FAST FIND : NN13383

D. Min. Sviluppo Econ. 03/12/2014

Modifiche al decreto 19 aprile 2013 recante "Contributi per i costi ambientali di ripristino dei luoghi a valere sul Fondo per la razionalizzazione della rete di distribuzione dei carburanti".
Scarica il pdf completo
1509866 1721369
[Premessa]


IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Visto il decreto legislativo 26 gennaio 1948, n. 98, sulla disciplina delle casse conguaglio prezzi;

Visto il provvedimento del Comitato interministeriale prezzi (di seguito denominato CIP) n. 44/1977 del 28 ottobre 1977 concernente l'istituzione della Cassa conguaglio G.P.L.;

Visto il provvedimento n. 18/1989 emanato dalla giunta del CIP prezzi in data 12 settembre 1989 con il quale, tra l'altro, è stato istituito presso la Cassa conguaglio G.P.L., un conto economico denominato "Fondo per la razionalizzazione della rete di distribuzione carburanti" e il presidente del CIP è stato delegato ad istituire, presso la Direzione generale delle fonti di energia del Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato, ora Direzione generale per la sicurezza dell'approvvigionamento e le infrastrutture energetiche del Ministero dello sviluppo economico, un Comitato tecnico per la ristrutturazione della rete di distribuzione carburanti;

Visto il decreto ministeriale 17 gennaio 1990, e successive modifiche, con il quale è stato istituito il Comitato tecnico per la ristrutturazione della rete distributiva dei carburanti;

Visto il decreto legislativo 11 febbraio 1998, n. 32R, di seguito decreto legislativo 32/1998, in materia di razionalizzazione del sistema di distribuzione dei carburanti e, in particolare, l'art. 6, con il quale è stato costituito un nuovo "Fondo per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1509866 1721370
Art. 1 - Modificazioni al Decreto del Ministro dello sviluppo economico del 19 aprile 2013

Al fine della semplificazione della documentazione, delle procedure e degli adempimenti, il decreto del Ministro dello sviluppo economico del 19 aprile 2013R, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana in data 12 giugno 2013, recante "Contributi per i costi ambientali di ripristino dei luoghi a valere sul Fondo per la razionalizzazione della rete di distribuzione dei carburanti" è così modificato:

la lettera c), comma 2, dell'art. 2, è così sostituita

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1509866 1721371
Art. 2 - Disposizioni transitorie e finali

1. Le domande per i contributi per i costi ambientali presentate anteriormente alla data di entrata in vigore de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1509866 1721372
Allegato II

Scarica il Modello in formato pdf editabile



AUTOCERTIFICAZIONE RESA NELLA FORMA DELLA DICHIARAZIONE DELL’ATTO DI NOTORIETA’ (Art. 47 DPR 445/2000)


Il sottoscritto nato a …………………..………..
il …………………..………. e residente in …………………..…… Via
cap ………….. codice fiscale ( …………………………….. )

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Distributori di carburanti
  • Trasporti
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Provvidenze
  • Ospedali e strutture sanitarie

Emilia Romagna: 6,2 milioni di euro per sanità green e mobilità elettrica

Riqualificazione energetica degli edifici pubblici delle aziende sanitarie regionali e di infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica dei veicoli aziendali. La Regione Emilia-Romagna sostiene le Aziende sanitarie pubbliche regionali affinché vengano conseguiti obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e ad incentivare politiche di mobilità elettrica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Distributori di carburanti
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Lombardia: sviluppo della rete distributiva di impianti di erogazione di metano liquido (GNL)

L’iniziativa è diretta alle micro, piccole e medie imprese, operanti nel settore della distribuzione dei carburanti che intendano realizzare impianti ad uso pubblico di erogazione del metano in forma liquida (GNL). La finalità del bando è quella di creare una rete innovativa di distribuzione di carburante a basso impatto ambientale che al contempo risulti efficace per l’approvvigionamento dei mezzi di trasporto pesanti, in particolare per quelli che effettuano spostamenti a medio-lunga percorrenza.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Distributori di carburanti
  • Mercato del gas e dell'energia

Punti di ricarica per veicoli elettrici: norme edilizie, urbanistiche e incentivi

NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Piano per le infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici; Aspetti edilizi e urbanistici; Detrazioni fiscali; Definizioni) - NORME EDILIZIE E URBANISTICHE (Obblighi ai fini del conseguimento del titolo edilizio; Documentazione da allegare alla SCIA per le infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici; Maggioranze condominiali; Norme di carattere urbanistico) - I PIANO NAZIONALE PER LE RETI DI RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI (Contenuti del Piano; Categorie di aree individuate dal Piano; Attuazione del Piano e finanziamenti) - INCENTIVI PER PUNTI DI RICARICA NON ACCESSIBILI AL PUBBLICO.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica