21 lug 2030

FAST FIND : SC1089

Ultimo aggiornamento
06/03/2017

Contributi da parte dei costruttori al Fondo per la tutela degli acquirenti di immobili da costruire

Il comma 6-sexiesdecies dell’art. 13 del D.L. “Milleproroghe” 244/2016 (convertito in legge dalla L. 19/2017) ha prolungato di dieci anni l’obbligo per i costruttori edili di versare contributi al Fondo per la tutela degli acquirenti di immobili da costruire.
In particolare, la disposizione è intervenuta sull’art. 17 del D. Leg.vo 122/2005 per sostituire al termine quindicennale originariamente previsto un termine venticinquennale, che verrà dunque a scadere il 21/07/2030.
Si ricorda che dando attuazione alla L. 210/2004 in tema di tutela degli acquirenti di immobili da costruire, il D. Leg.vo 122/2005, oltre a dettare per il futuro un’articolata disciplina di garanzia (fideiussione, polizza assicurativa, prelazione, limiti all’esperibilità dell’azione revocatoria fallimentare, ecc.), ha introdotto, per il passato un sistema indennitario a beneficio degli acquirenti che, a seguito dell’assoggettamento del costruttore a procedure implicanti una situazione di crisi (tra il 1994 e l’introduzione dell’obbligo di fideiussione), abbiano subito la perdita di somme di denaro o di altri beni, e non abbiano conseguito la proprietà o altro diritto reale di godimento sull’immobile oggetto del contratto stipulato con il costruttore.
La misura del contributo è stata stabilita dal D. Min. Giustizia 31/10/2006 al cinque per mille dell'importo complessivo di ciascuna fideiussione.
L’obbligo contributivo potrà cessare anticipatamente se il Fondo avrà acquisito risorse sufficienti a indennizzare tutti gli aventi diritto.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

Tutela degli acquirenti di immobili da costruire

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili

Compravendita di immobili e cessioni di cubatura

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Titoli abilitativi
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Impiantistica

Fonti rinnovabili negli edifici nuovi e ristrutturati: obblighi e decorrenze

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Scuole
  • Prevenzione Incendi
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica

Antincendio scuole e asili nido: classificazione, normativa, adeguamento

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Condominio

Termoregolazione e contabilizzazione del calore nei condomini e negli edifici civili

SINTESI DEGLI OBBLIGHI (Normativa di riferimento e scadenze; Contatore di fornitura edifici serviti da teleriscaldamento o teleraffrescamento; Sotto-contatori individuali edifici serviti da sistemi centralizzati; Sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore individuali; Lettura da remoto; Suddivisione delle spese connesse al consumo di calore per il riscaldamento) - INDICAZIONI TECNICHE, APPROFONDIMENTI E MODELLI DI RELAZIONE - AGEVOLAZIONI FISCALI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Imprese
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Calamità

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Norme tecniche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Costruzioni in zone sismiche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016