FAST FIND : GP4211

Sent. C. Stato 05/11/1999, n. 1835

47405 47405
1. Edilizia ed urbanistica - Attività edilizia - Parcheggio - Realizzazione - Su area destinata a verde pubblico - Illegittimità. 2. Edilizia ed urbanistica - Attività edilizia - Parcheggio - Realizzazione - In mancanza programma regionale ex L. 1989 n. 122 - Conformità con la destinazione dell'area - Necessità.
1. La costruzione di un parcheggio pubblico, pur presentato come "soluzione viaria", che comporti la pavimentazione dell'intero piano di campagna (nella specie, area già utilizzata come campo di gioco) è incompatibile con la destinazione della suddetta area a verde pubblico ed è perciò illegittima. 2. La localizzazione e la costruzione di un parcheggio pubblico o privato, qualora manchi il programma regionale di cui alla L. 24 marzo 1989 n. 122, deve procedere in osservanza della vigente normativa urbanistica così come qualsiasi altra opera edilizia che modifichi l'esistente assetto territoriale.

1a. e 2a. (ATED-PARK.1/1) Sull'attività edilizia relativa ai parcheggi ved. Cass. 20 luglio 1999 n. 7766R (La norma dell'art. 41 sexies L. 17 agosto 1942 n. 1150R introdotto dall'art. 18 L. 6 agosto 1967 n. 765R e richiamato dall'art. 26 L. 28 febbraio 1985 n. 47R, che prescrive appositi spazi di parcheggio, non ha effetto retroattivo); Cass. 4 febbraio 1999 n. 973R (É nullo l'atto di vendita dell'abitazione di un fabbricato senza relativo parcheggio); Cass. 30 luglio 1998 n. 7498R (I parcheggi, in ragione di almeno 1 m² su 20 m3 di costruzione, sono pertinenze e non parti comuni di edifici); Cass. 17 dicembre 1997 n. 12736R (Il diritto all'uso dell'area pertinente ad un fabbricato per parcheggio dell'auto si prescrive dopo 20 anni dall'acquisto dell'unità immobiliare); Cass. 7 marzo 1997 n. 2036R (Sul vincolo di aree per parcheggi ex art. 18 L. 1967 n. 765 ed art. 26 L. 1985 n. 47); Cass. 6 dicembre 1996 n. 10883R (Accertamento P.A. della conformità degli spazi vincolati a parcheggi ex art. 41 sexies L. 1942 n. 1150, alla misura stabilita dalla legge - Necessità di nuova concessione edilizia in variante per il trasferimento del vincolo su altre aree idonee); Cass. S.U. 5 novembre 1996 n. 9631R (Sui diritti d'uso che hanno gli acquirenti di appartamenti di un nuovo fabbricato sulle aree vincolate a parcheggio e sul loro trasferimento ex lege); C. Stato V 22 giugno 1996 n. 788R (Gli spazi vincolati a parcheggio possono costituire oggetto, ai sensi dell'art. 26 L. 28 febbraio 1985 n. 47, di atti separati); Cass. 22 aprile 1996 n. 3799R (La proprietà delle aree degli spazi riservati a parcheggio è riservata al costruttore venditore che, come tale, è responsabile della salvaguardia della necessaria destinazione di quelle aree); Cass. 16 aprile 1996 n. 3580R (Il vincolo di destinazione a parcheggio degli appositi spazi nelle nuove costruzioni opera a vantaggio sia dell'acquirente, a favore del quale il costruttore venditore è obbligato a destinare il relativo spazio, e sia del costruttore al quale l'acquirente è obbligato a pagare il corrispettivo per l'acquisto del diritto allo spazio suddetto); Cass. 21 febbraio 1996 n. 1327R (Sul caso di superficie eccedente la previsione legale per il parcheggio a pertinenza del nuovo fabbricato); Cass. 27 ottobre 1995 n. 11194R (Conseguenze della costruzione di un edificio senza aree di parcheggio, che configura violazione dell'art. 41 sexies L. 1942 n. 1150); C. Stato V 3 luglio 1995 n. 1007R (Ai sensi dell'art. 9 L. 24 marzo 1989 n. 122 è possibile realizzare parcheggi in cortile di pertinenza senza che occorra rispettare le norme sulle distanze); Cass. 20 aprile 1995 n. 4465R (In caso di ristrutturazione di edificio preesistente alla L. 1967 n. 765 che comporti la sua dotazione di spazi per parcheggio, questi sono soggetti al diritto d'uso dei proprietari dell'edificio stesso); Cass. 11 marzo 1995 n. 2858R (Domanda contro il costruttore venditore per l'attribuzione del diritto all'area di parcheggio e azione per il recupero del relativo spazio nei confronti di chiunque lo possegga o lo detenga); Cass. 10 gennaio 1995 n. 244R e 27 dicembre 1994 n. 11188R (Nullità dell'atto di vendita di un appartamento, nella parte in cui non attribuisca all'acquirente la proprietà o il diritto d'uso dell'area di parcheggio; previsione della sua integrazione ope legis con diritto del venditore ad ulteriore corrispettivo); Cass. 27 dicembre 1994 n. 11188R (1. In caso di alienazione di appartamenti in violazione del vincolo relativo alle aree di parcheggio ex art. 41 sexies L. 1942 n. 1150 l'acquirente ha diritto al risarcimento danni; 2. É vietata la modifica della superficie dell'area di parcheggio o il trasferimento altrove del vincolo); Cass. 29 novembre 1994 n. 10217 R (Il vincolo di destinazione a parcheggio di determinati spazi permane anche dopo la L. 1985 n. 47; e resta esclusa la natura condominiale dell'area ad uso gratuito); Cass. 16 luglio 1994 n. 6696R (Gli spazi vincolati a parcheggi ex art. 41 sexies L. 1942 n. 1150 sono pertinenze, escluse dalle parti comuni degli edifici); Cass. 17 dicembre 1993 n. 12495R (1. I proprietari di appartamenti e i loro rappresentanti sono legittimati ad agire per l'accertamento del vincolo relativo agli spazi per parcheggi ex art. 18 L. 1967 n. 765R; 2. La L. 1989 n. 122 ha confermato la disciplina legislativa sul vincolo delle aree per parcheggi, ex art. 18 L. 1967 n. 765 e art. 26 L. 1985 n. 47R); Cass. 4 gennaio 1993 n. 18[R=W4GE9318] (Sulla destinazione di un'area comune a due condomini, a spazi per parcheggi); C. Stato V 29 ottobre 1992 n. 1104R; Cass. 26 ottobre 1992 n. 11629R (Sulla costituzionalità dell'art. 18 L. 1967 n. 765).
(L. 24 marzo 1989 n. 122)R

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili

Friuli Venezia Giulia: contributi a sostegno di interventi edilizi per i servizi di prima infanzia

Contributi per interventi edilizi di costruzione, ampliamento, ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria, restauro, risanamento conservativo di immobili destinati a nidi d'infanzia, centri per bambini e genitori, spazi gioco. Il contributo copre il 100% della spesa ammissibile che non può essere inferiore a 25.000,00 euro né superiore a 200.000,00.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Soglie normativa comunitaria
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Partenariato pubblico privato
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara

Impatto del Decreto Semplificazioni (D.L. 76/2020) sul Codice dei contratti pubblici

Analisi delle disposizioni in materia di appalti pubblici previste dal D.L. 76/2020 (c.d. Decreto Semplificazioni) dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. 11/09/2020, n. 120. Testo a fronte delle parti modificate del Codice appalti (modifiche in giallo).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Emanuela Greco
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Avvisi e bandi di gara
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

D.L. 76/2020: semplificazioni e altre misure in materia edilizia

Analisi puntuale delle disposizioni in materia di edilizia introdotte dal D.L. 76/2020 (c.d. Decreto Semplificazioni) dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. 11/09/2020, n. 120. Testo a fronte delle parti modificate del Testo unico edilizia (modifiche in giallo).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito

Detrazioni fiscali per interventi di recupero delle facciate di edifici (c.d. “Bonus facciate”)

NORMATIVA E PRASSI DI RIFERIMENTO SUL BONUS FACCIATE - INTERVENTI AMMESSI (Categorie di interventi ammessi al Bonus facciate e indicazioni generali; Interventi influenti dal punti di vista termico; Interventi su balconi, ornamenti e fregi; Spese accessorie; Individuazione delle zone urbanistiche ammesse al Bonus facciate; Cumulabilità) - SOGGETTI BENEFICIARI, ADEMPIMENTI E PROCEDURE (Soggetti beneficiari; Importo della detrazione e periodo di fruizione; Modalità pratiche e procedure).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici

Superbonus 110%: domande e risposte

Risposte ai quesiti emersi nel corso degli eventi formativi svolti dall’Area Formazione di Legislazione Tecnica sul tema del c.d. “Superbonus” al 110%.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchi di refrigerazione con funzione di vendita diretta