FAST FIND : GP12852

Sent. C. Cass. civ. 25/02/2000, n. 2149

1802051 1802051
MANDATO - IN GENERE (NOZIONE, CARATTERI, DISTINZIONE E DIFFERENZE TRA MANDATARIO E NUNZIO) - Obbligazioni del mandatario - Atti per i quali il mandato è stato conferito - Compimento - Necessità - Atti preparatori e strumentali - Compimento - Necessità - Atti successivi di necessario complemento dei precedenti - Compimento - Necessità - Dovere di informazione della mancanza o inidoneità dei documenti inerenti all'attività da svolgere - Sussistenza.
L'adempimento del mandato esige e ricomprende non solo il diligente compimento, da parte del mandatario, degli atti per i quali il mandato stesso è stato conferito, ma anche degli atti preparatori e
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
1802051 1803375
SENTENZA

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1802051 1803376
SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

Con citazione notificata il 26 giugno 1987 Oria Fabrizio conveniva in giudizio l'Istituto Bancario San Paolo di Torino davanti al Tribunale di quella città, esponendo: che egli intratteneva un conto corrente presso la succursale n. 7 di Torino della banca convenuta; che egli aveva, il 3 aprile 1986, autorizzato la banca a contabilizzare a carico di tale conto le somme che sarebbero risultate a debito di quattro conti correnti in essere presso la filiale di Modena della stessa banca al nome di Malagoli Luigi, Malagoli Giuseppina, Michelini Giovanna e Torricelli Gian Maria, in r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1802051 1803377
MOTIVI DELLA DECISIONE

Col primo motivo di cui al presente ricorso Oria Fabrizio denuncia "violazione e falsa applicazione degli art. 1708 primo comma, 1710, 1717, 1856 primo comma, 1176 secondo comma, 1375, 1218, 1228, e 2729 C.C., in relazione all'art. 360 n. 3 C.P.C.; motivazione carente e contraddittoria su punto decisivo della controversia prospettato dall'odierno ricorrente in relazione all'art. 360 n. 5 C.P.C." Il ricorrente si duole del mancato riconoscimento, da parte della Corte di merito, di estremi di responsabilità contrattuale, a titolo di mandato, della banca mandataria, per inadempimento delle obbligazioni alla stessa facenti carico nei confronti del mandante. Assume, in particolare, che l'adempimento del mandato esige e ricomprende non solo gli atti per i quali è stato conferito ma anche gli atti preparatori e strumentali e gli atti ulteriori che sono necessari perché di quelli costituiscono l'ulteriore naturale complemento; ricorda, con la giurisprudenza, che al mandatario incombe, tra l'altro, il dovere di informare tempestivamente il mandante anche della eventuale mancanza o inidoneità dei documenti occorrenti; indica, quale parametro di valutazione del comportamento della banca mandataria, quello della diligenza particolarmente qualificata di cui al secondo comma dell'art. 1176 C.C.; afferma che, nella fattispecie, la banca era tenuta a far si che nell'interesse del proprio mandante fossero importate quelle vetture, che in sede di conferimento del mandato erano non erano state indicate solo nel genere ma erano state specificamente individuate col numero di telaio, e non altre vetture diverse da quelle di cui il mandante si era obbligato a pagare il prezzo di acquisto; afferma che, alla stregua delle istruzioni ricevute, la banca era obbligata ad emettere ciascuno dei moduli valutari nei confronti di ciascuno dei quattro acquirenti con indicazione in essi dei numeri di telaio delle autovetture da importare; ricorda che la responsabilità della banca, anche per fatto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1802051 1803378
P.Q.M.

la Corte accoglie il ricorso;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Condominio
  • Edilizia e immobili

L'amministratore di condominio

NOZIONE - REQUISITI PROFESSIONALI, FORMAZIONE E ATTIVITÀ (Requisiti professionali dell’amministratore di condominio; Formazione iniziale e periodica; Incarico di amministrazione in capo a società; Associazioni professionali degli amministratori; Attività di mediazione) - NOMINA, REVOCA, COMPITI E ATTRIBUZIONI (Nomina dell’amministratore di condominio; Revoca; Compiti dell’amministratore di condominio; Provvedimenti assunti dall’amministratore e ricorsi dei condòmini; Potere di rappresentanza dell’amministratore di condominio; Compensi dell’amministratore di condominio) - REGIME DEONTOLOGICO E RESPONSABILITÀ (Norme deontologiche per gli amministratori di condominio; Responsabilità dell’amministratore di condominio).
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

Conseguenze della mancanza dell’agibilità sui contratti di compravendita e locazione

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Condominio

La manutenzione e l'utilizzo del tetto condominiale

A cura di:
  • Maurizio Tarantino
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili

Il contratto preliminare di compravendita immobiliare

A cura di:
  • Maurizio Tarantino
  • Condominio
  • Edilizia e immobili

Limitazioni e diritti dei condomini all’uso dei beni comuni

A cura di:
  • Maurizio Tarantino
  • Imprese
  • Edilizia e immobili
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Calamità
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Norme tecniche
  • Protezione civile
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016