FAST FIND : NN14295

D. Min. Infrastrutture e Trasp. 07/01/2016, n. 1

Disciplina delle procedure in applicazione del D.M. 01/12/2015 riguardante "Norme regolamentari in materia di revisioni periodiche, di adeguamenti tecnici e di varianti costruttive per i servizi di pubblico trasporto effettuati con funivie, funicolari, sciovie e slittinovie destinate al trasporto di persone".
Scarica il pdf completo
2391218 2648605
[Premessa]



Il Direttore Generale


Vista la Direttiva Ministeriale prot. n. 594 del 31/12/2014 con la quale sono stati conferiti ai titolari dei centri di responsabilità, quali obiettivi dell'azione amministrativa, gli obiettivi strategici, finanziari ed operati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648606
Art. 1. (Autorizzazioni e Nulla Osta Tecnico)

L'autorizzazione o il nulla osta di cui all'art. 4 del Decreto del Presidente della Repubblica 11 lugli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648607
Art. 2. (Revisione quinquennale)

A conclusione di ogni revisione quinquennale, il Direttore od il Responsabile dell'esercizio (o l'Assistente Tecnico s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648608
Art. 3. (Revisione generale)

La Società esercente, ai fini di attivare tutte le procedure per la revisione generale, deve presentare alle Autorità competenti, apposita istanza con il programma della revisione generale dell'impianto, con allegata una dettagliata relazione sui lavori di revisione da eseguire con annessa documentazione tecnica ed eventuali elaborati grafici, sulla quale l'Autorità di sorveglianza medesima esprime un giudizio di ammissibilità preliminare.

La relazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648609
Art. 4. (Ispezioni speciali)

Quando ricorre una ispezione speciale, il Direttore o il Responsabile dell'esercizio (o l'Assistente tecnico) dell'impianto presenta all

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648610
Art. 5. (Varianti costruttive)

L'Autorità di sorveglianza, esaminata con esito favorevole la documentazione costituente il progetto della variante, rilascia l'Autorizzazione o il Nulla Osta, ai sensi dell'articolo 3 del D.P.R. 753/1980.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648611
Art. 6. (Proseguimento dell'esercizio dopo la scadenza della vita tecnica)

Per il proseguimento dell'esercizio degli impianti funiviari dopo la scadenza della vita tecnica devono essere ottemperati tutti gli adempimenti previsti nel punto 2.5 del D.M. 01/12/2015.

Ai fini di cui al comma precedente il Direttore o il Responsabile dell'esercizio (o l'Assistente Tecnico se previsto) prima della data in cui deve essere effettuata la revisione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648612
Art. 7. (Documentazione richiesta in caso di Revisione Generale, di prolungamento della vita tecnica o di variante costruttiva)

L'Esercente provvede all'esecuzione dei lavori sulla base del programma oggetto di giudizio preliminare rilasciato dall'Autorità di sorveglianza nel caso di revisioni generali dell'impianto ovvero sulla base del progetto approvato nel caso di variante costruttiva.

I lavori sono eseguiti sotto la responsabilità di un Direttore dei lavori abilitato all'esercizio della professione di ingegnere ed iscritto al relativo ordine.

Il nominativo del Direttore dei Lavori e la data dell'inizio dei lavori sono comunicati, oltre che all'Ente concedente, all'Autorità di sorveglianza, prima dell'inizio dei lavori medesimi ai sensi dell'art. 29 del D.M. 400 del 4 agosto 1998.

Ultimati i lavori l'Esercente presenta istanza in bollo all'Autorità di sorveglianza o all'Ente concedente qualora l'impianto rientri nelle sue attribuzioni, richiedendo l'effettuazione delle verifiche e prove funzionali.

All'istanza di cui al comma precedente, che deve essere presentata almeno 30 giorni prima della richiesta di effettuazione delle verifiche e prove funzionali sull'impianto, deve ess

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648613
Art. 8. (Accertamenti preliminari)

L'Autorità di sorveglianza, ricevuta l'istanza di cui al precedente art. 7, ne

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648614
Art. 9. (Partecipazione alle verifiche e prove funzionali)

Alle verifiche e prove funzionali, oltre ai funzionari dell'Autorità di Sorveglianza di cui al precedente art.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648615
Art. 10. (Attrezzature per l'espletamento delle verifiche e prove funzionali)

Il Direttore dei Lavori, d’intesa con le imprese che hanno curato la fornitura

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648616
Art. 11. (Effettuazione delle verifiche e prove funzionali)

Ai fini delle verifiche e prove funzionali si procede:

a) all'effettuazione di prove di funzionamento a vuoto ed a carico, intese

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648617
Art. 12. (Verbale delle verifiche e prove funzionali)

Sulla base degli adempimenti espletati, la Commissione formula le proprie conclusioni sulla disponibilità all'esercizio dell'impianto, stabilisce la necessità e l'eventuale durata del periodo di pre-esercizio e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648618
Art. 13. (Nulla osta tecnico per l'apertura al pubblico esercizio)

Il Nulla Osta Tecnico ai fini della sicurezza per l'apertura al pubblico esercizio di o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2391218 2648619
Art. 14.

Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica ita

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Impiantistica
  • Norme tecniche
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune

Autorizzazioni, vita tecnica e revisioni degli impianti funicolari aerei e terrestri

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Impiantistica
  • Norme tecniche
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Veneto: bando di finanziamento impianti di risalita per l’anno 2018

Il bando, rivolto a soggetti pubblici o piccole e medie imprese (PMI), assegna contributi in conto capitale destinati a nuovi impianti di risalita o a interventi di ammodernamento e innovazione tecnologica di impianti esistenti, comprese le opere di difesa dal pericolo valanghe e per la sicurezza idrogeologica inerenti gli impianti stessi. Le risorse previste ammontano a circa 4,5 milioni di euro e le domande vanno presentate entro il 22/10/2018.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impiantistica
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica

Veneto: bando di finanziamento impianti di risalita per l’anno 2020

La Regione Veneto ha approvato il bando relativo all'anno 2020 per il finanziamento di interventi sui nuovi impianti di risalita, o per l’ammodernamento di quelli esistenti, finalizzati allo sviluppo delle aree sciistiche interessate dagli eventi sportivi internazionali, con particolare riferimento alle Olimpiadi invernali Cortina-Milano 2026. I finanziamenti, che saranno erogati in conto capitale, ammontano a 11,7 milioni di euro, con un massimo di 4 milioni per ogni nuovo impianto e 500.000 euro per gli ammodernamenti.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Norme tecniche
  • Norme armonizzate

Indice delle Norme UNI e CEI per l’Edilizia - Parte 1/7 - Sistema edilizio e tecnologico

1. Requisiti generali: 1.1. Classificazione e requisiti del sistema; 1.2. Sostenibilità delle costruzioni; 1.3. Unità di misura; 1.4. Misurazioni; 1.5. Manutenzione e gestione, aspetti generali; 1.6. Manutenzione e gestione di patrimoni immobiliari; 1.7. Urbanistica; 1.8. Gestione del valore; 1.9. Norme generali di progettazione edilizia; 1.10. Appalto e realizzazione dei lavori. 2. Rappresentazione grafica: 2.1. Coordinazione modulare; 2.2. Tolleranze dimensionali; 2.3. Disegno, normativa generale; 2.4. Disegno edile; 2.5. Informazione tecnica e di prodotto. 3. Controllo e assicurazione della qualità: 3.1. Normativa generale; 3.2. Laboratori di prova; 3.3. Metodi di calcolo statistici; 3.4. Sistema aziendale per la qualità; 3.5. Certificazione della qualità.
A cura di:
  • Gaetano Miti
  • Norme armonizzate
  • Norme tecniche

Indice delle Norme UNI e CEI per l’Edilizia - Parte 2/7 - Applicazioni di Fisica tecnica

4. Acustica: 4.1. Potenza sonora delle sorgenti; 4.2. Misurazioni; 4.3. Clima acustico; 4.4. Acustica in edilizia; 4.5. Sistemi di attenuazione del rumore in ambienti; 4.6. Rumore emesso da macchine e apparecchiature; 4.7. Rumorosità degli impianti in edilizia; 4.8. Silenziatori per gli impianti; 4.9. Misure dell’isolamento acustico in opera di edifici e di loro parti; 4.10. Misure dell’isolamento acustico di edifici in laboratorio; 4.11. Acustica delle infrastrutture di trasporto; 4.12. Sistemi di attenuazione del rumore stradale e ferroviario; 4.13. Proprietà vibro-acustiche di elementi resilienti; 4.14. Fibre di vetro per isolamento acustico; 4.15. Altri materiali per isolamento acustico. 5. Isolamento termico e risparmio energetico: 5.1. Norme generali; 5.2. Dati climatici; 5.3. Gestione dell’energia; 5.4. Prestazioni termoigrometriche dei componenti edilizi; 5.5. Prestazioni energetiche degli edifici; 5.6. Prestazioni dei componenti edilizi opachi; 5.7. Prove di laboratorio; 5.8. Isolanti termici per gli impianti; 5.9. Prodotti per l’isolamento termico degli impianti; 5.10. Prove sugli isolanti termici per impianti; 5.11. Sistema isolante a cappotto; 5.12. Isolanti termici per edilizia a base di fibre minerali; 5.13. Isolanti termici per edilizia a base di materie plastiche cellulari; 5.14. Isolanti termici per edilizia a base di poliuretano; 5.15. Isolanti termici per edilizia a base di materiali polimerici; 5.16. Isolanti termici per edilizia a base di polistirene; 5.17. Isolanti termici per edilizia a base di resine fenoliche; 5.18. Isolanti termici per edilizia a base di fibre di vetro; 5.19. Isolanti termici per edilizia a base di vetro cellulare; 5.20. Isolanti termici per edilizia a base di legno; 5.21. Isolanti termici per edilizia a base di argilla e di silicati di calcio; 5.22. Isolanti termici per edilizia a base di cellulosa; 5.23. Prove sui materiali isolanti termici per l’edilizia. 6. Varie: 6.1. Colorimetria; 6.2. Vibrazioni e urti.
A cura di:
  • Gaetano Miti
  • Provvidenze
  • Impianti sportivi
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune

Lombardia, impianti di risalita e piste da sci: contributi per l'adeguamento e la sicurezza - Bando 2015

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Norme tecniche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Costruzioni in zone sismiche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Norme tecniche
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign apparecchi di refrigerazione

  • Impiantistica
  • Professioni
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Norme tecniche
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign apparecchiature di saldatura