FAST FIND : NR2983

L. R. Marche 28/04/1994, n. 15

Norme per l'istituzione e gestione delle aree protette naturali.
Con le modifiche introdotte da:
- L.R. 31/03/1998, n. 8
- L.R. 30/11/1999, n. 32
- L.R. 14/07/2004, n. 14
- L.R. 10/02/2006, n. 2
- L.R. 23/06/2006, n. 7
- L.R. 27/12/2007, n. 19
- L.R. 14/05/2012, n. 13
- L.R. 02/08/2013, n. 23
- L.R. 04/12/2014, n. 33
- L.R. 16/02/2015, n. 3
Scarica il pdf completo
20122 1600964
TITOLO I - Norme relative alle aree protette regionali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600965
Articolo 1 - Finalità

1. La presente legge, nell'ambito dei principi fondamentali stabiliti dalla legge 6 dicembre 1991, n. 394 e dalla normativa del PPAR, detta norme per l'istituzione e gestione delle aree naturali protette d'interesse regionale allo scopo di:

a) applicare metodi di gestione o di restauro ambientale idonei

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600966
Articolo 2 - Classificazione delle aree naturali protette di interesse regionale

1. Le aree naturali protette di interesse regionale si distinguono in:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600967
Articolo 3 - Parchi naturali regionali

1. I parchi naturali regionali sono costituiti da vaste aree terrestri, fluvia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600968
Articolo 4 - Riserve naturali regionali

1. Le riserve naturali regionali sono costituite da aree terrestri, fluviali, lacuali o marine di ridotta estensione che contengono una o più specie naturalistiche rilevanti della flora e della fauna, ovvero presentano uno o più ecosistemi importanti per le diversità biologiche o pe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600969
Articolo 5 - Aree di reperimento per parchi e riserve regionali

1. Le aree di interesse naturalistico nelle quali possono essere istituiti parchi e riserve naturali regionali sono con riferimento alle previsioni del PPAR:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600970
Articolo 6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600971
Articolo 7 - “Programma quinquennale per le aree protette”N19

N2 1. La Regione effettua la programmazione degli interventi relativi alle aree naturali protette e alla tutela dei valori ambientali del territorio attraverso il Programma “quinquennale”N18 per le aree protette (“PQUAP”N18), nel rispetto della pianificazione regionale e, in particolare, degli indirizzi di pianificazione assunti dal PIT.

2. Il p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600972
Articolo 8 - Misure di salvaguardia

N3 1. In caso di necessità ed urgenza il presidente della giunta regionale, previa deliberazione della giunta, può individuare nel territorio regionale aree, non facenti parte di parchi o riserve naturali statali, da sottoporre a particolare tutela mediante la fissazione di apposite misure di salvaguardia.

2. La proposta di istituzione dell'area protetta in tali territori e le norme di salvaguardia devono essere incluse nel programma “quinquennale”N18 o nei suoi aggiornamenti entro e non oltre un anno dalla adozione delle misure stesse. Decorso ta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600973
Articolo 9 - Misure di incentivazione

1. Ai comuni e alle province il cui territorio è compreso in tutto o in parte entro i confini di un'area protetta regionale e gli altri soggetti ivi residenti, è attribuita, nell'ordine, priorità nella concessione di finanziamenti regionali richiesti per la realizzazione, sul territorio compreso entro i suoi confini, dei seguenti interventi ed opere previsti nel piano di cui all'articolo 15 della presente l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600974
Articolo 10 - Conferenza per l'istituzione di un'area naturale protetta

1. Ogniqualvolta la Regione intende procedere all'istituzione di parchi o riserve naturali indice una apposita conferenza cui partecipano i sindaci dei comuni, i presidenti delle province e delle comunità montane dei territori in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600975
Articolo 11 - Istituzione di parchi e di riserve regionali

N4 1. I parchi naturali regionali sono istituiti con legge regionale.

2. Le riserve naturali sono istituite con deliberazione del consiglio regionale. Tale deliberazione è pubblicata nel bollettino ufficiale della Regione ed acquista efficacia il giorno successivo alla sua pubblicazione.

3. Gli atti di istituzione sono approvati, dopo aver consultato le organizzazioni agricole, sociali ed economiche maggiormente rappresentative.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600976
Articolo 12 - Soggetti preposti alla gestione delle aree protette

1. La legge istitutiva dei parchi regionali può prevedere che alla gestione dei parchi possano essere preposti appositi enti regionali di diritto pubblico o consorzi obbligatori tra enti locali o la provincia o la comunità montana quando, negli ultimi due casi, il territorio del parco sia compreso interamente nel territorio di tali enti, o altri organismi associativi di cui agli articoli 139 - 160 del R.D. 3267/1923 e 7 e 10 della legge 984/1977 o costituiti ai sensi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600977
Articolo 13 - Principi relativi all'organizzazione amministrativa dei parchi naturali regionali

1. N12

2. Nei casi in cui alla gestione del parco siano preposte province e comunità montane, gli enti stessi vi provvedono attraverso l'organizzazione amministrativa prevista dalla legge 8 giugno 1990, n. 142.

3. N12

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600978
Articolo 14 - Statuto

“1. L'organizzazione amministrativa dei parchi regionali è definita, anche in modo differenziato, dal relativo statuto.”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600979
Articolo 15 - Piano del parco

N5 1. La tutela dei valori naturali ed ambientali del parco è realizzata attraverso il piano del parco.

2. Il piano del parco oltre ad avere i contenuti previsti dai commi 1 e 2 dell'articolo 12 della legge 394/1991 e quelli eventualmente indicati in ciascuna legge istitutiva, individua il perimetro definitivo del parco.

3. Esso è adottato dall'organismo di gestione “sentito”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600980
Articolo 16 - Regolamento del parco

N6 1. Il regolamento del parco disciplina l'esercizio delle attività consentite nel territorio del parco secondo quanto previsto dall'articolo 11 della legge 394/1991, consentendo in ogni caso gli interventi di manutenzione di impianti tecnologici esistenti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600981
Articolo 17 - Piano pluriennale economico sociale

N7 1. Per favorire la crescita economica, sociale e culturale delle comunità che risiedono nell'area del parco è predisposto un piano pluriennale economico sociale che ha come scopo la valorizzazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600982
Articolo 18 - Attività silvo-pastorali e agricole

1. Le attività silvo-pastorali e quelle agricole rientrano fra le econo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600983
Articolo 19 - Strumenti attuativi delle riserve naturali regionali

N8 1. Strumenti attuativi delle finalità delle riserve naturali regionali sono il piano di gestione ed il rego

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600984
Articolo 20 - Acquisti, espropriazioni e indennizzi

1. L'organismo di gestione dell'area protetta può prendere in locazione gli immobili compresi nell'area o acquisirli, anche mediante espropriazione secondo le norme generali vigenti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600985
Articolo 21 - Entrate

1. Costituiscono entrate dell'area protetta:

a) contributi regionali ordinari e per specifici progetti;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600986
Articolo 22 - Contabilità

1. Agli organismi di gestione dei parchi si applicano le somme di contabilit&ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600987
Articolo 23 - Vigilanza

1. La vigilanza sulla gestione delle aree naturali protette è esercitata dalla giunta regionale. Ove l'area protetta ricada nel territorio di più regioni, l'atto istitutivo determina le intese per l'esercizio della vigilanza.

2.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600988
Articolo 24 - Sorveglianza dei territori

1. La sorveglianza dei territori compresi nelle aree protette è di competenza del personale di vigilanza dell'organismo di gestione dell'area protetta, del personale del corpo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600989
Articolo 25 - Segnaletica

1. I confini delle aree protette sono indicati a cura dell'organismo di gestio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600990
Articolo 26 - Nulla osta

1. Il rilascio di concessioni o autorizzazioni relative ad interventi, impiant

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600991
Articolo 27 - Poteri degli organismi di gestione delle aree protette

1. Quando venga esercitata una attività non conforme al piano o al rego

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600992
Articolo 28 - Sanzioni

1. Ferma restando per la violazione delle misure di salvaguardia e le trasgres

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600993
Articolo 29 - Danno ambientale con possibilità di ripristino

1. Nel caso di violazioni che comportino danno ambientale con possibilità di ripristino, il contravventore è tenuto al ripristino del danno ed al pagamento di una somma di denaro compresa fra il doppio e il triplo del profitto derivante dalla trasgressione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600994
Articolo 30 - Danno senza possibilità di ripristino

1. Nel caso di violazioni che comportino danno ambientale senza possibilità di ripristino, il contravventore è tenuto al risarcimento del danno arrecato secondo quanto previsto dall'articolo 18 della legge 8 luglio 1986, n. 349 e dell'articolo 30, comma 6, della legge 394/1991 ed al pagamento di una somma di denaro compresa fra il triplo ed il quadrupl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600995
Articolo 31 - Danno ambientale di minima entità

1. In caso di violazioni che comportino danno ambientale di minima entit&agrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600996
Articolo 32 - Irrogazione delle sanzioni amministrative

1. Gli organismi di gestione dei parchi hanno competenza per la irrogazione delle sanzioni amministrative, limitatamente alle violazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600997
Articolo 33 - Norma transitoria per il parco del Conero

N9 1. Fino all'approvazione del piano del parco del Conero, e comunque non oltre il 31 marzo 1999, nell'area individuata come territorio del parco dall'articolo 2, comma 1, della l.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600998
Articolo 34 - Aree contigue

1. Per la individuazione e disciplina delle aree contigue alle aree protette d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1600999
Articolo 35 - Norma finale

1. Per quanto non previsto dalla presente legge si osservano le disposizioni d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1601000
Articolo 36 - Norme transitorie per l'istituzione dei parchi e delle riserve naturali regionali

1. In sede di prima applicazione della presente legge sono istituiti i parchi di Gola della Rossa, di Monte S. Bartolo e di Sasso Simone e Simoncello, come individuati dal PPAR. Viene, altresì, riconosciuta priorità alla futura costituzione dei parchi di Valleremita e Alpe della Luna.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1601001
Articolo 37 - Disposizioni finanziarie

1. Per l'attuazione degli interventi previsti dalla presente legge è autorizzata per il biennio 1994/1995 la spesa di lire 400 milioni di cui lire 200 milioni per l'anno 1994 e lire 200 milioni per l'anno 1995.

2. Per l'acquisizione di terreni per l'ampliamento del demanio regionale nel parco del Conero è autorizzata per l'anno 1994 la spesa di lire 300 milioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20122 1601002
Allegato 1 - Simbolistica


Simboli grafici


Simbolistica

Per la Mascotte, utile per operazioni promozionali e di merchandising è stato predisposto un simbolo grafico rappresentante una farfalla formata dal ribaltamento geometrico della sagoma della regione Marche, successivamente deformata, al fine di renderla più dinamica, pur mantenendone la riconoscibilità, accompagnato dalla dicitura "I Parchi delle Marche".

La farfalla così ottenuta è bordata da un filetto di colore nero, l'interno è verde prato (rif. Pantone 354).

Sotto la farfalla vive un'ombra della stessa, sfalsata verso il lato sinistro in basso. di colore celeste (rif. Pantone 305 o Cyan al 40 per cento nel caso di stampa in quadricromia).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Tutela ambientale

L’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)

COSA È L’ AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Finalità dell’AIA e normativa di riferimento; Autorizzazioni e provvedimenti sostituiti dall’AIA; Rapporti tra AIA e Valutazione di impatto ambientale (VIA); Rapporti tra AIA e altre autorizzazioni non ambientali e/o edilizie) - INTERVENTI SOGGETTI AD AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA) (Campo di applicazione dell’AIA; Esclusioni; Competenza al rilascio dell’AIA; Tabella completa impianti soggetti ad Autorizzazione integrata ambientale) - DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Contenuti della domanda di AIA in sede statale; Modulistica per la domanda di AIA in sede statale; Domanda di AIA in sede regionale o delle Province autonome; La relazione di riferimento per le attività che utilizzano sostanze pericolose; Oneri istruttori e spese per rilievi, accertamenti e sopralluoghi) - PROCEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Presentazione della domanda e verifica; Pubblicazione dei dati sulla domanda e osservazioni del pubblico; Istruttoria e acquisizione di atti e prescrizioni; Coordinamento autorizzazioni su parti diverse della stessa installazione; Conclusione del procedimento; Accordi tra gestore ed enti pubblici per impianti di preminente interesse nazionale; Direttiva per la conduzione dei procedimenti di AIA) - PROVVEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (Condizioni per il rilascio dell’AIA; Contenuto dell’AIA) - RINNOVO O RIESAME DELL’AIA, MODIFICHE AGLI IMPIANTI (Rinnovo o riesame dell’AIA; Modifiche degli impianti sottoposti ad Autorizzazione integrata ambientale) - SANZIONI (Diffida, sospensione attività e chiusura installazione; Sanzioni penali e amministrative.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Studio Groenlandia
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico

Finanziamento di interventi di riforestazione nelle città metropolitane

Con Decreto del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, vengono stabilite le modalità per la progettazione degli interventi e il riparto delle risorse per i finanziamenti del programma sperimentale per la creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitane. Le risorse stanziate ammontano a 15 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

D.L. 76/2020: semplificazioni e altre misure in materia edilizia

Analisi puntuale delle disposizioni in materia di edilizia introdotte dal D.L. 76/2020 (c.d. Decreto Semplificazioni) dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. 11/09/2020, n. 120. Testo a fronte delle parti modificate del Testo unico edilizia (modifiche in giallo).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Finanza pubblica
  • Tutela ambientale
  • Provvidenze
  • Imprese
  • Impresa, mercato e concorrenza

Marche: sostegno alle imprese che investono nell’economia circolare

La Regione Marche concede opportunità di finanziamento a fondo perduto per quelle imprese che investono secondo le logiche di miglioramento ambientale ed economia circolare basate cioè sulla re immissione in circolo di materiali, beni, energia per favorire la crescita economica e sociale della collettività attraverso un uso più efficiente e sostenibile delle risorse e il rispetto dell'ambiente.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Contributi a enti locali e regioni per la realizzazione di piste ciclabili - 2020

La misura prevede la concessione di contributi a comuni, città metropolitane, province e regioni per l’abbattimento degli interessi sui mutui relativi ad investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 4.053.553,25 euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

Bando Horizon 2020 sul Green deal europeo

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Monitoraggio e comunicazione dei dati emissioni veicoli pesanti

  • Albo nazionale dei gestori ambientali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Rifiuti

Regime transitorio responsabili tecnici imprese iscritte Albo gestori ambientali

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Autorizzazione impianti di combustione medi con potenza superiore a 5MW