FAST FIND : NR2892

L. P. Bolzano 22/10/1993, n. 17

Disciplina del procedimento amministrativo.
Scarica il pdf completo
20031 9010803
CAPO I - Formazione dei provvedimenti e ricorsi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010804
Art. 1 (Principi generali e delegificazione)

1. L’attività amministrativa si attiene a criteri di imparzialità, di efficacia, di economicità, di speditezza, di pubblicità, di trasparenza, di parità e di pari opportunità nonché ai principi dell’ordinamento dell’Unione europea per il perseguimento delle finalità volute dalla legge. N96

1-bis. I rapporti tra i soggetti privati e l’amministrazione sono improntati reciprocamente alla leale collaborazione, correttezza e buona fede. N122

1-ter. L’amministrazione facilita l’accesso alle procedure amministrative anche mediante la semplificazione del linguaggio adottato per la redazione degli atti amministrativi. N122

1-quater. Per rendere più efficace e trasparente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010805
Art. 1-bis (Misure di contenimento della spesa pubblica)

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010806
Art. 1-ter (Ambito di applicazione)

N58

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010807
Art. 1-quater (Misure per incrementare la qualità nell’amministrazione provinciale)

N58

1. Il direttore generale della Provincia effettua periodicamente l’analisi e il moni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010808
Art. 2 (Criteri per l'attribuzione di vantaggi economici)

N5

1. La Giunta provinciale, con deliberazione da pubblicarsi nell’albo online della Provincia, predetermina i criteri per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi, borse di studio, premi, incentivi ed ausili finanziari e l'attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone, società ed enti pubblici e privati, nonché le modalità di liquidazione dei medesimi e la documentazione di spesa all'uopo da presentarsi. Per gli enti e i soggetti non aventi scopo di lucro operanti nei settori dell'assistenza, del sostegno della famiglia, del lavoro, della sanità, della protezione civile, dell'istruzione, della cultura, dello sport dell’edilizia abitativa agevolata, nonché, della tutela del paesaggio e dell'ambiente, la documentazione può essere limitata all'importo del vantaggio economico concesso, fermo restando l'obbligo dell'attestazione dello svolgimento dell'intera iniziativa ammessa all'agevolazione e la facoltà di quantificare le prestazioni rese dagli enti e dai soggetti stessi. N44

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010809
Art. 2-bis (Indebita percezione di vantaggi economici)

N8

1. Qualora da un controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione o l’omissione di informazioni dovute, fatta salva l’applicazione di eventuali sanzioni penali, il dichiarante decade dall’intero vantaggio economico conseguente al provvedimento emanato sulla base della predetta violazione. L’importo eventualmente da restituire non può superare cinque volte la parte del vantaggio economico indeb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010810
Art. 2-ter

N9

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010811
Art. 3 (Termini)

N10

1. Sono perentori i te

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010812
Art. 4 (Durata del procedimento)

N64

1. Le strutture organizzative degli enti di cui all’articolo 1-ter, comma 1, ove il procedimento amministrativo consegua obbligatoriamente a una istanza o debba essere iniziato d’ufficio, sono tenuti a concluderlo mediante l’adozione di un provvedimento espresso. Qualora l’amministrazione dovesse constatare la manifesta irricevibilità, inammissibilità, improcedibilità o infondatezza dell’istanza, conclude il procedimento con un provvedimento espresso redatto in forma semplificata e la relativa motivazione consiste in un sintetico e comprensibile riferimento al punto di fatto e di diritto ritenuto risolutivo. In caso d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010813
Art. 4-bis (Potere sostitutivo)

N58

1. Decorso inutilmen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010814
Art. 5 (Documentazione)

1. I dati relativi a cognome, nome, luogo e data di nascita, la cittadinanza e la residenza possono essere comprovati mediante esibizione dei relativi documenti di riconoscimento. È comunque fatta salva per l’amministrazione la facoltà di verificare nel corso del procedimento la veridicità e l’autenticità dei dati contenuti nel documento di identità o di riconoscimento.

2. Per quanto concerne i fatti, gli stati e le qualità personali necessari all’istruttoria del singolo procedimento nonché i fatti che siano a diretta conoscenza della persona interessata, e con la sola eccezione di quelli previsti al comma 8, le strutture organizzative degli enti di cui all’articolo 1-ter, comma 1, sono tenute ad accettare, in luogo della prescritta documentazione, una dichiarazione sottoscritta dalla persona interessata.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010815
Art. 5-bis (Concessioni di beni pubblici)

N14

1. Fatte salve le disposizioni statali in materia di lotta alla criminalità organizzata, ai sensi della legge sulla trasparenza alle società fiduciarie possono essere assegnate concessioni solo a condizione che tali società rendano nota l'identità dei fiducianti e si impegnino a rendere n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010816
Art. 6 (Contratti)

N16

1. I contratti in cui è parte la Provincia debbono avere termini e durata certi e non possono essere stipulati con onere, diretto o indiretto, continuativo per l'amministrazione provinciale, se non per ragioni di assoluta convenienza o necessità, da indicarsi nel provvedimento di autorizzazione a contrarre.

2. Non possono essere stipulati interessi e provvigioni a favore dei contraenti sulle somme eventualmente obbligati ad anticipare per l'esecuzione dei contratti, né sono ammesse anticipazioni sui corrispettivi dovuti o provvigioni in favore di terzi per affari procurati.

3. Qualora, nel corso di esecuzione di un contratto, occorra un aumento o una diminuzione delle forniture, dei servizi o dei lavori, il contraente è obbligato ad effettuarli, alle stesse condizioni, fino a concorrenza del quinto del prezzo pattuito. Oltre tale limite egli ha diritto alla risoluzione del contratto e alla liquidazione del prezzo delle prestazioni eseguite a termini di contratto.

4. Salvo quanto previsto al comma 10, i contratti sono stipulati in forma di scrittura privata o tramite scambio di corrispondenza e sono esecutivi immediatamente ovvero al momento della presentazione della normale documentazione nei termini stabiliti ai sensi del comma 2 dell'articolo 5 e dell'acquisizione della documentazione antimafia.

5. Nei casi in cui per la scelta del contraente sono utilizzati la procedura aperta, la procedura ristretta o l'appalto concorso, i processi verbali di aggiudicazione della gara tengono luogo a tutti gli effetti della stipulazione del contratto, salvo che nel capitolato di gara non sia diversamente disposto.

6. Nelle procedure di cui al comma 5 le funzioni di autorità di gara sono esercitate dal competente direttore di ripartizione e da due funzionari dallo stesso designati, di cui uno con l'incarico di formare il processo verbale.

7. N104

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010817
Art. 6-bis (Razionalizzazione degli acquisti provinciali)

N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010818
Art. 6-ter (Funzionamento del sistema di acquisto centralizzato)

N47

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010819
Art. 6-quater (Procedure telematiche i acquisto)

N48

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010820
Art. 6-quinquies (Preferenza per trasporti a basse emissioni)

N49

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010821
Art. 6-sexies

N20

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010822
Art. 7 (Motivazione del provvedimento)

1. Ogni provvedimento amministrativo, deve essere motivato, con l'indicazione dei presupposti di fatto e delle ragioni giuridiche che hanno determinato la decisi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010823
Art. 8 (Notificazione e comunicazione degli atti amministrativi)

N97

1. Gli enti di cui all’articolo 1/ter, comma 1, provvedono alla comunicazione degli atti e dei provvedimenti amministrativi e, nei casi previsti dalla legge, alla relativa notificazione, utilizzando le tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

2. Le comunicazioni ai soggetti tenuti all’iscrizione nel registro delle imprese e ai professionisti tenuti all’iscrizione in albi ed elenchi avvengono esclusivamente tramite il domicilio digitale indicato nell’“Indice nazionale dei domicili digitali delle imprese e dei professionisti” (INI-PEC),

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010824
Art. 9 (Ricorso gerarchico)

1. Contro gli atti amministrativi, adottati dal “Presidente della Provincia” N59, dagli assessori provinciali e dai direttori delle strutture organizzative provinciali, o loro organi delegati, salvo che si tratti di atti dichiarati definitivi per legge, è ammesso ricorso in unica istanza alla Giunta provinciale, per motivi di legittimità e di merito, da parte di chi vi abbia interesse.

2. Contro gli atti amministrativi di organi collegiali provinciali è ammesso ricorso da parte di chi vi abbia interesse nei casi, nei limiti e con le modalità previsti dalla legge.

3. La comunicazione degli atti soggetti a ricorso ai sensi dei commi 1 e 2 deve recare l'indicazione del termine e dell'organo cui il ricorso deve essere presentato.

4. Il ricorso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010825
CAPO II - Responsabili del procedimento
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010826
Art. 10 (Struttura organizzativa responsabile del procedimento)

N65

1. La struttura organizzativa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010827
Art. 11 (Responsabile del procedimento)

N65

1. Il direttore della ripartizione provinciale competente per l’elaborazione o l’emissione del provvedimento finale riceve tutte le istanze e i rapporti d’ufficio e provvede tempestivamente ad assegnarli all

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010828
Art. 11-bis (Comunicazione dei motivi ostativi all'accoglimento della domanda)

N22

1. Nei procedimenti ad istanza di parte il responsabile del procedimento o l'autorità competente, prima della formale adozione di un provvedimento negativo, comunica tempestivamente agli istanti i motivi che ostano all'accoglimento della domanda. Entro il termine di 30 giorni dal ricevimento de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010829
Art. 12 (Funzioni del responsabile del procedimento)

1. Il responsabile del procedimento:

a) valuta, ai fini istruttori, le condizioni di ammissibilità, i requisiti di legittimazione e i presupposti che siano rilevanti per l’emanazione del provvedimento e adotta ogni misura per l’adeguato e sollecito svolgimento dell’istruttoria. In particolare, acquisisce d’ufficio le informazioni o i documenti ai sensi dell’articolo 5 e invita l’interessato, ove a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010830
Art. 12-bis (Conflitto d’interessi)

N58

1. Il responsabile del procedimento e "i direttori delle strutture organizzative competenti ad adottare i pareri, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010831
Art. 13 (Responsabilità tecnica, contabile e amministrativa)

1. Ogni decreto o altro provvedimento assessorile, prima di essere sottoposto alla firma dell’assessore provinciale competente, deve essere vistato:

a) per la regolarità tecnica, dal direttore della struttura organizzativa responsabile per l’elaborazione finale dell’atto;

b) per la regolarità contabile, dal direttore del competente ufficio della Ripartizione Finanze;

c) per la legittimità, dal direttore di ripartizione competente;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010832
CAPO III - Partecipazione al procedimento amministrativo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010833
Art. 14 (Comunicazione di avvio del procedimento)

N69

1. L’avvio del procedimento amministrativo è comunicato ai soggetti nei confronti dei quali il provvedimento finale è destinato a produrre effetti diretti e a quelli che per legge devono intervenirvi. L’avvio del procedimento è comunicato altresì ai soggetti individuati o facilmente individuabili, diversi dai suoi diretti destinatari, cui possa derivare un pregiudizio dal provvedimento finale. N54

2. Nelle ipotesi di cui al comma 1 resta salva la facoltà dell'amministrazione di adottare, anche prima della effettuazione delle comu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010834
Art. 15 (Intervento nel procedimento)

N69

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010835
Art. 15-bis (Diritti dei partecipanti al procedimento)

N58

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010836
Art. 16 (Provvedimento concordato)

1. In accoglimento di proposte e di osservazioni presentate ai sensi "articolo 15-bis, comma 1" N87, il competente organo provinciale può concludere, senza pregiudizio dei diritti dei terzi, ed in ogni caso n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010837
Art. 17 (Esclusione della partecipazione al procedimento)

1. Le disposizioni contenute nel presente capo non si applicano nei confronti dell'attività della Provincia diretta all'emanazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010838
CAPO IV - Semplificazione dell’attività amministrativa e disposizioni sulla conferenza dei servizi

N69

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010839
Art. 18 (Conferenza dei servizi)

1. Qualora sia opportuno effettuare un esame contestuale di vari interessi pubblici coinvolti in un procedimento amministrativo N93, il direttore della ripartizione provinciale competente per l’attuazione dell’intervento finale o comunque prevalente rispetto alle attività del procedimento indice una conferenza di servizi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010840
Art. 18-bis (Forme di collaborazione fra pubbliche amministrazioni)

N58

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010841
Art. 19 (Pareri obbligatori e pareri facoltativi)

N69

1. Ove previsto il parere obbligatorio di un organo consultivo provinciale, questo deve rendere il proprio parere entro il termine prefissato da disposizioni di legge o, in mancanza, entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta. Qualora siano ri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010842
Art. 20 (Valutazioni tecniche)

N69

1. Ove, per disposizione espressa di norma provinciale, statale, regionale o “dell’Unione europea”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010843
Art. 20-bis (Ricevuta di presentazione)

N88

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010844
Art. 21 (Attività private soggette a denuncia di inizio)

N79

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010845
Art. 21-bis (Segnalazione certificata di inizio attività)

N24

1. Allo scopo di semplificare le attività dei cittadini e delle imprese e di ridurre gli oneri e i costi amministrativi, è introdotta la segnalazione certificata di inizio attività.

2. Con deliberazione della Giunta provinciale sono determinati i casi in cui l’esercizio di una attività privata, subordinato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010846
Art. 22 (Silenzio assenso nei procedimenti ad istanza di parte)

N72

1. Nei procedimenti ad istanza di parte per il rilascio di provvedimenti amministrativi il silenzio dell’amministrazione competente equivale a provvedimento di accoglimento della domanda, senza necessità di ulteriori istanze o diffide, se la medesima amministrazione non comunica all’interessato, nel termine di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010847
Art. 23 (Sanzioni per dichiarazioni mendaci o false attestazioni dei privati)

1. “Con la segnalazione o con la domanda di cui agli articoli 21-bis” N59 e 22 l'interessato deve dichiarare la sussistenza dei presupposti e dei requisiti di legge richiesti. In caso di dichiaraz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010848
Art. 23-bis (Controlli sul possesso dei requisiti)

N43

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010849
CAPO V - Accesso ai documenti amministrativi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010850
Art. 24 (Diritto d’accesso)

N99

1. Ai fini della presente legge si intende per:

a) “diritto di accesso”: il diritto degli interessati di prendere visione e di estrarre copia di documenti amministrativi;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010851
Art. 25 (Limitazioni al diritto d'accesso)

N99

1. Il diritto di accesso è escluso:

a) nei casi di segreto o di divieto di divulgazione previsti dall’ordinamento;

b) nei confronti dell’attività della pubblica amministrazione diretta all’emanazione di atti normativi, amministrativi generali, di pianificazione e di programmazione;

c) nei procedimenti selettivi, nei confronti dei documenti amministrativi contenenti informazioni di carattere psicoattitudinale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010852
Art. 26 (Modalità di esercizio del diritto di accesso)

1. Il diritto di accesso si esercita mediante esame ed estrazione di copia dei documenti amministrativi, nei modi e con il limiti indicati dalla presente legge. L'esame dei documenti è gratuito. Il rilascio di copia può essere subordinato soltanto al rimborso del costo di riproduzione, stabilito dalla Giunta provinciale, salve le disposizioni vigenti in materia di imposta di bollo.

2. La richiesta di accesso ai documenti deve essere motivata. Essa deve essere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010853
Art. 27 (Segreto d'ufficio)

1. L'impiegato deve mantenere il segreto d'ufficio. Non può trasmettere a chi non ne abbia diritto informazioni riguardanti provved

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010854
CAPO VI - Pubblicazione di atti amministrativi e normativi, misure di trasparenza e sportello per le relazioni con il pubblico

N69

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010855
Art. 28 (Pubblicazione di atti amministrativi per finalità di efficacia legale)

N65

1. È istituito l’albo online della Provincia che, per gli atti di cui al presente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010856
Art. 28-bis (Misure di trasparenza)

N88

1. Al fine di realizzare un'amministrazione aperta, al servizio del cittadino e attuare i criteri e i principi stabiliti nell'articolo 1, l'amministrazione assicura a chiunque la più ampia accessibilità ai dati e documenti detenuti dall'amministrazione nonché la pubblicazione di documenti, informazioni e dati concernenti la propria organizzazione, attività e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010857
Art. 28-ter (Accesso civico semplice)

1. L’accesso civ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010858
Art. 28-quater (Accesso civico generalizzato)

1. L’accesso civico generalizzato è il diritto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010859
Art. 29 (Modalità di pubblicazione di atti normativi provinciali)

1. Qualora una legge o altro atto avente contenuto normativo disponga la soppressione, l’aggiunta o la sostituzione di una o più parole nel corpo di una preesistente espressione normativa, dopo la relativa pubblicazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010860
Art 29-bis (Dati aperti e loro riutilizzo)

N58

1. L’amministrazione, anche al fine di attuare i p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010861
Art 29-ter (Sportello per le relazioni con il pubblico)

N58

1. Per il perseguimento delle finalità di cui all’articolo 1, la Provincia istituisce uno Sportello per le relazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010862
CAPO VII - Ordinamento degli organi collegiali provinciali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010863
Art. 30 (Incompatibilità dei componenti di organi collegiali e degli organi individuali)

1. I componenti di organi collegiali provinciali e degli organi delle aziende e di enti strumentali della Provincia devono astenersi dal prendere parte alle deliberazioni:

a) che riguardano liti o contabilità loro proprie verso i corpi cui appartengono o verso le aziende od enti dai medesimi amministrati o soggetti alla loro vigilanza o controllo;

b) quando si tratta d'interesse proprio, o d'interesse, liti o contabilità dei loro parenti od affini sino al “secondo”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010864
Art. 31 (Costituzione degli organi collegiali)

1. Salvo che non sia diversamente disposto da norma di legge, se entro quaranta giorni dalla richiesta non perviene la designazione di componenti di organi collegiali provinciali, o di aziende o enti dipendenti dalla Provincia, l'organo stesso è validamente costituito, prescindendo dai componenti dei quali manca la designazione, purché sia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010865
Art. 32 (Funzionamento degli organi collegiali)

1. Salvo che non sia diversamente disposto da legge speciale o statuto, agli organi collegiali costituiti nell'ambito della Provincia, delle aziende e degli enti da essa dipendenti, si applicano le seguenti disposizioni.

2. Le adunanze degli organi di cui al comma 1 non sono pubbliche. È in facoltà del presidente di far partecipare alle sedute esperti o impiegati, nei limiti strettamente necessari a fornire chiarimenti o delucidazioni di natura tecnica o giuridica sull'argomento in trattazione; essi devono allontanarsi dall'aula al momento della discussione e della votazione.

3. In caso di assenza o impedimento, il presidente dell'organo collegiale è sostituito dal vice presidente o, in difetto, rispettivamente da altro componente dal medesimo designato, anche di volta in volta, o dal componente più anziano d'età.

4. Per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010866
Art. 33 (Scadenza, proroga e ricostituzione degli organi e regime degli atti)

1. Gli organi svolgono le funzioni loro attribuite sino alla scadenza del termine di durata per ciascuno di essi previsto ed entro tale termine devono essere ricostituiti.

1-bis) Gli organi eletti o nominati per la durata della legislatura, svolgono le loro funzioni fino alla data di insediament

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010867
Art. 34 (Decadenza degli organi non ricostituiti, regime degli atti, responsabilità)

1. Decorso il termine di proroga senza che si sia provveduto alla loro ricostituzione, gli organi decadono.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010868
CAPO VIII - Norme transitorie e finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010869
Art. 35 (Norma transitoria)

1. Le disposizioni degli articoli 33 e 34 si applicano, dalla data di entrata in vigore della presente legge, a tutti gli organi che, alla stessa data, non siano ancora scaduti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20031 9010870
Art. 36 - Omissis

 

 

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Testo coordinato con modifiche fino alla L.P. 22/2012.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione

La certificazione di agibilità degli edifici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Pubblica Amministrazione
  • Enti locali
  • Procedimenti amministrativi

Norme di trasparenza e anticorruzione per Ordini e Collegi professionali

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Rosalisa Lancia
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione

Scia: termini inizio attività, poteri inibitori dell’amministrazione e annullamento in autotutela

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione

Organizzazione e funzionamento della Conferenza di servizi

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Prevenzione Incendi

La licenza di agibilità per i pubblici spettacoli ed i trattenimenti

PREMESSA (Quadro normativo; Documentazione aggiuntiva disponibile; Normativa di prevenzione incendi e altre norme di sicurezza applicabili) - COMPOSIZIONE, MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO E ATTRIBUZIONI DELLE COMMISSIONI PER LA VIGILANZA (Compiti delle Commissioni di vigilanza; Quando è competente la Commissione provinciale; Controlli periodici) - ESCLUSIONI PARZIALI E CASI PARTICOLARI (La relazione tecnica sostitutiva di parere, verifiche ed accertamenti; L’intervento del D. Leg.vo 222/2016 e la tabella dei regimi; Eventi entro i 200 partecipanti che si svolgono entro le ore 24; Eventi entro i 1.000 partecipanti che si svolgono tra le 8 e le 23; Allestimenti temporanei che si ripetono nel tempo; Manifestazioni in luoghi e spazi all’aperto senza recinzioni e allestimenti per il pubblico).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Energia e risparmio energetico
  • Mercato del gas e dell'energia

Certificazione dei gestori dei sistemi di stoccaggio del gas

  • Norme tecniche
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign apparecchi di refrigerazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali