FAST FIND : NN14937

Par. ANAC 29/07/2014, n. 2

2685186 2685186
Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex art. 6, comma 7, lettera n) del D.Lgs. n. 163/2006 presentata da Impresa Patriarca geom. Salvatore - Procedura di gara per l’affidamento dei “Lavori relativi all’intervento di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni e delle reti tecnologiche di sottosuoli alla Vucciria tra Corso Vittorio Emanuele, Via Argenteria e via dei Cassari” – Importo a base di gara: euro 1.829.922,04 - S.A.: Comune di Palermo.

Legge Regione Sicilia n. 12/2011. Prescrizioni innovative in tema di modalità di presentazione della cauzione definitiva. Applicabilità solo a seguito dell’emanazione dei bandi tipo regionali.

La Regione Sicili

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2685186 2702353
[Premessa]


Il Consiglio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2685186 2702354
Considerato in fatto

In data 18 marzo 2014 l’ Impresa Patriarca geom. Salvatore ha presentato l’istanza di parere in oggetto nella qualità di aggiudicataria del contratto nell’ambito della procedura di gara indetta dal Comune di Palermo per l’affidamento dell’appalto di lavori di manutenzione straordinaria delle pavimentazioni e delle reti tecnologiche di sottosuoli alla Vucciria tra Corso Vittorio Emanuele, Via Argenteria e via dei Cassari.

Con l’istanza è domandato se sia legittimo che la stazione appaltante richieda, a pena di revoca dell’aggiudicazione definitiva ed escussione della cauzione provvisoria, la prestazione della cauzione definitiva in conformità alla clausola del disciplinare di gara (punto 6) che, con riferimento alla garanzia da prestare in vista dell’esecuzione del contratto di appalto, prescrive: “Ai sensi dell’art. 11 comma 3 lett. a) del regolamento approvato con D.P. 31 gennaio 2012 n. 13, nel caso in cui il ribasso offerto dall’impresa aggiudicataria sia superiore al 20% della base d’asta, la garanzia per la parte che ecceda tale percentuale deve essere fornita, per almeno metà del suo ammontare, in contanti o in titoli del debito pubblico garantiti dallo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2685186 2702355
Ritenuto in diritto

La questione oggetto del parere concerne la legittimità della richiesta del Comune di Palermo nella qualità di stazione appaltante indirizzata all’Impresa Patriarca geom. Salvatore nella qualità di aggiudicataria del contratto in oggetto, di prestare la cauzione definitiva in conformità alle prescrizioni di cui all’art. 11 comma 3 lett. a) del regolamento approvato con decreto presidenziale Reg. Sicilia 31 gennaio 2012 n.13, pena la revoca dell’aggiudicazione e l’escussione della cauzione provvisoria. Il disciplinare di gara (punto 6) prescrive, con riferimento alla garanzia da prestare in vista dell’esecuzione del contratto di appalto: “Ai sensi dell’art. 11 comma 3 lett. a) del regolamento approvato con D.P. 31 gennaio 2012 n.13, nel caso in cui il ribasso offerto dall’impresa aggiudicataria sia superiore al 20% della base d’asta, la garanzia per la parte che ecceda tale percentuale deve essere fornita, per almeno metà del suo ammontare, in contanti o in titoli del debito pubblico garantiti dallo Stato al corso del giorno del deposito, presso una sezione di tesoreria provinciale o presso le aziende autorizzate, a titolo di pegno a favore dell’amministrazione aggiudicatrice, ovvero mediante fideiussione bancaria”.

La l.r. n. 12/2011 insieme al decreto Pres. Reg. n. 13/2012 costituiscono il sistema normativo vigente nella Regione Sicilia con il quale è stata recepita, con modifiche, la normativa statale in materia di contratti pubblici di cui al decreto legislativo n. 163 del 2006 ed al d.P.R. n. 207 del 2010R. Il recepimento della normativa statale in tema di contratti pubblici è avvenuto attrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2685186 2702356
Il Consiglio

ritiene, nei limiti di cui in motivazione, che la richiesta della cauzione definitiva

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

La progettazione dei lavori pubblici

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Affidamento contratti pubblici per servizi di Ingegneria e di Architettura (SIA)

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Soglie normativa comunitaria
  • Appalti e contratti pubblici
  • Autorità di vigilanza

L'affidamento di contratti pubblici sotto soglia comunitaria

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO (Norme del D. Leg.vo 50/2016 e Linee guida ANAC; Valenza delle Linee guida ANAC n. 4 sui contratti sotto soglia) - AMBITO DI APPLICAZIONE: QUALI SONO I CONTRATTI SOTTO SOGLIA (Contratti cui si applica la disciplina del sotto soglia; Soglie di rilevanza comunitaria; Calcolo del valore stimato del contratto; Altre norme applicabili) - PRINCIPI COMUNI PER GLI AFFIDAMENTI SOTTO SOGLIA (Principi comuni; Sostenibilità energetica e ambientale; Conflitto di interessi; Clausole sociali; Il principio di rotazione degli affidamenti e degli inviti) - SCELTA DEL CONTRAENTE E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE NEI CONTRATTI SOTTO SOGLIA (Procedure di scelta del contraente; Procedura per i servizi pubblici di ingegneria e architettura sotto soglia; Criteri di aggiudicazione; Deroghe temporanee fino al 31/12/2021) - PROCEDURE DI AFFIDAMENTO PER I CONTRATTI SOTTO SOGLIA (L’amministrazione diretta; L’affidamento diretto; La procedura negoziata; Lavori di importo pari o superiore a 150.000 Euro).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Emanuela Greco
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Le commissioni giudicatrici nelle gare pubbliche, disciplina e albo dei commissari

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria