FAST FIND : NN15279

Deliberaz. Aut. Vigilanza Contratti Pubbl. 07/06/2011, n. 58

2952412 2952412
Lavori di consolidamento e restauro Chiesa Madonna dell’Annunziata.

1. Il nuovo regolamento di attuazione del codice dei contratti pubblici, D.P.R. n.207 del 5/10/2010, agli articoli 197 e 198 prevede la contabilizzazione separata di lavori che fanno capo a fonti divers

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2952412 2990652
[Premessa]


Il Consiglio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2952412 2990653
Considerato in fatto

Con nota prot. n. 30875 del 10.05.2010 l’Ufficio Affari Giuridici ha trasmesso a questa Direzione generale gli atti dei lavori di consolidamento e restauro della chiesa Madonna dell’Annunziata a S. Mauro Forte ai fini di un’eventuale indagine ispettiva, poiché sono state rilevate delle incongruenze.

La Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio della Basilicata ha rappresentato che, a seguito di procedura negoziata con pubblicazione di bando del 27.02.2008, ha affidato i lavori di restauro in oggetto per un importo netto pari a € 204.480,35, all’A.T.I. Italrestaura S.n.c.di Giovanni e Nicola Garaguso e Dielle Impianti s.r.l., e che i lavori non sono stati completati in quanto, su disposizione della Regione Basilicata, è stato necessario liquidare gli importi delle opere realizzate al 30.06.2009 e redigere il certificato di ultimazione lavori, pena il mancato accreditamento dei fondi.

L’ufficio istruttore, ha provveduto a chiedere chiar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2952412 2990654
Ritenuto in diritto

Dall’analisi della documentazione si rileva che la Soprintendenza, in qualità di soggetto attuatore dei lavori finanziati nell’ambito del POR 2000/2006 con fondi europei, ha stipulato un contratto con l’A.T.I. Italrestaura S.n.c. di Giovanni e Nicola Garaguso e Dielle Impianti s.r.l. che prevedeva la fine dei lavori il 25.02.2010 ben oltre il 31.12.2008, termine ultimo di ammissibilità della spesa.

Successivamente, con Delibera della giunta regionale n. 1842 del 17.11.2008, la Regione Basilicata in qualità di soggetto erogatore, ha sostituito la data del 31.12.2008 con la data 30.06.2009 prorogando i termini di ulteriori 6 mesi.

Si ritiene di dover sottolineare l’importanza di far partire i lavori in modo che finiscano entro il termine dell’ammissibilità del finanziamento, facendo appello a ragioni di prudenza nel rispetto dell’interesse pubblico.

Per quel che concerne la perizia di variante n. 40/2009 che aumentava l’importo contrattuale di 49.589,79 euro, questa trovava giustificazione nella prospettata esigenza, manifestatasi in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2952412 2990655
Il Consiglio

- rileva nelle procedure adottate per la realizzazione degli interventi in oggetto, l’inosservanza delle norme di cui agli art. 172 del DPR 554/1999

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il collaudo tecnico amministrativo dei lavori pubblici

PREMESSA - FINALITÀ, OBBLIGO ED OGGETTO DEL COLLAUDO (Obbligo di collaudo e obbligo di verifica della regolare esecuzione dei lavori - Distinzione; Oggetto del collaudo) - ATTI PRELIMINARI AL COLLAUDO. AVVISO AI CREDITORI E NOMINA DELL’ORGANO DI COLLAUDO (Avviso per i soggetti che ritengono di avere subito danni da parte dell’esecutore; Nomina del collaudatore o della commissione di collaudo) - PROCEDIMENTO DI COLLAUDO (Consegna della documentazione al collaudatore (o alla commissione di collaudo); Sopralluoghi, prove e misurazioni; Termine per le operazioni di collaudo - Prolungamento dei lavori di collaudo oltre il termine assegnato; Confronto degli esiti delle operazioni di sopralluogo con i documenti contrattuali e i documenti contabili) - CERTIFICATO DI COLLAUDO E SUA APPROVAZIONE (Trasmissione del certificato all’esecutore - Osservazioni e richieste dell’esecutore; Trasmissione del certificato alla Stazione appaltante - Provvedimento di ammissione del collaudo o nuovo collaudo; Certificato di collaudo provvisorio e definitivo) - PAGAMENTO DEL SALDO A FRONTE DELLA RELATIVA POLIZZA FIDEIUSSORIA. SUCCESSIVO SVINCOLO DELLA POLIZZA - CONSEGNA DELL’OPERA PRIMA DEL COMPIMENTO DEL COLLAUDO - COLLAUDI IN CORSO D’OPERA (Tempistica e cadenza delle visite di collaudo; Documentazione da fornire al collaudatore o alla commissione di collaudo; Verbale della visita di collaudo in corso d’opera) - IL COLLAUDO TECNICO-AMMINISTRATIVO NEGLI APPALTI PRIVATI - RESPONSABILITÀ DEL/I COLLAUDATORE/I DI LAVORI OGGETTO DI CONTRATTI PUBBLICI - RESPONSABILITÀ PER OMESSO COLLAUDO - RESPONSABILITÀ PENALI.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

La progettazione dei lavori pubblici

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Autorità di vigilanza
  • Professioni

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria