FAST FIND : NN2564

D. Leg.vo 17/03/1995, n. 158

Attuazione delle direttive 90/531/CEE e 93/38/CEE relative alle procedure di appalti nei settori esclusi.
Con le modifiche introdotte dal D.Leg.vo 525/99 e D.Leg.vo del 09/04/2003 n.67
Scarica il pdf completo
54721 2275868
[Premessa]

il Presidente della Repubblica


Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;

Visto l'art. 14 della legge 19 febbraio 1992, n. 142 , recante delega al Governo per l'attuazione della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275869
Art. 1. - Ambito di applicazione

1. Le disposizioni del presente decreto disciplinano integralmente l'aggiudicazione degli appalti di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275870
Art. 2. - Soggetti aggiudicatori

1. Sono soggetti aggiudicatori:

a) le amministrazioni dello Stato, le regioni, le province autonome di Trento e Bolzano, gli enti territoriali e locali, gli altri enti pubblici non economici, gli organismi di diritto pubblico comunque denominati e loro associazioni;

b) le imprese

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275871
Art. 3. - Acqua, energia elettrica, gas, energia termica

1. Rientrano nel settore acqua, energia elettrica, gas, energia termica la messa a disposizione o la gestione di reti fisse per la fornitura di un servizio al pubblico per quanto riguarda la produzione, il trasporto o la distribuzione di acqua potabi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275872
Art. 4. - Sfruttamento di area geografica

1. Si considera sfruttamento di area geografica la prospezione esclusiva, la ricerca esclusiva e la coltivazione di idrocarburi liquidi o gassosi, carbone o altri combustibili solidi su di essa effettuate ai sensi delle vigenti norme in materia mineraria.

2. Il Ministro dell'industria

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275873
Art. 5. - Trasporti

1. Rientrano nel settore trasporti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275874
Art. 6. - Telecomunicazioni

1. Rientrano nel settore delle telecomunicazioni la messa a disposizione o la gestione di reti pubbli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275875
Art. 7. - Oggetto degli appalti

1. Ai fini del presente decreto si intendono per appalti:

a) di lavori, gli appalti che hanno ad oggetto l'esecuzione, eventualmente congiunta a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275876
Art. 8. - Appalti esclusi

1. Il presente decreto non si applica:

a) agli appalti che i soggetti aggiudicatori assegnano per il conseguimento di scopi diversi dall'esercizio di proprie attività rientranti nei settori di cui agli articoli da 3 a 6, ovvero per l'esercizio di dette attività in uno Stato che non sia membro della CE, purché non comportino lo sfruttamento materiale di una rete o di un'area geografica della Comunità; tuttavia il presente decreto si applica agli appalti, assegnati dai soggetti aggiudicatori che esercitano la propria attività nel settore dell'acqua potabile, riguardanti progetti di ingegneria idraulica, irrigazione e drenaggio, ove il volume d'acqua destinato all'approvvigionamento d'acqua potabile sia superiore al 20% del volume totale reso disponibile dalla realizzazione di questi progetti, nonché agli appalti che attengono allo smaltimento o al trattamento delle acque reflue;

b) agli appalti il cui oggetto é destinato ad essere rivenduto o ceduto in locazione a terzi, quando il soggetto aggiudicatore non é titolare di alcun diritto speciale o esclusivo per la vendita o la locazione dell'oggetto di tali appalti o quando altri soggetti possono liberamente venderli o darli in locazione alle stesse condizioni dell'aggiudicatore;

c) agli appalti nel settore delle telecomunicazioni che vengano assegnati per acquisti destinati esclusivamente a permettere ai soggetti aggiudicatori di assicurare uno o più servizi di telecomunicazione, qualora altri soggetti siano liberi di offrire gli stessi s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275877
Art. 9. - Valore degli appalti

"1. Fermo quanto previsto, per gli appalti di lavori, dall'articolo 2 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modifiche e integrazioni, il presente decreto si applica agli appalti di importo stimato, al netto dell'IVA, pari o superiore:

a) per gli appalti indetti dai soggetti aggiudicatori di cui agli allegati III, IV, V e VI:

1) a 5.000.000 di euro per gli appalti di lavori;

2) a 400.000 euro per le forniture e gli appalti di servizi;

b) per gli appalti indetti dai soggetti aggiudicatori di cui all'allegato X:

1) a 5.000.000 di euro per gli appalti di lavori;

2) a 600.000 euro per le forniture e gli appalti di servizi;

c) per gli appalti indetti dai soggetti aggiudicatori di cui agli allegati I, II, VII, VIII e IX:

1) al controvalore in euro di 5.000.000 di diritti speciali di prelievo (DSP) per gli appalti di lavori;

2) al controvalore in euro di 400.000 DSP per le forniture o gli appalti di servizi di cui all'allegato XVI-A;

3) a 400.000 eur

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275878
Art. 10. - Elenchi

1. I soggetti aggiudicatori di cui agli allegati da I a X rispondono ai requisiti di cui agli articol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275879
Art. 11. - Modalità di indizione delle gare

1. Salvo quanto previsto dagli articoli 13, 14 e 15, le gare per l'aggiudicazione degli appalti e degli accordi quadro di cui al presente decreto sono indette mediante pubblicazione di un bando di gara conforme all'allegato XII lettere A, B o C.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275880
Art. 12. - Procedure di aggiudicazione

1. Nel bando di gara il soggetto aggiudicatore indica se l'aggiudicazione avverrà mediante procedura aperta, ristretta o negoziata.

2. Si intende:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275881
Art. 13. - Procedura negoziata senza pubblicazione del bando

1. Gli appalti disciplinati dal presente decreto possono essere affidati mediante procedura negoziata, senza pubblicazione preventiva di un bando, nei seguenti casi:

a) quando in risposta ad una procedura con indizione di una gara non siano pervenute offerte appropriate, sempreché le condizioni iniziali dell'appalto non siano modificate sostanzialmente;

b) nel caso degli appalti rispondenti esclusivamente a scopi di ricerca, di sperimentazione, di studio o di sviluppo e non allo scopo di assicurare la redditività o il recupero delle spese di ricerca e di sviluppo, sempreché l'aggiudicazione dell'appalto non pregiudichi l'indizione di una gara per gli appalti successivi che perseguano, segn

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275882
Art. 14. - Avviso indicativo annuale

1. Il soggetto aggiudicatore pubblica, entro il 31 dicembre di ogni anno, almeno un avviso indicativo, conforme all'allegato XIV, contenente le caratteristiche essenziali degli appalti di cui abbia approvato o, nel caso dei soggetti di cui all'art. 2, comma 1, lettere b) e c), deliberato l'esecuzione, che intende aggiudicare nell'anno successivo ai sensi del presente decreto.

"2. Con l'avviso indicativo annuale il soggetto aggiudicatore rende note:

a) le caratteristiche essenziali degli appalti di lavori di importi pari o s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275883
Art. 15. - Sistemi di qualificazione

1. Il soggetto aggiudicatore può istituire un proprio sistema di qualificazione degli imprenditori, fornitori o prestatori di servizi; se finalizzato all'aggiudicazione dei lavori, tale sistema é disciplinato sulla base di criteri differenziati per i settori di cui agli articoli da 3 a 6, stabiliti con decreto del Ministro dei lavori pubblici, di concerto con il Ministro competente, da emanarsi entro novanta giorni dall'entrata in vigore del presente decreto.

"2. Il sistema di qualificazione deve essere gestito in base a norme e criteri oggettivi sulla cui base sono formati elenchi o liste in cui sono inseriti, a domanda, in qualsiasi momento, i nominativi di imprese, dotate di specifici requisiti morali, tecnici e finanziari, interessate a partecipare alle gare disciplinate dal presente decreto, di pertinenza dello stesso soggetto aggiudicatore".

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275884
Art. 16. - Accordo quadro

1. L'accordo quadro é il contratto tra uno dei soggetti aggiudicatori di cui al presente decreto ed uno o più imprenditori, fornitori o prestatori di servizi, mediante il quale le parti, nel caso di pluralità di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275885
Art. 17. - Termini per la presentazione delle domande e delle offerte

N271. Nelle procedure aperte il termine per la ricezione delle offerte è stabilito dai soggetti aggiudicatori in modo da non essere inferiore a cinquantadue giorni dalla data di spedizione del bando di gara; tale termine può essere ridotto fino a trentasei giorni ed, eccezionalmente, fino a ventidue giorni se sia stato inviato alla Gazzetta Ufficiale delle Comunità europee l'avviso indicativ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275886
Art. 18. - Capitolati d'oneri e lettere di invito

1. I soggetti aggiudicatori spediscono normalmente agli imprenditori, ai fornitori o ai prestatori di servizi, i capitolati d'oneri ed i documenti complementari entro i sei giorni successivi alla ricezione della domanda, sempreché detta domanda sia pervenuta in tempo utile.

2. I soggetti aggiudicatori comunicano le informazioni supplementari sui capitolati d'oneri, purché richieste in tempo utile, almeno sei giorni prima della scadenza del termine fissato per la ricezione delle offerte.

3. Quando le offerte richiedono l'esame di una documentazione voluminosa o particolarmente complessa, una visita dei luoghi o una verifica sul posto dei documenti allegati al capitolato d'oneri, se ne deve tener conto nel fissare gli opportuni termin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275887
Art. 19. - Prescrizioni tecniche

1. I soggetti aggiudicatori, tenuto anche conto delle definizioni di cui all'allegato XVII, inseriscono specifiche tecniche nei documenti generali o nel capitolato d'oneri di ciascun appalto.

2. Le specifiche tecniche sono definite facendo riferimento a specifiche europee allorché esistano.

3. In assenza di specifiche europee le specifiche tecniche devono, per quanto possibile, essere definite in riferimento ad altre norme in uso nella Comunità.

4. I soggetti aggiudicatori definiscono le specifiche supplementari necessarie a completare le specifiche europee o le altre norme; a tal fine accordano una preferenza alle specifiche che indicano requisiti di rendimento piuttosto che caratteristiche concettuali o descrittive, a meno che, per ragioni obiettive, essi non ritengano inappropriato all'esecuzione dell'appalto il ricorso alle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275888
Art. 20 - Piani di sicurezza

1. Il soggetto aggiudicatore é tenuto a precisare, nel capitolato d'oneri, l'autorità o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275889
Art. 21. - Subappalto

1. Ferma l'applicazione delle disposizioni di cui all'art. 18 della legge 19 marzo 1990, n. 55

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275890
Art. 22. - Capacità di concorrere alle gare

"1. Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 15, i soggetti aggiudicatori di cui all'articolo 2, comma 1, lettera a), applicano:

a) per gli appalti di lavori, le disposizioni di cui agli articoli da 18 a 21 del decreto legislativo 19 dicembre 1991, n. 406, e, dalla sua entrata in vigore, le corrispondenti norme del regolamento di cui all'articolo 8 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modifiche e integrazioni;

b) per le forniture, le disposizioni di cui agli articoli da 11 a 15 del decreto legislativo 24 luglio 1992, n. 358, e successive modifiche e integrazioni;

c) per gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275891
Art. 23. - Riunioni di imprese

1. Le associazioni di imprenditori, fornitori o prestatori di servizi possono fare offerte o negoziare con i soggetti di cui all'art. 2.

2. Ai sensi del comma 1, si considerano associazioni di imprenditori:

a) le imprese riunite, individuali, commerciali o artigiane, e i consorzi di cui alle lettere b), c) e d) che, prima della presentazione dell'offerta, abbiano conferito mandato collettivo speciale con rappresentanza ad una di esse, qualificata capogruppo, la quale esprima l'offerta in nome e per conto proprio e delle mandanti;

b) i consorzi tra società cooperative di produzione e lavoro costituiti a norma della legge 25 giugno 1909, n. 422 N7 , e successive modificazioni, e i consorzi tra imprese artigiane di cui alla legge 8 agosto 1985, n. 443 N8 ;

c) i consorzi stabili costituiti anche in forma di società consortili ai sensi dell'art. 2615-ter, del codice civile, tra imprese individuali, anche artigiane, socie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275892
Art. 24. - Aggiudicazione

1. Fatte salve le disposizioni legislative, regolamentari o amministrative relative alla remunerazione di servizi specifici, gli appalti disciplinati dal presente decreto sono aggiudicati in base ad uno dei seguenti criteri:

a) quello del prezzo più basso;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275893
Art. 25. - Offerte anormalmente basse

1. Agli effetti del presente decreto, se per un determinato appalto talune offerte risultano basse in modo anomalo rispetto alla prestazione, il soggetto aggiudicatore richiede per iscritto all'offerent

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275894
Art. 26. - Offerte originarie da Paesi terzi

1. Il presente articolo si applica alle offerte per prodotti originari dei Paesi terzi con cui la Comunità non abbia concluso, in un contesto multilaterale o bilaterale, un accordo che assicura un accesso comparabile ed effettivo delle imprese della Comunità agli appalti di detti Paesi terzi. Esso non pregiudica gli obblighi dell'Italia nei confronti dei Paesi stessi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275895
Art. 27. - Conservazione degli atti

N271. In merito ad ogni appalto, i soggetti aggiudicatori conservano le informazioni atte a permettere loro, in una fase successiva, di giustificare le determinazioni riguardanti:

a) la qualificazione e la selezione delle imprese, dei fornitori o prestatori di servizi e l'aggiudicazione degli appalti;

b) il ricorso alle deroghe all'uso delle specifiche eur

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275896
Art. 28. - Comunicazioni alla Commissione CE

1. I soggetti aggiudicatori che hanno assegnato un appalto o un accordo quadro comunicano alla Commissione CE, entro due mesi dall'aggiudicazione e alle condizioni dalla Commissione stessa definite e pubblicate con decreto del Ministro per il coordinamento delle politiche comunitarie, i risultati della procedura di aggiudicazione mediante un avviso redatto conformemente all'allegato XV.

2. I soggetti aggiudicatori, all'atto della trasmissione delle informazioni, per quanto riguarda i punti 6 e 9 dell'allegato XV, devono rappresentare alla Commissione, se del caso, il carattere commer

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275897
Art. 29. - Rilevazioni statistiche

1. Sulla base delle indicazioni che saranno fornite dalla Commissione CE, sarà redatta, a cura

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275898
Art. 30. - Adeguamento delle leggi delle regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano

1. Le leggi delle regioni nelle materie di propria competenza devono rispettare le disposizioni contenute nel present

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275899
ALLEGATO I
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275900
Produzione, trasporto o distribuzione di acqua potabile

Enti per la produzione o distribuzione di acqua ai sensi del testo unico delle leggi sull'assunzione diretta dei pubblici servizi da pa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275901
ALLEGATO II
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275902
Produzione, trasporto o distribuzione elettricità

Ente nazionale per l'energia elettrica istituito con legge n. 1643, 6 dicembre 1962

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275903
ALLEGATO III
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275904
Trasporto o distribuzione di gas o energia termica

Snam e Sgm e Edison Gas per il trasporto di gas.

Enti per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275905
ALLEGATO IV
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275906
Prospezione ed estrazione di petrolio e di gas

Gli enti titolari di un'autorizzazione, di un permesso, di una licenza o di una concessione per la prospezione o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275907
ALLEGATO V
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275908
Prospezione ed estrazione del carbone ed altri combustibili solidi

Carbo Sulcis S.p.A.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275909
ALLEGATO VI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275910
Enti aggiudicatori nel settore dei servizi ferroviari.

Ferrovie dello Stato.

Enti che forniscono servizi ferroviari in base a concessione rilasciata ai sensi dell'art. 10 del regio decreto 9 maggio 1912, n. 1447

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275911
ALLEGATO VII
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275912
Enti aggiudicatori nel settore dei servizi urbani di ferrovie, tramvie, filobus o autobus

Enti che forniscono servizi di trasporto al pubblico in base a concessione rilasciata ai sensi della legge 28 settembre 1939, n. 1822 N21 - Disciplina degli autoservizi di linea (autolinee per viaggiatori, bagagli e pacchi agricoli in regime di concessione all'industria privata) - art

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275913
ALLEGATO VIII
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275914
Enti aggiudicatori nel settore delle attrezzature aeroportuali

1 - AAAVTAG.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275915
ALLEGATO IX
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275916
Enti aggiudicatori nel settore delle attrezzature per porti marittimi, porti fluviali o altri terminali

Porti statali e altri porti gestiti dalle Capitanerie di Porto a norma del Codice della navigazione,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275917
ALLEGATO X
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275918
Gestione delle reti di telecomunicazioni od offerta di servizi di telecomunicazioni

Ministero delle poste e telecomunicazioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275919
ALLEGATO XI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275920
Elenco delle attività professionali quali figurano nella nomenclatura generale delle attività economiche nella comunità europea


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



Sottogruppi


Classi

Gruppi

e voci

Denominazione

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

50



Edilizia e genio civile


500


Edilizia e genio civile (imprese non specializzate); demolizione



500.1

Costruzioni di edifici e lavori di genio civile da parte di imprese non specializzate



500.2

Demolizione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275921
ALLEGATO XII
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275922
A. Procedure aperte

N28 1. Nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo telegrafico, telescrivente e telecopiatrice del soggetto aggiudicatore.

2. Natura dell'appalto (forniture, lavori o servizi; indicare se del caso se si tratta di un accordo quadro). Categoria di servizio ai sensi dell'allegato XVIA o XVIB e descrizione (numero di riferimento CPC).

3. Luogo di consegna, di esecuzione o di prestazione.

4. Per le forniture e i lavori:

a) natura e quantità dei prodotti da fornire o natura ed entità delle prestazioni, caratteristiche generali dell'opera;

b) indicazioni relative alla possibilità, per i fornitori, di presentare offerte per tutte le forniture richieste e/o p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275923
B. Procedure ristrette

1. Nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo telegrafico, telescrivente e telecopiatrice del soggetto aggiudicatore.

2. Natura dell'appalto (forniture, lavori o servizi; indicare se del caso se si tratta di un accordo quadro). Categoria di servizio ai sensi dell'allegato XVIA o XVIB e descrizione (numero di riferimento CPC).

3. Luogo di consegna, di esecuzione o di prestazione.

4. Per le forniture e i lavori:

a) natura e quantità dei prodotti da fornire o natura ed entità delle prestazioni, caratteristiche generali dell'opera;

b) indicazioni relative alla possibilit&agr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275924
C. Procedure negoziate

1. Nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo telegrafico, telescrivente e telecopiatrice del soggetto aggiudicatore.

2. Natura dell'appalto (forniture, lavori o servizi; indicare se del caso se si tratta di un accordo quadro). Categoria di servizio ai sensi dell'allegato XVIA o XVIB e descrizione (numero di riferimento CPC).

3. Luogo di consegna, di esecuzione o di prestazione.

4. Per le forniture e i lavori:

a) natura e quantità dei prodotti da fornire o natura ed entità delle prestazioni, caratteristiche generali dell'opera;

b) indicazioni relative alla p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275925
ALLEGATO XIII
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275926
Avviso relativo all'esistenza di un sistema di qualificazione

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275927
ALLEGATO XIV
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275928
Avviso informativo periodico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275929
A. Per gli appalti di forniture:

N28 1. Nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo telegrafico, numero di telescrivente e di telecopiatrice del soggetto aggiudicatore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275930
B. Per gli appalti di lavori:

1. Nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo telegrafico, numero di telescrivente o di telecopiatrice del soggetto aggiudicatore.

2.a) Luogo di esecuzione.

b) Natura ed entità delle prestazioni, principali caratteristiche dell'opera o dei lotti relativi all'opera.

c) Stima del costo delle prestazioni previste.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275931
ALLEGATO XV
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275932
Avviso relativo agli appalti aggiudicati
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275933
I. Informazioni per la pubblicazione nella gazzetta ufficiale delle comunità europee

N28 1. Nome e indirizzo del soggetto aggiudicatore.

2. Tipo di appalto (forniture, lavori o servizi: indicare eventualmente se si tratta di un accordo quadro).

3. Almeno una sintesi sul tipo di prodotti, la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275934
II. Informazioni non destinate ad essere pubblicate

12. Numero di appalti aggiudicati (quando un appalto é stato suddiviso tra più fornitori).

13. Valore di ciascun appalto aggiudicato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275935
ALLEGATO XVI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275936
XVI A

Categoria Denominazione Numero di riferimento

della CPC



1. Servizi di manutenzione e riparazione 6112, 6122, 633, 886

2. Servizi di trasporto terrestre (1), inclusi i servizi con

furgoni blindati e servizi di corrier

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275937
XVIB


17. Servizi alberghieri e di ristorazione 64

18. Servizi di trasporto per ferrovia 711

19. Servizi di trasporto per via d'acqua 72

20. Servizi di sup

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275938
ALLEGATO XVII (art. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
54721 2275939
Definizioni tecniche

1. Ai fini del presente decreto si intende per:

a) "specifiche tecniche": i requisiti tecnici, menzionati, in particolare, nei capitolati d'oneri, che definiscono le caratteristiche richieste di un'opera, un materiale, un prodotto, una fornitura o un servizio e che permettono di caratterizzarli oggettivamente in modo che rispondano all'uso cui sono destinati dal soggetto aggiudicatore. Tali prescrizioni tecniche possono comprendere i livelli di qualità o le proprietà d'uso, la sicurezza, le dimensioni, nonché le prescrizioni applicabili al materiale, al prodotto, alla fornitura o al servizio per quanto riguarda il sistema di garanzia della qualità, la terminologia, i simboli, le prove e i metodi di prova, l'imballaggio, la marchiatura e l'etichettatura. Relativamente agli appalti di lavori esse possono includere anche le norme relative alla progettazione e al calcolo dei costi delle opere, le condizioni di prova, di controllo e di collaudo d'accettazione delle opere stesse, nonché le tecniche o i metodi di costruzione e tutte le altre condizioni di carattere tecnico che il soggetto aggiudicatore é in grado di prescrivere, mediante regolamentazione generale o particolare, per quanto riguarda le opere terminate e in ordine ai materiali o elementi costituenti tali opere;

b) "norma": la specifica tecnica approvata da un organismo riconosciuto come avente attività normativa, ai fini di un'applicazione ripetuta e continua, il cui rispetto non é in linea di massima obbligatorio;

c) "norma europea": ogni norma approvata dal Comitato europeo per la standardizzazione (CEN) o dal Comitato europeo di normalizzazione elettrotecnica (CENELEC) in quanto "norma europea (EN)" o "documento di armonizzazione" (HD), conformemente alle regole comuni di tali organismi, o approvata dall'Ente europeo di normalizzazione nel settore del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

NOZIONE DI SUBAPPALTO E DIFFERENZA CON ALTRI TIPI DI CONTRATTO (Contratti che rientrano nella nozione di “subappalto”; Differenza tra subappalto e avvalimento; Esclusioni; Subcontratti che non costituiscono subappalto) - AUTORIZZAZIONE E LIMITI AL SUBAPPALTO (Autorizzazione al subappalto; Requisiti del subappaltatore; Limiti quantitativi del subappalto; Divieto del subappalto “a cascata” (o sub-subappalto); Limite dei ribassi al subappaltatore) - CONDIZIONI E ONERI VERSO LA STAZIONE APPALTANTE (Dichiarazione all’atto dell’offerta; Indicazione e requisiti dei subappaltatori; Violazione in sede di offerta delle percentuali subappaltabili; Mancato uso della modulistica; Trasmissione alla stazione appaltante dei documenti relativi al subappalto; Adempimenti verso la stazione appaltante - Autorizzazione del subappalto; Variazioni all’oggetto del subappalto) - RAPPORTI TRA APPALTATORE, COMMITTENTE E SUBAPPALTATORE (Pagamento retribuzioni e contributi al personale del subappaltatore; Sicurezza sul lavoro).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Professioni
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tariffa Professionale e compensi

Pagamenti, penali, interessi e tracciabilità nei contratti pubblici

ACCONTI, SALDO E ANTICIPAZIONI NEI CONTRATTI PUBBLICI (Normativa di riferimento e prassi; Termini per il pagamento di acconti e saldo nei contratti pubblici; Altre norme cui le P.A. devono attenersi; Erogazione di anticipazioni all’appaltatore; Tabella riepilogativa dei termini di pagamento nei contratti pubblici; Tabella riepilogativa dei termini di pagamento previgenti; Pagamento diretto al subappaltatore; Penali nei contratti pubblici; Interessi moratori nei contratti pubblici; Termini e condizioni per agire coattivamente per il pagamento di debiti della P.A.; Mancato pagamento retribuzioni ai dipendenti dell’affidatario o dei subappaltatori) - TRACCIABILITÀ NEI PAGAMENTI TRA STAZIONE APPALTANTE, ESECUTORI, SUBAPPALTATORI E SUBCONTRAENTI (Strumenti di pagamento; Clausole sulla tracciabilità dei flussi finanziari nei contratti di subappalto; Denunce e verifiche; Risoluzione del contratto per mancato utilizzo dei mezzi di pagamento richiesti dalla legge; Codice identificativo gara, CIG).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Garanzia provvisoria nelle gare pubbliche: prestazione, mancanza, incompletezza

DISCIPLINA DELLA GARANZIA PROVVISORIA NELLE GARE PUBBLICHE (Generalità e scopo; Raggruppamento temporaneo, avvalimento; Importo, maggiorazioni e riduzioni; Esclusioni; Forma e contenuti; Durata e svincolo; Applicazione nei settori speciali) - MANCANZA, IRREGOLARITÀ O INCOMPLETEZZA DELLA GARANZIA PROVVISORIA (Disciplina del soccorso istruttorio in relazione alla garanzia provvisoria; Costituzione al momento di presentazione dell’offerta; Mancata previsione nel bando di gara o nell’invito; Risarcimento del danno ulteriore in favore della stazione appaltante; Integrazione tardiva; Cauzione rilasciata da un operatore non abilitato; Mancata allegazione dell’autentica notarile) - IMPEGNO DI UN FIDEIUSSORE A RILASCIARE GARANZIA DEFINITIVA.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Concordato preventivo e partecipazione ad affidamenti pubblici

PREMESSA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO - CONCORDATO CON CONTINUITÀ AZIENDALE (Chiarimenti ANAC) - ORIENTAMENTI DELLA GIURISPRUDENZA (Stipula e prosecuzione dei contratti di appalto; Partecipazione alla gara nelle more dell’ammissione al concordato; Raggruppamenti temporanei di imprese) - DISPOSIZIONI DERIVANTI DAL D.L. 32/2019 E DAL CODICE DELLA CRISI D’IMPRESA.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Pubblica Amministrazione
  • Appalti e contratti pubblici

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

IL PIANO D’AZIONE NAZIONALE PER IL GPP (PAN-GPP) - CRITERI AMBIENTALI MINIMI NEGLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE (Obbligatorietà dei criteri ambientali minimi; Applicazione all’intero valore dell’appalto; Criteri ambientali minimi nell’offerta economicamente più vantaggiosa; Documentazione progettuale) - CAM IN VIGORE PER LE VARIE CATEGORIE DI SERVIZI E FORNITURE (Struttura dei decreti di approvazione dei CAM; Elenco completo dei CAM in vigore, risposte a FAQ e chiarimenti vari) - PUNTEGGI PREMIANTI PER UTILIZZO DI MATERIALI RICICLATI NEGLI APPALTI (Norme sulle azioni premianti per l’utilizzo di materiali riciclati negli appalti; Previsione di decreti attuativi; Previsioni già inserite nei decreti attuativi del PAN-GPP; Punteggi premianti stabiliti dal D.M. 24/05/2016).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disposizioni antimafia
  • Ordinamento giuridico e processuale

Informativa antimafia terreni agricoli che usufruiscono di fondi europei inferiori a 25.000 Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria