FAST FIND : AR1594

Ultimo aggiornamento
24/06/2020

Il subappalto di lavori privati in materia edilizia

NOZIONE E CONTESTO NORMATIVO - L’ASSENSO DEL COMMITTENTE (Assenso come mera autorizzazione; Possibilità di un consenso preventivo e generico; Assenza di rapporto diretto tra committente e subappaltatore) - AUTONOMIA TRA CONTRATTO DI SUBAPPALTO E CONTRATTO DI APPALTO (Autonomia contrattuale delle parti; Responsabilità per mancata consegna dell’area di cantiere; Accettazione senza riserve) - RESPONSABILITÀ DEL SUBCOMMITTENTE (Responsabilità per danni a terzi; Responsabilità per lavorazioni pericolose); RESPONSABILITÀ DEL SUBAPPALTATORE (Responsabilità per difformità e vizi dell’opera; Responsabilità per rovina e difetti di cose immobili; Denuncia dei vizi; Riconoscimento dei vizi; Obbligo di segnalare le istruzioni errate del subcommittente; Responsabilità in caso di infortuni sul lavoro).
A cura di:
  • Emanuela Greco
5314310 6465154
I. Nozione e contesto normativo

L’appalto è definito dall’art. 1655 del Codice civile come il contratto col quale una parte assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, il compimento di una opera o di un servizio verso un corrispettivo in danaro. I successivi articoli (artt. 1656-1677 del Codice civile) recano la disciplina dell’appalto.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465155
II. effetti dell’Assenso del committente
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465156
1. Assenso come mera autorizzazione

L'assenso del committente al subappalto va inteso come mera autorizzazione, essendo diretta la norma dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465157
2. Possibilità di un consenso preventivo e generico

L'art 1656 del Codice civile, che vieta all'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465158
3. Assenza di rapporto diretto tra committente e subappaltatore

In tema di appalto, la consapevolezza, o anche il consenso, sia antecedente che successivo, espresso dal committente all'esecuzione, in tutto o in parte, delle opere in subappalto, valgono soltanto a rendere legittimo, ex

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465159
III. autonomia tra contratto di subappalto e contratto di appalto
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465160
1. Autonomia contrattuale delle parti

Il carattere derivato del subappalto non implica che fatti e condizioni del contratto di appalto si trasfondano sul secondo contratto, il quale conserva la sua autonomia; le parti del contratto di subappalto ben possono stabilire prezzi e tempi di esecuzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465161
2. Responsabilità per mancata consegna dell’area di cantiere

Le obbligazioni costituite con il contratto di subappalto, ancorché dipendenti dal contratto d'appalto, hanno propria autonomia ed individualità, e, in particolare, non si sottraggono alla reg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465162
3. Accettazione senza riserve

Dalla natura di contratto derivato (o subcontratto) del subappalto - in quanto con esso l'appaltatore incarica un terzo (s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465163
IV. responsabilità del subcommittente
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465164
1. Responsabilità per danni a terzi

Elemento naturale del contratto di subappalto, al pari del contratto di appalto, è quello dell'autonomia del subappaltatore nell'esecuzione delle opere affidategli dal subcommittente, e, pertanto, con riguardo ai danni che siano derivati a terzi da tale esecuzione, la responsabilità del subcommittente può essere affermata solo quando risulti una deroga pattizia di detta autonomia, espressa od implicita, nel senso che il subcommittente medesimo, esorbitando dalla mera sorveglianza di quelle opere, espletabile sia direttamente che a mezzo di mandatari (come nel caso di nomina di un direttore dei lavori), abbia esercitato una penetrante ingerenza sull'attività del subappaltatore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465165
2. Responsabilità per lavorazioni pericolose

L'appaltatore che, incaricato di eseguire lavorazioni pericolose per la loro natura, subappalti a terzi l'esecuzione di parte dei lavori oggetto del contratto di appalto, non pu&og

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465166
V. Responsabilità del subappaltatore
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465167
1. Responsabilità per difformità e vizi dell’opera

La natura di contratto derivato o subcontratto del subappalto, con il quale l’appaltatore conferisce a sua volta ad un terzo subappaltatore l’incarico di eseguire in tutto od in parte i lavori che l’appaltatore si è impegnato ad eseguire sulla base del contratto principale, comporta che le vicende di detto contratto restano condizionate da quelle del contratto principale. Conseguentemente gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465168
2. Responsabilità per rovina e difetti di cose immobili

Premessa l'applicabilità della norma di cui all'art. 1669 del Codice civile, in tema di responsabilità d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465169
3. Denuncia dei vizi

L'appaltatore è tenuto a denunciare tempestivamente al subappaltatore i vizi o le difformità dell'opera a lui contestati dal committ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465170
4. Riconoscimento dei vizi

Negli appalti, ai fini della garanzia per i difetti dell’opera, il riconoscimento del difetto proveniente non dall’appaltatore ma da un subappaltatore, che non abbia operato in rappresentanza o su indicazione dell’app

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465171
5. Obbligo di segnalare le istruzioni errate del subcommittente

In materia di contratto di subappalto, poiché l'obbligazione assunta dal subappaltatore ha ugualmente natura di obbligazione “di risultato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5314310 6465172
6. Responsabilità in caso di infortuni sul lavoro

L'imprenditore che prende in subappalto lo svolgimento di un determinato servizio o il compimento di una determinata opera assume tutte le obbligazioni che facevano capo all'appaltatore, tra le quali quelle di porre in essere tutte le cautele indispensabili per evitare infortuni sul lavoro, e nel caso che essi si verifichino ne risponderà direttamente nei confronti dei propri dipendenti, non potendo pretendere di essere tenuto indenne dall'appaltatore subcommittente, salvo le ipotesi eccezionali:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Appalti di lavori privati
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Il contratto di appalto per la realizzazione di un intervento edilizio illecito

APPALTO TRA PRIVATI E NORME URBANISTICO-EDILIZIE - NULLITÀ DEL CONTRATTO DI APPALTO E CONSEGUENZE (Nullità del contratto per realizzazione di opera edilizia abusiva; Conseguenze della nullità nel rapporto tra committente e appaltatore; Appaltatore non a conoscenza dell’illiceità dell’opera - Irrilevanza; Impegno di una parte di richiedere i permessi - Irrilevanza; Altri rimedi - Irrilevanza; Indebito arricchimento del committente; Sanatoria successiva dell’intervento; Opere eseguite in difformità dai permessi).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Appalti di lavori privati
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Condominio

Condominio e gravi vizi costruttivi delle parti comuni

Questo articolo approfondisce dettagliatamente, attraverso un’analisi puntuale della normativa nazionale e della giurisprudenza di legittimità, la responsabilità dell’appaltatore nei confronti del committente per gravi vizi costruttivi di immobili. Possono incorrere in tale responsabilità, in concorso con l’appaltatore, anche il direttore lavori e il progettista.
A cura di:
  • Giuseppe Bordolli
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

La responsabilità del costruttore per gravi difetti dell’opera

Punto della giurisprudenza sui casi nei quali è applicabile la responsabilità del costruttore per rovina, pericolo di rovina o gravi difetti dell’opera, con particolare riguardo ai lavori di ristrutturazione, riparazione o modifica di edifici esistenti. A seguito del contrasto giurisprudenziale sorto sul caso, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione si sono pronunciate con la sentenza 27/03/2017, n. 7756.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Condominio

Lastrico solare o terrazza ad uso esclusivo: responsabilità per danni da infiltrazione e ripartizione delle spese

Questo articolo approfondisce dettagliatamente, attraverso un'analisi puntuale della normativa nazionale e della giurisprudenza di legittimità, il tema della ripartizione delle spese per il rifacimento o la manutenzione del lastrico solare. Tra gli aspetti esaminati, il criterio di ripartizione delle varie spese, il problema delle unità immobiliari parzialmente coperte e della responsabilità dei danni da infiltrazioni.
A cura di:
  • Giuseppe Bordolli
  • Edilizia e immobili
  • Condominio

Assemblea condominiale: tabella completa delle maggioranze per deliberare

INDICAZIONI GENERALI, CRITERI E QUORUM (Premessa; Criterio per teste e criterio per valore; Quorum costitutivi) - TABELLA DELLE MAGGIORANZE PER DELIBERARE.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Piano Casa
  • Standards
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)