poste nell’alveo dei fiumi o nella laguna;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602647
Art. 25 - Disposizioni per il rilancio del settore dell’aeronautica

1. La Regione Friuli Venezia Giulia, “nel rispetto della legge 2 aprile 1968, n. 518 (Liberalizzazione dell’uso delle aree di atterraggio), e del decreto ministeriale 1 febbraio 2006 (Norme di attuazione della legge 2 aprile 1968, n. 518, concernente la liberalizzazione dell’uso delle aree di atterraggio),” N2 in considerazione della consolidata tradizione nell’ambito delle attività aviatorie nei settori civile e militare, persegue una politica di pote

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602648
Art. 26 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602649
CAPO III - SEMPLIFICAZIONE PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE IN GENERE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602650
Art. 27 - Procedure semplificate di sportello unico per le attività produttive

1. Dopo l’articolo 12 della legge regionale 12 febbraio 2001, n. 3 (Disposizioni in materia di sportello unico per le attività produttive e semplificazione di procedimenti amministrativi e del corpo legislativo regionale), sono inseriti i seguenti:

“Art. 12 bis interventi di edilizia produttiva che non configurano variante allo strumento urbanistico generale

1. Non configurano variante allo strumento urbanistico generale e sono soggetti al procedimento di cui all’articolo 11 i seguenti interventi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602651
Art. 28 - Art. 29 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602652
Art. 30 - Disposizioni in materia di imposta regionale sulle attività produttive

1. Al comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602653
Art. 31 - Modifica all’articolo 85 della legge regionale 3/2015

1. Dopo il comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602654
Art. 32 - Modifica all’articolo 2 della legge regionale 29/2018

1. Al comma 28 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602655
CAPO IV - MISURE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE E IN AMBITO FORESTALE E MONTANO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602656
Art. 33 - Art. 35 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602657
Art. 36 - Modifica all’articolo 86 della legge regionale 9/2007

1. Alla lettera b) del comma 3 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602658
Art. 37 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602659
Art. 38 - Modifiche alla legge regionale 28/2002

1. Alla legge regionale 29 ottobre 2002, n. 28 (Norme in materia di bonifica e di ordinamento dei Consorzi di bonifica, nonché modifiche alle leggi regionali 9/1999, in materia di concessioni regionali per lo sfruttamento delle acque, 7/2000, in materia di restitu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602660
Art. 39 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602661
Art. 40 - Rimodulazione di scadenze

1-3. Omissis

4. Per consentire l’adeguata realizzazione e il completamento degli interventi previsti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602662
Art. 41 - Modifiche all’articolo 2 della legge regionale 29/2018

1. All’articolo 2 della legge regionale 29/2018 sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602663
Art. 42 - Art. 43 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602664
CAPO V - MISURE DI PEREQUAZIONE PER I CITTADINI DELLA REGIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602665
Art. 44 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602666
Art. 45 - Incentivazione alla conoscenza del Patrimonio storico-culturale della Regione

1. Dopo il comma 3 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602667
CAPO VI - NORME TRANSITORIE IN MATERIA DI TURISMO E ATTIVITÀ PRODUTTIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602668
Art. 46 - Norme transitorie in materia di turismo e attività produttive

1. In sede di prima applicazione dell’articolo 31 bis della legge regionale 21/2016, come inserito dall’articolo 20, comma 7, e fino all’emanazione della deliberazione di Giunta regionale prevista dal comma 3 della disposizione medesima, sono considerate ecocompatibili le strutture o manufatti realizzati con i seguenti materiali:

a) per le parti strutturali e i tamponamenti perimetrali, il legno sia come materiale massiccio che materiali compositi a base di legno quali pannelli compensati, multistrato, Xlam, pannelli O.S.B., masonite o assimilabili; la pietra in lastre o aggregata con uso di calcestruzzo a basso tenore di cemento, nonché il vetro o la tela per i tamponamenti perimetrali;

b) per gli isolamenti, pannelli di fibra di legno, pannelli in lana di roccia o di vetro in considerazione della massima resistenza al fuoco della fibra a garanzia di ogni possibile incidente;

c) per il manto di copertura, materiali previsti dallo strumento urbanistico per la zona interessata dall’intervento o, in assenza di prescrizione locale, elementi in terracotta, scandole di legno, tela, vetro, lamiera in acciaio a basso tenore di carbonio, coperture vegetali;

d) altri elementi di connessione, legno o acciaio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602669
TITOLO IV - MISURE URGENTI IN MATERIA DI CULTURA E SPORT CAPO I NORME URGENTI IN MATERIA DI ATTIVITÀ CULTURALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602670
Art. 47 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602671
Art. 48 - Finanziamento ai musei privati di interesse regionale

1. Nelle more della pubblicazione del primo elenco aggiornato dei musei e delle reti museali a rilevanza regionale, previsto dall’articolo 8, comma 5, della legge regionale 25 settembre 2015, n. 23 (Norme regionali in materia di beni culturali), l’Amministrazione regionale è autorizzata a concedere:

a) un contributo di 37.000 euro all’Arcidiocesi di Udine per il sostegno delle attività del Museo Diocesano e Gallerie del Tiepolo;

b) un contributo di 37.000 euro alla Fondazione Museo Carnico delle Arti Popolari “Michele Gortani” per il sostegno delle attività del Museo Carnico delle Arti Popolari &ld

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602672
Art. 49 - Modifiche alla legge regionale 16/2014

