FAST FIND : NW2030

Ultimo aggiornamento
09/01/2018

Criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica

Norme di riferimento; Principali criteri di ammissibilità (generalità, procedimento per il conferimento in discarica, rifiuti che possono essere smaltiti senza preventiva caratterizzazione, rifiuti pericolosi smaltibili in discariche per rifiuti non pericolosi, materiali edili contenenti amianto, mercurio metallico).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
287190 4607360
NORME DI RIFERIMENTO

La definizione dei criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica è recata - in attuazione dell’art. 7 del D. Leg.vo 36/2003, comma 5 (Attuazione della direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti) - dal D. Min. Ambiente e Tutela Terr. e Mare 27/09/2010 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 01/12/2010, n. 821), che a sua volta ha abrogato il precedente D.M. 03/0

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
287190 4607361
PRINCIPALI CRITERI DI AMMISSIBILITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
287190 4607362
Generalità

In estrema sintesi, il D.M. 27/09/2010 stabilisce quando e quali rifiuti possono essere smaltiti, quali limiti di accettabilità

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
287190 4607363
Procedimento per il conferimento in discarica

Il procedimento per il conferimento in discarica dei rifiuti contempla essenzialmente le seguenti fasi:

- caratterizzazione di base - adempimento a carico del produttore finalizzato a determinare le caratteristiche dei rifiuti e la relativa ammissibilità in ciascuna categoria di discarica attra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
287190 4607364
Rifiuti che possono essere smaltiti senza preventiva caratterizzazione

L’art. 5 del D.M. 27/09/2010 elenca poi - nella Tabella 1 - alcuni rifiuti inerti per i quali è consentito lo smaltimento in discarica per rifiuti inerti senza preventiva caratterizzazione, in quanto sono considerati già conformi ai criteri specificati nella definizione di rifiuti inerti di c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
287190 4607365
Rifiuti pericolosi smaltibili in discariche per rifiuti non pericolosi

Il D.M. 27/09/2010 consente poi lo smaltimento di alcune tipologie di rifiuti pericolosi in discariche per rifiuti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
287190 4607366
Materiali edili contenenti amianto

Il comma 7 dell’art.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
287190 4607367
Mercurio metallico (D.M. 29/07/2013)

Con il D. Min. Ambiente e Tutela Terr. e Mare 29/07/2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 novembre 2013, n. 268, sono state applicate anche in Italia le nuove normative europee per quanto riguarda lo stoccaggio nelle discariche in via temporanea e per periodi maggiori di un anno, del mercurio metallico in deroga al divieto generale previsto per i rifiuti liquidi.

Integrando gli allegati I e II del D. Leg.vo 36/2003 relativa alle discariche di rifiuti, il decreto ha introdotto nell’ordinamento nazionale le modalità per la costruzione e la gestione dello stoccaggio temporaneo del mercurio metallico per più di un anno, nonché nuovi requisiti di controllo, di gestione e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti
  • Tracciabilità

Tracciabilità dei rifiuti (formulari trasporto, registri carico e scarico, modello unico dichiarazione ambientale - MUD)

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Tutela ambientale

L’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)

COSA È L’ AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Finalità dell’AIA e normativa di riferimento; Autorizzazioni e provvedimenti sostituiti dall’AIA; Rapporti tra AIA e Valutazione di impatto ambientale (VIA); Rapporti tra AIA e altre autorizzazioni non ambientali e/o edilizie) - INTERVENTI SOGGETTI AD AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Campo di applicazione dell’AIA; Esclusioni; Competenza al rilascio dell’AIA; Tabella completa impianti soggetti ad Autorizzazione integrata ambientale) - DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Contenuti della domanda di AIA in sede statale; Modulistica per la domanda di AIA in sede statale; Domanda di AIA in sede regionale o delle Province autonome; La relazione di riferimento per le attività che utilizzano sostanze pericolose; Oneri istruttori e spese per rilievi, accertamenti e sopralluoghi) - PROCEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Presentazione della domanda e verifica; Pubblicazione dei dati sulla domanda e osservazioni del pubblico; Istruttoria e acquisizione di atti e prescrizioni; Coordinamento autorizzazioni su parti diverse della stessa installazione; Conclusione del procedimento; Accordi tra gestore ed enti pubblici per impianti di preminente interesse nazionale; Direttiva per la conduzione dei procedimenti di AIA) - PROVVEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Condizioni per il rilascio dell’AIA; Contenuto dell’AIA) - RINNOVO O RIESAME DELL’AIA, MODIFICHE AGLI IMPIANTI (Rinnovo o riesame dell’AIA; Modifiche degli impianti sottoposti ad Autorizzazione integrata ambientale) - SANZIONI (Diffida, sospensione attività e chiusura installazione; Sanzioni penali e amministrative.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Studio Groenlandia
  • Pubblica Amministrazione
  • Demanio idrico
  • Demanio
  • Acque
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Concessioni demaniali marittime, canoni aggiornati, proroghe e scadenze

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia e immobili

Manufatti leggeri, anche prefabbricati, temporanei e contingenti

MANUFATTI LEGGERI E/O PREFABBRICATI (Interventi soggetti alla richiesta di Permesso di costruire; Interventi nell’ambito di strutture ricettive all’aperto) - MANUFATTI TEMPORANEI, CONTINGENTI O PRECARI (Distinzione tra manufatti realizzabili liberamente e richiedenti Permesso di costruire; Caratteristiche dalle quali desumere la precarietà e temporaneità del manufatto; Strutture destinate all’esercizio di attività di somministrazione) - TABELLA RIASSUNTIVA - RASSEGNA DI CASI GIURISPRUDENZIALI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Prevenzione Incendi
  • Impiantistica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Impianti termici civili: requisiti tecnici, limiti di emissione, abilitazione alla conduzione, soggetti coinvolti, obblighi e sanzioni

PREMESSA, DEFINIZIONI E NORMATIVA APPLICABILE - REQUISITI TECNICI E COSTRUTTIVI DEGLI IMPIANTI TERMICI CIVILI (Requisiti generali; Deroga per gli impianti rientranti nella uni 11528; Disposizioni relative agli apparecchi misuratori delle pressioni, applicabili agli impianti rientranti nella UNI 11528; Adeguamento degli impianti preesistenti al 25/06/2014) - ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DEGLI IMPIANTI (Requisiti generali; Rilascio del patentino e gradi di abilitazione; Revoca del patentino) - VALORI LIMITE DI EMISSIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI CIVILI E CONTROLLI (Valori limite; Valori limite per gli impianti termici civili entrati in esercizio prima del 20/12/2018; Frequenza dei controlli sul rispetto dei valori limite; Attestazione del rispetto dei valori limite; Altri documenti da allegare al libretto di centrale per i medi impianti termici; Controlli per gli impianti termici civili entrati in esercizio prima del 20/12/2018; Comunicazioni o ripristino di conformità per i medi impianti termici) - OBBLIGHI DEL PRODUTTORE, DEL FABBRICANTE E DELL’INSTALLATORE (Attestazione di conformità del produttore; Obblighi dell’installatore; Obblighi del responsabile dell’esercizio e della manutenzione - Impianti preesistenti; Obblighi del responsabile dell’esercizio e della manutenzione - Iscrizione nel registro autorizzativo per i medi impianti) - SANZIONI.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Albo nazionale dei gestori ambientali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti

Regime transitorio responsabili tecnici imprese iscritte Albo gestori ambientali

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Emissioni veicoli - Obblighi di comunicazione dei costruttori

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Autorizzazione impianti di combustione medi con potenza superiore a 5MW