FAST FIND : NN164

D. P.R. 19/03/1956, n. 302

Norme di prevenzione degli infortuni sul lavoro integrative di quelle generali emanate con decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1955, n. 547.
Scarica il pdf completo
52278 1455272
Titolo I - DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455273
Capo Unico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455274
Art. 1. - Funzione integrativa delle norme

Le norme di prevenzione degli infortuni sul lavoro contenute nel presente decreto sono integrative di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455275
Art. 2. - Campo di applicazione

Sono soggette alle norme del presente decreto le attività previste dall'art. 1 del decreto del P

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455276
Art. 3. - Applicazione delle norme

Anche per le norme del presente decreto si applicano le disposizioni contenute nei Capi I, II e IV de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455277
Titolo II - PRODUZIONE ED IMPIEGO DEGLI ESPLOSIVI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455278
CAPO I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455279
Art. 4. - Campo di applicazione

Le imprese che provvedono alla fabbricazione, alla manipolazione, al recupero, alla conservazione, al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455280
Art. 5. - Età minima dei lavoratori

Ai lavori indicati nel primo comma dell'art. 4 non possono essere adibiti i minori di anni 18.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455281
CAPO II - Disposizioni concernenti la produzione degli esplosivi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455282
Art. 6. - Suddivisioni dei laboratori e protezione dei posti di lavoro

Le singole operazioni di fabbricazione e manipolazione degli esplosivi devono di norma essere eseguite in laboratori distinti ed isolati, in relazione alla loro pericolosità.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455283
Art. 7. - Protezioni individuali

I lavoratori, appena entrati negli stabilimenti di fabbricazione, manipolazione o deposito di materie esplodenti, devono indossare appositi indumenti e calzature di lavoro, che devono essere loro forniti dalla impresa.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455284
Art. 8. - Pavimenti

I pavimenti dei locali di lavoro, esclusi quelli destinati a depositi, devono avere requisiti rispond

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455285
Art. 9. - Trasporto dei semilavorati

I mezzi e le attrezzature occorrenti per il trasporto dei prodotti esplodenti nel passaggio da una fa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455286
Art. 10. - Eliminazione dei cascami

I cascami devono essere incendiati, distrutti, o inertizzati da lavoratori appositamente incaricati e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455287
Art. 11. - Revisioni periodiche

I locali, le macchine e le attrezzature in attività devono essere sottoposti a periodiche revi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455288
Art. 12. - Lavori di riparazione, manutenzione e demolizione

Nell'interno dei locali pericolosi é vietato effettuare lavori di riparazione, manutenzione e demolizioni all'edificio, al macchinario e agli impianti senza ordine del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455289
Art. 13. - Misure contro l'elettricità statica

Precauzioni devono essere adottate contro l'accumulazione di elettricità statica in vicinanza di materie infiammabili ed esplodenti, secondo i casi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455290
Art. 14. - Misure antincendi

Negli stabilimenti di produzione, di manipolazione e di deposito degli esplosivi devono essere instal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455291
Art. 15. - Trafilatura e taglio

Le presse idrauliche per la trafilatura a caldo degli esplosivi di lancio devono essere installate in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455292
Art. 16. - Molazzatura

Le molazze per la molazzutara di esplosivi devono essere comandate soltanto da posizioni protette, se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455293
Art. 17. - Granitura e lucidatura della polvere nera

Le operazioni di granitura e lucidatura della polvere nera devono essere comandate da posizioni prote

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455294
Art. 18. - Lavorazione a caldo degli esplosivi

Quando l'esplosivo venga riscaldato, come nel caso di fusione del tritolo e miscele, di paraffinatura delle cartucce di dinamite:

a) devono essere usati come mezzo scaldante esclusivamente l'acqua od il vapore;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455295
Art. 19. - Affissione di istruzioni e cartelli

Nei locali in cui si producono, si manipolano e si conservano esplosivi, come pure nei vari reparti dei cantieri di scaricamento proiettili, devono essere affissi cartelli indicanti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455296
CAPO III - Impiego degli esplosivi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455297
Art. 20. - Scelta degli esplosivi

La scelta degli esplosivi per i loro impiego deve essere fatta tenendo presente la rispondenza del ti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455298
Art. 21. - Istituzioni sull'uso degli esplosivi

Il datore di lavoro deve fornire ai lavoratori addetti alla custodia manipolazione ed uso degli esplo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455299
Art. 22. - Trasporto degli esplosivi nell'interno dei cantieri

Gli esplosivi devono essere trasportati negli involucri originali, in cassette chiuse con chiavistelli o in contenitori idonei, tenendo separati gli esplosivi dalle micce dalle capsule detonanti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455300
Art. 23. - Disgelamento e asciugamento delle cartucce

Il disgelamento degli esplosivi deve essere effettuato possibilmente di giorno, sotto la direzione di un sorvegliante ed in posti isolati, a conve

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455301
Art. 24. - Dinamiti alterate

Le dinamiti alterate, sciolte o in cartucce, quando emanano odore acre o vapori rutilanti o si presentano fortemente trasudate, non devono essere usate ma distrutte al più presto possibile.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455302
Art. 25. - Distribuzione degli esplosivi per l'impiego

La consegna degli esplosivi deve essere effettuata dal consegnatario ai lavoratori incaricati del ritiro in misura non eccedente il fabbisogno giornaliero per i lavori in corso. É vietata al consegna

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455303
Art. 26. - Innescamento delle cartucce

L'innescamento delle cartucce (preparazione delle smorze) deve essere eseguito nel seguente modo:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455304
Art. 27. - Licenza per il mestiere del fochino

Le operazioni di:

a) disgelamento delle dinamiti;

b) confezionamento ed innesco delle cariche e caricamento dei fori da mina;

c) brillamento delle mine, sia a fuoco che elettrico;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455305
Art. 28. - Micce

Le micce, prima di essere applicate ai detonatori, devono essere accuratamente esaminate per accertar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455306
Art. 29. - Caricamento delle mine

I fori da mina devono essere caricati immediatamente prima del brillamento.

Durante dette operazioni sul luogo di impiego devono essere tenuti soltanto i quantitativi di esplosivo e di detonatori o di cartucce innes

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455307
Art. 30. - Detonatori elettrici

I detonatori elettrici che presentano deformazioni, anomalie o deterioramenti, anche lievi, devono es

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455308
Art. 31. - Isolamento e controllo dei circuiti elettrici di brillamento

I conduttori dei detonatori elettrici non devono essere sottoposti a sforzi di trazione durante e dopo i collegamenti.

Si deve evitare che parti nude dei conduttori vengano a contatto con le parti rocciose e si trovino immerse nell'acqua. Le giunzioni dei condutto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455309
Art. 32. - Fonti di energia per il brillamento elettrico

Per il brillamento elettrico delle mine e vietato l'uso della corrente di linea.

Gli esploditori portatili a magnete devono essere muniti d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455310
Art. 33. - Precauzioni per il brillamento elettrico

É vietato l'impiego dell'accensione elettrica ogni qualvolta siano in corso temporali entro un raggio di 10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455311
Art. 34. - Segnale di accensione

L'accensione delle mine deve essere preannunciata con segnale di tromba dal capo squadra minatore o d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455312
Art. 35. - Accensione delle mine

Le mine devono essere normalmente fatte esplodere nei periodi di riposo tra una muta e l'altra dei lavoratori oppure in or

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455313
Art. 36. - Tempo di attesa dopo lo sparo

É vietato accedere al luogo di sparo prima che siano trascorsi almeno quindici minuti dall'ultimo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455314
Art. 37. - Mine inesplose

La mina mancata non deve essere scaricata. Si può provocarne l'esplosione con una cartuccia so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455315
Art. 38. - Misure di sicurezza dopo lo sparo

Trascorsi i tempi di sicurezza indicati nell'articolo 36, il caposquadra minatore, con i lavoratori strettamente necessari, deve provvedere:

a) al disgaggio di sicurezza;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455316
Titolo Ill - COLLAUDI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455317
CAPO I - Disposizioni di carattere generale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455318
Art. 39. - Campo di applicazione

Nella esecuzione di prove di collaudo di impianti, di macchinari e loro parti, che presentano pericolo di scoppio, incendio, disintegrazione, sviluppo di gas o vapori tossici ed emanazioni radioattiv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455319
Art. 40. - Definizione di collaudo

Sono considerati collaudi:

a) le prove eseguite per controllare le rispondenze del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455320
Art. 41. - Applicazione delle norme di sicurezza, sorveglianza e responsabilità

Il costruttore o il committente, nel cui stabilimento é eseguito il collaudo, deve sorvegliare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455321
CAPO II - Prove di collaudo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455322
Art. 42. - Persone presenti nelle prove

Alle prove parziali o definitive di collaudo possono essere presenti soltanto le persone direttamente interessate e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455323
Art. 43. - Direzione del collaudo

Il costruttore deve affidare la direzione del collaudo, quando questo viene eseguito nel suo stabilim

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455324
Art. 44. - Notifiche tra costruttore o fonitore e committente

Il costruttore o il fornitore e il committente devono concordare il giorno o il periodo del collaudo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455325
Art. 45. - Comunicazione dei rischi al committente

Il costruttore o il fornitore deve comunicare al committente, prima del collaudo, istruzioni precise

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455326
Art. 46. - Collaudi eseguiti presso il costruttore

I collaudi eseguiti presso il costruttore devono essere fatti in appositi locali. Ove occorra detti locali devono essere costruiti con intelaiature in ferro o cemento armato e con pareti e coperture di materiali leggeri e incomb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455327
Art. 47. - Tempo delle prove di collaudo

Il collaudo presso il committente deve essere effettuato fuori dell'orario di lavoro del reparto nel quale viene eseguito il collaudo stesso; qualora ciò non

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455328
Art. 48. - Collaudi dopo riparazioni

I collaudi, di cui alla lettera c) dell'art. 40 del presente decreto, effettuati dopo l'installazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455329
Art. 49. - Collaudi effettuati la domenica

Le operazioni di collaudo presso il committente che, a norma degli articoli precedenti, devono essere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455330
Art. 50. - Protezione contro pericoli di incendio e sostanze dannose

Nei locali dove vengono eseguiti i collaudi devono essere tenuti a disposizione del personale addetto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455331
Titolo IV - MOLE ABRASIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455332
Capo Unico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455333
Art. 51. - Collaudo delle mole

Le mole abrasive artificiali di diametro non inferiore a 150 mm devono essere collaudate a cura del costruttore prima

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455334
Art. 52. - Velocità massima di uso

Ogni mola deve portare un'etichetta con l'indicazione del tipo, della qualità, del diametro e della velocità massima di uso, espressa in numero di g

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455335
Titolo V - NORME PENALI E FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455336
Capo Unico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455337
Art. 53. - Contravvenzioni commesse dai datori di lavoro e dai dirigenti

I datori di lavoro e i dirigenti sono puniti:

a) con l'ammenda da lire 200.000 a lire 300.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455338
Art. 54. - Contravvenzioni commesse dai costruttori e dai fornitori

I costruttori e i fornitori sono puniti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455339
Art. 55. - Contravvenzioni commesse dai committenti

I committenti sono puniti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455340
Art. 56. - Contravvenzioni commesse dai preposti

I preposti sono puniti:

a)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455341
Art. 57. - Contravvenzioni commesse dai lavoratori

I lavoratori sono puniti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52278 1455342
Art. 58. - Decorrenza

Il presente decreto entra in vigore il 1° maggio 1956.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Sicurezza in atmosfera esplosiva
  • Sicurezza

Le Commissioni tecniche consultive in materia di sostanze esplodenti

NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Ricostituzione delle Commissioni tecniche consultive sulle sostanze esplodenti; Norme che prevedono l’intervento delle Commissioni) - COMPOSIZIONE DELLE COMMISSIONI (Commissione consultiva centrale; Commissioni tecniche territoriali; Ulteriori disposizioni sulla composizione delle Commissioni).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Sicurezza

Attrezzature di lavoro: requisiti, obblighi, verifiche, abilitazioni all’utilizzo

LE NORME DEL T.U. SICUREZZA SULLE ATTREZZATURE DI LAVORO (Definizioni; Requisiti di sicurezza; Obblighi del datore di lavoro; Obblighi dei venditori, dei noleggiatori e dei concedenti in uso) - VERIFICHE PERIODICHE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO (Definizioni del D.M. 11/04/2011; Attrezzature oggetto di verifica, modalità tecniche e procedurali; Procedure per l’inoltro delle richieste di verifica da parte dei datori di lavoro; Banca dati delle attrezzature di lavoro presso l’INAIL; Prima verifica periodica; Successive verifiche periodiche; Data di effettuazione delle richieste di verifica; Adempimenti in capo ai datori di lavoro per lo svolgimento delle verifiche; Abilitazione ad effettuare le verifiche; Elenchi dei soggetti abilitati, Tariffe applicabili; Norme che restano in vigore e rapporti con la legislazione regionale) - ATTREZZATURE DI LAVORO CHE RICHIEDONO SPECIFICA ABILITAZIONE E FORMAZIONE DEGLI OPERATORI (Macchine agricole).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Procedimenti amministrativi
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

L’accesso civico (FOIA) e l'accesso agli atti nei procedimenti di appalti e contratti pubblici

ACCESSO AGLI ATTI E ACCESSO CIVICO (Normativa di riferimento; Differenze) - ACCESSO CIVICO E PROCEDURE DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI (Disciplina specifica dell’art. 53 del Codice dei contratti pubblici; Orientamenti della giurisprudenza amministrativa e dell'ANAC) - ACCESSO AGLI ATTI E PROCEDURE DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI (Indicazioni generali e finalità del diritto di accesso; Soggetti aventi diritto; Documenti oggetto dell’accesso e documenti esclusi; Tutela dei segreti industriali o commerciali; Provvedimenti o inerzia dell’amministrazione, opposizione, esecuzione differita; Termine per proporre ricorso al TAR, contenzioso).
A cura di:
  • Rosalisa Lancia
  • Pubblica Amministrazione

Adempimenti di trasparenza e anticorruzione per enti e pubbliche amministrazioni

PERIMETRO NORMATIVO E OBBLIGHI PRINCIPALI (Norme di rango legislativo; Principali obblighi e adempimenti; Norme di rango attuativo) - SOGGETTI TENUTI ALL’APPLICAZIONE DELLE NORME (Norme di riferimento; Destinatari degli obblighi di trasparenza; Destinatari degli obblighi in tema di prevenzione della corruzione; Specifiche categorie di soggetti) - ADEMPIMENTI E OBBLIGHI IN TEMA DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE (Nomina del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT); Normativa, ruolo, funzioni, responsabilità e incompatibilità del RPCT; Predisposizione e approvazione del PTPCT; Norme anticorruzione specifiche per il settore degli appalti e contratti pubblici; Whistleblowing) - ADEMPIMENTI E OBBLIGHI IN TEMA DI TRASPARENZA (Obblighi di pubblicazione - Amministrazione trasparente; Accesso civico; Applicazione delle norme di trasparenza a Ordini e Collegi professionali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Pubblica Amministrazione
  • Demanio idrico
  • Demanio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque

Concessioni demaniali marittime, canoni aggiornati, proroghe e scadenze

QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO SUI CANONI CONCESSORI (Canone minimo e finalità diverse da turistico ricreative, pesca, cantieristica e diporto; Pesca, acquacoltura, cantieristica navale e attività su mezzi di trasporto aeronavali; Imprese di costruzione e di riparazione navale iscritte agli albi speciali; Nautica da diporto; Finalità turistico-ricreative e nautica da diporto; Tabella riepilogativa dei riferimenti normativi) - TABELLE CON LA MISURA AGGIORNATA DEI CANONI (Ultimo aggiornamento annuale valido per il 2020; Tabelle aggiornate 2020 e dati storici; Sospensione dei canoni per le imprese balneari danneggiate dal maltempo a ottobre 2018; Sospensione temporanea 2020 canoni per nautica da diporto e turistico-ricreative) - PROROGHE E SCADENZE DELLE CONCESSIONI (Proroga di 15 anni contenuta nella Legge di bilancio 2019; Normativa e giurisprudenza UE, affidamento dei titolari delle autorizzazioni; Sospensione procedimenti pendenti al 15/11/2015 relativi alle aree pertinenziali) - REVISIONE DELLA DISCIPLINA E DELLE ZONE DEMANIALI (Tentativi di revisione antecedenti al 2019; Nuovi criteri di revisione introdotti dalla Legge di bilancio 2019).
A cura di:
  • Dino de Paolis