1. Dopo l’articolo 17 della legge regionale 11 agosto 2014, n. 16 (Norme regionali in materia di attività culturali), è inserito il seguente:

“Art. 17 bis diffusione della cultura musicale e sinfonica nel Friuli Venezia Giulia

1. Al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602673
Art. 50 - Norma transitoria in materia di sviluppo e diffusione della cultura musicale e sinfonica

1. La vigente convenzione, prevista dall’articolo 12 bis, comma 2, della legge regionale 16/2014, continua a trovare applicazione fino al completamento del programma di intervento di cui al comma 4.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602674
Art. 51 - Art. 53 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602675
CAPO II - NORME URGENTI IN MATERIA DI SPORT
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602676
Art. 54 - Modifica all’articolo 1 bis della legge regionale 8/2003

1. La lettera c) del comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602677
Art. 55 - Modifica all’articolo 4 della legge regionale 8/2003

1. Il comma 2 bis dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602678
Art. 56 - Modifica all’articolo 5 della legge regionale 8/2003

1. Al comma 1 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602679
Art. 57 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602680
CAPO III - NORMA TRANSITORIA IN MATERIA DI SPORT
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602681
Art. 58 - Norma transitoria in materia di sport

1. Nelle more della modifica del regolamento recante i criteri e le modalità di attuazione degli interventi di cui agli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602682
TITOLO V - MODIFICHE URGENTI ALLA LEGGE REGIONALE 25 /2017 CONCERNENTE LA RACCOLTA E LA COMMERCIALIZZAZIONE DEI FUNGHI EPIGEI E ALTRE NORME URGENTI IN MATERIA DI CACCIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602683
CAPO I - MODIFICHE URGENTI ALLA LEGGE REGIONALE 25/2017 CONCERNENTE LA RACCOLTA E LA COMMERCIALIZZAZIONE DEI FUNGHI EPIGEI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602684
Art. 59 - Art. 64 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602685
CAPO II - NORME URGENTI IN MATERIA DI CACCIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602686
Art. 65 - Modifiche alla legge regionale 6/2008

1. Dopo l’articolo 16 della legge regionale 6 marzo 2008, n. 6 (Disposizioni per la programmazione faunistica e per l’esercizio dell’attività venatoria), è inserito il seguente:

“Art. 16 bis registri obbligatori per l’esercizio dell’attività venatoria

1. L’individuazione dei registri obbligatori per l’esercizio dell’attività venatoria è riservato alla legge secondo le disposizioni del presente articolo.

2. I registri obbligatori sono:

a) il registro dei soci;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602687
Art. 66 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602688
TITOLO VI - MISURE DI SEMPLIFICAZIONE DELL’ORDINAMENTO E ALTRE NORME URGENTI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602689
CAPO I - MISURE DI SEMPLIFICAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602690
Art. 67 - Disposizioni concernenti l’Ufficio stralcio per la gestione degli archivi, dei rapporti giuridici e dei procedimenti facenti capo alle soppresse Province e modifiche all’articolo 9 quater della legge regionale 20/2016

1. Nelle more dell’attuazione del processo di riordino delle autonomie locali e fino all’effettivo subentro degli enti destinatari delle funzioni delle soppresse province nei rapporti giuridici attivi e passivi connessi alle funzioni provinciali trasf

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602691
Art. 68 - Norme in materia di sicurezza urbana

1. Qualora sussista un interesse diretto dell’Amministrazione regionale alla realizzazione di progetti per il raggiungimento di obiet

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602692
Art. 69 - Modifica all’articolo 32 della legge regionale 12/2011 in materia funeraria e di polizia mortuaria

1. Dopo il comma 2 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602693
Art. 70 - Modifica all’articolo 4 della legge regionale 6/2013 concernente le stazioni ferroviarie regionali di proprietà di Rete Ferroviaria Italiana

1. Al comma 11 quater dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602694
Art. 71 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602695
Art. 72 - Modifiche all’articolo 2 della legge regionale 37/2017 concernente il patrimonio immobiliare dell’Ezit
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602696
Art. 73 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602697
Art. 74 - Modifica all’articolo 3 della legge regionale 13/2018 in materia di diritto allo studio

1. Dopo il comma 2 dell’articolo 3 della legge regionale 30 marzo 2018, n. 13 (Interventi in materia di diritto allo studio e potenziamento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602698
Art. 75 - Art. 77 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602699
Art. 78 - Disposizioni in materia di funzione pubblica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602700
Art. 79 - Modifica all’articolo 7 della legge regionale 14/2016 concernente interventi a favore di edifici universitari

1. Al comma 8 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602701
Art. 80 - Modifica all’articolo 5 della legge regionale 29/2018 in materia di edilizia di culto

1. Al comma 11 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602702
Art. 81 - Modifiche all’articolo 9 della legge regionale 29/2018 concernente contributi straordinari alle associazioni di volontariato

1. All’articolo 9 d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602703
Art. 82 - Art. 84 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602704
CAPO II - CAPO III - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602705
TITOLO VII - NORME FINANZIARIE ED ENTRATA IN VIGORE CAPO I NORME FINANZIARIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602706
Art. 93 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602707
CAPO II - ENTRATA IN VIGORE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602708
Art. 94 - Entrata in vigore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5531339 6602709
Allegato - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Informatica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Pianificazione del territorio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

Bando Horizon 2020 sul Green deal europeo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali