FAST FIND : NN11201

D. Leg.vo 27/01/1992, n. 99

Attuazione della direttiva n. 86/278/CEE concernente la protezione dell'ambiente, in particolare del suolo, nell'utilizzazione dei fanghi di depurazione in agricoltura.
Scarica il pdf completo
346059 5122362
[Premessa]

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122363
Art. 1. - Finalità

1. Il presente decreto ha lo scopo di disciplinare l'utilizzazione dei fanghi di depurazione in agricoltura in modo da evi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122364
Art. 2. - Definizioni

1. Ai sensi del presente decreto, si intendono per:

a) Fanghi: i residui derivanti dai processi di depurazione:

1) delle acque reflue provenienti esclusivamente da insediamenti civili come definiti da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122365
Art. 3. - Condizioni per l'utilizzazione

1. È ammessa l'utilizzazione in agricoltura dei fanghi indicati all'art. 2 solo se ricorrono le seguenti condizioni:

a) sono stati sottoposti a trattamento;

b) sono idonei a produrre un effetto concimante e/o ammendante e correttivo del terreno;

c) non contengono sostanze tossiche e nocive e/o persistenti, e/o bioaccumulabili in concentrazioni dannose per il terreno, per le colture, per gli animali, per l'uomo e per l'am

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122366
Art. 4. - Divieti

1. È vietata l'utilizzazione dei fanghi sui terreni agricoli se non ricorrono le condizioni previste dall'art. 3.

2. È vietata l'utilizzazione dei fanghi tossici e nocivi in riferimento alle sostanze elencate nell'allegato al decreto del Presidente della Repubblica 10 settembre 1982, n. 915 , co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122367
Art. 5. - Competenze dello Stato

1. Il Ministro dell'ambiente di concerto con il Ministro dell'agricoltura e con il Ministro dell'industria:

1) svolge le funzioni di indirizzo, promozione, consulenza e coordinamento delle a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122368
Art. 6. - Competenze delle regioni

1. Le regioni:

1) rilasciano le autorizzazioni per le attività di raccolta, trasporto, stoccaggio, condizionamento, come definito dall'art. 12, ed utilizzazione dei fanghi in agricoltura, conformemente alla normativa vigente e al presente decreto;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122369
Art. 7. - Competenze delle province

1. Le province provvedono al controllo sulle attività di raccolta, trasporto, stoccaggio e condizionamento dei fang

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122370
Art. 8. - Autorizzazioni e disciplina

1. Le attività di raccolta, trasporto, stoccaggio e condizionamento dei fanghi sono disciplinate e autorizzate ai sensi della normativa prevista dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122371
Art. 9. - Autorizzazione all'utilizzazione dei fanghi in agricoltura

1. Chi intende utilizzare in attività agricole proprie o di terzi, i fanghi di cui all'art. 2 deve:

a) ottenere un'autorizzazione dalla Regione;

b) notificare, con almeno 10 giorni di anticipo, alla regione, alla provincia ed al comune di competenza, l'inizio delle operazioni di utilizzazione dei fanghi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122372
Art. 10. - Analisi di terreno

1. Il soggetto che richiede l'autorizzazione all'utilizzazione dei fanghi è tenuto ad effettuare analisi preventive

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122373
Art. 11. - Analisi dei fanghi

1. I fanghi, così come prodotti presso gli impianti di depurazione, devono essere analizzati ogni volta che intervengano dei cambiamenti sostanziali nella qualità delle acque trattate e comunque, ogni tre mesi per gli impianti di potenzialità superiore a 100.000 abitanti equivale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122374
Art. 12. - Norme tecniche

1. Raccolta dei fanghi. La raccolta dei fanghi presso gli impianti di depurazione deve avvenire con mezzi meccanici idonei e nel rispetto delle condizioni igieniche per gli addetti a tali operazioni e per l'ambiente. In particolare durante la fase di raccolta deve essere evitata la formazione di aerosoli.

2. Trasporto dei fanghi. Il trasporto dei fanghi deve essere effettuato con mezzi idonei ad evitare ogni dispersione durante il trasferimento ed a garantire la massima sicurezza da punto di vista igienico-sanitario.

I mezzi utilizzati per il trasporto dei fanghi liquidi o disidratati non possono essere utilizzati per il trasporto dei prodotti destinati all'alimentazione umana e animale o di materiali che possono venire a c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122375
Art. 13. - Scheda di accompagnamento

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122376
Art. 14. - Registri di carico e scarico

1. Il produttore di fanghi destinati all'agricoltura, deve annotare sul registro di carico e scarico di cui all'art. 1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122377
Art. 15. - Registro di utilizzazione

1. L'utilizzatore dei fanghi è tenuto a istituire un registro, con pagine numerate progressivamente e timbrate dall'autorità competente di controllo, sul quale dovranno essere riportati secondo le modalità indicate nell'allegato III B:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122378
Art. 16. - Sanzioni

1. Chiunque utilizza in agricoltura fanghi di depurazione in violazione dei divieti stabiliti dall'art. 4 è punito con l'arresto sino a due anni o con l'ammenda da lire 10 milioni e lire 100 milioni.

2. Si applica la pena dell'arresto s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122379
Allegato I A - Valori massimi di concentrazione di metalli pesanti nei suoli agricoli destinati all'utilizzazione dei fanghi di depurazione



Valore limite (mg/kg SS)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122380
Allegato II A - Analisi dei terreni

1. Le analisi dei terreni devono vertere sui seguenti parametri:

- pH;

- C.S.C.;

- cadmio;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122381
Allegato III A - Fanghi da utilizzare in agricoltura scheda di comportamento

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122382
Allegato I B

N3


VALORI MASSIMI DI CONCENTRAZIONE DI METALLI PESANTI NEI FANGHI DESTINATI ALL'UTILIZZAZIONE IN AGRICOLTURA



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122383
Allegato II B - Analisi dei fanghi

1. Le analisi dei fanghi devono vertere sui seguenti parametri:

sostanza secca;

carbonio organico;

grado di umificazione;

azoto totale;

potassio totale;

cadmio;

cromo;

mercurio;

nichel;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
346059 5122384
Allegato III B - Registro dei terreni


Azienda agricola Nome o ragione sociale............................................ N. Iscrizione C.c.i.a.a........................................... Titolare .......................................................... Sede legale....................................................... Via ...................... n. civico......... tel. ................ cap. ............ comune .................. prov. ( ...........)


Identificazione dei terreni

Superficie appezzamento

Coltivazione in atto prevista

Quantità fanghi distrib. Anno

Nota (resa della coltura)

Com.

Sez.

Fg.

Map.

ha

a

ca


Tonn.

Data




















IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Pubblica Amministrazione
  • Demanio idrico
  • Demanio
  • Acque
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Concessioni demaniali marittime, canoni aggiornati, proroghe e scadenze

QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO SUI CANONI CONCESSORI (Canone minimo e finalità diverse da turistico ricreative, pesca, cantieristica e diporto; Pesca, acquacoltura, cantieristica navale e attività su mezzi di trasporto aeronavali; Imprese di costruzione e di riparazione navale iscritte agli albi speciali; Nautica da diporto; Finalità turistico-ricreative e nautica da diporto; Tabella riepilogativa dei riferimenti normativi) - TABELLE CON LA MISURA AGGIORNATA DEI CANONI (Ultimo aggiornamento annuale valido per il 2020; Tabelle aggiornate 2020 e dati storici; Sospensione dei canoni per le imprese balneari danneggiate dal maltempo a ottobre 2018; Sospensione temporanea 2020 canoni per nautica da diporto e turistico-ricreative) - PROROGHE E SCADENZE DELLE CONCESSIONI (Proroga di 15 anni contenuta nella Legge di bilancio 2019; Normativa e giurisprudenza UE, affidamento dei titolari delle autorizzazioni; Sospensione procedimenti pendenti al 15/11/2015 relativi alle aree pertinenziali) - REVISIONE DELLA DISCIPLINA E DELLE ZONE DEMANIALI (Tentativi di revisione antecedenti al 2019; Nuovi criteri di revisione introdotti dalla Legge di bilancio 2019).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Difesa suolo
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica

Toscana: contributi per interventi di prevenzione del dissesto idrogeologico

Dalla Regione Toscana 5 milioni di euro destinati al sostegno di investimenti in azioni di prevenzione volte a ridurre le conseguenze di probabili calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici. Il contributo concedibile è pari all'80% della spesa prevista a progetto per le aziende agricole e del 100% per gli enti pubblici o progetti collettivi. L’importo massimo di contributo erogabile è pari a 400 mila euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Finanza pubblica

Piemonte: contributi per la riqualificazione dei corpi idrici

Riqualificazione dei corpi idrici e soluzioni alle criticità prioritarie del reticolo idrografico piemontese individuate negli strumenti di pianificazione vigenti (Piano di gestione del distretto idrografico del Po, Piano di tutela delle acque). Questi sono gli obiettivi del bando della Regione Piemonte relativo all'anno 2020 della Regione Piemonte che ha una dotazione di 2.700.000 euro ed è indirizzato agli enti locali (Comuni in forma singola o associata, Province e Città metropolitana) e agli Enti gestori delle aree naturali protette e dei siti della Rete Natura 2000.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico
  • Tutela ambientale
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti

Contributi ai comuni per incentivare la mobilità urbana sostenibile

Il programma è destinato ai comuni con popolazione residente non inferiore a 50.000 abitanti ed è finalizzato al cofinanziamento di progetti di mobilità urbana sostenibile alternativi all'uso di autovetture private, quali la realizzazione di nuove piste ciclabili, nonché lo sviluppo del trasporto condiviso e del mobility management. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 15 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Amianto - Dismissione e bonifica

Emilia Romagna: contributi per rimozione e smaltimento amianto nelle scuole

Con il Bando la Regione Emilia Romagna mette a disposizione le risorse assegnate nell'ambito del Piano di Bonifica Amianto - FSC 2014-2020 per sostenere, attraverso la concessione di contributi economici, i progetti di rimozione e smaltimento amianto negli edifici scolastici di proprietà pubblica. Le risorse finanziarie disponibili ammontano a circa 9 milioni di euro e il contributo massimo è del 100% del costo ammissibile a finanziamento, senza limite di importo.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Scarichi ed acque reflue
  • Acque
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Toscana, scarichi: conclusione degli interventi di realizzazione o adeguamento

  • Demanio idrico
  • Demanio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Pubblica Amministrazione

Scadenza concessioni demaniali per finalità turistico-ricreative e varie

  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia: fine fase sperimentale app "Aua Point" per comunicazione scarichi ed emissioni