FAST FIND : NN14950

Par. Aut. Vigilanza Contratti Pubbl. 05/06/2013, n. 101

2685616 2685616
Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del D.Lgs. n. 163/2006 presentata dal Comune di Portici (NA) – Procedura aperta per l’affidamento del servizio di ristorazione scolastica compreso i lavori di adeguamento del centro di cottura e dei refettori dei plessi scolastici – Importo a base d’asta € 1.844.310,67– S.A.: Comune di Portici (NA).

Art. 83 D.Lgs. 163/2006: criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa -Offerte in aumento - Inammissibilità

La corretta applicazione del criterio di selezione dell’offerta economicamente più vantaggiosa presuppone la presentazione di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2685616 2702552
[Premessa]


Il Consiglio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2685616 2702553
Ritenuto in fatto

In data 21 febbraio 2013 è pervenuta l’istanza di parere indicata in epigrafe, con la quale il Comune di Portici ha chiesto l’avviso di questa Autorità in merito alla procedura in oggetto.

L’istante ha rappresentato di aver bandito con determinazione dirigenziale n.924/2012 una gara per l’affidamento del servizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2685616 2702554
Considerato in diritto

La questione controversa concerne la possibilità per le imprese partecipanti alla gara de qua di presentare un’offerta economica con un prezzo maggiore rispetto a quello posto a base di gara.

Al riguardo si osserva che la questione è stata già considerata e risolta da questa Autorità in diverse pronunce. In particolare, nell’esercizio della funzione di regolazione, la stessa ha precisato che: “non vi sono dubbi circa la vigenza del divieto di presentazione di offerte in aumento rispetto all’importo a base di gara, introdotto con la l. 18 novembre 1998, n. 415R (c.d. Merloni ter) al precipuo fine di impedire lievitazioni della spesa pubblica rispetto alla preventiva programmazione e ribadito dall’art. 82, comma 1, del Codice. Detto divieto deve ritenersi sussistente qualunque sia il criterio di aggiudicazione della gara e, pertanto, sia nel caso di appalti da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2685616 2702555
Il Consiglio

ritiene, nei limiti di cui in motivazione, che la corretta applicazione del criterio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Autorità di vigilanza
  • Professioni

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Pubblica Amministrazione
  • Appalti e contratti pubblici

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

IL PIANO D’AZIONE NAZIONALE PER IL GPP (PAN-GPP) - CRITERI AMBIENTALI MINIMI NEGLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE (Obbligatorietà dei criteri ambientali minimi; Applicazione all’intero valore dell’appalto; Criteri ambientali minimi nell’offerta economicamente più vantaggiosa; Documentazione progettuale) - CAM IN VIGORE PER LE VARIE CATEGORIE DI SERVIZI E FORNITURE (Struttura dei decreti di approvazione dei CAM; Elenco completo dei CAM in vigore, risposte a FAQ e chiarimenti vari) - PUNTEGGI PREMIANTI PER UTILIZZO DI MATERIALI RICICLATI NEGLI APPALTI (Norme sulle azioni premianti per l’utilizzo di materiali riciclati negli appalti; Previsione di decreti attuativi; Previsioni già inserite nei decreti attuativi del PAN-GPP; Punteggi premianti stabiliti dal D.M. 24/05/2016).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Attività tecniche dei dipendenti della P.A.: abilitazione, svolgimento e incentivi

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Disposizioni antimafia
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Obblighi di pubblicazione e trasmissione di dati relativi ad appalti e contratti pubblici

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria