FAST FIND : NR4879

L. R. Toscana 10/12/1998, n. 87

Attribuzione agli enti locali e disciplina generale delle funzioni e dei compiti amministrativi in materia di artigianato, industria, fiere e mercati, commercio, turismo, sport, internazionalizzazione delle imprese e camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, conferiti alla Regione dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112.
Con le modifiche apportate dalle LL.RR. 1/2001, del 03/03/2003 n.16, del 22/12/2003 n.61, del 27/12/2011 n.68
Scarica il pdf completo
22024 643028
[Premessa]



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643029
Capo I - DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643030
Art. 1 - (Oggetto della legge)

1. La presente legge, ai sensi dell'art. 4, comma 5, della legge 15 marzo 1997, n. 59 recante "Delega al governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed Enti Locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643031
Art. 2 - (Forme di raccordo e processi di concertazione)

N4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643032
Art. 3 - (Funzioni riservate alla Regione)

1. Nelle materie di cui alla presente legge, sono riservati alla Regione, ferme restando le generali potestà normative, di programmazione, di indirizzo e di controllo, le sole funzioni e compiti concernenti:

a) il concorso alla elaborazione ed alla attuazione delle politiche comunitarie e nazionali di settore;

b) gli atti di intesa e di concertazione con lo Stato e le altre Regioni nonché, per quanto di competenza, i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643033
Art. 4 - (Funzioni conferite agli enti locali)

1. Nelle materie di cui alla presente legge tutte le funzioni amministrative ed i compiti non riservati alla Regione ai sensi dell'art. 3 sono conferiti alle Province ed ai Comuni, secondo quanto stabilito agli articoli successivi; specifiche funzioni possono altresì essere delega

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643034
Art. 5 - (Livelli ottimali di esercizio associato delle funzioni.)

N5

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643035
Art. 6 - (Poteri sostitutivi)

1. In caso di accertata inadempienza degli enti competenti nell'esercizio delle funzioni conferite dalla Regione ovvero direttamente attribuite dallo Stato ai sensi dell'art. 118, comma 1, Cost., la Regione si sostituisce agli enti medesimi qualora tale inadempienza:

a) consista nella mancata adozion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643036
Art. 7 - (Attribuzione delle risorse)

1. Successivamente all'emanazione dei provvedimenti di cui all'art. 7 della legge n. 59/1997 che indi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643037
Art. 8 - (Programmazione degli interventi)

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643038
Art. 9 - (Procedimenti di attuazione degli interventi di sostegno alle imprese.)

1. Entro un anno dall'entrata in vigore del DLgs 31 marzo 1998, n. 123, la legge regionale disciplina

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643039
Art. 10 - (Riordino e semplificazione delle normative di settore)

1. Salvo quanto previsto al successivo art. 20, entro un anno dalla decorrenza dell'esercizio delle funzioni conferite alla Regione, definita ai sensi dell'art. 7, comma 2, lett. a), del DLgs n. 112/1998, la Regione provvede per quanto di propria competenza a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643040
Art. 11 - (Ambito di applicazione)

1. Le disposizioni del presente capo si applicano anche nelle materie di cui alla LR 6 febbraio 1998, n. 9 recante "Att

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643041
Art. 12 - (Effetti abrogativi)

AbrogatoN1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643042
Capo II - ARTIGIANATO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643043
Art. 13 - (Riparto delle competenze)

1. Nella materia "artigianato", come definita dall'art. 12 del DLgs n. 112/1998, sono riservate alla Regione, oltre alle funzioni di cui all'art. 3 della presente legge:

a) la definizione, nell'ambito del piano regionale dello sviluppo economico di cui all'art. 8 comma 3 della presente legge, di interventi cofinanziati con lo Stato ai sensi dell'art. 13, comma 1, lett. b), del DLgs n. 112/1998;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643044
Art. 14 - (Convenzioni)

1. Le modalità di subentro della Regione alle amministrazioni statali nelle convenzioni di cui all'art. 15 comma 1 del DLgs n. 112/1998 sono deliberate dalla Giunta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643045
Capo III - INDUSTRIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643046
Art. 15 - (Riparto delle competenze)

1. Nella materia "industria", come definita all'art. 17 del Dlgs n. 112/1998, sono riservate alla Regione, oltre alle funzioni di cui all'art. 3 della presente legge:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643047
Art. 16 - (Fondo unico regionale per l'industria)

1. È istituito il Fondo unico regionale per l'industria nel quale confluiscono le risorse stat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643048
Art. 17 - (Convenzioni)

1. Il subentro della Regione alle amministrazioni statali nelle convenzioni di cui all'art. 19, comma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643049
"Art. 18 - (Aree produttive ecologicamente attrezzate)

N3 1. La Regione favorisce la realizzazione delle aree produttive ecologicamente attrezzate anche in attuazione dell'articolo 26 del d.lgs. 112/1998.

2. Le aree di cui al comma 1 sono finalizzate alla promozione ed allo sviluppo di attività artigianali e industriali i cui processi siano gestiti come sistema territoriale d'insieme, in modo da garantire una qualità ambientale complessivamente elevata, unitamente al sostegno, consolidamento e miglioramento della competitività del sistema produttivo regionale, in una prospettiva di sviluppo sostenibile.

3. Le aree di cui al comma 1 sono attrezzate con un adeguato sistema di controllo delle emissioni di inquinanti, e sono caratterizzate altresì dalla presenza e dalla gestione unitaria ed integrata di infrastrutture e servizi idonei a garantire:

a) la prevenzione dell'inquinamento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643050
Capo IV - FIERE E MERCATI E COMMERCIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643051
Art. 19 - (Riparto delle competenze)

1. Nelle materie "fiere e mercati" e "commercio", come definite all'art. 39 del DLgs n. 112/1998, sono riservate alla Regione, oltre alle funzioni di cui all'art. 3 della presente legge:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643052
Art. 20 - (Modalità per l'attuazione del DLgs 31 marzo 1998, n. 114 in materia di commercio)

1. In materia di commercio, le disposizioni del DLgs 31 marzo 1998, n. 114, sono attuate mediante leg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643053
Capo V - TURISMO E SPORT
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643054
Art. 21 - (Riparto delle competenze in materia di turismo)

1. Nella materia "turismo", come definita all'art. 43 del DLgs n. 112/1998, sono riservate alla Regione, oltre alle funzioni di cui all'art. 3 della presente legge:

a) la definizione in accordo con lo Stato, ai sensi dell'art. 44, lett. a), del DLgs n. 112/1998, dei principi e degli obiettivi per la valorizzazione e lo sviluppo del sistema turistico nazionale;

b) la definizione di interventi cofinanziati con lo Stato ai sensi dell'art. 44, lett. d), del DLgs n. 112/1998.

2. La Regione, in particolare esercita le funzioni amministrative inerenti:

a) alla programmazione, allo sviluppo delle attività turistiche, all'informazione, all'accoglienza turistica sul territorio regionale che attengono ad esigenze di carattere unitario, nonché alla definizione degli ambiti t

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643055
Art. 22 - (Riparto delle competenze in materia di sport)

1. L'elaborazione dei programmi di cui all'art. 157 del DLgs n. 112/1998 è riservata alla Regione.

2. Il rilascio dell'autorizzazione per l'espletamento di gare con autoveicoli, motoveicoli, ciclomotori su strade ordinarie di interesse di più Province, di cui all'art. 162 del DLgs n. 11

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643056
Capo VI - CAMERE DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643057
Art. 23 - (Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura)

1. La Regione riconosce e valorizza il ruolo delle Camere di commercio quali enti funzionali alla promozione dello sviluppo local

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643058
Art. 24 - (Controllo sugli organi camerali)

1. Il controllo sugli organi camerali di cui all'art. 37, comma 3, del DLgs n. 112/1998 è riservato alla Regione ed è esercitato dalla Giunta regionale, con le modalità di cui all'art. 5 della legge 29 dicembre 199

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643059
Capo VII - SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643060
Art. 25 - (Promozione degli sportelli unici)

1. La Regione, in collaborazione con le Camere di commercio, le Province e le associazioni di categoria, assicura agli sportelli unici per le attività produttive, di cui all'art. 24 del DLgs n. 112/1998, la messa a disposizione in modo coordinato e contin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643061
Capo VIII - DELLE IMPRESE E SVILUPPO DELLE ESPORTAZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643062
Art. 26 - (Riparto delle competenze)

1. La Regione Toscana, anche in concorso con lo Stato, con gli enti locali e con le categorie economiche e sociali, le Camere di Commercio, programma e realizza politiche ed attività di animazione e di promozione economica rivolte al sostegno dei processi di internazionalizzazione e allo sviluppo delle esportazioni per i settori produttivi dell'agricoltura, dell'artigianato, del commercio, della piccola e media impresa industriale, commerciale e del turismo.

2.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643063
Art. 27 - (Modalità di programmazione)

1. La Regione Toscana disciplina la programmazione ed il controllo delle attività di sostegno

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22024 643064
Art. 28 - (Modalità di gestione)

1. La Regione promuove e favorisce la gestione unitaria delle proprie attività inerenti alla promozione economica e di quelle delle Camere di commercio e dell'Istituto nazionale per il commercio con l'estero (ICE), anche ai fini dell'attuazione dell'art. 3 della legge 25 marzo 1997, n. 68 recante "Riforma dell'Istituto nazionale per il commercio estero".

2. A tal fine, la Regione istituisce un apposito soggetto dotato di autonomia amministrativa, organizzati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Pianificazione del territorio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Pubblica Amministrazione
  • Enti locali
  • Procedimenti amministrativi

Norme di trasparenza e anticorruzione per Ordini e Collegi professionali

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - OBBLIGHI E SANZIONI (Sintesi dei principali obblighi; Scelta del RPCT in Consigli nazionali, Ordini e Collegi professionali; Decorrenza degli obblighi e controlli dell’ANAC; Sanzioni).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Rosalisa Lancia
  • Aree urbane
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Enti locali
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Toscana: finanziamenti per interventi di rigenerazione urbana nelle aree interne

Bando da oltre 4 milioni di euro per finanziare interventi di rigenerazione urbana nelle aree interne della Toscana. L'obiettivo è quello aiutare i Comuni, grandi e piccoli, a migliorare e innovare il tessuto urbano, prevenire il degrado, recuperare “aree critiche” ed immobili di grandi dimensioni abbandonati o in rovina grazie ad interventi mirati, che mettano a frutto lo spirito della legge sul governo del territorio (L.R. Toscana n. 65/2014) e riattivino aree interne al perimetro urbanizzato dando loro nuova vita e nuove finalità.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Enti locali
  • Beni culturali e paesaggio
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione

Lazio: valorizzazione del patrimonio culturale dei piccoli comuni

Il Bando regionale prevede la concessione di 2.000.000 € di contributi nel triennio 2019-2021 destinati alla riqualificazione di spazi, strutture e beni di valore storico e simbolico per i piccoli comuni del Lazio. I comuni potranno presentare proposte di intervento per contributi in conto capitale fino a 40 mila euro da assegnare in base a specifici criteri di priorità.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia: fine fase sperimentale app "Aua Point" per comunicazione scarichi ed emissioni

  • Commercio e mercati
  • Procedimenti amministrativi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2018

  • Demanio idrico
  • Demanio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Pubblica Amministrazione

Scadenza concessioni demaniali per finalità turistico-ricreative e varie