FAST FIND : NR15935

L. R. Umbria 03/11/2004, n. 21

Norme sulla vigilanza, responsabilità, sanzioni e sanatoria in materia edilizia.
Con le modifiche introdotte da:
- Errata corrige in B.U. 01/12/2004, n. 51
- L.R. 22/02/2005, n. 11
- L.R. 26/06/2009, n. 13
- L.R. 27/01/2010, n. 5
- L.R. 16/09/2011, n. 8
- L.R. 04/04/2012, n. 7
- L.R. 21/01/2015, n. 1
Scarica il pdf completo
33092 1541062
TITOLO I - VIGILANZA SULL'ATTIVITÀ URBANISTICO - EDILIZIA, RESPONSABILITÀ, SANZIONI E SANATORIA


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541063
CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541064
Art. 1. - (Finalità e oggetto)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541065
Art. 2. - (Ambito di applicazione)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541066
CAPO II - VIGILANZA E RESPONSABILITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541067
Art. 3. - (Vigilanza sull'attività urbanistico-edilizia)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541068
Art. 4. - (Vigilanza su opere di amministrazioni statali)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541069
Art. 5. - (Responsabilità)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541070
CAPO III - SANZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541071
Art. 6. - (Interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazioni essenziali)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541072
Art. 7. - (Interventi di ristrutturazione edilizia eseguiti in assenza di titolo abilitativo o in totale difformità)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541073
Art. 8. - (Interventi eseguiti in parziale difformità dal permesso di costruire)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541074
Art. 9. - (Interventi eseguiti in assenza o in difformità dalla “segnalazione certificata di inizio attività o comunicazione”)N8

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541075
Art. 10. - (Mutamenti di destinazione d'uso realizzati in assenza di titolo abilitativo)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541076
Art. 11. - (Annullamento del permesso di costruire o del piano attuativo da parte della Provincia)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541077
Art. 12. - (Interventi eseguiti in base a titolo abilitativo annullato)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541078
Art. 13. - (Sospensione o demolizione di interventi abusivi da parte della Provincia)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541079
Art. 14. - (Demolizione di opere abusive)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541080
Art. 15. - (Competenze della Regione, della Provincia e del Comune)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541081
Art. 16. - (Sanzioni amministrative per violazione della disciplina in materia di normativa tecnica)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541082
CAPO IV - TITOLI ABILITATIVI IN SANATORIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541083
Art. 17. - (Accertamento di conformità)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541084
CAPO V - NORME DI PRIMA APPLICAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541085
Art. 18. - (Norme di prima applicazione per l'accertamento di conformità)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541086
TITOLO II - CONDONO EDILIZIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541087
CAPO I - CONDONO EDILIZIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541088
Art. 19. - (Titolo abilitativo in sanatoria a seguito del condono edilizio)

1. I limiti, le condizioni e le modalità per il rilascio del titolo abilitativo in sanatoria, in relazione al condono edilizio di cui all'articol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541089
Art. 20. - (Interventi ammessi a sanatoria)

1. Nell'ambito dell'intero territorio regionale, comprese le aree demaniali, sono suscettibili di sanatoria edilizia, ai fini del rilascio del titolo abilitativo a seguito del condono edilizio, di cui al D.L. 269/2003, convertito con modificazioni con la l. 326/2003, sempreché ultimate entro il 31 marzo 2003:

a) le opere riconducibili alla Tipologia n. 1 (Opere realizzate in assenza o in difformità dal titolo abilitativo e non conformi alle norme urbanistiche e alle prescrizioni degli strumenti urbanistici alla data del 2 ottobre 2003) dell'allegato 1 del decreto legge medesimo, relativamente ad ampliamenti di edifici esistenti nei seguenti limiti:

1) fino a 30 metri quadrati di superficie per unità im

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541090
Art. 21. - (Interventi non ammessi a sanatoria)

1. Fermo restando quanto previsto dagli articoli 32 e 33 della l. 47/1985, R dal comma 27 dell'articolo 32 del d.l. 269/2003, non sono suscettibili di sanatoria:

a) le opere o gli edifici previsti in demolizione da titoli abilitativi o da piani attuativi;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541091
Art. 22. - (Condizioni per la sanatoria)

1. Ai fini del calcolo dell'oblazione e del contributo di costruzione gli interventi di modifica della destinazione d'uso con o senza opere edilizie, sono equiparati alle opere di ristrutturazione edilizia di cui alla tipologia 3 indicata all'art. 20, comma 1, lettera c). Nel caso in cui la modifica della destinazione d'uso riguardi vani di edifici posti al piano sottotetto o terreno, la sanatoria è ammessa purché siano rispettate le limitazioni e condizioni di cui all'articolo 34, commi 1 e 2, della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541092
Art. 23. - (Modalità della sanatoria)

1. Alla domanda relativa alla definizione dell'illecito edilizio, riferita a singole unità immobiliari, è allegata la dichiarazione resa da tecnico abilitato, utilizzando il modello approvato dalla Giunta regionale ai sensi dell'art. 45, comma 1, lettera c), ai fini di cui all'art. 18, commi 1 e 5, secondo periodo e all'art. 39 comma 5 della l.r. n. 1/2004, oltre alla documentazione di cui ai commi 32 e 35 dell'art. 32 del D.L. 269/2003, convertito con la l. 326/2003, nella quale deve essere altresì asseverato:

a) le dimensioni e lo stato delle opere interessate con allegati i relativi elaborati in base all'elenco approvato dalla Giunta regionale ai sensi dell'articolo 45, comma 1, lettera a) della l.r. n. 1/2004; in caso di ampliamento di unità immobiliari, i grafici dovranno riportare anche le unità immobiliari originarie con l'indicazione della loro superficie e destinazione;

b) la de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541093
Art. 24. - (Oneri concessori)

1. L'anticipazione degli oneri concessori, nonché le relative modalità di versamento sono effettuate secondo quanto previsto dal comma 38 dell'articolo 32 del D.L. 269/2003 convertito con modificazioni con la l. 326/ 2003.

2. Gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541094
Art. 25. - (Oblazione)

1. L'oblazione relativa alle opere abusive oggetto di sanatoria, compresa quella derivante dall'event

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541095
Art. 26. - (Termini ed effetti per la sanatoria)

1. La mancata presentazione dei documenti previsti all'articolo 23, commi 1, 2 e 5 della presente legge e dall'articolo 32 del D.L. 269/2003 entro il termine di centoventi giorni dalla data della richiesta di integrazione del dirigente o responsabile del competente ufficio comunale, comporta il conseguente diniego del titolo abilitativo a sanatoria.

2. La determinazione sulla domanda di sanatoria è adottata dal dirigente o dal responsabile del competente ufficio comunale entro il termine di trentasei mesi dalla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di cui al comma 32 dell'articolo 32 del D.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541096
Art. 27. - (Definizione degli interventi ammessi a condono edilizio)

1. Fermo restando quanto disposto dall'articolo 51 della l. 47/1985, e all'allegato 1 del D.L. 269/2003 convertito con l. 326/2003 per il calcolo dell'oblazione, ai fini del computo delle superfici ammesse a sanatoria ai sensi dell'articolo 20, comma 1, si considera la sommatoria delle superfici utili coperte realizzate ad ogni piano dell'edificio, misurate all'esterno dei muri perimetrali, con la esclusione di balconi e pensiline realizzati in aggetto rispetto alla parete dell'edificio, nonché delle scale esterne scoperte. Le superfici utili realizzate all'interno della sagoma di edifici esistenti legittimati che no

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541097
TITOLO III - SANZIONI PER MANCATO VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541098
CAPO I - VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541099
Art. 28. - (Ritardato od omesso versamento del contributo di costruzione)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541100
TITOLO IV - GRAVITÀ DELL'ABUSO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541101
CAPO I - VALUTAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541102
Art. 29. - (Valutazione della gravità dell'abuso)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541103
TITOLO V - MODIFICHE DI LEGGI, ABROGAZIONI E NORME FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541104
CAPO I - MODIFICHE DELLA LEGGE REGIONALE 2 MARZO 1999, N. 3
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541105
Art. 30. - (Modificazioni dell'art. 110)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541106
CAPO II - MODIFICHE DELLA LEGGE REGIONALE 24 MARZO 2000, N. 27
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541107
Art. 31. - (Integrazione dell'art. 34)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541108
Art. 32. - (Integrazione dell'art. 65, così come modificato dall'art. 55 della l.r. n. 1/2004)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541109
Art. 33. - (Integrazione con l'art. 65 bis)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541110
CAPO III - MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 21 OTTOBRE 1997, N. 31
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541111
Art. 34. - (Modificazioni dell'art. 33)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541112
Art. 35. - (Integrazione dell'articolo 14)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541113
CAPO IV - MODIFICHE DELLA LEGGE REGIONALE 18 FEBBRAIO 2004, N. 1.
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541114
Art. 36. - (Integrazione dell'art. 3)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541115
Art. 37. - (Modifica dell'art. 4)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541116
Art. 38. - (Integrazione dell'articolo 5)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541117
Art. 39. - (Inserimento dell'articolo 7 bis)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541118
Art. 40. - (Modificazioni dell'art. 11)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541119
Art. 41. - (Integrazione dell'art. 21)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541120
Art. 42. - (Modificazione dell'art. 32)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541121
Art. 43. - (Modificazione dell'art. 34)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541122
Art. 44. - (Aggiunta dell'art. 39 bis)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541123
Art. 45. - (Modificazioni dell'art. 40)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541124
Art. 46. - (Modificazione dell'art. 46)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541125
CAPO V - MODIFICA ALLA LEGGE REGIONALE 28 NOVEMBRE 2003, N. 23
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541126
Art. 47. - (Modificazione dell'art. 46)

1. All'articolo 46, comma 1, della l.r. 23/2003

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541127
CAPO VI - NORME SPECIALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541128
Art. 48. - (Norma speciale per le aree terremotate)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541129
CAPO VII - ABROGAZIONI E NORME FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541130
Art. 49. - (Abrogazioni)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541131
Art. 50. - (Norme finali)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541132
TITOLO VI - DISPOSIZIONI FINANZIARIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541133
CAPO I - NORMA FINANZIARIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
33092 1541134
Art. 51. - (Norma finanziaria)

1. Le somme spettanti alla Regione di cui all'articolo 25, per un importo di 1.000.000,00 di euro, sono introitate nella unità previsionale di base 3.01.004 del bilancio regionale, parte entrata, denominata "Entrate extratributarie" (cap. 2457).

2. Per gli interventi vincolati per le finalità di cui al comma 33 dell'articolo 32 della legge 326/2003 è autorizzata la sp

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Informatica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche

Disciplina delle costruzioni in zone sismiche

ZONE SISMICHE IN ITALIA - NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI IN ZONE SISIMCHE - NORMATIVA DI RIFERIMENTO SULLE COSTRUZIONI IN ZONE SISMICHE - DENUNCIA DEI LAVORI E AUTORIZZAZIONE SISMICA (Interventi soggetti agli obblighi di denuncia dei lavori e autorizzazione sismica; Specifiche all’ambito applicativo definite dal decreto “sblocca cantieri” (D.L. 32/2019); Precisazioni della giurisprudenza sull’ambito applicativo; Soggetti tenuti agli adempimenti; Denuncia dei lavori in zona sismica; Autorizzazione sismica; Certificazione in caso di sopraelevazione; Disciplina per le zone sismiche di nuova classificazione; Eliminazione di barriere architettoniche) - AGEVOLAZIONI PER LA MESSA IN SICUREZZA SISMICA (C.D. “SISMABONUS”) - VIGILANZA E SANZIONI, ILLECITI “ANTISISMICI” (Vigilanza; Sanzioni (illeciti antisismici); Prescrizione degli illeciti antisismici).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione

REGOLE FISCALI PER IL SISMABONUS (Differenza tra Sismabonus e Bonus ristrutturazioni; Agevolazioni applicabili dal 04/08/2013 al 31/12/2016; Agevolazioni applicabili dal 01/01/2017 al 31/12/2021; Sismabonus e interventi di demolizione e ricostruzione; Sismabonus e immobili merce delle imprese; Acquisto direttamente dall’impresa di case antisismiche; Interventi finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico ed alla riqualificazione energetica; Cumulabilità con altre agevolazioni; Cessione del credito o sconto dai fornitori; Guida dell’Agenzia entrate sul Sismabonus) - CLASSIFICAZIONE E ATTESTAZIONE DI RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI (Il decreto ministeriale con le linee guida; Professionisti abilitati ; Classificazione del rischio sismico) - SISMABONUS POTENZIATO AL 110%.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Professioni
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria

Responsabilità del direttore dei lavori negli appalti privati

PREMESSA - NORMATIVA DI RIFERIMENTO Le disposizioni del Codice civile; Il Testo unico edilizia - D.P.R. 380/2001 - RESPONSABILITÀ CIVILE DEL DIRETTORE DEI LAVORI Obbligo di controllare la regolarità dell’esecuzione dell’opera; Il DL non è obbligato a vigilare sulle attività di semplice esecuzione; Responsabilità solidale del DL e dell’impresa per vizi dell'immobile; Responsabilità di DL e progettista; Responsabilità extracontrattuale del DL ex art. 1669 c.c. - RESPONSABILITÀ PENALE DEL DIRETTORE DEI LAVORI Responsabilità per mancata osservanza a permesso di costruire e leggi urbanistiche; Presupposti per l’esonero della responsabilità del DL; Responsabilità del DL per omessa vigilanza anche in caso di assenza dal cantiere; Responsabilità del DL anche per opere non rientranti nell'incarico.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Appalti di lavori privati
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Il reato di abuso d'ufficio in materia edilizia

Contesto normativo - Elementi costitutivi del reato: la condotta dell’agente (violazione di norme di legge o regolamento, omissione di astensione in caso di conflitto di interessi), l’evento del reato (procurare un ingiusto vantaggio patrimoniale, arrecare un ingiusto danno) e la configurazione del dolo (dolo intenzionale come volontà di cagionare l’evento in via primaria, gli elementi sintomatici del dolo) - Concorso del privato nel reato.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Finanza pubblica
  • Impiantistica
  • Edilizia e immobili
  • Provvidenze
  • Impianti sportivi
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Norme tecniche

Lombardia, impianti di risalita e piste da sci: contributi per l'adeguamento e la sicurezza - Bando 2015