FAST FIND : NR24127

D. P.G.R. Toscana 24/12/2009, n. 79/R

Regolamento per l'attuazione delle procedure telematiche per l’affidamento di forniture, servizi e lavori, di cui al Capo VI della L.R. 13 luglio 2007, n. 38 (Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro).
Con le modifiche introdotte da:
- D.P.G.R. 16/02/2015, n. 16/R
Scarica il pdf completo
41287 1648539
Titolo I - Disposizioni generali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648540
Capo I - Disposizioni generali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648541
Art. 1 - Ambito di applicazione (Articoli 47 e 48 l.r. 38/2007)

1. Il presente regolamento disciplina lo svolgimento con modalità telematica delle procedure di gara per l’affidamento di contratti pubblici di forniture, servizi e lavori di cui all’articolo 47 della legge region

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648542
Art. 2 - Principi (Articoli 47 e 48 l.r.38/2007)

1. Lo svolgimento con modalità telematica delle procedure di cui all’articolo 1 e la cos

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648543
Art. 3 - Promozione dei sistemi telematici (Articolo 46 l.r. 38/2007)

1. La Regione, al fine di promuovere presso le imprese la conoscenza e la partecipazione alle procedu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648544
Art. 4 - Definizioni (Articoli 47 e 48 l.r. 38/2007)

1. Ai fini del presente regolamento, si intende per:

a) procedure di gara: le procedure aperte, ristrette e negoziate, i sistemi dinamici d’acquisizione, gli accordi quadro di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 R (Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione della direttiva 2004/17/CE e della direttiva 2004/18/CE) “e le procedure di affidamento dei contratti esclusi di cui all’articolo 27 dello stesso d.lgs. 163/2006” N1;

b) modalità telematica: l’espletamento delle procedure di gara attraverso sistemi elettronici e telematici di negoziazione;

c) mercato elettronico: l’insieme delle procedure che consentono all’amministrazione di effettuare approvvigionamento di beni e servizi di valore inferiore alla soglia comunitaria direttamen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648545
Titolo II - Procedure telematiche di acquisto


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648546
Capo I - Procedure di gara svolte in modalità telematica


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648547
Art. 5 - Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana (Articolo 47 l.r. 38/2007)

1. La Regione, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 47 della l.r. 38/2007, predispone il Sistema Telematico Acqui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648548
Art. 6 - Gestore del sistema (Articolo 47 l.r. 38/2007)

1. Il gestore del sistema assicura il funzionamento delle procedure telematiche e gestisce i servizi di conduzione tecnica, assumendone la relativa responsabilità.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648549
Art. 7 - Sito informatico (Articolo 47 l.r. 38/2007)

1. Per l’accesso a START è istituito un apposito sito internet.

2. Al fin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648550
Art. 8 - Norme tecniche di funzionamento del sistema (Articolo 47 l.r. 38/2007)

1. Le procedure di gara svolte con modalità telematica sono disciplinate, oltre che dal presente regolame

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648551
Art. 9 - Interoperabilità del sistema START (Articolo 47 l.r. 38/2007)

1. Al fine di razionalizzare e semplificare le attività amministrative relative alle procedure

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648552
“Art. 10 - Sottoscrizione dei documenti elettronici, comunicazioni e riferibilità delle attività (articolo 47 l.r. 38/2007)

N8 1. Le offerte, le dichiarazioni, gli atti ed i documenti di gara sono presentati dai concorrenti di norma con modalità telematica attraverso il sistema START e, ove richiesto, sottoscritti con firma digitale. Nel contratto di appalto stipulato con l’aggiudicatario, per la determinazione e l’esecuzione della prestazione può essere fatto rinvio alla documentazione tele

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648553
Art. 11 - Principi organizzativi (Articolo 47 l.r. 38/2007)

1. Il trattamento dei dati personali necessari alle finalità di cui al presente regolamento è svolto nel rispetto dei principi generali fissati dal d.lgs. 196/2003.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648554
“Art. 12 - Accesso al sistema (art. 47 l.r. 38/2007)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648555
“Art. 13 - Indirizzario (art. 47 l.r. 38/2007)

N8 1. L’indirizzario è costituito dall’elenco degli op

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648556
Art. 14 - Negozio elettronico (Articolo 47 l.r. 38/2007)

1. Il negozio elettronico è lo spazio telematico sul sistema START riservato alle adesioni delle amministrazioni ai contratti stipulati dalla Regione quale centrale di committenza ai sensi degli articol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648557
Art. 15 - Banca dati controlli (Articolo 47 l.r. 38/2007)

1. Sul sistema START è realizzata la banca dati dei controlli, prevista dall’articolo 21 bis del regolamento emanato con decreto del Presidente della Giunta regionale 27 maggio 2008, n. 30/R R (Regolamento di attuazione del Capo VII della legge regionale 13 lugli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648558
Art. 16 - Accordi quadro (Articolo 46 l.r. 38/2007)

1. La Regione, operando anche quale centrale di committenza, e le amministrazioni possono ricorrere p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648559
Art. 17 - Sistemi dinamici di acquisizione (Articolo 46 l.r. 38/2007)

1. Per l’effettuazione degli acquisti di forniture e servizi, la Regione e le amministrazioni p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648560
Capo II - Mercato Elettronico della Toscana


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648561
Art. 18 - Mercato elettronico della Toscana (Articolo 49 l.r. 38/2007)

1. Al di sotto della soglia di rilievo comunitario, le amministrazioni possono avvalersi del mercato elettronico della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648562
Art. 19 - MEPA e strumenti di condivisione (Articolo 49 l.r. 38/2007)

1. Nel contesto della realizzazione del sistema a rete di cui all’articolo 1, comma 457, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Disposizioni per la formazione del bilancio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648563
Art. 20 - Interoperabilità dei sistemi informatici (Articolo 49 l.r. 38/2007)

1. Nell’ambito del MET, i mercati elettronici costituiti dalle amministrazioni sono provvisti di modalità tecniche di interfacciamento, in grado di permettere ad altre applicazioni inform

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648564
Art. 21 - Gestione dei mercati elettronici delle Amministrazioni (Articolo 49 l.r. 38/2007)

1. I mercati elettronici costituiti dalle amministrazioni possono essere gestiti da amministrazioni l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648565
Art. 22 - Attività per abilitazione dei fornitori (Articolo 49 l.r. 38/2007)

1 Le associazioni di categoria, sulla base di appositi accordi e secondo le modalità definite

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648566
Art. 23 - Verifica fornitori, prodotti e servizi (Articolo 49 l.r. 38/2007)

1. Ogni mercato elettronico costituito dalle amministrazioni è tenuto al rispetto dei criteri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648567
Titolo III - Disposizioni Finali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648568
Capo I - Abrogazione


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41287 1648569
Art. 24 - Abrogazione

1. È abrogato il regolamento emanato con decreto del Presidente della Giunta regionale 7 gennaio 2003, n. 3/R (Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto di b

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Sicurezza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Cantieri temporanei e mobili
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Costo del lavoro nei contratti pubblici: tabelle ministeriali e giurisprudenza

COSTO DEL LAVORO E VALUTAZIONE ANOMALIA OFFERTE - TABELLE MINISTERIALI DI RIFERIMENTO - CRITERI DI VALUTAZIONE - VALORE DELLE “TABELLE” MINISTERIALI E NUOVI ORIENTAMENTI CON IL D. LEG.VO 50/2016.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Sicurezza
  • Uffici e luoghi di lavoro

Protezione dei lavoratori da sostanze pericolose (agenti chimici, cancerogeni e amianto)

AGENTI CHIMICI (Normativa di riferimento; Valori limite di esposizione professionale (VLEP); Obblighi del datore di lavoro nel D. Leg.vo 81/2008) - AGENTI CANCEROGENI O MUTAGENI (Normativa di riferimento; Modifiche alla Direttiva 2004/37/CE non ancora recepite; Valori limite di esposizione; Obblighi del datore di lavoro nel D. Leg.vo 81/2008) - AMIANTO (Premessa e normativa di riferimento; Valori limite di esposizione; Obblighi del datore di lavoro e valutazione del rischio) - SANZIONI.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agenti fisici
  • Sicurezza

Protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a campi elettromagnetici

PREMESSA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO - AMBITO DI APPLICAZIONE - MISURE DI PREVENZIONE GENERALI (Dimostrazione del rispetto dei valori limite; Superamento dei valori limite) - VALORI LIMITE (Grandezze; Effetti non termici; Effetti termici; Deroghe ai valori limite; Deroghe ministeriali) - VALUTAZIONE DEI RISCHI E VERIFICA DEL SUPERAMENTO DEI VALORI LIMITE (Precisazione delle misure adottate; Luoghi accessibili al pubblico già oggetto di valutazione; Accesso al documento elaborato da datori di lavoro privati; Accesso al documento elaborato da datori di lavoro pubblici; Aggiornamento della valutazione dei rischi) - INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI LAVORATORI - MISURE SPECIFICHE ALLA LUCE DEGLI ESITI DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI (Superamento dei VA; Superamento dei VLE; Misure specifiche in caso di superamento di VLE relativi agli effetti sanitari; Personalizzazione delle misure di sicurezza; Segnaletica) - SORVEGLIANZA SANITARIA (Lavoratori che segnalano effetti indesiderati; Superamento dei VLE) - SANZIONI (Sanzioni a carico del datore di lavoro; Sanzioni a carico del datore di lavoro e/o del dirigente; Sanzioni a carico del medico competente) - RAPPORTO CON LA DISCIPLINA SUGLI AGENTI FISICI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Sicurezza
  • Uffici e luoghi di lavoro

La delega di funzioni nella sicurezza sul lavoro

CHE COSA È LA DELEGA DI FUNZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO - REQUISITI E CONDIZIONI DELLA DELEGA DI FUNZIONI (Requisiti di forma; Requisiti di sostanza) - EFFETTI DELLA DELEGA E OBBLIGHI NON DELEGABILI (Esonero di responsabilità; Obbligo di vigilanza che permane; Funzioni non delegabili; Delega parzialmente invalida; Invalidità della delega ed esercizio di fatto) - DIFFERENZE TRA LA DELEGA ED ALTRE FATTISPECIE (Nomina di altre figure; La subdelega).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Informatica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disposizioni antimafia
  • Ordinamento giuridico e processuale

Informativa antimafia terreni agricoli che usufruiscono di fondi europei inferiori a 25.000 Euro

  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia: fine fase sperimentale app "Aua Point" per comunicazione scarichi ed emissioni