FAST FIND : NN14167

Par. Aut. Vigilanza Contratti Pubbl. 05/06/2013, n. 94

2286042 2286042
Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del D.Lgs. n. 163/2006 presentata dal Comune di Pratola Peligna (AQ) – “Procedura negoziata senza pubblicazione del bando di gara per l’appalto dei lavori di riqualificazione e ristrutturazione del cimitero” – Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso – Importo a base d’asta: euro 230.611,77 – S.A.: Comune di Pratola Peligna (AQ).

Art. 86, commi 1 e 3 D.Lgs. n. 163/2006 - Verifica di congruità dell’offerta - Criterio del prezzo più basso - Appalto di lavori sotto soglia con meno di cinque offerte

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2286042 2289137
IL CONSIGLIO

Vista la relazione dell’Ufficio del Precontenzioso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2286042 2289138
RITENUTO IN FATTO

In data 21 dicembre 2012 è pervenuta l’istanza di parere indicata in epigrafe, con la quale viene richiesta una pronuncia di questa Autorità, in merito alla possibil

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2286042 2289139
CONSIDERATO IN DIRITTO

La questione sottoposta all’attenzione dell’Autorità riguarda la prospettata anomalia dell’offerta risultata aggiudicataria provvisoria nella gara in oggetto e il comportamento della stazione appaltante che non ha proceduto alla verifica di cui all’art. 86, comma 1, trattandosi di appalto di lavori sotto soglia, da aggiudicarsi al prezzo più basso, in presenza di meno di cinque offerte valide.

Riferisce la S.A. che, per l’aggiudicazione dell’appalto in oggetto, è stata avviata una procedura negoziata senza preventiva pubblicazione del bando, ai sensi dell’art. 122, comma 7, del d.lgs. n. 163/2006, con il criterio del prezzo più basso mediante ribasso sull’importo dei lavori posto a base di gara, ai sensi dell’art. 82, comma 2, lettera a) (lavori a misura) dello stesso d.lgs. ed esclusione automatica delle offerte anomale, ai sensi dell’art. 122, comma 9.

Con determinazione n. 107 del 18.6.2012 è stato approvato il verbale di aggiudicazione provvisoria dei lavori all’impresa NR GENIO CIVILE srl ed in pari data l’impresa Riccardo Cianfaglione srl ha chiesto l’attivazione del procedimento di verifica dell’anomalia dell’offerta dell’impresa aggiudicataria provvisoria, sulla base delle motivazioni espresse al riguardo.

La S.A., non avendo ravvisato “elementi specifici” di anomalia ha ritenuto di disattendere la suddetta richiesta, sicché l’impresa Riccardo Cianfaglione srl, per il tramite di un legale, ha inviato il preavviso di ricorso giurisdizionale ex art. 243-bis del citato d.lgs. n. 163/2006R.

Sostanzialmente la S.A. chiede - come correttamente divisato dalla controinteressata NR Genio Civile srl, aggiudicataria provvisoria - “se sia legittimo, o meno, procedere all’aggiudicazione definitiva dei lavori all’impresa che ha presentato il massimo ribasso, senza procedere alla verifica della congruità dell’offerta, qualora siano pervenute meno di cinque offerte valide e, quindi, non risulti applicabile la c.d. esclusione automatica delle offerte”.

A tal riguardo, si evidenzia innanzitutto che l’art. 86 del d.lgs. n. 163/2006 statuisce, per quanto ne occupa, che “1. Nei contratti di cui al presente cod

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2286042 2289140
IL CONSIGLIO

ritiene, nei limiti di cui in motivazione, conforme alla normativa di settore, nel ca

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Professioni

Pagamenti, penali, interessi e tracciabilità nei contratti pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Contabilità dei lavori pubblici e riserve
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

Inadempimenti dell’appaltatore e conseguenze negli appalti pubblici

A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Professioni
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Determinazione dei corrispettivi per i servizi tecnici negli appalti pubblici

PREMESSA (Decreto parametri per i servizi di Ingegneria e Architettura (SIA)); Coordinamento con i livelli di progettazione previsti dal D. Leg.vo 50/2016) - APPLICAZIONE DEI CORRISPETTIVI (Riferimenti nel D. Leg.vo 50/2016 e nel D. Min. Giustizia 17/06/2016; Linee guida dell’ANAC e buone pratiche, giurisprudenza; Equo compenso e contrasto ai ribassi eccessivi; Giurisprudenza sui compensi per i servizi di Ingegneria e Architettura) - MODALITÀ DI CALCOLO DEI CORRISPETTIVI (Generalità; Determinazione del compenso; Prestazioni non previste dal decreto o non determinabili; Oneri accessori e spese; Schema grafico riepilogativo) - ESEMPI PRATICI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Autorità di vigilanza
  • Professioni

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria