FAST FIND : NN10695

D.L. 30/12/2008, n. 208

Misure straordinarie in materia di risorse idriche e di protezione dell'ambiente.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L. 27/02/2009, n. 13 (Legge di conversione). In vigore dal 01/03/2009, in corsivo.
- D.L. 01/07/2009, n. 78 (L. 03/08/2009, n. 102)
- D.L. 25/09/2009, n. 135 (L. 20/11/2009, n. 166)
- D.L. 30/12/2009, n. 194 (L. 26/02/2010, n. 25)
- D.L. 29/12/2010, n. 225 (L. 26/02/2011, n. 10)
- D.P.C.M. 25/03/2011
- L. 28/12/2015, n. 221
- L. 30/12/2018, n. 145
Scarica il pdf completo
311632 5234272
Art. 1. - Autorità di bacino di rilievo nazionale

1. Il comma 2-bis dell’articolo 170 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, è sostituito dal seguente:

«2-bis. Nelle more della costituzione dei distretti idrografici di cui al Titolo II della Parte terza del presente decreto e della eventuale revisione della relativa disciplina legislativa, le Autorità di bacino di cui alla legge 18 maggio 1989, n. 183, sono prorogate, senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, fino alla data di entrata in vigore del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di cui al comma 2, dell’articolo 63 del presente decreto.».

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234273
Art. 2. - Danno ambientale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234274
Art. 3. - Funzionalità dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. Estensione delle funzioni del collegio dei revisori dell’APAT

1. L’articolo 1, comma 347, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, si interpreta nel senso che l’autorizzazione ad assumere ivi prevista spiega effetto nei confronti dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) fino al completamento delle relative procedure, a condizione che le stesse siano concluse entro il “31 dicembre 2011”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234275
Art. 4. - Continuità operativa della commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale

1. Al fine di rendere disponibili sin dall’inizio di ogni esercizio finanziario le risorse occorrenti per il funzionamento della Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale - VIA e VAS di cui all’articolo 9 del decreto del Presidente della Repubblica 14 maggio 2007, n. 90, il Ministro dell’economia e delle finanze è autorizzato ad apportare, con propri decreti, sulla proposta del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, le occorrenti variazioni di bilancio sulla corrispondente unità previsionale di base, a titolo di anticipazione e nei limiti del trenta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234276
Art. 4-bis - Continuità operativa della Commissione istruttoria per l’autorizzazione ambientale integrata - IPPC

1. Le disposizioni di cui all’articolo 4, comma 1, del presente decreto si applicano anche alla Commissione istruttoria per l’autorizzazione ambientale i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234277
Art. 5. - Tariffa per lo smaltimento dei rifiuti urbani. Disposizioni in materia di adeguamento delle discariche nonché di modello unico di dichiarazione ambientale

1. All’articolo 1, comma 184, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) alla lettera a), le parole: «e per l’anno 2008» sono sostituite dalle seguenti: «e per gli anni 2008 e 2009»;

b) soppressa.

1-bis. Fermo quanto previsto dall’articolo 199 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, relativo ai piani regionali di gestione dei rifiuti, il regime transitorio di cu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234278
Art. 6. - Rifiuti ammessi in discarica

1. All’articolo 6, comma 1, lettera p), del decreto legislativo 13 gennaio 2003, n. 36, le parole: «31 dicembre 2008» sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2009».

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234279
Art. 6-bis - Disposizioni in materia di acqua potabile

1. Al comma 1284-bis dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234280
Art. 6-ter - Normale tollerabilità delle immissioni acustiche

1. Nell’accertare la normale tollerabilità delle immissioni e delle emissioni acustiche, ai sensi dell&rsq

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234281
Art. 6-quater - Rifiuti contenenti idrocarburi

1. La classificazione dei rifiuti contenenti idrocarburi ai fini dell’assegn

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234282
Art. 7. - Apparecchiature elettriche ed elettroniche

1. All’articolo 3, comma 1, lettera m), del decreto legislativo 25 luglio 2005, n.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234283
Art. 7-bis - Riduzione dell’utilizzo di carta presso le pubbliche amministrazioni

1. Ai fini della diffusione presso le pubbliche amministrazioni di comportamenti, prassi, procedure, tecniche e mezzi di gestione che riduc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234284
Art. 7-ter - Modifica all’articolo 4 del decreto-legge n. 314 del 2003, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 368 del 2003

1. All’articolo 4 del decreto-legge 14 novembre 2003, n. 314, convertito, con modificazioni, dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234285
Art. 7-quater - Progetti ed iniziative di educazione ambientale

1. Le somme di cui al comma 10 dell’articolo 12 del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 maggio 2005, n. 80, iscritte nel conto dei residui al 31 dicembre 2008 e non p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234286
Art. 7-quinquies - Progetti di promozione della sensibilità ambientale nella scuola secondaria superiore e nell’università

1. Al fine della sensibilizzazione delle giovani generazioni in riferimento alla conservazione di un ambie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234287
Art. 7-sexies - Valorizzazione a fini ecologici del mercato dell’usato

1. Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare conclude con le regioni, le province ed i comuni, in sede di Conferenza unificata di cui all’articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, un accordo di programma, che pu&o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234288
Art. 8. - Disposizioni in materia di protezione civile

1. Per fronteggiare in termini di somma urgenza le esigenze derivanti dalle situazioni emergenziali oggetto del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 18 dicembre 2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 300 del 24 dicembre 2008, è autorizzata la spesa di 100 milioni di euro, da assegnare al Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

2. Alla ripartizione delle risorse di cui al comma 1 si provvede con ordinanze del Presidente del Consiglio dei Ministri, adottate ai sensi dell’articolo 5, comma 2, della legge 24 febbraio 1992, n. 225.

3. Alla copertura degli oneri di cui al presente articolo, pari complessivamente a 100 milioni di euro per l’anno 2008, si provvede mediante corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 1, comma 50, della legge 23 dicembre 2005, n. 266.

4. Il Ministro dell’economia e delle finanze è autorizzato ad apportare, con propri decreti, le occorrenti variazioni di bilancio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234289
Art. 8-bis - Misure in materia di ripartizione della quota minima di incremento dell’energia elettrica da fonti rinnovabili

1. Il comma 167 dell’articolo 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, è sostituito dal seguente:

«167. Il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234290
Art. 8-ter - Modifiche all’articolo 186 del decreto legislativo n. 152 del 2006 in materia di terre e rocce da scavo e di residui di lavorazione della pietra

1. All’articolo 186 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, dopo il comma 7 sono aggiunti i seguenti:

«7-bis. Le terre e le rocce da scavo, qualora ne siano accert

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234291
Art. 8-quater - Accordi di programma per la gestione dei rifiuti

1. All’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234292
Art. 8-quinquies - Modifica all’articolo 243 del decreto legislativo n. 152 del 2006

1. All’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234293
Art. 8-sexies - Disposizioni in materia di servizio idrico integrato

1. Gli oneri relativi alle attività di progettazione e di realizzazione o completamento degli impianti di depurazione, nonché quelli relativi ai connessi investimenti, come espressamente individuati e programmati dai piani d’ambito, costituiscono una componente vincolata della tariffa del servizio idrico integrato che concorre alla determinazione del corrispettivo dovuto dall’utente. Detta componente è pertanto dovuta al gestore dall’utenza, nei casi in cui manchino gli impianti di depurazione o questi siano temporaneamente inattivi, a decorrere dall’avvio delle procedure di affidamento delle prestazioni di progettazione o di completamento delle opere necessarie alla attivazione del servizio di depurazione, purché alle stesse si proceda nel rispetto dei tempi programmati.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311632 5234294
Art. 9. - Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sarà presentato alle Camere per la conversione in legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

L’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)

COSA È L’ AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Finalità dell’AIA e normativa di riferimento; Autorizzazioni e provvedimenti sostituiti dall’AIA; Rapporti tra AIA e Valutazione di impatto ambientale (VIA); Rapporti tra AIA e altre autorizzazioni non ambientali e/o edilizie) - INTERVENTI SOGGETTI AD AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Campo di applicazione dell’AIA; Esclusioni; Competenza al rilascio dell’AIA; Tabella completa impianti soggetti ad Autorizzazione integrata ambientale) - DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Contenuti della domanda di AIA in sede statale; Modulistica per la domanda di AIA in sede statale; Domanda di AIA in sede regionale o delle Province autonome; La relazione di riferimento per le attività che utilizzano sostanze pericolose; Oneri istruttori e spese per rilievi, accertamenti e sopralluoghi) - PROCEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Presentazione della domanda e verifica; Pubblicazione dei dati sulla domanda e osservazioni del pubblico; Istruttoria e acquisizione di atti e prescrizioni; Coordinamento autorizzazioni su parti diverse della stessa installazione; Conclusione del procedimento; Accordi tra gestore ed enti pubblici per impianti di preminente interesse nazionale; Direttiva per la conduzione dei procedimenti di AIA) - PROVVEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Condizioni per il rilascio dell’AIA; Contenuto dell’AIA) - RINNOVO O RIESAME DELL’AIA, MODIFICHE AGLI IMPIANTI (Rinnovo o riesame dell’AIA; Modifiche degli impianti sottoposti ad Autorizzazione integrata ambientale) - SANZIONI (Diffida, sospensione attività e chiusura installazione; Sanzioni penali e amministrative.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Studio Groenlandia
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Energia e risparmio energetico

Emilia Romagna: contributi per la redazione del piano di azione per il clima e l'energia sostenibile

Il bando è rivolto agli Enti locali della Regione Emilia-Romagna, per sostenere l'adesione al patto dei sindaci per l'energia ed il clima e la redazione del piano di azione per l'energia sostenibile e il clima (Paesc), e prevede la concessione di un contributo a fondo perduto, a forfait, secondo le soglie di abitanti. Il contributo raddoppia per i Comuni fusi e le Unioni che partecipano con il 100% dei Comuni.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Programma per l’Ambiente e l’Azione per il clima - Bando LIFE 2019

Sovvenzioni per i progetti dei sottoprogrammi Ambiente e Azione per il clima per il 2019 nei settori, tra gli altri, delle energie rinnovabili, dell'efficienza energetica, dell'agricoltura, dell'uso del suolo, della biodiversità, degli habitat naturali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Aree urbane
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Urbanistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Lazio: 2,8 milioni per la tutela e il recupero dei centri storici

Concessione di contributi in conto capitale ai Comuni del Lazio, ad esclusione di Roma Capitale, per la realizzazione di opere e lavori pubblici finalizzati alla tutela e al recupero dei centri storici. Stanziato un fondo di oltre 2,8 milioni di euro destinato per il 64% ai Comuni sotto i 5.000 abitanti e per il restante 36% ai Comuni con popolazione pari o superiore ai 5.000 abitanti. Verranno stilate due distinte graduatorie e sarà attribuito un punteggio premiante a quei Comuni che presentano progetti con rilevante attenzione al tema della sostenibilità ambientale.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Inquinamento atmosferico
  • Tutela ambientale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti

Contributi ai comuni per incentivare la mobilità urbana sostenibile

Il programma è destinato ai comuni con popolazione residente non inferiore a 50.000 abitanti ed è finalizzato al cofinanziamento di progetti di mobilità urbana sostenibile alternativi all'uso di autovetture private, quali la realizzazione di nuove piste ciclabili, nonché lo sviluppo del trasporto condiviso e del mobility management. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 15 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Tutela ambientale
  • Energia e risparmio energetico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Trasporti

Adozione nuovi PUMS secondo le linee guida di cui al D.M. 04/08/2017

  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Prevenzione Incendi

Progetti speciali di prevenzione dei danni in Sardegna

  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale
  • Appalti e contratti pubblici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Aumento progressivo dell'applicazione dei criteri ambientali minimi negli appalti pubblici di servizi e forniture

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Monitoraggio e comunicazione dei dati emissioni veicoli pesanti

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Monitoraggio e comunicazione dei dati emissioni veicoli pesanti