FAST FIND : NR16093

L. R. Puglia 22/02/2005, n. 3

Disposizioni regionali in materia di espropriazioni per pubblica utilità e prima variazione di bilancio di previsione per l'calaesercizio finanziario 2005.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Sent. Corte Cost. 13/05/2022, n. 120
- L.R. 30/11/2019, n. 52
- L.R. 19/07/2013, n. 19
- L.R. 08/03/2007, n. 3
Scarica il pdf completo
33250 8727490
TITOLO I - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ESPROPRIAZIONI PER PUBBLICA UTILITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727491
Art. 1 - (Finalità della legge)

1. La presente legge regionale persegue la finalità di armonizzare, in coerenza con le disposizioni contenute nel titolo V della pa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727492
Art. 2 - (Ambito di applicazione)

1. Le disposizioni della presente legge si applicano per l'espropriazione, anche a favore di privati, di beni immobili o di diritti relativi a immobili necessari per l'esecuzione, nell'ambito del territorio regionale, di opere pubbliche o di pubblica utilità non attribuite alla competenza delle amministrazioni statali.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727493
Art. 3 - (Competenze in materia di espropriazioni)

1. L'autorità competente alla realizzazione di un'opera pubblica o di pubblica utilità è anche competente all'emanazione degli atti del procedimento espropriativo che si rendano necessari, fatte salve le possibilità di delega e conferimento di cui ai commi successivi.

2. Costituiscono autorità espropriante la Regione, le Province, le Comunità montane, i Comuni e ogni altro ente pubblico competente alla realizzazione di opere pubbliche o di pubblica utilità.

3. Possono, altresì, esercitare le funzioni di autorità espropriante, ai sensi della presente legge, le società costituite e partecipate dagli enti di cui al comma 2, ove le amministrazioni medesime abbiano provveduto a delegare loro la realizzazione di opere pubbliche o di pubblica utilità e, in tutto o in parte, l'esercizio dei pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727494
Art. 4 - (Attività di indirizzo e coordinamento della Regione)

1. La Regione svolge funzioni di indirizzo e coordinamento dell'esercizio delle funzioni espropriative al fine di una gestione omogenea e unitaria della materia.

2. La Regione in partico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727495
Art. 5 - (Deleghe per opere di competenza regionale)

1. La Regione può delegare agli enti pubblici, previa intesa e relativa disciplina, le funzioni di autorità espropriante relativamente a opere pubbliche di propria competenza o ad opere private dichiarate di pubblica utilità dalla Regione stessa.

2. La potestà di delega agli enti pubblici, prevista dal comma 1, può esercitarsi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727496
Art. 6 - (Vincoli derivanti da piani urbanistici)

1. Un bene è sottoposto al vincolo preordinato all'esproprio quando diventa efficace l'atto di approvazione del piano urbanistico generale, ovvero di una sua variante, con il quale il bene stesso è destinato alla realizzazione di opere pubbliche o di pubblica utilità.

2. Il vincolo preordinato all'esproprio ha la durata di cinque anni. Entro il medesimo termine può essere em

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727497
Art. 7 - (Vincoli derivanti da atti diversi dai piani urbanistici generali)

1. Il vincolo preordinato all'esproprio, ai fini della localizzazione di un'opera pubblica o di pubblica utilità, può essere appos

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727498
Art. 8 (Opere realizzabili senza apposizione preventiva del vincolo)

N7

1. All'inte

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727499
Art. 9 - (Partecipazione degli interessati)

1. Ai fini della partecipazione al procedimento degli interessati e del proprietario del bene sul quale s'intende apporre il vincolo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727500
Art. 10 - (Atti che comportano la dichiarazione di pubblica utilità)

1. La dichiarazione di pubblica utilità s'intende disposta:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727501
Art. 11 - (Disposizioni sull'approvazione del progetto preliminare per opere conformi allo strumento urbanistico)

1. Le disposizioni previste dagli articoli 16 e 17 del d.p.r. 327/2001 e successive modifiche si possono applicare anche nei casi in cui s'inten

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727502
Art. 12 - (Disposizioni sull'approvazione del progetto preliminare e definitivo per opere non conformi allo strumento urbanistico)

1. Le disposizioni previste dagli articoli 18 e 19 del d.p.r. 327/2001 e successive modifiche si possono applicare anche nei casi in cui s'intenda dichiarare la pubblica utilità con il provvedimento che approva il progetto preliminare. A tale fine gli atti del progetto preliminare, come previsti dalla vigente legislazione statale e regionale, sono integrati da:

a) relazione che indichi le mot

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727503
Art. 13 - (Disposizioni sulla redazione del progetto)

1. Per le operazioni previste dall'a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727504
Art. 14 - (Disposizioni sul procedimento di emanazione del decreto di esproprio)

1. Ferma restando la disciplina procedurale recata dal capo IV del d.p.r. 327/2001 e successive modifiche, le comunicazioni e le notifiche in esso previste possono essere effettuate mediante raccomandata A/R, fatto salvo l'obbligo della notifica, al proprietario, del decreto di esproprio nelle forme degli atti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727505
Art. 15 - (Espropriazione o occupazione anticipata, con determinazione urgente dell'indennità provvisoria)

1. Qualora l'avvio dei lavori rivesta carattere di particolare urgenza, definito tale anche in relazione alla particolare natura delle opere, l'autorità espropriante può disporre l'espropriazione o l'occupazione anticipata di immobili, contestualmente alla determinazione urgente dell'indennità provvisoria, in conformità a quanto previsto dall'articolo 22 o dall'articolo 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727506
Art. 16 - (Disposizioni sull'insediamento e funzionamento del collegio tecnico)

1. Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 21, commi 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727507
Art. 17 - (Commissioni provinciali espropri)

1. In applicazione della normativa prevista all'articolo 41 del d.p.r. 327/2001 e successive modifiche, è istituita, in ogni provincia, la Commissione competente alla determinazione dell'indennità definitiva di esproprio.

2. Le Commissioni, istituite con provvedimento del Presidente della Giunta regionale, sono composte:

a) dal Presidente della Provincia, o suo delegato, che la presiede;

b) dall'Ingegnere capo della competente Agenzia del territorio, o suo delegato;

c) dal Dirigente della struttura tecnica periferica regionale competente per territorio, o suo delegato;

d) dal Presidente dell' Istituto autonomo case popolari (IACP), o suo delegato;

e) da due esperti in materia urbanistica ed edilizia;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727508
Art. 18 - (Disposizioni sulla determinazione dell'indennità di aree edificabili)

1. Per la determinazione dell'indennità da corrispondere ai proprietari di aree edificabili o legittimamente edificate, fatte salve

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727509
Art. 19 - (Disposizioni sul riconoscimento dell'edificabilità legale)

1. Il requisito di edificabilità legale dei terreni da espropriare è definito con riferimento ai criteri di cui all'articolo 32, comma 1, e all'articolo 37, commi 3, 4, 5 e 6, del d.p.r. 327/2001

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727510
Art. 20 - (Disposizioni sul riconoscimento dell'edificabilità di fatto)

1. Fatta salva la diversa definizione dei criteri e dei requisiti valutativi recata dal regolamento previsto dall'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727511
Art. 21 - (Permuta di terreni in esproprio con diritti volumetrici)

1. I Comuni, all'interno di piani attuativi, sia di iniziativa pubblica che privata, esecutivi dello strumento urbanistico vigente,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727512
Art. 22 - (Disposizioni sulla determinazione dell'indennità di aree non edificabili)

1. Nei casi di esproprio di area non edificabile, per la determinazione delle relative indennità si applicano le norme recate dall'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727513
Art. 23 - (Disposizioni in materia di servitù)

1. In materia di calcolo dell'indennità per l'imposizione di servitù si applicano le norme recate dall'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727514
Art. 23-bis - (Costituzione di servitù d’allagamento e regime indennitario per la realizzazione di interventi strutturali idraulici volti alla mitigazione del rischio)

N6

1. Per la realizzazione di interventi strutturali idraulici volti alla mitigazione del rischio e alla salvaguardia della pubblica incolumità, i soggetti competenti alla realizzazione dell’opera pubblica, possono disporre la costituzione di servitù ambientale “servitù d’allagamento” sulle aree int

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727515
Art. 24 - (Disposizioni transitorie)

1. Le disposizioni procedimentali recate dal d.p.r. 327/2001 e successive modifiche non si applicano agli immobili da espropriare o da asservire per la realizzazione di progetti di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727516
Art. 25 - (Abrogazione di norme regionali)

1. Dalla data di entrata in vigore della presente legge sono abrogate tutte le norme legislative e regolamentari regionali in materi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727517
Art. 26 - (Disapplicazione di norme statali)

1. Dalla data di entrata in vigore della presente legge, ai fini dell'attuazione dei procedimenti espropriativi strumentali alla rea

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727518
Art. 27 - (Modifiche all'articolo 5 della legge regionale 30 novembre 2000, n. 20)

1. All'articolo 5, comma 1, lettera b), numero 5, della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727519
Art. 28 - (Modifiche e integrazioni all'articolo 32 della legge regionale 12 gennaio 2005, n. 1)

1. All'articolo 32 della legge regionale 12 gennaio 2005, n. 1 (Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2005 e bilancio pluriennale 2005-2007 della Regione Puglia), sono apportate le seguenti modifiche:

a) dopo il comma 1 è inserito il seguente:

"1-bis. Per gli impianti di acquedotto, comprese le opere di captazione, esistenti alla data di entrata in vigore dell'accordo del 12 dicembre 2002 stabilito dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome, il Servizio d'igiene, alimenti e nutrizione (SI

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727520
Art. 29 - (Norme finanziarie)

1. All'onere finanziario derivante dall'applicazione della presente legge si fa fronte come segue:

a) l'onere complessivo derivante dall'applicazione dell'articolo 4, valutabile nella presumibile somma di euro 40 mila, graverà in termini di competenza e cassa all'unità

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33250 8727521
TITOLO II - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Enti locali
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • DURC
  • Appalti e contratti pubblici
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Fonti alternative
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Rifiuti
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Mezzogiorno e aree depresse

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Protezione civile
  • Imprese
  • Trasporti
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Calamità
  • Provvidenze
  • Previdenza professionale
  • Imposte sul reddito
  • Calamità/Terremoti

Le misure introdotte dal D.L. 104/2020 (c.d. “Decreto Agosto”)

Analisi delle disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel Decreto Agosto (D.L. 14/08/2020, n. 104, convertito in legge dalla L. 13/10/2020, n. 126), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Agricoltura e Foreste
  • Aree rurali

Emilia Romagna: azioni di prevenzione per ridurre le conseguenze di calamità naturali e avversità climatiche

La Regione Emilia Romagna mette a disposizione 17 milioni di euro per sostenere interventi di prevenzione dei danni che le frane, innescate da maltempo o calamità naturali, possono causare a terreni coltivati e fabbricati produttivi agricoli. Oltre alle spese sostenute per gli interventi sul territorio, (ovvero interventi a carattere strutturale per la riduzione del rischio di dissesto idro-geologico) sono ammissibili a contributo le spese tecniche generali, incluse le indagini geognostiche, come onorari di professionisti o consulenti. L’azione del bando non riguarda azioni di ripristino di danni già avvenuti.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Protezione civile
  • Calamità/Terremoti
  • Impresa, mercato e concorrenza

Inadempimento o ritardo per impossibilità della prestazione ed emergenza sanitaria

A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Imprese
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Calamità

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Norme tecniche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Costruzioni in zone sismiche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Calamità
  • Provvidenze

Esenzione Imposta di bollo istanze verso la P.A. comuni colpiti dal sisma 2016

  • Terremoto Ischia 2017
  • Protezione civile
  • Calamità/Terremoti

Sospensione rate mutui nei Comuni di Ischia colpiti dal sisma dell’agosto 2017